mercoledì 23 ago
  • Esonerato Guidolin

    Maurizio Zamparini ha esonerato Francesco Guidolin, allenatore del Palermo. L’annuncio è stato dato dopo la riunione con i dirigenti e la squadra al campo di allenamento di Boccadifalco. La squadra è stata affidata all’allenatore in seconda Renzo Gobbo e al tecnico della primavera Rosario Pergolizzi.

    L’esonero segue la sconfitta di ieri per 3-4 con il Parma.

    Palermo
  • 11 commenti a “Esonerato Guidolin”

    1. Adesso dopo l’esonero di Guidolin,dato che i giocatori non si possono esonerare propongo a tutti i tifosi del Palermo di disertare lo stadio alla prossima partita in casa almeno cosi’ puniamo la squadra.

    2. Eh finalmente!!!! Ci voleva,nn sono un voltagabbana, sì sono uno di quelli che ha desiderato il ritorno del mister, ma diciamocelo francamente, è sconcerntante ciò che è successo da un pò di tempo in quà,scelte discutibili (formazione), dichiarazioni farneticanti e nn voglio tirarla alla lunga, ed adesso fuori Di Michele per millantata laurea in “prosopopea” e Caracciolo per truffa (nel refererto medico risultano”attributi”). @ Giuseppe sono con tè!

    3. Sò che oggi è solo il dio denaro a comandare ma mi piacerebbe che qualcuno ogni tanto si fermasse a pensare a qualcosa di meno materiale, Guidolin sarà sempre ricordato per averci portato in serie A, ma come fatto statistico, Di Michele? è vero noi nn abbiamo mai visto la “Champion” ma nemmeno lui! come fà a criticarci? nn mi sembra che l’abbia mai fatta, nn mi sembra che abbia mai vinto la scarpa d’oro, il pallone d’oro, il ciuffo d’erba o il parastinchi! nn importa quanto tempo giochi in questa città e sopratutto nn ci importa la categoria, ci importa l’impegno, serietà, abnegazione che ci metti! Guidolin, Di Michele, Centofanti, Sorbello,Biffi(solo alcuni) rimarranno solo negli almanacchi; Barbera, Veneranda;Arcoleo, Di Cicco, Caterino, Vasari, Di Carlo, Di Donato,Chimenti,Montesano, Toni,Iachini, Corini,Citterio, Trapani..(solo alcuni), seppur criticati a volte,…..rimarrano nei nostri cuori! Sempre e SOLO Forza Palermo.

    4. Ritengo giusto l’esonero (anch’io tra quelli che hanno gioito per il ritorno di Guidolin), se non altro per dare il cosidetto “scossone” alla squadra, ma una considerazione molto importante bisogna farla: ovvero che NON CI VOGLIONO!!! NON CI V O G L I O N O! punto! Chi? L’Italia, il Palazzo..ci boicottano, anche nel calcio.Ebbene sì, anche nel calcio..Non solo nel turismo, nella produzione commerciale, nelle notizie positive (vedi i vari tg che parlano di Palermo solo x fatti negativi e se girano un film con cast hollywodiani non ci c****gano minimamente) ma da oggi, visto che da pochi anni siamo anche noi presenti nel calcio che conta,anche per quanto riguarda lo sport! Con chi facevamo le corse e le rincorse? col MILAN?? mi viene da ridere…e nutrivamo una qualche speranza!?Non scherziamo: se fosse dipeso tutto dal campo ok, ma i torti subiti non sono per niente irrilevanti.D’accordo, la squadra, il mister e la tifoseria avranno avuto la loro dose di colpa in tutto questo tracollo, ma è chiaro anche che siamo snobbati e considerati una piccolissima provinciale(si evince dai giornali, dai cosidetti “opinionisti” durante le cronache di Sky – disdetta che ho subito provveduto a fare già un mese fa – dai sorrisini dei vari conduttorini di Rai e Mediaset)..Conclusione?perchè noi, provinciali, dovremmo andare in Champions?e allora forza MILAN, forza il POTERE, “forza ITALIA”!
      P.S.Almeno martedì sera però griderò a squarciagola FORZA MANCHESTER!

    5. Quoto tutto il tuo discorso Marco,il vero male per Palermo e la Sicilia e’ l’Italia,dalle scelte del governo centrale allo sport, siamo e’ continueremo ad essere l’ultima ruota del carro.Foooorza Manchester!!!!!

    6. Nessun dubbio che il vero male per Palermo e la Sicilia intera è l’Italia.
      A parte questo, Guidolin è stato criticato dal suo presidente anche quando il Palermo era primo in classifica.
      Zamparini ha il grande merito di aver portato “in alto” il Palermo però questo merito non deve farci non vedere i grossi difetti di quest’uomo che, a mio parere, non ha idea di cosa voglia dire “lavoro di squadra” e sembra un bimbo capriccioso che vuole rompere i suoi giocattoli.

    7. ma quanti fabrizio ci sono in questo blog?? per distinguermi dal “fabrizio” di sopra e da Fabrix d’ora in poi userò in marchio TM (trade mark, marchio registrato). il vero fabrizio

    8. Il vero male di Palermo e della Sicilia sono i palermitani e i siciliani! Poi, certo, anche oltre lo stretto ci mettono del loro, ma smettiamola di accusare il mondo di non volerci bene quando siamo i primi a schifiarci. Ciò non toglie che, se per la champions rimane solo un posto e se quell’unico posto significa sicurezza di europa ventura per il milan, beh, allora è chiaro che non avremmo scampo in ogni caso.
      W Zeman

    9. Abbasso il vittimismo e il lamentismo dei quali siamo spesso maestri (che non esclude un po’ di puzza sotto il naso altrui, ma gli fornisce argomenti). Detto ciò, parlando di pallone, nel girone di ritorno la squadra ha avuto un calo di rendimento fisico – e ancor più mentale – così evidente che ben poco può essere imputato a presunti complotti esterni. Esempi solo nell’ultima partita: Zaccardo che rinuncia a prendere la palla nell’azione del quarto gol del Parma, fallaccio senza senso di Pisano, nervosismo e sfiducia diffusi. Almeno da domenica prossima non sarà colpa di Guidolin (che le sue ce le ha, eccome). Speriamo in una dignitosa qualificazione in Uefa e nel 2008 – a differenza di quest’anno – dovremo giocare in Coppa col coltello tra i denti (dei titolari, non dei Primavera).

    10. Siete tutti ridicoli…forza manchester, disertare le partite….sapete solo criticare. I veri supporter sono gli ultrà che tifano la maglia, non voi che ogni domenica cambiate idea e siete pronti a vantarvi della vostra squadra solo quando vince e a sentirvi vittime quando perde…

    11. Tommaso, Caterino nell’albo degli indimenticabili francamente mi pare troppo e faremmo un torto ai vari Zarattoni, Amenta, Lamia Caputo, Pellegrini, Sauro Fattori… E come non citare Vermiglio, Iozzia, Malaman, Odorizzi e il mitico Pasciullo, pronto per la nazionale?

    Lascia un commento (policy dei commenti)