venerdì 24 nov
  • Provenzano aveva autorizzato l’omicidio di Lumia

    Beppe Lumia

    Bernardo Provenzano nel 2000 aveva autorizzato l’omicidio di Beppe Lumia (Ds), allora presidente della Commissione nazionale antimafia. Sono stati arrestati Domenico Virga, 44 anni, ritenuto elemento di spicco del mandamento mafioso di San Mauro Castelverde, e Salvatore Fileccia, 43 anni, del clan di Villagrazia.

    L’omicidio doveva essere eseguito con dei Kalashnikov. La conferma è giunta da un nuovo collaboratore di giustizia che ha rafforzato le dichiarazioni del pentito Nino Giuffrè, ex boss di Caccamo.

    Palermo
  • 7 commenti a “Provenzano aveva autorizzato l’omicidio di Lumia”

    1. Siamo sicuri? Non mi sembra che Lumia abbia mai fatto dichiarazioni così sensazionali da doverlo eliminare. da dove verrebe la notizia?

    2. da Lumia? Forse?

    3. Da Anna La Rosa?

    4. Ma che divertenti questi commenti…Cmq prima di commentare avete mai seguito un comizio dell’Onorevole Lumia…

    5. Ciccio, la mafia ragiona sulle cose fattuali, non sulle parole.
      IO credo che antimafia facciano più di lui gli imprenditori che non accettano di pagare il pizzo.
      Ma non perché persuasi da lui, ma perché hanno le loro ragioni eticge ed anche economiche di sopravivenza personale.
      L’antimafia é solo una piattaforma politica, almeno così, io l’ho sempre percepita. Posso sbagliarmi. E se sì, chiedo cosa abbia fato mai questa commissione antimafia, se non istituire un’altro centro paragovernativoe finanziato pubblicamente, mentre le persone che stanno il prima linea, alla fine rimangono sole. Hanno fatto di piùi ragazzi di Addiopizzo, direi.

    6. Condivido in parte il tuo ragionamento l’antimafia secondo me, molti la fanno solo a parole e talvolta anche con retorica fine a se stessa…L’antimafia per molti è una moda qualcosa con cui si può arrivare al centro dell’attenzione dei mass media e nulla più.Ma devo dire che spesso personalmente ho apprezzato il modo di fare di Lumia che è stato con i suoi limiti sempre presente e vicino alle comunità in difficoltà(esempio Villabate).
      Addio Pizzo è e forse sarà una grande realtà ma ha un limite fondamentale, tende ad essere autoreferenziale e talvolta settaria con tutto il panorama dell’associazionismo antimafia di Palermo…

    7. Uma su tante cose condivido !
      La Mafia non si basa sulle parole ma sui fatti …

    Lascia un commento (policy dei commenti)