venerdì 22 set
  • Pallottole contro la sede Fi a Belmonte Mezzagno

    La notte scorsa ignoti hanno sparato diversi colpi di pistola contro la saracinesca della sede elettorale di Forza Italia di Belmonte Mezzagno. Altre pallottole sono state esplose anche contro il portone del proprietario del locale, a pochi metri dalla sede. Sull’episodio indagano i Carabinieri del Reparto operativo di Palermo.

    Belmonte Mezzagno è uno dei comuni in cui si voterà domenica e lunedì.

    Palermo
  • 9 commenti a “Pallottole contro la sede Fi a Belmonte Mezzagno”

    1. leggo questa notizia e poi leggo il volantino di orlando… quello sulle “bugie di cammarata”.
      alla fine della quarta facciata il volantino recita: per il consiglio comunale scegli chi vuoi tu, ma per il sindaco scegli chi non ti racconta bugie etc. etc….”.
      Ora dico io, bella fiducia e bel supporto verso le liste che lo sostengono.
      grande manifestazione di compattezza per lo schieramento di entro sinistra.
      ad orlando non frega nulla di nessuno il suo motto è “io prima di tutti”. con il volantino prima scredita l’avversario e poi manda a fare in c….o i suoi alleati.
      io invece ho sciolto le riserve… tutti tranne orlando!!!!!

    2. che merda di città (se è vero, “mi riserverò sempre ahimè, ciecamente credo solo in me”)

    3. Quanto di sbagliato possa accadere!

    4. E’ il solito complotto fatto dagli organi di stampa e dai vari blog che si compattano quasi fossero una lobby per screditare e confermare la presenza della mafia nella nostra bella sicilia ed in particolar modo in alcuni centri tipo Belmonte mezzagno, Partinico , Corleone, Caccamo etc, etc.
      Non erano pallottole, erano coriandoli e pezzimuddica. Lo volete capire, O NO?

    5. se l’ultimo commento non è una battuta è peggio del pessimo gusto.
      Rendo noto solo una cosa, tenendomi debitamente alla larga dalla politica: quando c’è una intimidazione di qualsiasi tipo (e questa va oltre l’intimidazione, assurge all’attentato) a destra, esponenti di sinistra NON ESPRIMONO solidarietà nemmeno.
      Viceversa al contrario quando ho visto intimidazioni a sinistra le lettere di appoggio arrivano anche dagli avversari.
      Siano questi atteggiamenti ipocriti o obiettivi o vere prese per i fondelli o correttezza fatta persona non saprei, e non lo saprò dato che sull’informazione ho i miei dubbi almeno alla metà.

      ma sono questi i fatti al di là delle opinioni e delle ipotesi e delle tende-controtendenze eccetera, sacrificando il mio stesso “io penso che” e lasciando buio e vuoto anche questa notifica.

    6. Mah, le intimidazioni non fanno bene a nessuno, e colpire FI fa male come colpire Rifondazione o AN, però penso che Giovanni volesse fare una battuta e nient’altro… per cercare quantomeno di strammatizzare visto che nessuno si è fatto male!!

    7. l’altro giorno c’è stata una rapina nella banca vicino casa mia, tre uomini entrano incappucciati da una porta che si apre a tutti senza una guardia e restano 10 minuti buoni mentre gli impiegati annoiati (che oggi ci sghignazzano sopra) vogliono solo che tutto finisca presto e io resto interessato a vedere come andrà a finire; una signora viene presa per i capelli e strattonata le puntano il coltello alla gola.
      Poi i ladri scappano via con circa 5000 euro di premio, mentre qualche donna piange: allora per sTrammatizzare racconto la barzelletta del Dottor Machì “a minchia?”….

      non si arrabbi Nessuno-Ulisse, sto sTrammatizzanTo.

    8. Tanto l’importante è che Nessuno si è fatto male (Nessuno chi ?)
      🙂

    9. Per dovere di cronaca: tutti i candidati a sindaco, di ogni schieramento politico, tutti i candidati al consiglio comunale, di ogni lista, hanno espresso condanna per l’accaduto e solidarietà a forza italia.
      Bisogna informarsi prima di parlare a muzzo.

    Lascia un commento (policy dei commenti)