giovedì 21 set
  • 40 commenti a “Arrestato Provenzano”

    1. Che si sia fatto arrestare perchè gli sono venute a mancare alcune delle protezioni politiche? 🙂

    2. Arrestato per soli 25mila voti, che sfiga!

    3. Rosalio, proprio una breve. Ma che sei… siddiato?

    4. questa terra è irredimibile! matteo la barbera

    5. “Oggi è una bella giornata per la Sicilia. Finalmente questa terra si libera da una cappa che l’ha oppressa per quarant’anni”. Lo afferma il presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, commentando l’arresto del boss corleonese, Bernardo Provenzano.

    6. In effetti oggi è finito lo scirocco.:-)

    7. qualcuna che vuole fare amicizia ? 😀

    8. E’ come essere tornati a scuola, quando si faceva l’appello: Berlusconi, Binnu, …, C… Attento Totò che ti interrogo!!!

    9. Sono impreparato prof, ieri mi è morto lo ZIO.
      Non è che si potrebbe fare la prossima volta. Magari vengo volontario io stesso da me.

    10. in un sol giorno il Berlusca fuori dal Governo e Provenzano nelle mani della giustizia !
      Onestamente non si puo’ pretendere di piu’ !!!

    11. Ti accontenti di poco Manuela.
      Di più potresti pretendere, meglio dire sperare, che Prodi governi e che governi bene.
      Ti anticipo : guarda che Prodi non è un verginello (politicamente parlando), sappiamo come opera e comunque, nell’interesse del paese, speriamo che stavolta duri qualche mese in più della volta precedente (5 anni scordatelo).
      E speriamo, inoltre, che non svendi, per qualche mese di governo in più, i valori dell’area che dice di rappresentare (moderata e cattolica). Vedi quante cose si può pretendere in più?

    12. Ma quel povero Cristro del pastore che produceva ricotta aveva o non aveva diritto al voto? E Cuffaro era o non candidato al Senato?

    13. I fatti si commentano da soli, sarà divertente vedere quali scuse troveranno gli uomini di centro Destra.
      Certamente saranno le stesse utilizzate per giustificare la presenza dello “STALLIERE” Mangano nella villa mausoleo di ARCORE…

    14. Nessuna scusa tranquillo! Figurati quanto possa avere interesse a difendere Cuffaro.
      Sai ho cercato la notizia Ansa di cui parli ma, strano vero?, non l’ho vista!!!Non è che non c’era x il solo semplice fatto che te la sei inventata?
      Soltanto parole …. inventate

    15. Visto che non sai leggere sul sito Ansa, ti accompagno io:

      http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200604112107237946/200604112107237946.html

    16. Vi invito a leggere la risposta di Puffaro, è a dir poco esilarante…

    17. La mafia fa schifo…

    18. Non ho letto la notizia Ansa ma ora ho letto l’articolo su Repubblica e allora?

    19. E allora giggi…. ogni capo mafia ha i suoi gusti politici!!! (Nuddu si pigghia si un si rassimighia!).
      Nella stanza dove il pastore produceva ricotta, gli investigatori hanno trovato un grande ritratto della Madonna, un manifesto delle razze equine autoctone ed alcuni fac-simile elettorali che invitavano a votare, alle recentissime elezioni politiche, per il governatore Toto’ Cuffaro, candidato al Senato per l’Udc, e il sindaco di Corleone, ……. Il presidente della Regione appresa la notizia ha detto: ”Non so come quel facsimile sia finito li’. Ne ho fatti stampare oltre 3 milioni da distribuire in tutta la Sicilia. Non so se il pastore l’abbia mai dato a Provenzano, ma se ne hanno tenuto conto hanno fatto il peggiore investimento della loro vita”.
      Guarda caso….. hanno trovato i facsimile di Cuffaro….. mahhhh

