mercoledì 23 ago
  • Orlando contesta la proclamazione a sindaco

    Leoluca Orlando

    Stamattina Leoluca Orlando ha parlato ancora di presunte irregolarità nelle elezioni amministrative di Palermo. «Manca la firma sotto l’atto formale di proclamazione del sindaco Cammarata, che prima si è autoeletto e poi si è autoproclamato. […] Chiedo al prefetto di accertare se esiste a Palermo un atto formale di proclamazione a sindaco. Vorrei ricordare che la legge dice che prima di adempiere qualunque atto il sindaco deve giurare nelle mani del prefetto e fino ad oggi non l’ha fatto».

    AGGIORNAMENTO: il segretario generale del Comune di Palermo, Damiano Li Vecchi ha dichiarato che «I verbali della proclamazione del sindaco sono completi e firmati dal presidente e dai componenti della sezione centrale elettorale».

    Palermo
  • 95 commenti a “Orlando contesta la proclamazione a sindaco”

    1. BASTA! Ora ad ogni cosa un intervento ?!
      Orlando non sei il sindaco! sei uno qualunque adesso! non ti puoi fare gli affari del nuovo sindaco qualunque esso sia, anche se il peggiore in assoluto, anche se fosse stato un altro! BASTA!

    2. Mho basta! Ah Orlando, o vuoi capire o no che hai perso!.Più di 60mila voti di differenza non ti bastano. A casa eri e a casa resti.
      Ritenta che sarai + fortunato.

    3. senza offesa non sono cammaratiano ma mi sembra pazzesca questa cosa di non accettare comunque le cose: per ora è così, se verrà provato che ci sono stati brogli tali da compromettere le elezioni si ricontino le schede, si rifacciano le elezioni e se vince Orlando viva Orlando sindaco!
      altrimenti davvero basta!

    4. ollandosindaco! sono con te! 😀

    5. ma quale basta?? ma cosa dite?? avete visto il video di repubblica? avete idea di quanto a muzzo siano stati controllati (o non controllati) i risultati di queste elezioni?? che salga orlando o no – cosa che credo poco probabile, ma non e’ questo il punto – TUTTI i palermitani dovrebbero esigere elezioni corrette! ma che fa scherziamo? io non capisco perche’ non si procede IMMEDIATAMENTE ad un riconteggio delle schede, prima che vadano perdute. Questo per tutelare anche i candidati, di destra e di sinistra, che hanno visto scomparire nel nulla i loro voti. Per non parlare delle circoscrizioni, altrettanto importanti ma delle quali pare che a nessuno freghi niente, anche a vedere come veniva effettuato lo scrutinio delle schede rosa (ero scrutatore in queste elezioni, in un seggio del centro della citta’).

    6. veramente… se le cose sono andate così… il nostro voto non ha mai avuto alcun valore! è assurdo. sono indignata! è un gioco sporco! bleah! 🙁

    7. ma l’hai capito cosa ho detto andrea ??? io non sono indignato solamente perchè me lo aspetto da sempre e non ho mai voluto votare in vita mia perchè non sono convinto della reale destinaziona del mio voto e tutto questo non fa che provarlo e rafforzarmi nella mia idea (comunque non è l’argomento non mi va di spiegare la storia di perchè non voto)
      Non è questo il punto: ripeto (rileggi!diocristo leggete bene quello che dico) se c’è stato l’imbroglio dobbiamo lottare e vincere perchè si rifaccia tutto e lì solo lì si riveda con gli occhi aperti e spalancati chi merita e deve salire secondo democrazia.
      e va tutto bene.
      Ma mi sembra pazzesca questa continua tiritera di Orlando che ad ogni mossa del nuovo sindaco insediato (indipendentemente da chi sia, avversario, suo compagno, Cammarata, Io!,ecc….) ogni due minuti deve protestare per qualcosa che non gli va bene, come questa dell’atto dell’insediamento….vedrai che domani ce ne sarà un’altra tipo la polemica per i festeggiamenti e così via.
      Non va bene così per me, su questo sono molto contrario, non è al momento attuale nè sindaco nè nella posizione di dare le lezioni solo perchè è stato sindaco per 3 amministrazioni (15 anni)
      E’ un atteggiamento di arroganza che contesterei a chiunque, non solo ad Orlando, anche a Cammarata se fosse stato il contrario.
      molto chiaramente e per chiarimento (e per favore ogni volta devo chiarirmi, leggete meglio quello che dico).

    8. anche perchè in questo topic COSA PIU’ IMPORTANTE CHE CREDO NON ABBIATE CAPITO BENE non si sta parlando dei brogli presunti (si, per ora dobbiamo ancora purtroppo dire presunti, mi spiego?) NON E’ L’ARGOMENTO PER CUI STO DICENDO “BASTA”….
      ma l’avete capito ??
      l’argomento è scritto all’inizio: una nuova contestazione per l’insediamento stavolta, che credo sarà la prima di tutta una serie di contestazione ad ogni cosa che farà il nuovo avversario “non sindaco” da parte di quello che si proclama l’unico sindaco.
      ci siamo ?
      ma se proprio bisogna attaccarlo lo faccia l’opposizione che abbiamo (avete) eletto (nel senso che io non voglio stare dalla parte di nessuno di questi partiti da cui non mi sento rappresentato, almeno del tutto)che ne ha facoltà e che abbiamo voluto (si spera) al governo!
      ma non chi sta fuori!
      ovvero, chiunque, qualunque cittadino deve dire la sua….ma Orlando la dice credo dal punto di vista del Sindaco che doveva essere e che per colpa di una truffa colossale non lo è, e non mi sta bene.
      Allora si classifichi come “professore universitario” ed attacchi come gli pare e piace Cammarata, e magari se dice una cosa che mi sembra giusta lo appoggio pure.

    9. Il nuovo consiglio comunale nancora non c’è.
      Quindi non abbiamo ancora eletto nessuna opposizione e nessuna maggioranza.
      E non perchè lo dice Orlando.
      In questo momento prosegue ad essere valido quello precedente perchè non c’è maniera di sapere con certezza chi è stato eletto.

    10. Personalmente ho visto cose incomprensibili in molti seggi, e non solo l’imperizia dei presidenti.
      Non avrei mai pensato che un assessore regionale riuscisse per idiozia o altro a prevedere, per la prima volta, la consegna delle schede nelle mani dei presidenti in assenza degli scrutatori…
      E poi di dare 2 ore di tempo dalle sei di mattina per sistemare tutto…

    11. adesso mi sta venendo la nausea. ma perchè non si rassegna? tanto chiunque sia alla guida di palermo non farà mai nulla di buono? E RASSEGNATI!!!! I GIOCHI SONO FATTI!!!!!! che pallleeeeeeeee!!!!!!!!

    12. @ Sergino, scusa ma mi sembra che cadi in contraddizione comportamentale, cioè scrivi molte cose giuste e condivisibili anche se lo fai però spesso essendo prolisso (anch’io, ma io per incapacità), alle volte con arroganza, alle volte con eccessiva veemenza.
      In conclusione, non vuoi essere frainteso, vuoi far valere le tue ragioni, le sostieni con coraggio.
      Bene, ma non credi che Orlando ti assomigli? (in questo caso?).
      Perchè mai dovrebbe parlare da Prof? Che forse un pugile che prende un “cazzotto” dopo il gong, reclama con l’arbirtro e la giuria a nome di un qualsiasi spettatore?.
      Credimi non parlo da Orlandiano, condivido infatti il senso di ciò che vuoi dire, ma Orlando è prima parte in causa in tutto ciò, è il pugile che ha preso il cazzotto, è come tale deve dichiarare non valido l’incontro.
      Diverso è il discorso “generale” della vergogna di come il tutto sia stato gestito, ed allora da Prof. si dovrebbe esprimere perchè il tutto non accada mai più, il tutto naturalmente a difesa di TUTTE le parti.

