sabato 19 ago
  • “Un certo Papadopulo”

    Ormai lo sapete. A Palermo, quando dobbiamo “posare” uno, gli diamo del “signore” e il gioco è fatto. Trovate un tifoso, uno solo, che oggi non definisce l’ex allenatore rosanero “il signor Del Neri”. È un classico. Era toccato prima al “signor Toni” — a proposito, ha segnato anche domenica, 22 gol in 23 giornale, minchia, e mi sia consentito il francesismo — Tocca spesso al “signor Zamparini” quando non si tiene e spara a zero contro tutti e tutti. Toccherà anche al nuovo tecnico se arriveranno tempi bui.

    Ci si chiede: ma se dare del “signore” ha un’accezione negativa, ci sarà pure un modo per fare i complimenti a qualcuno nella tipica vulgata palermitana? E certo che c’è, basta passare ogni tanto dal signor Franco (signore, senza virgolette, va bene…) e ascoltare il fan club del Figaro “de noantri”. «Avete visto? Abbiamo cacciato il “signor Del Neri” e ci siamo qualificati in Coppa Italia massacrando il Milan. E se non era per quel colpo di culo di Paredes — la prodezza degli avversari non è contemplata nel vocabolario del tifoso rosanero — ci andavamo a prendere i tre punti pure a Reggina e a quest’ora stavamo qui tutti belli contenti». A quel punto, ci sarà sempre qualcuno pronto a rimarcare: «Caro amico, forse non te ne sei accorto. Ma guarda che in panchina adesso c’è “un certo” Papadopulo…». Eccolo, dunque, l’esatto contrario del “signore”. Due paroline, brevi ma intense, che aprono le porte verso il paradiso: se dici “un certo”, stai osannando il fortunato di turno. A settembre c’era “un certo” Del Neri, a gennaio il “signor” Del Neri. A febbraio “un certo” Papadopulo, in estate, magari, il “signor” Papadopulo. Oppure prima. Oppure dopo. Tanto il “signor” Zamparini prima o poi si stufa e lo caccia.

    Mi chiedo, ma c’è stato un momento nel quale anche lui, il miliardario incazzoso di Vergiate, era definito “un certo” dalla tribù rosanero? Chissà, probabilmente sì. Io, però, non me lo ricordo. Sono un tipo dalla memoria labile.

    Ghiaccioli...online!
  • 8 commenti a ““Un certo Papadopulo””

    1. in verità abbiamo un “signor presidente” a palermo, ne hai sentito parlare…”un certo Zamparini”, uno che se si faceva fregare il palermo dal signor gaucci oggi eravamo nella cacca e non si capice come nella cacca non ci sia rimasto il catania dei nostri “amati” cugini.
      insomma stiamo facendo un signor campionato di serie A, abbiamo un signor presidente ed un signor allenatore se arrivasse anche un signor direttore sportivo invece del signor foschi.
      ps. come vedi lucio, il teorema funziona fino a quando usi i nomi propri invece dei sostantivi. il signor franco a questo punto è o non è un signor barbiere?

    2. Sulla qualità del signor Franco ci metto la mano sul fuoco… su tutto il resto, ho le mie opinioni… A proposito, ma il direttore sportivo, non lo sceglie il presidente?

    3. Sono sempre convinto che se il “signor” Zamparini, è sceso da comacchio fino a palermo, non l’abbia fatto per ragioni di salute.Sapeva che c’era da guadagnare, e sta guadagnando… quello che mi chiedo è fino a quando continuerà ad investire…mi risulta che due figli di Zamparini sono nel consiglio di amministrazioni del Napoli,mi piacerebbe sapere perchè…

    4. Perchè la Mandi è lo sponsor del Napoli e la Mandi è dei due figli di Zamparini

    5. allora il “signor” Zamparini potrebbe avere un “conflitto di interessi”, nel caso in cui il Napoli venisse promosso in serie A ?

    6. palermo lazio 3-1
      gonzales: un signor giocatore
      grande papadopulo, grande palermo e grande zamparini
      chi se ne frega se zamparini fa soldi con il palermo, sono sicuro che li fa e che non ci rimette.
      secondo me compra molto, a prescindaee dalla qualità dei giocatori, in argentina. ci sarà qualche motivo sotteso a queste strategie di mercato con le quali certamente fa soldi e in qualche caso porta pacchi(farias ad esempio) in altri casi giocatori come gonzales che hanno le carte in regola per emergere nel nostro campionato.
      adesso siamo a metà classifica sereni, aspettiamo la semifinale di coppa italia e ci giocheremo la qualificazione di coppa uefa.
      cosa vogliamo di più? ferrara o polizzi?

    7. nunzio vobis gaudio magno: habemus PAPAdopulo.
      mi pare perfetta dopo le ultime partite, era uno striscione allo stadio segnalato da striscia la notizia.
      divertenete anche un altro striscione al Barbera che diceva: “e’ DI CANIO IL TRANS DEL GRANDE FRATELLO”
      non male

    8. Palermo e Sky….un matrimoni fallito!!!
      E’ vergognoso vedere squadre di seir B in diretta Sky e relegare la nostra amata squadra su una emittente la 7 non all’altezza della situazione.
      Ma avete mai sentito i commentatori della / ?
      avete mai notato la qualità video della 7???
      Forse noi ci meritavamo questo !!!
      Sono incazzatissimo

    Lascia un commento (policy dei commenti)