    20. Provenzano è stato arrestato! Sì è vero…ma perchè parlare di successo delle Forze dell’Ordine…visto che sono passati 43 anni? Dico, vi rendete conto che questo mostro (solo guardarlo dalla tv mi viene la pelle d’oca) se l’è fatta franca per svariati decenni? Per di più è stato preso vicino casa sua….
      Certamente è lodevole lo sforzo delle Forze dell’ordine ma non si tratta di successo anzi! L’opinione pubblica tira un sospiro di sollievo ma non dimentichiamoci che secondo me il vero successo di questo evento è stato sentire attraverso la tv che molti siciliani davanti alla Questura gridavano “bastardo! Pezzo di ….” Pena di morte” ecc..
      Ciò significa che adesso non si ha paura di insultare i mafiosi, i mostri, prima la parola “mafia” non si pronunciava nemmeno! Adesso la si grida con disgusto, orrore, raccapriccio. Si manifesta contro un “mostro” eccellente che insieme a tanti altri ha infangato e rovinato l’immagine della Sicilia per troppo tempo. Questo è quello che è accaduto ieri…. Esiste per fortuna, una Sicilia onesta e perbene! La Sicilia che non dimentica i valori di Chinnici, Falcone e Borsellino e di tutti quelli che hanno pagato con la vita la loro onestà e coraggio!

    21. zzzzzzzzz… prov…….. enzano….zzz… che noia….. che noia…. compagno provenzano zzzzzzzzz… zzz che palle!!!

    22. Totò, vedi che il tuo partito sta messo male, e se non cedi le poltrone, soprattutto la sanità che porta tanti bei soldini, domani che prendono Provenzano facciamo trovare i tuoi bigliettini elettorali a casa sua…
      mezza parola…
      tuo,
      Gianfri

    23. Grande Manuela, analisi perfetta.
      Per questi “signori” succede tutto per caso, lo “stalliere di Arcore” si trovava li per caso, il materiale elettorale di Cuffaro era li per caso, le intercettazioni telefoniche tra Cuffaro ed Aiello…TUTTO PER CASO!!!
      Ma “per caso” il 28 maggio riusciamo a mandarlo a casa così fa compagnia a silviuccio?

    24. Ne da notizia anche un Importante giornale britannico ttp://www.independent.co.uk/multimedia/archive/00105/front120406_105605a.jpg

    25. TIPICO GIORNALE COMUNISTA, NO?
      (foto da non perdere)

      http://www.independent.co.uk/
      Independent: “Addio al Padrino”

      “Fine della storia per il Padrino”, è il titolo con il quale il quotidiano inglese “The Independent” accoglie il risultato delle elezioni in Italia. Lo stesso giornale aggiunge un “catenaccio” piuttosto allusivo: “E in Sicilia arrestato il capo della mafia”

    26. Giggi ha scritto: “E speriamo, inoltre, che non svendi, per qualche…..”
      Ora Giggi ti domando, con che coraggio puoi pretendere qualcosa dal Governo Prodi se neanche sai parlare in italiano.
      Non ti dirò neanche qual è l’errore che hai commesso, se non lo vedi da solo confermi la mia tesi…
      Capisco che Berlusconi vi ha abituati a questo ed altro, ma almeno fai attenzione a quello che dici ed a come lo dici.

    27. …E guarda caso chi intercettare, cosa intercettare e cosa pubblicare sui giornali lo decidono i magistrati, i giornalisti…
      Mi auguro che nessuno di voi così bravi a sputare sentenze vi troviate mai ad essere calunniati in questo modo..non voglio nemmeno addentrarmi nell’argomento perchè l’ignoranza sui fatti è davvero troppo grande per essere colmata nel piccolo spazio di un post ma…vi dico solo che, mi dispiace per tutti voi, il 28 maggio totò continuerà a fare quello che fa da 5 anni: Il presidente della regione!
      PS:…e siccome al govberno cuffaro non si poteva contestare nulla si ha avuto bisogno di tirar fuori la mafia che, diciamolo, in sicilia attecchisce sempre!
      BUFFONIIIIIIIIIIII

    28. L’idea che Provenzano sia stato arrestato sol perché ha vinto l’Unione é alquanto sciocca, ed anche semplicistica, direi.
      Se fosse stato così, nel governo D’Alema avremmo assistito a retate di latitanti a tempesta.Cosa che mi pare non sia successa.
      In secondo luogo, in questa strana definizione delle quantità parlamentari, non credo ci siano grandi garanzie né sicurezze per nessuno. Ossia il futuro che si prospetta, é una battaglia a colpi di richiesta di fiducia al governo su ogni legge, se non si accordano prima. Non ci sono i numeri.
      Quindi questo tipo di certezze, avrebbe dato coraggio ai magistrati della Procura di Palermo?
      la cosa mi sembra labile.