    13. Rassegnarsi chi? e a che cosa?

      Blocca se puoi la digos, assumi le funzioni del prefetto…

      Ci sono decine di candidati che hanno semplicemente fatto notare che è sparito il proprio voto personale…

      Vuoi forse proclamare tu il nuovo consiglio e il nuovo sindaco?

    14. i palermitani (io sono fra questi) mi fanno pena.. mi faccio pena… che tristezza: in qualsiasi altro paese civile (e forse anche in molti incivili) di fronte ai fatti che stanno emergendo, ma che TUTTI sappiamo da mesi, ci sarebbero state centinaia di persone in piazza, si sarebbe bloccata la città… e questo per tutelare entrambe le parti in causa, perchè è la democrazia che ci stiamo giocando, lo vogliamo capire o no? ma non ci dovremmo vergognare di essere così indifferenti e rassegnati?

    15. Secondo me i voti sn stati truccati ma Orlando xke hai abbandonato palermo per andare a roma, quando eri prima tu il sindaco?
      e Cammarata non ha la mentalita di cambiare palermo in meglio!

    16. perchè, chi è che a palermo ha vissuto di democrazia ?
      la storia continua …
      eravamo sottomessi allo straniero ….
      siamo sottomessi all’illegalità, alla mancanza di etica…..
      non siamo autorevoli …. le nostre idee sono malate non sono sane…
      non decidiamo nulla della nostra vita …
      in bolivia appena aumentarono il prezzo dell’acqua a seguito della privatizzazione, la gente si fece ammazzare dall’esercito per protestare in piazza, e il costo dell’acqua ritorno’ com’ era prima….
      a palermo possono aumentare la Tarsu del 400 %, il palermitano tra una bestemmia e l’altra pagherà sempre, rassegnato…
      e’ inutile che si gira intorno a Orlando, Cammarata, …l’unico problema a Palermo e’ il palermitano, è cosa inutile nell’animo…

    17. ma insomma…c’e’ qualcuno che e’ in grado di elencare i SEGGI dove sono avvenute queste irregolarita’,i TIPI di
      irregolarita’,il NUMERO DI SCHEDE coinvolte ?
      Questo pressappochismo non fa che dare spazio a chi vorrebbe fare una RIVOLUZIONE
      ma attenti che al Governo ci sono le SX
      e,siccome le proteste piu’ accese mi pare che vengano da Sx,a cosa state giocando?
      Molte funzioni responsabili dell’ordine pubblico sono funzioni di Stato,ed in questo momento tutti i vertici dell’apparato statale sono coperti da uomini della Sx……………..O NO ?

    18. Tanto ragazzi anche questa volta tutto verrà fatto scivolare nell’ombra. Si sa, i palermitani dimenticano in fretta.. Che schifo tutto questo.

    19. Non è un problema tra Orlando e Cammarata.
      Lo volete capire che potrebbe essere in gioco la DEMOCRAZIA ? Siamo sudditi o cittadini ? Vogliamo e dobbiamo sapere se i nostri voti, di dx o di sx, risultino nei verbali o siano omessi, modificati col bianchetto o sostituiti con altri come si è visto chiaramente nel filmato di Repubblica.
      Gli organi preposti stanno indagando, gli auguro di fare bene ed in fretta.
      Le sanzioni penali per i colpevoli vanno da due anni sino agli otto.
      Tutti i cittadini-elettori sarebbero parti lese. E’ nostro interesse sapere la verità. La verità è GIUSTIZIA.

    20. diceva il mio professore di liceo:
      L’UOMO E’ VILE PER NATURA.
      Ed anche i Palermitani,essendo uomini,
      non possono sottrarsi a questa qualifica;
      pero’ sono in buona compagnia.
      *****************************************
      Detto questo,cerchiamo di essere consapevoli che Palermo di problemi ne ha tanti,ma davvero tanti……
      Che strano insistere di volere amministrare una citta’ cosi’ difficile
      e cosi’ rischiosa,come se qui non fosse accaduto mai niente.
      Queste dispute non fanno che esacerbare gli animi,e non fanno certo bene alla
      citta’.Non si campa piu’…………..

    21. caro Cittadino
      spiegami quale logica puo’ sostenere
      che non e’ un problema di Dx o di Sx.
      Chi e’ che attenta alla Democrazia in
      Italia ?
      Mi pare che in questo caso il problema viene sollevato dal Candidato perdente della Sx.
      Se perdiamo i riferimenti di base,
      veramente siamo in mezza ad una strada….

    22. La faccenda è molto seria.Gli esorcismi isterici del Sig.Sergino non aiutano a capire nulla,se non che lui,a livello personale(fatti suoi)odia il Prof.Orlando.
      Invece vogliamo capire,tutti noi che stimiamo Luca Orlando e vogliamo bene a Diego Cammarata e a Palermo.

    23. Caro Riki, ti prego di non avere pregiudizi.Di norma chi solleva un problema è ascoltato e non diventa egli stesso IL PROBLEMA.Abbi fede negli Organi inquirenti ed alla fine sarà fatta piena luce, in un senso o nell’altro.I preconcetti ci deviano da un ragionamento lucido che dobbiamo osservare nell’analizare i fatti. Altrimenti, siamo in mezzo ad una strada…

    24. Scusate,una sommessa richiesta.Vi spiacerebbe usare i termini storici ‘Sinistra’e’Destra’,densi di connotazioni ideali,anzichè i ridicoli ‘Sx e Dx’,che prendete pari pari dalle descrizioni delle
      autovetture(Specchietto Dx,Freccia Sx)?
      Scrivete in italiano corretto,se potete.Le idee politiche non sono un manuale di istruzioni della moto giapponese.Abbiate rispetto per la Dx e la Sx!!!

    25. Gia’ lo ho detto: per chi vuole partecipare alla protesta per i brogli…
      democrazia.palermo@libero.it

    26. caro Piero Silvestri, volevo solo rammentare, anche a ma stesso, che il contesto in cui stiamo scrivendo è un BLOG che è lontanissimo anni luce, metaforicamente, dall’Accademia della Crusca.

    27. Per Sergino,Riki ed altri nervosetti.
      In base alle vostre missive,l’On.Orlando non dovrebbe più dire alcunchè su Palermo,visto che ha perso.Va bene.Vi do,in via teorica,ragione.
      Ma allora perchè,da ben 14 mesi,l’On.le Berlusconi.che ha perso le elezioni nazionali,continua ad essere onnipresente,continua a parlare di brogli elettorali,continua la sua invasione straripante dei media?
      Delle due l’una,o ciò che è abbondantemente permesso a Berlusconi è vietato a Orlando,assurdamente,oppure non è lecito ad entrambi,nella diversità delle posizioni.

