mercoledì 13 dic
  • Il rosso sta bene col blu

    Come è ormai consuetudine anche tra i casati più importanti d’Europa, il sangue blu dei nobili e il borghese sangue purpureo si miscelano (dando vita, speriamo di no, a rampolli dall’improbabile colorito livido…?). Lei in un vestito bellissimo e semplice in shantung di seta, il viso incorniciato dai capelli corvini e con un eleganza, è il caso di dirlo, principesca: la principessa Maria Amalia Licata di Baucina e Diego Straguzzi sono convolati a nozze qualche giorno fa. La cerimonia è stata celebrata sabato mattina alla Chiesa di S. Domenico, mentre il ricevimento si è svolto a casa della sposa, a Palazzo Alliata, in via Bandiera. Non ero presente al matrimonio, ma ciò che la nostra “talpa” ha trovato più bello era l’atmosfera suggestiva e un po’ retrò, creata dal connubio tra l’eleganza degli ospiti (in particolare le “dame” in lungo fasciate da abiti raffinati e ricercati) e la cornice di quel palazzo antico e sontuoso. Dopo la cena, naturalmente curata in tutti i dettagli e buonissima, seguita dal taglio della torta, quattro ballerini di una famosa compagnia teatrale parigina, contattati dal fratello della sposa, Antonio, hanno dato il via alle danze cantando e ballando, nei loro costumi di scena color oro. I giovani sposi, non ancora trentenni, sono partiti ieri per le Seychelles.

    Palermo
  • 23 commenti a “Il rosso sta bene col blu”

    1. ma come non ti hanno invitata?
      e una giornalista così attenta ai dettagli, di una cena, riesce a dire soltanto che è BUONISSIMA…?
      eh Cristiana Cristiana…

    2. Forse una cena a base di manzo, quindi mansa, quindi buonissima…educata….
      Giuànni

    3. …ma almeno la Contessa Serbelloni Mazzanti vien dal mare era stata invitata? hihi

    4. SONO SICURA CHE CRISTIANA ABBIA VOLUTO SCRIVERE UN ARTICOLO IRONICO…
      COME è NEL SUO STILE…
      NON POSSO CREDERE CHE SIA SERIA…
      NON CI VOGLIO CREDERE…

    5. ma in via banniera non c’è il mercatino?
      Come avranno fatto gli illustri ospiti a districarsi tra le bancarelle ? 😀

    6. Io di ROSSO & BLU conosco solo 2 accoppiamenti di cui uno negativo ed uno positivo. Quello negativo? I colori del Catania calcio :(. Quello positivo? Le carte dello chemin de fer : rosso e blu mai perdu……:)

    7. abch’io sono un esempio “r’immiscatu”:
      discendo dalla principessa Partanna,
      ma chissa’ perche’, mi maritai all’Addaura

    8. Dici72, ma perchè non ti firmi? Prenditi la responsabilità delle cose che “Dici”! “Dici”amolo, non perdi occasione per criticarmi… Sei così solo con me perchè, non so, magari ti ricordo qualcuna che ti tirava le treccine alle elementari?

    9. MI CHIAMO DANIELA…
      IL COGNOME SE VUOI TE LO DO IN PRIVATO…
      NIENTE DI PERSONALE…
      MA MI SVEGLIO ALLE 06.00 E LAVORO 12 ORE AL GIORNO E NELLA VITA NON MI HA REGALATO NIENTE NESSUNO…
      QUESTO SITO MI PIACE PERCHè MI FA CRESCERE…
      MA I TUOI ARTICOLI CONCENTRANO L’ATTENZIONE SU PERSONE CHE NON HANNO ALCUN MERITO SE NON QUELLO DI TRASCORRE LE LORO SERATE AD ESIBIRE I SOLDI CHE HANNO O TRA I PALAZZI DELLE GRANDI CORTI…
      E NON MI DIRE CHE LA VITA è FATTA ANCHE DI QUESTO…
      PERCHè MI INVITI A NOZZE…
      CREDIMI NON SONO UNA SFIGATA VADO ANCH’IO PER LOCALI ORMAI DA PIù DI VENT’ANNI MA NON TROVO INTERESSE A METTERMI IN VETRINA…
      E POI NON MI PARE CHE GLI ALTRI COMMENTI TI FACCIANO ANDARE IN GLORIA…
      SE VUOI ALTRE INFORMAZIONI SU DI ME SONO PRONTA A DARTELE, MA NON HO UN COGNOME IMPORTANTE NON TI POSSO SERVIRE…
      DANIELA

    10. Daniela/dici, purtroppo il tuo commento sa un po’ di lotta di classe dato che ti rivolgi indistintamente a chi ha i soldi ritenendoli tutti immeritevoli. 😉

    11. Cara dici72, credimi, non è tutto oro quello che luccica. Molti di questi nobili di avi antichi sono abbastanza decaduti e quasi caduti in miseria. Non hanno voglia di lavorare e per sbarcare il lunario “rovinano” le loro proprietà (talvolta splendidi palazzi antichi)affittandole per delle feste, serate mondane, cene o altro. L’apparenza inganna e l’abito non fa il monaco.

