sabato 21 ott
  • La pace nel mondo

    Mancano pochi giorni a Natale…vero è che si resta imbottigliati nel traffico santiando, impiegandoci ore a percorrere tragitti che normalmente si fanno in pochi minuti, vero è che poi, volenti o nolenti, qualche regalo si deve pur comprare, vero è che, ci piaccia o no, dopo il pranzo del 25 saremo tutti a chiederci “ma quando finisce”? Vero è che ormai del vero spirito del Natale (almeno per chi è credente) si sono perse le tracce e il miracolo della nascita del Salvatore è stato sostituito dal miracolo della scomparsa in 24 ore della tredicesima (per chi ha la fortuna di buscarla!). Fatto sta però che, nonostante tutto, io ho molto rispetto per tutti, in questo periodo dell’anno: per chi ci crede ed investe energie, tempo e soldi nella giostra dell’accatta accatta, e per chi non ci crede e vorrebbe addormentarsi a metà dicembre e svegliarsi l’8 gennaio.
    Una categoria che proprio non sopporto però c’è…lo confesso, anzi sento proprio l’urgenza di dirlo. Subito. Pure se è Natale. Pure se rischio fischi e piriti.
    Sono quelli che, se ti permetti di chiedergli cosa desidererebbero trovare sotto l’albero, ti rispondono con un alone di santità e un sorriso compassionevole “ma tesoro…è ovvio, ciò che desidero di più è la pace nel mondo!” Buttana della buttana! La pace nel mondo sotto l’albero?
    Di solito due cose penso:

    • Che lurida materialista sono…e io che speravo di trovare la borsa dell’acqua calda con il “cappottino” in cachemire!
    • Sei veramente un minchione ipocrita perché è ovvio che la pace nel mondo la vorremmo tutti…ma proprio sotto l’albero?

    Un po’ di tempo fa, una specie di mio fidanzato soleva uscirsene ad ogni Natale cu sta filastrocca della pace nel mondo…botta ri sale a me! Mi rammaricherò per tutta la vita di non avergli mai fatto trovare una bella scatola vacanta colla scritta PACE NEL MONDO.
    Talè vediamo di finirla cu sti pigghiàti p’u culu…la pace nel mondo…sotto l’albero..ma vafanculo va’. E ringrazia che è Natale. Auguri a tutti. Maria.

    Palermo
  • 20 commenti a “La pace nel mondo”

    1. Acidità? 😛
      E meno male che hai molto rispetto per tutti… 😉
      Ciao,
      P|xeL

    2. Ihih! Auguri anche a te!!!
      E non prendertela troppo! 😛

    3. sei meravigliosa…
      anche a me dicono spesso che sono acida…
      ma è gente che vive di filosofie…
      Buttana della buttana!
      buon natale anche a te…
      daniela

    4. Lungi da ogni discorso moralista (e apprezzando moltissimo lo spirito con cui è stato scritto questo post), credo che possiamo permetterci di cazzeggiare così sulla pace nel mondo proprio perchè (e solo perchè) abbiamo almeno la pace in Italia…
      Buon Natale!

    5. Onde evitare fraintendimenti vorrei, ulteriormente, precisare che lo spirito del post è assolutamente goliardico…figuriamoci se mi permetto di prendere in giro un argomento così serio. Anzi, proprio perchè è troppo serio, non è il caso di augurarsi di trovarlo sotto l’albero…ancora auguri a tutti!

    6. mia innamorata…
      dispiaciuto per non averti potuto conoscere al compleanno di rosalio..ti faccio i miei migliori auguri di natale…

    7. La pace nel mondo é un bel discorso che sta bene dappertutto, l’importante é solo darsi l’aria dei santi, e discuterne solo a parole, Maria.
      Vorrei evdere quanti di questi sostenitori della pace nel mondo che so vanno a fare volontariato in quartieri difficili (la pace nel mondo si costruisce prima a casa propria con le azioni e non con le facili parole di banale demagogia), e quanti, ad un regalo sotto l’albero di una bandiera della pace, compressa in un piccolo scatolo, riuscirebbero ad apprezzare il tuo sorriso felice nell’avergliela regalata (in forma simbolica quanto la loro).
      Credo che a tutti quelli che con aria di sovrana maestà, rispondano che il regalo di Natale é la pace nel mondo si dovrebbe fare questo regalo.
      Gli altri, meno nobili, si godranno i piccoli pensieri del piacere di regalare l’uno all’altro, fattivamente piccoli oggetti di desiderio.