    28. L’Accademia della Crusca non c’entra nulla.
      Dico solo che è ridicolo trasformare in specchietti retrovisori la Destra e la Sinistra.Ma ci sarebbe pure il retrovisore di Centro(Cx),specialmente in Sicilia.Fate quel che vi pare,la cosa grave sono i brogli,ed ancor più chi vuole minimizzarli o nasconderli.Tranne che non si ritenga la
      Democrazia un simpatico giochino.Una volta chiarito tutto saremo più contenti,a Dx e a Sx e al Cx.Bye.

    29. Sono d’accordo, in gran parte, con quanto affermato da Piero Silvestri. Merita una piccola censura, però, quel saluto alla fine scritto in lingua inglese.

    30. tommaso penso di avere afferrato ciò che vuoi dire ma forse tu non molto bene quello che intendevo rileggilo: soprattutto insistevo perchè questo non è l’argomento, appena si tocca il fattore nuovo sindaco ogni scusa è buona per il perdente per attaccare e distruggere l’altro, ma non come il rivale che ha perso l’elezione ma come quello che martire ha vinto moralmente e ancora non si rassegna spera che la cosa dei brogli possa riportarlo a sindaco “a tavolino” io penso che sia così spero di sbagliarmi perchè è un atteggiamento che non approverei per niente.
      inoltre ti chiedo veramente di non associarmi a Leoluca Orlando per cortesia neanche alla lontana o per scherzo o sul serio o altro.
      come a nessun altro in generale
      mi piace essere me, narcisista e arrogante forse ma non amo somigliare

    31. X Piero Silvestri
      di norma non sono nervosetto,ma lo posso
      diventare,quando si insiste in “analisi”
      che mi sembrano poco fondate.
      Siamo sul terzo o quarto post in cui si
      accenna ai brogli,ma non e’ emersa una “testimonianza consistente”
      da chi ha visto o ha subito.
      Comunque prima o poi arriveranno gli esiti delle indagini ufficiali.
      *****************************************
      Per me le “sinistre” hanno perso a Palermo perche’ hanno fatto errori strategici.
      ****************************************
      Credo che sei rimasto uno dei pochi che ancora vuole tenere in piedi ” Destre e Sinistre in termini ideologici”,dato che
      mi pare che non ci crede piu’ nessuno.
      Mi pare che anche Putin propugna una
      Russia su basi democratiche (ed ancora
      i Russi si leccano le ferite dei regimi
      passati).
      ***************************************+
      Prima o poi arriveremo ad una bipolarita’
      con la regola dell’alternanza,( chi ha amministrato bene continua,altrimenti
      viene mandato a riflettere all’opposizione.)
      ****************************************

    32. x P. Silvestri
      non mi pare che S.Berlusconi insista sui
      brogli piu’ di tanto,anche perche’ ha tanti altri argomenti:
      1.alla vigilia elettorale Prodi aveva rassicurato gli italiani che non avrebbe aumentato le tasse,ed avrebbe perseguito gli evasori.Gia’ allora Tremonti li mise sull’avviso che il gettito sulla caccia agli evasori sarebbe stato un beneficio
      della finanziaria successiva.
      ****************************************+
      I risultati delle amministrative nelle aree piu’ produttive del paese sono la
      risposta a Prodi che gli italiani non gradiscono di essere presi in giro.
      ***************************************
      2.Questo artificioso TESORETTO e’ come
      l’araba fenice.
      Draghi vuole ridotto il Debito Pubblico.
      Gli imprenditori chiedono un allentamento
      della pressione fiscale,adducendo tra l’altro l’argomento che hanno bisogno di
      aumentare le retribuzioni per motivare
      i dipendenti e renderli piu’ produttivi.
      I pensionati sono sempre in crisi alla
      III settimana.
      I disoccupati premono.
      etc.etc ……..
      Il Governo e’ ingessato.
      Non c’e’ una linea condivisa nella Unione.
      TRA L’ALTRO IL TESORETTO E’ IL RISULTATO
      DI UNA MANOVRA NON NECESSARIA.
      HA TOLTO RISORSE E NON ERA NECESSARIO.
      ***************************************+
      credo che non sia il caso di continuare
      con argomenti che vi vengono propinati
      tutti i giorni da sedi piu’ qualificate….

    33. appunto anche perchè questo non è il post sul TESORETTO, almeno mi pare..
      comunque se si vuole coprire la voragine dei brogli – di cui ci sono testimonianze a mio giudizio molto evidenti (vedi il video della repubblica, le denuncie fatte da chi non ha ritrovato neanche il proprio voto, il ritrovamento di numerose schede precompilate a favore di consiglieri “azzurri” a cruillas ecc..) – con le presunte inefficienze del governo prodi, facciamolo pure ma consapevoli che stiamo sviando il vero problema!

    34. caro Dario
      io ho voluto rispondere all’affermazione che anche Berlusconi continua a parlare di brogli.
      Ho voluto dire che Berlusconi di argomenti ne ha tantissimi nel suo obiettivo di dare la spallata a Prodi
      e non credo che conti piu’ di tanto
      nel riconteggio delle schede.
      ***************************************
      Personalmente,in un altro post sui brogli
      a Palermo,ho detto che,finanze permettendo,ricontiamo le schede e/o
      torniamo a votere domani mattina.
      *****************************************
      Vorrei che ci spiegassi meglio “il vero
      problema”,che,dato che insisti,devi avere
      fin troppo chiaro nella tua mente.

    35. scusami VOTARE e non votere

    36. riki,
      il vero problema a palermo comincia dai quartieri dove abita gente che non arriva a fine mese e forse neanche all’inizio, quartieri dove il clientelismo e il voto di scambio vengono praticati da decenni – anche con orlando ne sono consapevole – prima con una certa discrezione, oggi invece sfacciatamente, sbattendoti in faccia il fatto che in queste zone il voto è di proprietà di alcune persone: vai a vedere quello che è successo a pallavicino, cep, uditore, brancaccio ecc. non il giorno delle elezioni ma il mese prima..
      Il vero problema continua quando c’è chi nonostante tutto va a votare liberamente e il suo voto non conta nulla perchè presidenti di seggio corrotti lo hanno cancellato sistematicamente dai verbali, quando c’è gente si reca al seggio e deve dimostrare che ha votato per un determinato tizio fotografando la propria scheda col telefonino, quando una città malgestita per cinque anni si ritrova il giorno prima delle elezioni in fondo a tutte le classifiche sulla qualità della vita (inquinamento, servizi pubblici, mobilità urbana, verde pubblico), e dopo aver riconfermato un incompetente si ritrova senza un bilancio comunale..
      Stiamo uccidendo la democrazia con il nostro qualunquismo e la nostra indifferenza, dobbiamo fare qualcosa e non mi rivolgo solo a chi è di sinistra, ne va dei nostri diritti fondamentali, non credi?

    37. Prendo atto del nervosismo di Riki,e della sua democratica visione del mondo per la quale il vegliardo brianzolo può far quel che vuole e dir quel che vuole per dare spallate(attento alla clavicola)a tutti i governi dell’Universo,mentre il Prof.Orlando deve a Palermo tacere.Anche il brianzolo si crede vincitore morale.Ha scemato sui brogli perchè l’inchiesta del ‘Diario’,in 2 film,gli ha consigliato prudenza,molta prudenza.
      Poi,se hai tempo,dammi delle belle definizioni ‘pratiche’di cosa signifca destra e sinistra.
      Ciao Riki,stai calmo e fai il dialettico.

