domenica 19 nov
  • 161 eccetera

    L’inizio di settimana è stato particolarmente movimentato: Martedì sera, oltre alla cena di compleanno dell’étoile dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato al Tribeca, c’è stata la festa di Repubblica ai Candelai, dove erano presenti TUTTI i protagonisti del giornalismo panormita, decani, “biondini” (nel senso giornalistico del termine, non in quello tricologico…), protagonisti della politica locale e, come ogni bella festa che si rispetti, una piccola percentuale di imbucati… Ma voltiamo pagina! (Come dice Cocuzza quando dall’intervista su Cogne passa al flirt tra Vieri e la Satta…) Sì, la festa di Halloween è passata da più di una settimana, ma vale la pena parlare del party a tema del 161, locale che classificherei con la freccetta verso su: si sono avvicendate più di 1000 persone, purtroppo non più di 100 erano in maschera, organizzatori inclusi. (Perché i trentenni palermitani sono così restii nei confronti dei travestimenti?) Tra le caratteristiche interessanti del locale c’è la possibilità di fare l’aperitivo e spizzicare piatti freddi al buffet spesso con un sottofondo di musica dal vivo e a seguire dj set.

    Vi rimando al sito del 161 per il programma delle prossime serate e per le foto delle serate precedenti (Halloween compresa).

    Palermo
  • 24 commenti a “161 eccetera”

    1. I trentenni Palermitani che frequentano il 161 sono restii ai travestimenti, perchè si travestono quotidianamente da personaggi FASHION (come direbbe Cristiana Rizzo parlando di Vieri e della Satta)…

    2. … i trentenni palermitani quando vanno al 161 durante le feste in maschera ….non vestiti….

    3. visto che questa è la sede giusta…
      chiedo: a palermo sono arrivati i seguenti termini (da me appresi a Milano)???

      Stiloso
      Fashion Victim
      Gliolli (che sta per jolly che è diventato demodè)
      Visibilio
      Urban (lo stile abbigliamento etc) POD
      Urban No Pod (a diff. di sopra se hai o no l’iPod)
      Spatasciato (disteso o allungato o sgranato di un file jpeg)

      chiedo e spero che qualcuno mi possa rispondere

    4. Sono finito casualmente su Rosalio qualche mese fa leggendo uno dei post di Cristina Rizzo. Così ormai sono un visitatore assiduo del blog. Attendo sempre con ansia i suoi resoconti e mi piacerebbe che la smetteste di darle addosso. Continua così Cristina e scrivi più spesso, non lasciarmi a secco di notizie mondane!!!!

    5. dai, basta… non sono andato addosso a nessuno.
      chiedevo…era una semplice curiosità.
      negli ambienti mondani…le tendenze arrivano prima. e questo è innegabile.
      e poi l’articolo a me è piaciuto. 😉

    6. Io non posso risponderti mr. Tamburino, perchè abito a Milano. Sai Corso Como e dintorni alla fine stancano e vorrei tornare a Palermo, ma prima mi piacerebbe capire come va lì la vita mondana. Ecco perché ho bisogno dei resoconti di Cristina. Sono certo che puoi capire.

    7. chi mi dice come è stata la festa al 161?

    8. Visti i precedenti…stavolta son partita a leggere prima i commenti per terminare con il post di Cristiana!
      🙂 🙂

    9. ….una figata pazzesca…fidati!

    10. vogliamo parlare del nobu di armani in via manzoni che praticamente è dietro il mio ufficio…
      ogni giorno, io morto di fame che aspetto il mezzo più romantico e scomodo del mondo ovvero il Tram mentre sfilate di modelle ricchissime accompagnate da sceicchi che butttano lingotti e PAgnotte* faccia faccia entrano in quello che è il posto più bello dove io sia andato a prendere l’aperitivo.
      se vi trovate a passare.

      *(lo dico alla palermitana senò ala MIlanese rosalio si arrabbia :D:D)

    11. Ma cosa é il 161? Come diavolo é che non lo conosco?! Sará il solito posto che si sentono tanto fighetti e poi manco hanno un sito internet….hmm…aspetta, il sito internet c’é…cavolo é giá una cosa positiva, diamogli un’occhiata..hmmm…hmmm…sembra figo….ok appena torno lo vado a provare subito :D.

      (anche se per me il migliore locale continua a rimanere l’exes 😀 )

    12. Il sito web è un vero capolavoro. Vi si legge fra le altre cose che la mission aziendale di questo lounge bar è creare un posto a misura di cliente dentro cui combinare diversi concept. E che il 161 è un luogo di eletta progettualità dove si inseriscono squarci dell’immaginario. Giuro che non invento nulla!

    13. …l’ho visto anche io il sito…a me pare molto carino…cosa c’è che non ti piace e su cui ironizzi tanto

    14. Il sito è di Fabio Liotta e, secondo me, è fatto molto bene.

    15. beh se proprio bisogna cercare difetti, la photogallery non funziona bene, ed é un peccato, per me é la cosa piú importante.

    16. Io commentavo i testi, che sono spassosi, non la tecnologia (che poi io odio i siti in flash, ma capisco che magari a qualcuno piacciono)

    17. Funziona bene persono col mac… sebastiano, strano che tu dica che non funzioni…:-)
      bill carson: grazie, mi fa molto piacere! (comunque mi chiamo CristiAna) 🙂
      zeus: se ti riferisci alla festa di Halloween all’161, è stata una delle feste più divertenti degli ultimi mesi.
      mr tambu: grazie 😉
      dici72: entra anche tu nel fantastico mondo delle fashion victim, frequenta posti really cool, anzi hot (come dice la mia amoca Paris”), credo che con un abbigliamento urban Pod saresti molto stiloso… 😉 grazie a Tambu per il Vocabolario Tascabile di Parole GGiovani, ne farò buon uso.

    18. Cristiana: riesco a vedere solo la prima pagina di fotografie nell’album, per andare oltre la 27^, devo poi vederle ad una ad una :)….

      ….Io pero aspetto che tu vada all’Exes qualche volta…o ci sono troppi paesanazzi? 😀

    19. Cristiana ma come? Sei amica di quella trendy di Paris e ancora non scrive per un blog così fashion come questo? 😛

    20. si dice PERSINO E AMICA… ma da una giornalista come te…
      sarò una sfigata che vuoi fare…
      avvisami in tempo per la prossima megafesta… aiutami a ricredermi…

    21. io intanto me le scrivo le nuove parole degli stilosi milanesi…
      la sera quando torno a casa… con la mia compagnia ci facciamo “le meglio risate”…
      ve le giro al più presto!

    22. “La mission aziendale di questo lounge bar è creare un posto a misura di cliente dentro cui combinare diversi concept. E’ un luogo di eletta progettualità dove si inseriscono squarci dell’immaginario.” E’ NECESSARIO IL PASSAPORTO?

    23. …no! è sufficiente essere educati…

    Lascia un commento (policy dei commenti)