    8. MARIA…..BUTTANA della BUTTANA…. mi ha fatto ridere x 10 mn……Sei assolutamente travolgente……ti auguro un Buon Natale.

    9. E a Natale tutti vogliono la pace nel mondo. E Miss Italia vuole la pace nel mondo. Ai bimbi ‘nnoccenti gli insegnano a scuola a dire: “voglio solo la pace nel mondo”. Persino mio cugino vuole la pace nel mondo. Certo l’altro ieri mi ha chiesto: “Me lo compri EXTERMINATION per la playstation?”, ma ognuno ha i suoi modi per ottenere la pace nel mondo

    10. Per festeggiare insieme Madre Teresa e le sue consorelle avevano preparato una cena povera,quasi misera,come è consuetudine per le missionarie della carità,ma ricca di affetto,di gioia,di fraternità.
      L’atmosfera era così cordiale che ci si dimenticava quasi di mangiare.
      Ad un certo momento(racconta una consorella)sentimmo bussare alla porta,una delle sorelle andò a vedere e tornò portando con se un cesto coperto da un drappo.
      Me lo ha dato una donna che è subito andata via,disse.
      Portando il cesto a Madre Teresa aggiunse,sarà una benefattrice che ha voluto regalarci un poco di cibo per il santo Natale.
      Madre Teresa tolse il drappo e i suoi occhi si illuminarono.
      E’ arrivato Gesù bambino,disse,con un bellissimo sorriso.
      Madre Teresa lo prese tra le sue braccia,sorrideva e aveva nello stesso tempo le lacrime agli occhi.
      Ecco,esclama,ora possiamo dire che il nostro Natale è veramete completo,disse.
      Gesù bambino è venuto tra noi.
      Gesù bambino sia anche con voi.Buon Natale a tutti quanti e che porti un messaggio di bontà di comprensione,unione tra i popoli di tutte le razze.

    11. Ah,sono messa bene.
      Ieri sera avevo lasciato un commento e non ha postato neanche quello..wow.
      Come sempre,ti(almeno qua,del tu)faccio i miei complimenti per l’articolo e quoto tutto quello che hai scritto.Perchè tutto vero,incominciando dal “casino” alle “cazzate”.Vabè che io non amo molto il Natale,quindi in questo periodo starò chiusa in casa.
      E comunque,noi ci siamo già fatte gi auguri,comunque sia “Merry Xmas” a tutti

    12. Uma, la cosa veramente triste è che proprio questi che dicono di volere per Natale la pace nel mondo sono tra le persone (poche, per mia fortuna)più false che io conosca…sorriso davanti e coltelli “darrieri”..vabbè ognuno si “taliasse il suo immo”…e tante belle cose a tutti.

    13. Pace nel mondo… mi sembra una frase senza senso, ipocrita e banale… probabilmente chi la dice non sa neanche cosa intende: un concentrato del vuoto che abbiamo dentro… Un Santo e sereno Natale a Rosalio ed a tutti voi….

    14. Desiderio impossibile, comunque vada. Diciamo piuttosto, pio proposito. Ma la vita evolve sui conflitti, sullo stridìo, sul fragore, sulle frizioni. Più che “pace” io vi auguro, prendo lo spunto da Maria, un sano equilibrio tra le cose che fate. Anche questo è un pio proposito, ma almeno più raggiungibile. Se potessimo raggiugere tutti un sano equilibrio l’agognata “pace” sarebbe evidente, ma impalpabile, conseguenza. “Evverocché”, diceva un parrino che conoscevo, “questa cosa, che produciamo, non ci appartiene” e via dicendo con la prosopopea nota e dilagante. Insomma, scialatevi finché ci siete!