    38. Destra = la mano con cui ti fai le pugnette.

      Sinistra = la mano con cui ti fai sempre le pugnette…ma virtualmente pensi che te le stia facendo un’altra.

      🙂

    39. x Piero Silvestri
      non e’ che io abbia una democratica visione del mondo.Anche.Ma un popolo la
      Democrazia se la deve meritare,e puo’
      essere necessario fare “altri” lunghi
      percorsi.Gli italiani ci sono passati,
      ed oggi viviamo miracolosamente una Democrazia per la verita’ resa precaria
      da tanti che insistono nell'”assalto alla Diligenza” ad ogni occasione.
      La Democrazia puo’ avere molte facce,
      vedi gli USA,che selezionano ed accolgono i cervelli
      (mentre noi li esportiamo),o che mantengono la pena di morte (mentre noi
      l’abbiamo abolita da tempo).
      Cosa significa destra o sinistra ?
      Mi piacerebbe che altri sviluppassero
      questo tema,visto che da due mesi mi pare che siamo sempre i medesimi ….

    40. intanto…
      dal 15 maggio sono intervenute le ruspe
      nelle 2 discariche di via Tolomea,per la terza volta (quindi con frequenza settimanale),mentre nella fase preelettorale per oltre un mese non si e’ visto nessuno.
      Adesso nella zona e’ stato posto anche un cassone Container.
      **************************************
      Ma che dobbiamo pensare del fatto che
      (l’ho gia’ scritto) nei giorni antecedenti le elezioni e nei giorni delle elezioni,nell’area di Partanna
      Mondello,tutti,dico tutti,i cassonetti non venivano vuotati?
      Chi ha avuto tanto potere?
      Per dimostrare cosa?

    41. Dario ha centrato l’argomento.Sotto ogni aspetto.Mi aspetto che Riki gli risponda punto per punto.

    42. credo che ci stiamo dicendo addosso le stesse cose,e questo significa che
      “siamo fasati” o,se vuoi,abbiamo raggiunto una certa consapevolezza
      sullo stato di disagio di tante famiglie
      palermitane.
      Dato che la torta e’ quella che e’, se ci sono furbi,e disonesti,la cosa non puo’ che peggiorare.
      Ma non credo alle scorciatoie.
      Cosa puo’ cambiare a Palermo con un
      cambio di amministrazione?
      Le CASTE restano e si fortificano .
      ****************************************
      COS’E’ LA STORIA DEL COMUNE SENZA BILANCIO?
      Di recente ho visto pubblicare i numeri
      del Bilancio.
      La qualita’ dei numeri,e quindi delle scelte,e’ comunque ben altra cosa.

    43. rispondendo anche se “lontanamente” (cioè dopo molti post) al piccolo Pierino: Orlando non è che non ha diritto (ma dove le concludi queste cose?) non mi trova d’accordo che continui per questa via e da quale punto di vista non da cittadino che ha perso le elezioni ma da unico sindaco che ha perso le elezioni.
      fatti una tazza di the, non odio a prescindere Orlando anche perchè non lo conosco, ne noto solo una grande arroganza da unico sindaco ora e per sempre. Vogliamo negarla ? non so….
      D’altro canto vedendo il suo sito anche lui per primo esprime perplessità su questo Blog, proprio perchè appena c’è qualcuno (e non credo di essere io) a dissentire anche un pochino da lui e dalla sua parte, bisogna allontanarlo….
      Per Berlusconi, anche se non ho sentito che ad oggi sta continuando a chiedere di rifare le elezioni perchè ci sono stati brogli (non l’ho sentita, cioè mi ricorda il principio ma non mi pare che continui fino ad oggi questa storia, non la vedo nei giornali, nei media ecc…e un pò li ascolto anche io, forse poco, forse sai cose di cui io non so o ti sei informato meglio, ma credo che non sia vero) se lo facesse sarebbe infatti egualmente ridicolo….che c’è da innervosirsi ? ma soprattutto perchè fare i paragoni del tipo “quello di sinistra non puo’ arrabbiarsi e quello di destra invece si” ??
      domanda: pensi che io sia di destra piero ? forse si, molti amano ridurre ed etichettare.
      ma ne resti deluso.

    44. se dichiari di essere un libero pensatore,perche’ non crederti?
      ********************************+
      Berlusconi vuole che si torni a votare
      perche’ al Senato non si “lavora” per
      paura di “andare sotto” e cosi’ il
      Governo non sta governando.
      Ma queste sono cose che sapete bene…

    45. allora ok ci spero
      saluti

    46. Ognuno di noi è artefice del proprio destino.
      Il popolo palermitano vuole essere suddito e tale restera’.
      Chi non ci sta’ ha due possibilita’ :
      1) soccombere e ammettere di essere schiavo.
      2) ribellarsi con determinazione e senza troppi proclami e tentennamenti e cio’anche a costo di scendere in piazza ogni giorno.
      Azione è cio’ che serve
      Azione è cio’ che attendiamo.
      VIVA LA SICILIA
      ANTUDO

    47. Veramente il libero pensatore Sergio costringe a dipanare il suo libero pensiero,che è talmente ‘inturciuniato’da rendere difficile se non impossibile qualsivoglia dialogo con lui.
      Comunque:non ti ho affatto etichettato,io non penso nemmeno che Silvietto e Dieguccio
      siano di destra,figurati tu.
      Il frustrato brianzolo(oggi più che mai livido per la visita di Bush,a lui è toccato solo un ‘coffee’,come ha detto George W.:l’invidia rozza del provincialotto parvenu gli si legge in faccia)non ha smesso per un anno intero,avendo iniziato anche prima,di urlare ai brogli.Si sentiva detronizzato.Tu non hai sentito nulla.Meglio così,ti sei risparmiata quella vocina acidula.Ha smesso dopo le inchieste del settimanale Diario.Non ti chiedi perchè?Invece ti turba il Prof.Orlando,e le inchieste di Palermo,peraltro,pare,in parte da lui autonome.Ne prendo atto,non mi interessa affatto sapere da quale lato vuoi stare,anche perchè parliamo di valori fondamentali, che in democrazia sono valori condivisi.

    48. ahi ahi Pino Silvestre mi sa che l’ultima frase…mi vuoi per forza mettere contro qualcuno o che mi dia fastisio per forza qualcosa, quando l’unica cosa su cui non sono d’accordo è l’atteggiamento a mio avviso arrogante di Orlando mentre spero che in un modo o in altro si arrivi alla verità qualunque sia perchè infatti a farne le spese siamo noi.
      prendi pure “atto” lo fanno in tanti la cosa comoda è che non vuol dire praticamente niente
      saluti
      sergino (non sergio)

    49. Gentile Sig.Sergio,
      ho cercato il dialogo con Lei,ma è del tutto inutile.Lei ha una sola motivazione esistenziale,che credo guidi la Sua intera vita:l’odio per il Prof.Leoluca Orlando.Noto che il chiamarmi con il nome storpiato(Pino Silvestre),è uno splendido esempio di spiritosaggine da ragazzini anni ’50.Forse Ella è un vegliardo,forse è un giovinotto presuntuoso.Quello che è sicuro
      è il fatto che parla,straparla,giudica,sentenzia,si contraddice,e quel che è più bello nemmeno Lei sa quel che dice.
      Ella mi perdoni se evito il ‘Sergino’,ma preferisco lo usino i suoi amici più cari.Mi scusi se in passato Le ho involontariamente arrecato offesa.Non accadrà più.Infatti La esimo dallo rispondermi.Lei liberamente potrà-se altri lo vorranno-dibattere di massimi sistemi(niente mafia,shhh!)e di rancori personali(avrà i suoi motivi)con vari concittadini.Inoltre Le faccio rispettosamente notare che Lei usa l’anonimato-un poco vigliaccamente-e invece io sono io.Il suo gioco di parole infatti mi tocca sul vero nome e cognome,mi dica il suo vero nome(e cognome)così gioco anch’io.Ma Lei non ne ha il coraggio,si capisce benissimo da come si permette,su chiunque,di dire qualunque cosa senza tema di reazioni.Ella mi appare come la tipica macchietta palermitana dello ‘scantato’.Cordiali saluti,cerchi di maturare.

