martedì 12 dic
  • Rosalio, appena nato già cammina

    A me tocca l’ingrato compito di riassumere. E dire che quello del blogger autoreferenziale è uno stereotipo che tanto abbiamo cercato di toglierci di dosso, eppure.

    Di Rosalio hanno parlato praticamente tutte le fonti di informazione a Palermo o lo faranno nei prossimi giorni e nei numeri di dicembre ancora in distribuzione. Nella blogosfera ci hanno linkato già più di 50 volte. Facciamo circa 300 visite al giorno e quello che davvero non mi aspettavo così presto è la mole dei commenti (un visitatore ogni 14 commenta), la qualità alta degli stessi e l’affetto verso il progetto. Rosalio dice di ringraziarvi.

    Grandi discussioni sono sorte attorno al post di Francesco, segno che “quel” manifesto fa pensare, indignare, parlare. Albo è uno di quelli che ha colto lo spirito fortemente collaborativo di Rosalio («…a Palermo pure io!») e si è ispirato a quel post per “rimaneggiare” il manifesto e sostituire il faccione di Totò allo stemma della Regione Sicilia della versione fasulla del manifesto che sta circolando per e-mail. Aspettiamo anche i vostri contributi!

    Facciamoci una risata. :)

    “La mafia fa schifo”. ...ma Totò Cuffaro manco cugghiunìa!

    Palermo, Rosalio, Sicilia
  • 4 commenti a “Rosalio, appena nato già cammina”

    1. COMPLIMENTI, anzi… imbocca al lupo.
      non so se sia un successo, non conosco blogosfera, anche “linkato” mi lascia imbarazzato (chissà che ne pensa a proposito billitteri). non vi conscevo fino a qualche giorno fa, adesso ho scoperto gente nuova di palermo… ripasso domani

    2. Post su Rosalio da me…
      Bye…

    3. senza il simbolo della regione è meglio.

    4. la stampa di oggi parla del governatore: 5 miliardi di tangente per un supermarket a villabate. speriamo proprio che non sia vero

    Lascia un commento (policy dei commenti)