martedì 12 dic
  • Non siamo da meno

    Io le palermitane sexy che hanno fatto un calendario per beneficienza non le conosco. Ma conosco molti che le vorrebbero conoscere. D’altronde soltanto un nobile fine poteva spingere le nostre virtuose donne a spogliarsi in pubblico. Le segnala Repubblica online, testata da sempre sensibile all’arte, specificando che si tratta di ragazze “della porta accanto” (si, ma di quale condominio?).

    Le palermitane si spogliano, ma per beneficienza

    Questo exploit dimostra che non siamo da meno a nessuno quanto a talento artistico e apertura mentale. Eppure mi sembra doveroso ricordare il precedente tentativo, che risale al 2001, del panificio Spinnato di coniugare arte del nudo e gastronomia locale, con risultati indimenticabili.

    Calendario spinnato 2001
    Calendario spinnato 2001

    [Le foto sono tratte dalla collezione personale di The Girl]

    Palermo
  • 4 commenti a “Non siamo da meno”

    1. Fossi bella come loro poserei molto volentieri…. per beneficienza e non!

    2. Bellona distesa sul buccellato gigante con tanto di buccellatini posizionati in modo strategico..siamo degli artisti…Cmq complimenti per Rosalio..da palermitana non posso che apprezzare..

    3. E bravo Mauriziotto. Si è messo a fare Beneficenza. Ma poi a chi? A centro vedo culi e tette ma non si parla di nessuna organizzazione a cui l’operazione è rivolta. E bravo Mauriziotto tu si che sei un filantropo.

    4. Spontaneo, ti informo che il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza all’Associazione siciliana “Liberi di crescere” Onlus per la lotta contro la leucemia ed i tumori infantili che ha sede presso l’ospedale dei bambini Di Cristina di Palermo. Maurizio è semplicemente ospite in questo calendario.

    Lascia un commento (policy dei commenti)