    50. x P.Silvestri (ed altri)
      hai chiesto di definire Dx e Sx.Ho passato la palla,ma nessuno risponde,e quindi ci provo io.
      **************************************
      La idea migliore la da’ “il CROCEVIA”.
      A Sx si va da una parte ed a Dx si va
      normalmente in direzione diametralmente opposta.Poi ci sono anche “le oblique”.
      ***************************************
      Nella RAPPRESENTAZIONE CARTESIANA a Sx
      ci stanno i numeri negativi ed a Dx i
      positivi.Io non so perche’ a certi partiti e’ stato lasciato il quadrante negativo.Comunque credo trattasi di pura
      convenzione.
      ***************************************
      Fino al 92 a Sx c’erano PC PSI PSDI
      (oltre ai radicali e repubblicani),
      al centro la DC ed a Dx PLI MSI.
      L’adesione a questo o quel partito
      rifletteva una certa condizione sociale
      tipo agrari ed industriali a Dx e
      nullatenenti o nullafacenti a Sx.
      Nel Pc si cantava “avanti popolo alla riscossa….”
      Nella DC “o bianco fiore,simbolo d’amore…”
      Nel MSI “sole che sorgi libero e profondo
      tu non vedrai nessuna cosa al mondo,maggior di Roma….”
      La DC fregiandosi di uno scudo crociato in una nazione di tradizioni cattoliche,faceva la parte del leone
      nell’accaparramento di voti,sostenuta
      da preti e suore.
      E gli altri,per circa 60 anni,sono rimasti a fare opposizione.
      CONTINUA………….

    51. liberi di non volerci dare importanza ma
      almeno leggerli……..soprattutto quando si parla di 20.000 schede “sparite”. NON E’ POCO!
      Qui non si parla se avrebbe vinto o no ma di altro.

      Vi allego 4 “lanci” dell’agenzia ADN Kronos sulla
      conferenza stampa di Orlando

      PALERMO: ORLANDO, NON ESISTE ATTO PROCLAMAZIONE SINDACO CAMMARATA =
      ‘PRIMA SI E’ AUTOELETTO E POI SI E’ AUTOPROCLAMATO’

      Palermo, 8 giu. – (Adnkronos) – ‘Manca la firma sotto l’atto
      formale di proclamazione del sindaco Cammarata, che prima si e’
      autoeletto e poi si e’ autoproclamato’. E’ l’accusa di
      Leoluca Orlando, candidato a sindaco per l’Unione alle
      amministrative del 13 maggio a Palermo, che poche ore dopo la chiusura
      delle urne aveva parlato di ‘brogli elettorali’.

      Orlando, che ha convocato una conferenza stampa in un albergo
      palermitano, ha sottolineato: ‘Chiedo al prefetto di accertare se
      esiste a Palermo un atto formale di proclamazione a sindaco. (segue)

      (Adnkronos) Nel corso della conferenza stampa, alla quale
      hanno partecipato i parlamentari nazionali Franco Piro e Fabio
      Giambrone, Leoluca Orlando ha spiegato che il presidente
      dell’ufficio
      elettorale di Palermo ‘non ha sottolineato l’atto di
      proclamazione
      del sindaco, bensi’ il verbale che recava i dati relativi alla
      proclamazione per copia conforme all’originale per mera
      comunicazione
      al Comune. Insomma, ribadisco che manca la firma sotto l’atto
      formale
      di proclamazione, e questo non e’ un dettaglio. Il magistrato, lo
      scorso 21 maggio, quando e’ stata annunciata dalle agenzie di
      stampa
      la proclamazione di Cammarata, non poteva firmare la proclamazione di
      un verbale non chiuso’.

      A questo punto, Orlando ha sventolato davanti ai giornalisti la
      copia dell’atto di proclamazione ottenuta dal Comune. ‘Vedete
      -ha
      detto- non c’e’ la firma del magistrato. E’ una procedura
      radicalmente
      viziata dall’inizio alla fine. Stiamo parlando non solo da un punto
      di
      vista amministrativo, ma adesso anche penale, di un disegno criminale
      che mette insieme una serie di irregolarita”. E ancora:
      ‘Aspettiamo
      adesso che il ministro dell’Interno e il prefetto di Palermo
      facciano
      sapere al popolo palermitano che non c’e’ un sindaco
      eletto’.

      E’ lo stesso Orlando a ribadire che ‘la gravita’ vera
      nasce dai
      comportamenti successivi’ del sindaco Cammarata. ‘La legge
      e’ chiara
      -ha spiegato- Dice che prima di adempiere qualunque atto il sindaco
      deve giurare nelle mani del prefetto o del Consiglio comunale. Vi
      assicuro che davanti al Consiglio comunale non ha giurato. Puo’
      darsi,
      a questo punto, che il sindaco abbia giurato si’, ma davanti a
      se’
      stesso’. (segue)

      (Adnkronos) – Nel corso della conferenza stampa di oggi, l’ex
      sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e’ tornato a parlare dei
      presunti
      brogli elettorali denunciati gia’ poche ore dopo la chiusura dei
      seggi
      lo scorso 14 maggio. “Gia’ quel pomeriggio ero preoccupato –
      ha detto
      – come lo sono oggi, non di contemplare lo straordinario successo
      personale ottenuto, ma di realizzare un’operazione coerente con la
      maggioranza dei palermitani che mi ha eletto sindaco al primo turno di
      rispettare i principi di legalita’”. E ha ricordato
      l’interpellanza
      parlamentare firmata da 51 parlamentari dell’Unione presentata alla
      Camera e alla quale ieri ha risposto il sottosegretario Paolo
      Naccarato. “Dal governo – ha spiegato – e’ arrivata la
      conferma dei
      fatti enunciati”.

      La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta per fare luce
      sui
      presunti brogli denunciati non solo da Orlando, ma da diversi
      cittadini. “E’ stata positiva la reazione di tanti cittadini –
      ha
      detto – disponibili a testimoniare nel processo penale che ci sara’
      in
      futuro”. E ha annunciato che nei prossimi giorni verra’
      allegata alla
      denuncia al procuratore Francesco Messineo anche il vdeo realizzato da
      una giornalista sui presunti brogli elettorali.

