sabato 18 nov
  • Ciak: s’impara! La settima arte sale in cattedra a Palermo

    Diventare professionisti del cinema. Obiettivo mitizzato da moltissimi appassionati, ora concreta possibilità offerta dal corso di formazione “Ikon” a 20 diplomati siciliani, di cui 5 provenienti dall’area dello svantaggio socio-economico.

    L’iniziativa è promossa da tre realtà locali: Mathesis Italia, associazione culturale Visionaria e Cooperativa Sociale Azzurra, che da più di un decennio s’impegna a favore delle fasce deboli della popolazione, favorendone l’inserimento lavorativo attraverso l’istruzione e le attività artistico-culturali.

    “Ikon” è un progetto innovativo che oltre l’integrazione sociale mira a fornire ai corsisti una professionalità spendibile nell’ambito dello spettacolo, che, in Sicilia, necessita soprattutto di maestranze tecniche (macchinista, attrezzista, costumista, ecc.).

    Il percorso formativo si articolerà in 18 mesi, alternando lezioni teoriche e laboratori pratici per le sette aree individuate: regia, produzione, direzione della fotografia, sonoro, scenografia, costumi e trucco, montaggio. In calendario, inoltre, visite didattiche presso set cinematografici e centri di produzione televisiva, seminari con noti personaggi ed azioni di supporto per l’accompagnamento alla creazione di impresa.

    Durante il corso gli allievi costituiranno una vera troupe e realizzeranno un cortometraggio in pellicola 35 mm, che verrà proposto ai principali festival del settore.

    Previsti anche dei benefit economici, ogni partecipante infatti percepirà € 1,50 per ogni ora di frequenza e due indennità di sostegno al reddito per un totale di € 800.
    Al termine dell’esame finale, sarà rilasciato un attestato di qualifica professionale valevole ai sensi di legge.

    Per partecipare occorre presentare l’apposito modulo di iscrizione (scaricabile sul sito: www.ikon.palermo.it) corredato dal curriculum vitae; lettera di disponibilità rilasciata dall’ex Collocamento del Lavoro; copia del codice fiscale, titolo di studio, documento di identità ed eventuale certificazione della condizione di svantaggio.
    Le domande potranno essere consegnate a mano o spedite a mezzo raccomandata A/R, al seguente indirizzo:
    Mathesis Italia srl, via Principe di Granatelli, 28 – 90139 Palermo.

    Occorre affrettarsi però perché il termine di scadenza è fissato entro le 17.00 di venerdì 23 giugno.

    Per gli invii postali non farà fede il timbro postale e sulla busta dovà essere indicare il titolo del progetto.

    Ad oggi le candidature pervenute superano il numero di posti disponibili, di conseguenza sarà effettuata una selezione mediante test psico-attitudinali, prova predisposta ad hoc e colloquio individuale.

    Se, come sosteneva Fellini, “Il cinema è il modo più diretto per entrare in competizione con Dio”, è ora di mettersi in gara.

    Ospiti
  • Lascia un commento (policy dei commenti)