mercoledì 23 ago

Archivio del 14 marzo 2007

  • Partiti i lavori per il tram

    Il sindaco di Palermo ha dato il via nel quartiere Roccella ai lavori per la realizzazione delle linee del tram. Le tre linee collegheranno le zone periferiche al centro città con 15,3 chilometri di strada ferrata e 40 stazioni. Il sistema tranviario sarà pronto tra circa quattro anni, nel dicembre 2010. Il piano integrato del trasporto pubblico comprende anche un anello ferroviario sotterraneo (appalto dei lavori in fase di aggiudicazione), il raddoppio del passante ferroviario Palermo-Punta Raisi (lavori già appaltati) e la metropolitana leggera automatica (progetto elaborato e attualmente in fase d’approvazione).

    Il tram costerà 234,9 milioni di euro e fra le opere accessorie inserite nel progetto spiccano tre soprapassi pedonali lungo la circonvallazione cittadina (viale Regione Siciliana, tratto fra piazza Einstein e corso Calatafimi) e due depositi per il materiale rotabile con annesse officine.

    Palermo
  • Polemiche sui solfati nell’acqua

    Nei giorni scorsi l’Ausl 6 ha rilevato un’eccessiva concentrazione di solfati nell’acqua che viene erogata in alcune zone della città. In alcuni casi l’acqua potrebbe essere stata non potabile. Ieri il sindaco Diego Cammarata ha dichiarato che «Non c’è mai stato alcun allarme né emergenza sui livelli di solfato nel sistema di distribuzione idrico cittadino. La situazione è sotto controllo e lo è sempre stata».

    Il limite previsto dalla legge per i solfati è di 250 mg e a Palermo il valore attuale sarebbe di 247 mg. Il centrosinistra accusa il sindaco di non aver avvertito la cittadinanza di alcuni sforamenti e non ha gradito i riferimenti al fatto che regioni come il Veneto e il Lazio abbiano una deroga ministeriale che porta la soglia a 400 mg.

    Palermo
  • Cannolo da record a Balestrate

    Un gruppo di giovani cuochi specializzati di Balestrate creerà il cannolo ripieno più grande del mondo oggi nell’ ambito della manifestazione Maratona a tavola. Le telecamere della trasmissione La vita in diretta riprenderanno in le varie fasi della preparazione che avrà luogo nell’Istituto Professionale Alberghiero di Stato.

    Cannolo

    Palermo
  • La signora Pina

    Chi si appresta a leggere sappia che ogni riferimento a fatti e persone non è casuale. Chi ha deciso, pertanto, di proseguire nella lettura, non si aspetti di trovare rivelazioni eclatanti. Chi è ancora impigliato tra queste righe, qualora continui, credo debba sentirsi in dovere di giungere fino all’ultima sillaba, se non altro per vedere come va a finire.
    A quei pochi rimasti racconto che la signora Pina di Palermo si è trovata, per volere del destino, a recitare una parte da protagonista sul palcoscenico della parentesi panormita della mia vita.
    Signora d’età, ultraottantenne per la precisione, dall’aspetto distinto, dotata di loquacità superiore alla norma, con timbro di voce elevato, come capita spesso a chi registra, con il passare degli anni, un abbassamento dell’udito che è direttamente proporzionale all’accrescimento della convinzione che anche gli altri non sentano, depositaria di una quantità immensa di ricordi e di saperi, in sintesi fimmina di casa, e non solo, sperta, come direste dalle vostre parti. Continua »

    Ospiti
  • “Iter extaticum” alla Galleria Arkadhia

    Oggi alle 18:30 inaugura alla Galleria Arkadhia (via Dante, 17) Iter extaticum di Matilde Trapassi. In mostra ci saranno oggetti realizzati con i materiali più eterogenei (dal feltro alla plastica, dalla pittura alla ceramica, dal legno alle stoffe), con un puntuale riferimento alle forme circolari.

    La mostra rimarrà visitabile fino al 14 aprile da lunedì a sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 e domenica mattina per appuntamento (tel. 091 585014).

    “Golem”

    Palermo