      In particolare, Leoluca Orlando ha sostenuto che ci sarebbero
      state “nermerose anomalie”. Un esempio? “I Presidenti
      dei seggi sono
      stati convocati il sabato pomeriggio prima del voto in assenza degli
      scrutatori, inoltre sono state consegnate schede e materiale a
      Presidenti senza gli stessi scrutatori. E ancora, votanti che non
      hanno potuto votare perche’ qualcuno lo aveva gia’ fatto al
      posto loro
      oppure schede votate con la stessa grafia on diverse zone della
      citta’. Siamo, insomma, in presenza di un disegno organizzato
      criminoso”. (segue)

      (Adnkronos) – Secondo Leoluca Orlando, sarebbero numerosi i
      “brogli elettorali avvenuti alle amministrative del 13 e 14
      maggio”.

      “Sono scomparse migliaia di schede bianche o nulle che,
      all’improvviso sono diventate valide. Complessivamente sono
      scomparse
      circa 20.000 schede. Che fine hanno fatto?”. E il deputato Franco
      Piro, tra i firmatari dell’interpellanza, ha rincarato la dose:
      “Le
      operazioni elettorali sono compromoesse da sabotaggi, manomissioni
      dolose compiute da organizzazioni criminali. Non tocca anoi la
      verifica dell’accertamento, ma noi lo denunciamo”.

    52. …..SEGUITO
      NELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO oggi
      a Sx CI STANNO:
      i postcomunisti
      i NO GLOBAL
      i piu’ diseredati
      estremisti vari
      ma anche tanti moderati provenienti
      dallo scioglimento di vari partiti che erano collocati al Centro od in prossimita’
      ed a Dx
      i capitalisti
      i poteri forti
      i reazionari
      i liberali
      estremisti di Dx
      ed anche qui tanti moderati provenienti
      dalle ceneri del 92.
      ****************************************
      Nella Sx estrema qualcuno e’ convinto che la proprieta’ privata e’ un furto
      e va abolita.(e lo dice)
      A Dx sono convinti che l’ideologia comunista ha fallito dovunque ha operato seminando terrore,fame e morte.
      ****************************************
      Prima del 92 erano piu’ forti le posizioni ideologiche perche’ ogni partito si fregiava di radici nobili e antiche .
      ****************************************
      Il venir meno di vecchi partiti ha creato il Caos nella mente e nell’orientamento di tanti elettori.
      Molte posizioni,nel sistema bipolare,
      sono ambigue,tipo grandi imprenditori a Sx e diseredati a Dx.
      ****************************************
      Letto con vecchi criteri,il fatto che l’Italia si sposta a SX significa che
      “ci sentiamo” un po piu’ poveri.
      Certo siamo un paese che invecchia e deve
      pure “campare”un piccolo esercito di badanti.
      MA NON CREDO PROPRIO CHE STIAMO PEGGIO DI 10,20 O TRENTA ANNI FA……..

    53. ahahahahah qualcuno si è messo a frignare
      divertente a suo modo 🙂
      a parte che sempre il qualcuno in questione si era già messo a vaneggiare già da diverso tempo attribuendomi di tutto, purtroppo non posso dire chi è perchè “non si può diriiiiii” (eh scusate sono vigliacco 🙂
      indovinate di chi parlo vincerete un flacone di detergente.

    54. allora per “chiunque” (perdonate, non so se sono ancora diffidato dal rivolgermi a qualcuno) voglia scrivermi in privato sarò felice di dire chi sono e anche di discutere e chiarire qualcosa che evidentemente è stato assolutamente frainteso (per forza!) sconfiggendo qualunque residuo di vigliaccaggine e di presunzione 🙂 premesso che in effetti non sono solito scrivere con pseudonimi e nick in un blog, lo facevo perchè a dire il vero sono due o tre a dichiararsi con nome e congnome, però forse in effetti è giusto così, quindi possibilmente se scriverò lo farò dichiarandomi liberamente oppure continuando con un nick diminuitivo del mio vero nome e chi vorrà sapere del resto dei miei dati anagrafici potrà chiedermelo oppure scrivermi in privato eccetera….

      aspetto un contatto da parte di…forse non posso ancora dirlo, sono ancora esonerato ?
      cordialmente
      sergio, sergino oppure….

    55. scusate,ma credo che non siamo qui per
      fare delle questioni personali,ma per dibattere delle idee.
      L’uso del nickname e’ consentito dalla Policy,e dovrebbe proprio proteggere i commentatori a farne delle questioni
      personali.
      Se rileggete certi commenti scoprite
      che quello che e’ stato detto in trenta righe,concettualmente poteva essere espresso in dieci righe,con beneficio di tutti.
      Infine,col sistema dei link,i commenti
      vanno in giro per il mondo ed almeno in questo cerchiamo di dare una immagine di Palermo un po’ diversa….

    56. tornando al tema Dx-Sx.
      Da un odierno commento del TG3:
      “nel corteo di ieri a Roma in occasione
      della visita di G.Bush (presidente USA dove vige la piu’ grande Democrazia esistente al mondo) ,sono emersi
      gruppi che si sono definiti
      ANARCHICI INSURREZIONALISTI appartenenti
      a frange estreme della tifoseria calcistica.
      Nell’incontro con l’esponente della
      Comunita’ di S.Egidio (presente in 80 paesi con 50.000 iscritti,dedita al
      Volontariato)e’ stato riconosciuto che:
      la Poverta’ genera la guerra e favorisce il Terrorismo.

    57. Molto interessanti le riflessioni di Riki su Destra e Sinistra,lo ringrazio.In maniera divertente e amara lo ha fatto anche Gaber in una canzone.Sul comunismo(terrore,miseria,lutti,eccidi)non
      conosco,da 30-40 anni a questa parte,una persona che non la pensi così,tranne,mi sembra,4 gatti stalinisti che trovata pure su internet.Dico 4 gatti,ma forse sono 8(in tutt’Italia).
      Sulla situazione presunti brogli a Palermo,da quel che sembra,che Santa Rosalia aiuti Palermo infelicissima,perchè vengono i brividi leggendo Pequod con le sue informazioni qui sopra.Ovviamente anche Cammarata ed Orlando hanno bisogno della bionda Rosalia,data la delicatezza della questione.

    58. qualcuno ha gia’ scritto che:
      La RICERCA DEL POTERE E’ IL DESIDERIO
      DI PREVARICARE
      LA DITTATURA E’ IL VESTITO PEGGIORE CHE
      IL POTERE PUO’ INDOSSARE.
      La Liberta’ e’ ben altra cosa.

    59. Avete sentito cosa sta venendo fuori sul caso UNIPOL? altro che elezioni di Palermo ….. (vediamoci di persona che hai il telefono sotto controllo e bravi bravi).

    60. Rosalia era bionda ? non sapevo, in effetti non è che pensassi che fosse bruna…vabbè ignoranza mia….

    61. Sono cose diverse.Non c’è nessun paragone.Se poi ti serve del polverone(la Magistratura,per fortuna,è ancora indipendente,pur dopo 5 anni di tentativi di distruggerla o asservirla)per coprire i brogli a Palermo,fai pure,ma qui ci dovremmo attenere al tema.Su Unipol sarà entusiasmante aprire un nuovo blog.Ma poi,scusa gibbi66,ma che c’entra Orlando con D’Alema e le schede elettorali di Palermo con Consorte?