    12. beh, è un articolo semplice, carino, piacevole da leggere…. non capisco certi attacchi del tutto gratuiti. anzi, quanto mi piacerebbe partecipare ad un evento che ha questo sapore sia elitario, ma anche onirico, luccicante… un saluto all’autrice

    13. Un bacio a Saturnia e uno a Maurizio, che ho avuto il piacere di conoscere alla nostra festa.

    14. Scusami Cristiana, l’articolo che hai scritto, non per la forma, ma per l’argomento che tratti non mi interessa molto, anzi diciamo quasi per niente, ma i commenti che si sviluppano al tuo scrivere sono uno spasso, continua così. Molti commenti dimostrano il perenne scontro tra un mondo di lustrini con pochissimi contenuti e chi invece di lustrini ne ha pochi e si cerca di dare un tono con i contenuti. Io sono uno dai pochi lustrini …. e non sta a me dire se ho contenuti, comunque come molti matrimoni, credo che una festa come quella che tu descrivi sia stata la sagra dei luoghi comuni, del futile e dell’apparire a tutti i costi, condita da ipocrisia a fiumi ….. un solo particolare, quando è la plebe a indebitarsi o a spendere e spandere per sfoggiare è “cafonal”, quando è la nobiltà a indebitarsi o a spendere e spandere è “chic”. Mi piacerebbe che ci si cimentasse prossimamente a scrivere descrivendo un anonimo matrimonio di due normali palermitani, magari descrivendo l’emozione nei loro sguardi … del resto non è l’amore la centralità di questa festa … o sono i lustrini?

    15. Caro Luca il mondo è bello perchè è vario. Per quanto mi riguarda qualunque tipologia di persone può andar bene purchè trasparente, sincera ed onesta. Forse chiedo un pò troppo dal mio prossimo?
      .
      Un bacione anche a Te Cristiana !

    16. Dici72 come vedi dall’orario del mio post anche io mi sveglio abbastanza presto 😉
      Ad ogni modo io la penso come te .
      Ciao , Luca.

    17. devo confessare che anche a me stanno sulle pa***e i “pirocchi arrinisciuti” e comunque la gente di sangue blu (a volte anche un po’ sbiadito) che si deve necessariamente mettere in vetrina. anche a me, come a daniela, nessuno ha mai regalato niente eccetera eccetera. anche io giro per locali e a volte mi sento un poco “spasciata” rispetto alle donnine in tiro e con i capelli sempre a posto. ma va bene. io credo di avere dei contenuti, per citare luca, e nessun lustrino. e chi se ne fotte se c’è chi preferisce il contrario. il fatto che io ignori i lustrini e chi ne fa motivo di vita, non vuol dire che certi eventi non si manifestino o che siano sbagliati. io penso che se mai un giorno dovessi avere tanti soldi, li investirei in maniera diversa, punto.
      tutto ciò anche per dire che in ogni caso cristiana racconta con un certo stile, anche ironico, eventi che sono accaduti. tutto qua. brava cristiana 😀

    18. Peccato Cristiana ti sei persa il matrimonio meno formale e lustrinoso… il mio!!!
      Dove a farla da padrone fu sicuramente l’emozione tant’è che entrai in chiesa senza mazzo e il fioraio presente quasi piangeva :). Insomma in un contesto da film di Verdone ,con la mia sbadataggine e poca attenzione per le “regole matrimoniali da ricevimento” siamo riusciti a non annoiare i nostri invitati,chissà quelli della principessa invece che p….!?
      P.S. ma chi è la “talpa”?

    19. lasciali parlare Cristiana ti ci porto io alle Seychelles una volta ricco e potente… spero che per allora non sarai ancora trentenne 😀

    20. Arrizzano i caaairni!

    21. tanto si lasciano….

    22. Il matrimonio è stato bellissimo e ci siamo divertiti da matti!! tutti!!
      gli sposi erano emozionati e felici come la maggior parte degli sposi!!
      per cristiana:lui si chiama Stracuzzi e non Straguzzi!!!
      per i commentatori: ma come siete acidi!!!che argomenti stupidi e banali i lustrini…i contenuti…lavooro dodici ore al giorno…etc..
      tutti lavorano, tutti si stancano..che male c’è a fare in una grande occasione una gran bella festa?? e poi se non ti piacciono questi articoli …ma chi ti costringe a leggerli?
      brava cristiana continua ad inseguire il gossip made in palemmo!!

    23. confermo lo sposo si chiama stracuzzi con la c

    Lascia un commento (policy dei commenti)