mercoledì 13 dic
  • Le regole dell’edit star

    Io amo molto il taglia e cuci, e non parlo di bricolage, non è che mi faccia i vestiti da sola, mi piace chiacchierare, adesso, in un eccesso di manie tecnologiche, è denominato: copia e incolla. Ieri, alla presentazione di Rosalio, c’era un sacco di gente. È stato bello intendere che tutti conosciamo tutti, che c’è un filo sotteranneo che unisce la nostre vite, le nostre carriere, tutto un flusso di meravigliose collaborazioni, non è che avessi pretese di esclusività, però ho capito che il copia e incolla va dosato oculatamente…
    Da ieri posso fregiarmi di aver vissuto un vero momento da edit star, sotto il flash dei fotografi e gli obiettivi delle telecamere. Devo dire che mi sono trovata parecchio bene in quel ruolo lì, avevo un’espressione di totale compenetrazione nella parte.

    Ho confidato a un amico (per la famosa mania del copia e incolla) che io ben conosco le regole per fare di me una edit star, solo che non le seguo pedissequamente. Perché non le seguo? Non è dato di saperlo, neppure a me stessa, ma visto che il web è un luogo democratico e io devo chiacchierare per forza, ve le enuncio:
    1) La vera edit star usa vocaboli criptici, che ella stessa sconosce, e se capisce che qualcuno li capisce ne cerca di nuovi sul vocabolario.
    2) La vera edit star ha un atteggiamento poco ossequioso verso i fan (se ne ha, beata lei).
    3) La vera edit star ha un’espressione un pochino annoiata e offesa dalla barbarie umana.
    4) La vera edit star di solito non sghignazza e mangia patatine alle presentazioni come faccio io.
    5) La vera edit star, quotidianamente, si prende molto sul serio e risponde alle invettive.
    6) La vera edit star ha letto tutto e sa tutto e parla con gli altri dando per scontato che facciano lo stesso.
    7) La vera edit star è consapevole di essere la sola a capire, e se parla con qualcuno che capisce altrettanto s’inventa nuovi concetti ancora più astrusi, perché se va d’accordo con tutti, si preoccupa.
    8) La vera edit star ha sempre l’aria di non voler parlare, però, in verità, ha sempre una cosa da dire su tutto, una posizione precisa su qualsiasi avvenimento, che sia la notte di capodanno o una crisi dell’economia.

    Rosalio
  • 3 commenti a “Le regole dell’edit star”

    1. bhe non so se sei stata, sei o sarai una “edit star”…
      ma il tuo sorriso era ragiante, naturale e spontaneo.
      …o questa è una regola non scritta?

    2. “ragiante” è una licenza poetica! .)

    3. Noi tifiamo per te! Sei la nostra Edit Star preferita! Informale – VERA!

    Lascia un commento (policy dei commenti)