    62. Rosalia,in base alle leggende,era di nobile famiglia normanna,di S.Stefano di Quisquina,in provincia di Agrigento(ho visitato i luoghi).Normanna,dunque bionda,per sciocco luogo comune,al quale a me-sciocco-piace associarmi.Comunque io sono fra quelli che non credono ai santi,spesso persone nemmeno esistite,ma che si diverte a coltivare un proprio culto personale della Santuzza.Ciao.

    63. si no ma non è tanto per il fatto che bionda o bruna…
      non ci avevo mai pensato (a che tipo di capelli) così come altri luoghi (logori?) comuni altezza ecc…
      che ci frega ?

    64. intanto l’attivita’ amministrativa e’ stata disturbata,e forse fermata……

    65. !-per Sergino:non ci frega nulla.
      -per opinionista:ma che vuoi dire?Parli per enigmi?

    66. mi pare ovvio che ,se un sindaco deve
      “pensare” a difendersi dalle nubi oscure che sono state disegnate
      sull’orizzonte di cieli azzurri,
      l’attenzione verso i suoi doveri
      di primo cittadino e’ destinata
      fatalmente a calare.

    67. Vabbè,opinionista,non si capisce nulla.Chiudiamola qui.Sull’orizzonte dei cieli azzurri.

    68. prova ad accettare l’idea che il 900,con tutte le sue ideologie,e’ finito.
      Credimi che “cielo azzurro” voleva solo
      richiamare un concetto, tipo il diritto
      di lavorare in pace,senza altri possibili riferimenti.

    69. L’unica ideologia rimasta,infatti,è quella tua dell’fine delle ideologie’,uno dei luoghi comuni più ritriti esistenti.Il livello è quello di Sorrisi e Canzoni,vedo:’Cieli azzurri’ e ‘lasciateci lavorare in pace’.
      Lavora pure in pace,nessuno ti disturberà,mentre voli per i tuoi cieli azzurri e azzurro mare(Lucio Battisti dixit).

    70. ma non erano cieli immensi e fiumi azzurri ?

    71. Mi hai pizzicato,Maurizio.Andrò a controllare.Battisti,d’altronde,mi piaceva,ma io sono un ‘deandrèologo’ dal
      1967.

    72. fiumi azzurri e colline e praterie ….fidati

    73. parlatene con Cacciari,sindaco di Venezia
      filosofo opinion leader e collocato a Sx.
      E’ sua l’affermazione e risale all’altro ieri:
      IL 900 CON LE SUE IDEOLOGIE E’ FINITO

    74. “Nessuno può scrivere la storia del ventesimo secolo allo stesso modo in cui scriverebbe la storia di qualunque altra epoca, se non altro perché non si può raccontare l’età della propria vita allo stesso modo in cui si può (e si deve) scrivere la storia di periodi conosciuti solo dall’esterno, di seconda o di terza mano, attraverso le fonti den’epoca o le opere degli storici successivi. L’arco della mia vita coincide quasi interamente con il periodo di cui tratta questo libro e per la maggior parte di essa, dalla prima adolescenza fino a oggi, sono stato consapevole degli avvenimenti pubblici, vale a dire ho accumulato opinioni e pregiudizi che derivano dalla mia condizione di contemporaneo più che da quella di studioso. Per questo motivo ho evitato quasi sempre nella mia carriera di storico di trattare professionalmente dell’epoca che si sviluppa dopo il 1914, sebbene non mi sia astenuto dallo scrivere intorno a questo periodo in altre sedi, non storiografiche. L’epoca di cui «mi sono occupato», come dicono gli addetti ai lavori, è l’ottocento. Penso che ora sia possibile considerare in una prospettiva storica il Novecento, cioè quel Secolo breve che va dal 1914 alla fine dell’Unione Sovietica, ma mi accosto a questo periodo senza la conoscenza della letteratura scientifica che lo riguarda e solo con una qualche infarinatura delle fonti archivistiche che i numerosissimi storici del ventesimo secolo hanno accumulato.”
      Eric J. Hobsbawm – Il Secolo breve

    75. Piero meno male che sei un andreologo e non un andrologo AAHAAHAAHAHAHHAAHAAHAH

      pietoso, lo so, non ci fare caso, oggi ho il condizionatore rotto.

    76. Maurizio,guarda che ho letto queste parole di Hobsbawn proprio un paio di settimane fa!E’ ovvio che,per me,sono molto vere,più
      interessanti che mai,dopo oltre 10 anni dalla pubblicazione del libro.Molti anni fa
      lui venne a Palermo,con conferenza al Circolo della Stampa.A proposito:lunedì viene Raleigh Trevelyan,per lavorare sull’aggioramento della guida culturale ‘Sicily’.Se vuoi saperne di più fatti sentire.
      Note varie per altri:
      -Cacciari è un tuttologo saccente,quanto colto,e comunque la sua opinione è degna di rispetto e vale quanto quella del mio
      idraulico.Se le ideologie sono finite,o mezze finite,o vive,se la civiltà è al tramonto o meno,si vedrà.A me sembra che sia tramontato il marxismo nella versione
      sanguinaria e totalitaria,che siano,per,ora,all’angolo le schifezze nazifasciste,ma che siano vive,sotto forme mutate,idee liberali,democratiche,ambientaliste e socialiste.Purtroppo ci sono in crescita integralismi pseudoreligiosi(se non sono ideologie,cosa sono?),ed i fatti di Palestina ne sono triste conferma odierna.
      -il condizionatore rotto ha colpito,ma non è che ci sia questo gran caldo da condizionatori,quindi forse le cause sono altre.F.to:il mancato battistologo.

    77. Per opinionista66:visto che un argomento che ti interessa,ti suggerisco il libro del
      Prof.Clifford Carmichael ‘New Opinions in a New World’,edito dalla Rhode Island University Press,nel 2004.Attualmente non c’è la traduzione italiana.
      Può essere anche utile,per il discorso che fai,’End of a Century,End of ideologies’,di
      Gardner Fox e Joe Giella,pubblicato dalla
      Kansas Press,sempre in Usa,nel 1998.Fra l’altro in questo libro è citato,più di una volta,proprio il Sindaco Prof.Massimo Cacciari.

    78. Per Sergino:sempre amici.Ti chiedo solo perchè trascrivi quella risata isterica,è vera?E comunque è divertente da leggere,infatti è come se parlassimo dentro
      una storia a fumetti.Gulp!Urgh!(Adoro i fumetti,comunque).

    79. Ovviamente la teoria della fine delle ideologie può diventare essa stessa una ideologia che giustifica e legittima un potere di tipo tecnocratico, la sua traduzione nell’italia degli eufemismi è “governo dei tecnici”.
      “I capisaldi dell’ideologia tecnocratica — la descrizione è di Domenico Fisichella(non certo uomo di sinistra) in sede scientifica e risale agli anni Settanta — “[…] sono — oltre la preminenza dell’efficienza e della competenza — la concezione della politica come regno dell’incompetenza, della corruzione e del particolarismo, il tema del disinteresse delle masse nei confronti della res publica con la conseguente professionalizzazione del decision-making, la tesi del declino delle ideologie politiche e la costituzione di una sorta di koiné tecnologica. La tecnocrazia come “[…] regime sociale [è] caratterizzato dall’emancipazione del potere dai suoi tradizionali connotati politici, e dall’assunzione di una diversa configurazione, spoliticizzata e “di competenza”. In altri termini, […] si assiste ad un vero e proprio spossessamento della funzione di decision-making sulla cosa pubblica ad opera degli “esperti”, i quali prendono il posto degli uomini politici, mentre la decisione di tipo politico, e per ciò stesso aperta alla discrezionalità, cede il campo ad una decisione intesa come risultato di calcoli e di previsioni scientifici, e quindi del tutto priva di residui discrezionali” .

