venerdì 18 ago
  • Orlando ha indicato i nove assessori

    Leoluca Orlando

    Leoluca Orlando ha comunicato ieri sera i nomi di nove assessori che farebbero parte della sua giunta qualora fosse eletto sindaco.

    Gli assessori in pectore sono Luciano Abbonato (assessorato al Bilancio), Giuseppe Mattina (assessorato alle politiche giovanili), Vincenzo Augugliaro, preside dell’Istituto Nautico di Palermo e già sindaco di Trapani (assessorato alla tutela, valorizzazione e promozione economica del mare e della costa), Luciano Basile, imprenditore (assessorato alle Attività produttive), Francesco Giambrone, sovrintendente del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e già sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo (assessorato alle Istituzioni Culturali), Cesare Lapiana, già presidente dell’Amat (assessorato alla Mobilità), Gianfranco Rizzo, docente all’Università di Palermo, dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente e del Territorio (assessorato all’Ambiente, all’energia e delle nuove tecnologie) e Ferdinando Siringo (assessorato alle Politiche sociali).

    Palermo
  • 9 commenti a “Orlando ha indicato i nove assessori”

    1. E che commenti si possono esprimere? Se li ha scelti Orlando, vuol dire che meritano la sua (e la nostra…) fiducia nel momento in cui decideremo di votare per lui. Certo non posso non rilevare, per Giambrone, la precedente non felicissima esperienza al teatro Massimo, ma forse erano altri tempi…

    2. O forse non avete il coraggio di dire quello che pensate perchè volete apparire bravi, belli e intelligenti, mentre sapete ironizzare sui presunti (non sono ancora stati ufficializzati!) Assessori di Cammarata.
      Sarebbe bello che si criticassero le scelte infelici di Orlando anche se si è di sinistra (sinistra? ah ah ah).

    3. Per carità, non c’è bisogno di alcuna ironia. Gli eventuali assessori di Cammarata, purtroppo, li conosciamo già…

    4. Sono contento per Siringo, ottima persona, competente e preparato.
      Gli altri, Giambrone a parte, non li conosco.
      Speriamo bene…

    5. Giandranco Rizzo è stato mio professore all’università. E’ un ottimo professionista e un ottimo docente.

    6. appare chiaro che le nomine di Orlando sono tutti professionisti in vari campi. Penso ad una scelta dettata dall’esigenza di soddisfacimento dei criteri di efficienza ed efficacia della pubblica amministrazione, criteri base sui quali si fonda la qualità dei servizi delle pubbliche amministrazioni locali italiane.
      Visto che i politici dei partiti non hanno concretamente dimostrato di essere in grado di affrontare le giuste sfide per lo svecchiamento del sistema negli ultimi tempi (vedi mobilità urbana selvaggia e relativo inquinamento atmosferico ad es.), che ben vengano i professionisti tecnici.
      I politici non fanno scelte impopolari per i miglioramenti del sistema, e allora che le facciano i tecnici professionisti che non debbono rispondere al partito !!!
      Naturalemente nei giornali di oggi i DS si lamentano per le mancate nomine tra gli esponenti del partito. Ma questo fenomeno rientra nell’ordine normale delle cose, a mio avviso. E’ la cultura dei partiti politici (di destra e sinistra) quella di assicurarsi posti chiave nelle amministrazioni pubbliche, e non sto dicendo nulla di nuovo, nè di scandaloso.
      Ma alla gente comune interessa l’efficienza della pubblica amministrazione, e su questo penso che siamo tutti concordi. Non interessa avere come assessore l’esponente di partito. Semplicemente perchè se i servizi sono efficienti, il cittadino non ha piu’ bisogno di chiedere il favore all’assessore di turno. E allora si innesca un meccanismo estremamente virtuoso (per me e tanti altri cittadini), che vede come elemento essenziale il contenuto e gli effetti del programma di governo e non l’assicurazione che il politico del partito x o y sia assessore a tutti i costi.
      Discorso rivoluzionario senza dubbio quello che faccio (per la nostra cultura), ma che facilita i cambiamenti radicali nel sistema locale.
      In molte grandi città europee molti assessori sono professionisti in alcuni ambiti oppure rappresentanti di associazioni di consumatori o rappresentanti di movimenti di opinione e non per forza appartenenti a partiti politici storici; queste figure spesso assicurano meglio al sindaco una realizzazione concreta dei programmi di settore (sociale, mobilità, cultura, ecc.). Quindi ci sono realtà “positive” per qualità della vita urbana dalle quali possiamo attingere modelli di governo locale.
      Concordo con le prime nomine tecniche del candidato Orlando. Immagino siano frutto del suo cammino di programma partecipato e dei suoi confronti con la gente e con le varie categorie sociali.
      Certo…, questo tipo di esperienza basata su tavoli di discussione aperti a tutti, sarà da scrivere nei libri di storia di Palermo; non credo sia mai accaduto qualcosa di simile (correggetemi se sbaglio), a parte l’esperienza (comunque diversa in molti dettagli) dei cantieri di Rita Borsellino per le scorse regionali.
      Penso tuttavia che alla fine qualche assessore dei DS e di qualche altro partito di sinistra ci sarà pure, giusto per accontentare “i partiti” sostenitori.
      Ma mi piace – comunque – pensare che il messaggio principale che passa è: diversi tecnici e professionisti in alcuni settori come assessori per affrontare in maniera “pragmatica” e definitiva le criticità alle quali la città di Palermo è da troppo tempo condannata.

    7. Certo Siringo è un nome di garanzia… chissà a cosa si riferisce..hihi

    8. Verosimilmente, Siringo è attinente alle…siringate che prenderà la destra,…hai,hai, hai!!!

    9. Conosco Gianfranco Rizzo da qualche anno. Come professionista, docente e uomo. E’ un bel segno il fatto che il Candidato Sindaco abbia pensato di coinvolgerlo nella sua avventura. Così come un bel segno è la nomina di tecnici alla guida degli assessorati: gli assessori, per natura, non dovrebbero essere contrassegnati e guidati dalle beghe e controversie politiche. Debbono, semplicemente, essere in grado di gestire la “macchina” che viene loro affidata. La fiducia nel Candidato si costruisce anche su queste cose. Auguri.

    Lascia un commento (policy dei commenti)