martedì 12 dic
  • Cosa sarà il Palermo senza Amauri?

    Cosa sarà il Palermo senza Amauri? Una domanda a cui temo di dare una risposta.

    Intanto buon anno a tutti. Il mio 2006 è stato straordinario, mi auguro che il vostro 2007 lo sia altrettanto.

    Dicevamo. Amauri dovrà restare fuori, non sappiamo quanto ma dobbiamo abituarci a vedere il nostro Palermo senza di lui per alcune settimane. Sarò sincero, la vicenda mi preoccupa un bel po’. Amauri è stato fondamentale per la prima parte di stagione. In tutto, nei gol certo, ma anche nella personalità, nell’apprensione che crea nelle difese avversarie, nel peso in area di rigore. Senza sarà difficile, lo abbiamo visto anche in alcune gare o in frazioni di partita.

    Il Palermo senza di lui deve necessariamente variare modo di giocare, niente più palla a lui che la difende come pochi in attesa che dalle retrovie arrivino rinforzi.

    A proposito di rinforzi.

    Caracciolo deve rimanere, è il suo momento e se è un giocatore da grande squadra lo deve dimostrare, ora! Su Di Michele pende la possibile squalifica per il caso scommesse, ma sembra che la possa far franca almeno sino alla fine del campionato. Brienza credo ormai abbia esaurito le motivazioni giuste per giocare sotto Monte Pellegrino.

    Serve un giocatore, anzi forse due. Ma ci accontentiamo di uno.

    Si fanno tanti nomi, ecco il mio giudizio, poi voglio sapere il vostro.

    Bogdani: Non adatto alla piazza di Palermo.

    Cacia: Da non sopravvalutare ma se accetta di fare anche la panchina può essere un discreto investimento.

    Pazzini: Un ottimo attaccante dal futuro radioso, per distacco il mio preferito.

    Stellone: In passato ha già rifiutato di vestire il rosanero.

    Tomasson: Ovviamente un nome di prestigio, ma credo che le cose più importanti della sua carriera le abbia già mostrate…

    Il nome nuovo? Bernacci del Mantova. L’ho visto giocare dal vivo, è davvero bravo.

    Il sogno? Dimitar Berbatov, attaccante bulgaro del Totthenam, per me un fenomeno.

    Palermo
  • 10 commenti a “Cosa sarà il Palermo senza Amauri?”

    1. Fermo restando che molto probabilmente lo stop di Amauri non sarà lungo e forse, speriamo, a febbraio dovremo rivederlo sui campi du gioco, io, sono fermamente convinto che Zamparini non acqusterà alcun giocatore, Caracciolo si risveglierà e probabilmente gli schemi dal Mister saranno così perfetti che la squadra tornerà a divertirsi e a divertirci.

    2. troppi allarmismi!
      prima di tutto non è sicuro che la stagione di Amauri sia finita (oggi si avrà la certezza);
      secondo Caracciolo non è quella tragedia che molti pensano che sia, anzi… ultimamente ha giocato bene, gli manca il goal… arriverà anche quello… e poi le bestie che lo hanno sempre fischiato allo stadio si renderanno conto quanto poco ne capiscono di calcio!

    3. Il miglior acquisto possibile sarebbe… la coesione di ambiente, squadra e società che le esternazioni di Zamparini (grandissimo presidente, ma DEVE esternare di meno!)hanno pesantemente incrinato dopo Roma. Poi, chiunque arrivi dal mercato va bene comunque, siamo forti e se nessuno dall’interno romperà il giocattolo la zona Champion’s non ce la leva nessuno

    4. Caracciolo si sveglierà….ahahhahahahahahahhaahha
      povero ragazzo come si può dire???
      è sciarriatu cu carcio!
      purtroppo però non vedo futuro.
      ma zamparini comprerà.
      speriamo invece che non gli venga la malsana idea di cambiare allenatore…cosa che vedo probabile…
      girano voci a palermo che Lippi stia cercando casa a mondello…non so se per vacanza o per altro…boh

    5. “e l’Italia giocava alle carte e parlava di calcio nei bar….”
      da Gaber: “La presa del potere”.
      Da commentare

    6. Per Amauri rottura del legamento crociato posteriore. Stafgione finita per lui.
      E’ ormai ufficiale!
      La novità? Caracciolo vuole andare via e vuole andare al Torino.

    7. mi trovi d’accordo con te, il nome è pazzini siamo una grande squadra e se non rimpiazziamo bene amauri, rischiamo di perdere anche il terzo posto, meritato con onore.
      e poi i palermitani lo meritano hanno osannato zampa, ora lui faccia la sua parte.

    8. Caro mario Zamparini deve fare la sua parte?? Mi sembra che l’abbia già fatta enormemente facendo arrivare il Palermo dove mai è stato. Invece alcuni palermitani dovrebbero dare ma dare molto di più a questa squadra, scrollandosi l’attaccamento a quelle schifose squadre del nord (strisciate per intenderci) che negli ultimi anni hanno vinto rubando e solo rubando, creando un sistema ad hoc…CHE SCHIFO..SOLO PALERMO ..GRAZIE ZAMPARINI PER AVER RIDATO DIGNITA’ ALLA CITTA’ DI PALERMO E AI VERI PALERMITANI CHE ONORANO LA LORO CITTA’..

    9. non ce ne frega niente di chi gioca.

      AVANTI ULTRAS !!!

      AVANTI PALERMO !!!

    10. Credo che invece dovrebbe importarci chi gioca. Vabbene che sei un ultras, ma non credo che vai allo stadio solo per cantare. Una punta ci vuole e non perchè io non creda in Caracciolo. A meno che non si cominci a credere nei giovani della primavera, come Curiale e Carbonaro, ci vuole immediatamente un sostituto per Caracciolo poichè al momento è l’unico attaccante disponibile in rosa e non possiamo sperare che sia in forma e che non prenda squalifiche fino alla fine del campionato.

    Lascia un commento (policy dei commenti)