giovedì 14 dic
  • Al via i saldi

    Partono oggi e andranno avanti fino al 10 marzo i saldi di fine stagione. Il centro studi di Confcommercio prevede che la spesa media per famiglia sarà di 384 euro e che solo il 50% dei consumatori potrà permettersi di usufruire degli sconti.

    Alcuni consigli.

    I negozi palermitani potranno restare aperti nelle giornate del 7 e del 14 gennaio 2007.

    Palermo
  • 5 commenti a “Al via i saldi”

    1. I saldi , sarebbero una bella cosa se ne riuscissimo a fruire come di giusto, ma purtroppo come sapete trovare qualcosa di carino nei periodi dei saldi diventa quasi impossibile.
      Diciamo che bisogna accontentarsi delle “rimanenze” oppure i capi disponibili hanno misure assurde tipo xxxxxxxl !
      Cercavo ad esempio un paio di scarpe di una marca abbastanza conosciuta che inizia con la “H” ma non sono riuscito a trovarle perchè tutti i negozianti che trattano questa marca non hanno piu’ neanche un solo paio di scarpe e gli sconti non sono ancora iniziati !
      Ma a Palermo come nel resto d’Italia non dovrebbe esserci mancanza di denaro ?
      E come è possibile che scarpe di 250 eu vanno a ruba come se costassero 10 eu ?
      Scusate la sottile polemica ma a volte riuscire a capire i meccanismi che muovono il nostro paese è veramente difficile .
      Luca .

    2. io da amante dello shopping, da vera professionista del risparmio, nei giorni scorsi ho visto i prodotti che mi interessavano e li ho anche provati, ma senza comprarli.
      stamattina sveglia all’alba e alle 9.30 ero già dove mi interessava. preso tutto, fatto 😀 alle 12 c’era già la città intera riversata sui negozi del centro… mentre io prendevo un caffè al bar, seduta a guardare lo spettacolo… 😀 buoni acquisti a tutti!

    3. …anfibi frau testa di moro…provati, controllati,pagati…a casa per incanto…una 36 e una 39 ahhhhhhhh!!! domani sono costretta a ributtarmi nel casinooooooooooooooooooooo.

    4. Prescindendo dai 384 euro di spesa media per ogni famiglia (che mi suona un po’ come la famosa storia del pollo di Trilussa), ed evitando altresì di fare i conti in tasca alla gente (visto che le previsioni indicano un 4 per cento in più rispetto allo scorso anno)sarebbe bello raccontarvi le scene apocalittiche a cui ho assistito oggi in diversi negozi del centro. Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare! E non mi riferisco certo a navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione… 🙂
      W i saldi!

    5. Non commento, sull’effetto saldi. Io sto vicino al Politeama (zone limitrofe). Domenica 7 Gennaio, i vetri di casa mia vibravano (perché vibrano se le macchine stanno ferme con il motore acceso in coda), ed l’hanno fatto fino alle 19.30.
      Mi chiedevo ma che c***o é successo? Che é?
      Poi ho capito, i saldi erano responsabili di questa concentrazione veicolare, in un giorno così strano come il 7 Gennaio.
      Condivido con Jenny la cosa, vuoi fare affari? Alzati presto, fai veloce e fai prima.
      Furba lei.

    Lascia un commento (policy dei commenti)