mercoledì 18 ott
  • 18 commenti a “Chi ci crederebbe”

    1. certo che l’espressione dell’uomo ritratto nella foto ……….. “la dice tutta” ahahahah !
      auguri x tutti …. sereno Natale

    2. Infatti,perchè commentare?Staiu murennu!!Ahahahah.
      Scianchi!

    3. lucio sei troppo FORTE!
      eheheheheh

    4. Le avevo viste in giro queste iscrizioni che ricordano tanto l’ancien regime e quando l’ho raccontato pochi mi hannno creduto.
      Ora ho le prove di non aver sognato!

    5. maròòòòòò…
      ma che vi pare che l’avevo capita sta cosa della città più cool????
      mi sbattissi a tiesta ò muru!

    6. Cmq il tizio con gli occhiarli scuri è davvero cool, sembra joe fighetto 🙂

    7. E tra l’altro è pure vestito di rosanero.
      Anzi veramente è rosacannadilupara.
      Bravo al fotografo che ha colto la sintesi perfetta nel significato della foto

    8. beh, la foto è straordinaria…non so se l’inquadratura di quell’uomo accanto sia stata voluta…però è strepitosa 😀

    9. nooo!grazie per l’anticipazione!non vedo l’ora di goderne dal vivo.:)

    10. Bellissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
      Comunque…forse non lo sapete…ma quell’uomo è proprio il testimonial ufficiale della campagna publicitaria organizzata dal Comune. 🙂

    11. Io ho sempre pensato di avere svuto cool a nascere in una città come Palermo….

    12. alla gentile compaesana Barbona dico che a palermo ci vuole più cool a sopravviverci felicemente che a nascerci. quanto all’uomo accanto alla scritta, lui stava là per i fatti suoi.

    13. Hai ragione caro Lucio, ma se a Palermo ci nasci sai già che per essere davvero felice dovrai lasciarla, perchè ti offre davvero poche possibilità in tutti i sensi.. guarda io come sono ridotta!

    14. Non prendiamoci per il culo. Palermo in alcune zone del centro storico è nel totale degrado (per non parlare di alcune zone di periferia).
      Palermo forse è “cool” solo da piazza Castelnuovo a Piazza Verdi, dal Politeama al Massimo.
      E forse quel tipo ha questa faccia perché la pensa come me…chissà!

    15. Mi inserisco con una battuta che mi ha detto un mio studente. L’originale era in palermitano, io non lo so scrivere quindi invito i bloggers alla traduzione.
      “Professore, lo sa lei perché al centro di Palermo c’è una puzza che non si riesce a stare?” “No” “Perché Palermo è la città più CUL d’Italia!”. Che dire?

    16. Per sostenere l’amministrazione comunale che ha consentito questi primati alla nostra città ho dato vita ad un fan-cool. Chi vuole aderire?

    17. Ovviamente la campagna é orientata. Si capisce dai giotrnali che riportano queste frasi: Panorama, MF, etc.
      Orlando faceva in fondo lo stesso. Non vedo meraviglie. Il marketing va bene fatto fuori dalla città, credo; va meno bene dentro la città che conosce i supi problemi e limiti strutturali, non di volontà, o di cultura.
      Così, direi che questa azione di marketing andrebbe benissino fuori da qui e va meno bene se fatta qui.
      Qui serve risolvere problemi strutturali
      Equità in ogni parte della città come servizi, tentativo di risolvere i problemi di circolazione veicolare con un programma di strutture seriamente funzionale (vedi metropolitana), etc.
      Se siamo già a questo, avremmo fatto moltissimo.

    Lascia un commento (policy dei commenti)