    29. Ci mancava Maria Pia Cuffaro!!perchè non richiedi il processo di beatificazione per il tuo Totò..

    30. Cara Faustina,
      io non voglio beatificare nessuno perchè nessuno è perfetto e perchè un presidente della regione che governa bene non è un santo ma fa solo il suo dovere…Desidererei soltanto che i processi si svolgano nei tribunali e le sentenze vengano pronunciate dai giudici…
      E’ l’ignoranza legata alla proesunzione il male più grande che ci impedirà di progredire…

    31. Vi richiamo al rispetto della policy dei commenti e della netiquette.

    32. Marco, bravo verrò da te x qualche lezione !!!! Ma del resto “La cultura è di sinistra” non è vero?
      Scrivo quello che voglio e come voglio!!! Tanto poi ci sei ti che fai il controllo della punteggiatura. A che serviresti diversamente.
      Guarda che non pretendevo nulla e dico nulla dal governo di Berlusconi, figurati da quello di Prodi.
      Lavoro da quando avevo 16 anni e non mi spaventa niente, nemmeno le presunte tesi dei figli di papà come te, ingrassati con i favori della DC e che ora fanno tutti saputelli di sinistra.
      Per il rispetto della policy non posso dirti quello che penso di te.

    33. appena i numeri nei pizzini di Bernarduccio saranno tradotti in nomi e cognomi ….. allora si riderà a crepapelle ……. e a qualche politico verrà il delirium tremens ……..

    34. Il problema, secondo me, non è la traduzione in sé bensì il traduttore che useranno.

    35. Ragazzi…io credo che ci sia ben poco da gioire. Sul versante della politica, nonostante mezza italia abbia auspicato che vincesse il centrosinistra, lo ha fatto probabilmente come alternativa al disastro tragicomico e non come scelta politica seria ed approfondita (io stesso mi sono svegliato dal letargo dell’astensione del voto!!).
      Per quanto riguarda l’arresto di Provenzano…credete davvero che cambi qualcosa di importante? Certo, mi aspetterei che qualche cosa la smuovi la traduzione dei “pizzini” ma non mi aspetto grandi risultati giustiziali, in quanto l’interpretazione è soggetta ad errore… Ma poi, parliamoci chiaro, la mafia è fin troppo radicata nell’anima dei siciliani e nell’economia internazionale e non basta di certo (se non a scopi “pubblicitari”) scovare il CAPO per sconfiggerla. Infine, ma vogliamo escludere del tutto che il tizio non sia stato semplicemente sacrificato come l’altro Totò, in quanto lo stato per dare un segnale ogni tanto non abbia fatto troppo pressioni?
      Ai posteri (forse) l’ardua sentenza…

    36. Giggi,
      io non paracu*eggio come te e ti dico senza mezzi termini che hai detto tante mi….ate.
      Non mi conosci, la mia estrazione sociale, culturale e professionale, non conosci le mie idee politiche ma parli come se sapessi tutte queste cose.
      Hai mostrato molta superficialità con la tua replica, e del resto…

    37. …Inoltre hai scritto “Scrivo quello che voglio e come voglio!!! Tanto poi ci sei ti che fai il controllo della punteggiatura. A che serviresti diversamente.”

      Accidenti!!! Mi hai proprio ferito.
      Sei proprio pungente 🙂

    38. Ogni tanto in questo blog spunta qualcuno di cui non si conosce l’estrazione sociale, culturale, professionale , di cui non si conoscono le idee politiche ….. ma che detta sentenze meglio del padreterno.

    39. Marco, non ti ho ferito? Sarà!!!
      Invece di intervenire nel blog per criticare le opinioni degli altri perchè non esprimi la tua di opinione, magari senza offendere (l’unica cosa che sai fare bene).
      Guarda siamo tutti in attesa di sapere qualcosa sulla tua estrazione sociale, culturale e professionale e sulle tue idee politiche.
      Non dormiamo la notte.

    Lascia un commento (policy dei commenti)