    15. mizza…son d’accordo con cubito.e che ppalle..persnalmente il natale mi mette addosso la stessa tristezza dei circhi.no,forse il circo di piu.ma al”comune”(si dice semnpre cosi,no? ma cu è sto Comune”)perchè non accendono meno luminarie e magari pagano chi avanza piccioli da un bel po di tempo.tanto per fare un esempio.e poi…ma..dove è sta crisi? i negozi del cfentro son pieni come supermercati..
      ma mi faccian il piacere–

    16. Ciao a tutti, sono d’accordo con Maria, abbasso l’ipocrisia che ormai regna sovrana fra la “gente perbene”, delle volte preferisco i “tascioni”, almeno loro hanno il coraggio di dire veramente quello che pensano e vogliono….

    17. Finalmente una voce fuori dal coro!
      E che voce!La tua e’ BELLISSIMA.
      Oltre ad essere divertente dici delle verita’, in questi tempi dove regnano la retorica e il buonismo a tutti i costi.
      E poi, magari, durante tutto l’anno succede spesso il contrario.
      A PROPOSITO, ieri ho letto un articolo su “Le Monde” dove ci si interroga sui soldi spesi, una minima parte ,quindi in gran parte non spesi,dei 300 Milioni di euro raccolti dal popolo francese per aiutare le popolazioni colpite dallo Tsunami,molti dei quali rimasti,per il momento, nelle casse delle varie ONG.
      Questo articolo e’ in contraddizione coi reportages paradisiaci che propone ogni tanto la televisione italiana.
      Cosa c’entra con l’articolo di Maria Cubito?
      A predicare buonismo siamo tutti bravi……

    18. Oh, ma che brutta gente conoscete, ma chi vi obbliga a frequentarli ? vuoi vedere che adesso non si puo’ nemmeno esprimere un desiderio che, certamente, dovrebbe essere un percorso da seguire fattivamente per tutto l’anno ma che nel periodo di Natale si esalta proprio per l’essenza stessa di quella che era la celebrazione dell’incarnazione, dico, ma se mi viene voglia a Natale di dire metaforicamente “”Vorrei trovare sotto l’albero la pace”” che sia nel mondo o solo nel mio condominio, devo necessariamente trovare la pseudo amica di turno che mi da del filosofo del c…..????? Signori, rilassatevi, e provate un po’ a sopportare anche le frasi fatte di “”una specie di fidanzato””. Fosse questo il problema !! Alla faccia del moralismo, sto con una specie di fidanzato con tutto quello che ne consegue e mi rosica guarda un po’ che poi a Natale si permetta di filosofeggiare……
      Io un pensierino a chiedere la pace per il Natale ce lo farei, (sempre che a questo si accompagnino comportamenti adeguati) il resto mi sembrano solo fanfaluche intolleranti
      Buon Natale a tutti voi con sincero affetto

    19. Grande cubito, a quando un libro di racconti, manchi tanto

    20. trovo strano che Lei non approvi la richiesta di pace nel mondo.
      Io ho alcuni motivi fondamentali per far trovare ai miei amici e parenti tale richiesta.
      1- e’ a gratis per chie te la mette sotto l’albero
      2-ti da un tono di grandiosita’
      es.: ai miei nipoti diro’ :lo zio vi ha portato in regalo la pace nel mondo; niente giocattoli quest’anno!!!!
      3-invece del libro regalatomi quest’anno (santa palermo), che mi allontana dalle incombenze per la lettura del medesimo,mia sorella professaressa di italiano mi portava la pace del mondo.
      4- se a qualche anziano parente gli proponi come regalo la pace minimo minimo si tocca davanti in basso

      distinte salute e buonanno

    Lascia un commento (policy dei commenti)