martedì 19 set
  • Giornata mondiale del libro

    Per una stupefacente coincidenza storica, il 23 aprile è l’anniversario della nascita nel 1564 di William Shakespeare, e della morte nel 1616 di Miguel de Cervantes, di Garcilaso de la Vega e dello stesso Shakespeare. Questa rara corrispondenza temporale rende il caso quanto mai simile al destino, e la simultaneità di queste quattro ricorrenze assume una straordinaria e irripetibile carica simbolica.
    Per questo motivo dal 1996, il 23 aprile è la Giornata Mondiale Unesco del Libro e del Diritto d’Autore, celebrata in tutto il mondo con incontri, dibattiti e rassegne.

    Quest’anno Palermo festeggia questa data proponendo alcuni incontri letterari. In particolare per tutta la settimana ogni pomeriggio alle 18:00, la libreria Idiomi organizza dibattiti, presentazioni di libri e incontri con Gregorio Napoli, Adriano Peritore e Benedetta Mannino. Sabato 22 alle ore 18:oo, Libr’aria, invece, organizza: “Era una notte buia e tempestosa”, dove a partire dagli incipit dei libri, si terrà un laboratorio di scrittura estemporanea.

    Tra gli altri eventi di questa settimana: giovedì 20 aprile alle ore 19:00 presso Libr’aria, Claudia Cincotta legge e racconta Il barone rampante di Italo Calvino; mentre sabato 22 aprile presso la Libreria Kalós alle ore 17:00, si tiene un pomeriggio di letture e animazione teatrale a cura di Marco D’Aleo.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)