    80. Tintinnano i calici,si stappa lo spumante,nelle case dei palermitani.Sono,arrivate,come si sapeva,le tabelle per il pagamento dei rifiuti.Raddoppiate,come si sapeva.Dopo il voto,come si sapeva.Ascolto i-giusti-lai di famiglie a reddito modesto che si trovano investite dalla botta.I tagli agli enti locali,del passato-e a quel che vedo-rimpianto Governo,sono stati virati sulla pelle dei cittadini.Molto bene,azione da autentici Geni della politica.Si sapeva tutto,a voto comunale concluso botte da orbi.Il fatto è gli stessi tartassati,che hanno votato per la Giunta uscente,ce l’hanno a morte con la Giunta uscente(anche entrante) e mi esprimono grande e amarissima rabbia,a me che non ho votato per la Giunta uscente.In alternativa:la colpa è tutta di Prodi,dell’Euro,di Lenin,di Saddam,dei cinesi,dei rumeni etc.Mai che venisse un dubbio peregrino su colpe di mala amministrazione dell’Italia nei 5 anni scorsi e qualche colpettina sui bilanci di quasi 6 anni di passata Giunta Cammarata?Così,tanto per dire qualcosa di diverso..in fondo il Comune di Taranto è fallito(letteralmente)con la giunta maggioritaria di Forza Italia,il partito azienda,composto da grandi manager,che danno tanto lavoro(al sottobosco politico).Comunque Cammarata dà segni di ravvedimento,io non manco mai di sottolinearlo.Speriamo bene…

    81. se “dieguccio la peste” mostra di volere correggersi mi associo prontamente nello
      “stressare” l’argomento.

    82. Maurizio caro,io ‘auspico’ravvedimenti,ma mi rendo conto che i miei sono solo auspìci.In caso andiamo al Colle dal Presidente della Repubblica per dirgli che il Sindaco è ‘impopolare’e che il Governo Cittadino deve essere sciolto.E’ una nuova,prodigiosa,prassi costituzionale oggi
      messa in atto dai Tre Porcellini del cartone animato disneyano,Gimmi Silvio,Timmi Umberto e Tommi Gianfranco(il sempretriste).Possiamo tentarla anche a Palazzo delle Aquile,tutti rigorosamente in tenuta da tennis e Avviso Tassa Rifiuti 2007 in mano.

    83. a palazzo delle aquile mi presenterei in blazer (noblesse oblige)

    84. a proposito dei tre porcellini se ho sentito bene il fine Fini, commentando l’impallinamento di De Gennaro, ha detto che sull’argomento ha la stessa opinione di Berlusconi e di Casini, introducendo(forse) un elemento di novità (o sottile ironia) in ordine alla variabilità delle triadi all’interno della cdl.

    85. Eppure,forse perchè ho i cavoli miei,non riesco a non avere qualche momento di ilarità,pensando a Dieguccio che ride(noi sappiamo che sa ridere di cuore)pensando a tutti noi in fila agli uffici postali a pagare la Tarsu(Maurizio,si chiama Tarsu la tassa sui rifiuti?).Poi le lunghe telefonate di mia zia invalida,non vedente(nelle sere invernali le hanno pure piazzato i bidoni della spazzatura ad enormi distanze,al Villaggio Ruffini),pensionata sociale con parenti disoccupati da aiutare economicamente,che si dispera per questa ‘sorpresina’del raddoppio,mi fanno mutare d’umore.E mi fanno pensare che,dopo tutto,il ‘Sindacuccio’è sempre lo stesso burlone di sempre.Scherzi da prete…riuscitissimi!

    86. Nell’ipotesi di una candidatura Cammarata a Premier,in antitesi a Veltroni,avremmo Sindaco contro Sindaco!A Palermo si andrebbe a nuove elezioni,e sicuramente,sempre che loro lo vogliano,avremmo un appassionante duello Musotto-Orlando!

    87. spererei proprio che no lo volessero:
      nella sinistra cittadina (se c’è batta un colpo) penso si senta l’esigenza di volti nuovi e storie personali ancora da scrivere

    88. Concordo con Maurizio su questa esigenza:mi preoccupa solo il fatto che moltissimi giovani di valore sono già emigrati o stanno per emigrare,per disoccupazione intellettuale,o per raggiungere coniugi o partners già fuori,o perchè semplicemente nauseati da molte ‘palermitanità’.Speriamo che tra i bravi ragazzi rimasti ce ne siano di politicamente ed eticamente capaci:nelle ultime elezioni erano numerosi quelli ‘capaci’di insozzare la strade,i marciapiedi e le villette private di facsimili,credendo con ciò di far politica.Invece facevano soltanto ribrezzo.

    89. Se Dieguccio (our former candidate premier for the right wing) venisse davvero lanciato a livello nazionale così alto, la verosimile ricaduta positiva sulla città potrebbe (c’è da augurarselo)innescare un circolo virtuoso che comprenderebbe anche il possibile rientro di giovani talentuosi.

    90. Quei giovani talentuosi che conosco,parecchi,raggiungendo e doppiando i trenta-età importante-sono così inseriti che non credo tornerebbero per il New Deal
      Cammaratiano,ma certo se il richiamo è forte,poi c’è il clima…visto che si trovano,in Italia,da Roma in su,e poi a Londra,Parigi,in California(clima ok),a New York,in varie parti della Germania,a Budapest,in Spagna etc.Certo che scegliere tra il kennedysmo di Walter e il roosveltismo di Diego sarebbe bello!Però gli autocarri in Via Imperatore Federico li farebbe deviare anche Bush…

    91. Esiste qualcuno che sappia spiegare perchè
      i cassonetti della spazzatura,a Mondello,sono addobbati con dei bei poster,mentre altrove sono addobbati con i posters(abusivi)dei candidati(sia vittoriosi che perdenti)?

    92. Piero è una coda della campagna elettorale giustamente incentrata sulla “monnezza”. (sarebbe fintroppo facile parlare di sineddoche o metonimia, ma mi astengo a motivo della policy)

    93. Comunque pare che proprio il Grande Leader non ne voglia sapere di cedere lo scettro a
      Formigoni,Moratti o Cammarata:anzi,in questi giorni fa come una ‘taddarita’,e riprende l’uso del turpiloquio,e dice che lui si compra i senatori(ripeto:compra)per ribaltare il governo.Va bene così,meglio per Veltroni:sempre un solo ed unico ‘competitor’.

    94. Domande ai bloggers:
      1-Perchè il Sindaco Cammarata giorno 4 Luglio non ha presenziato all’insediamento dei consiglieri comunali?Si,d’accordo,era a Villa Niscemi con gli importanti finanzieri…però è un poco inquietante lo stesso…
      2-Perchè l’On.Miccichè sul suo blog e su you tube fa uno spot elettorale?I giornali alludono a prossime elezioni anticipate per la Presidenza della Regione…mi spiegate?

    95. Faccio presente che anche gli avvisatori acustici ai semafori,per non vedenti e disabili visivi(che nel ’99 avevo notato a Stoccolma),li ha fatti mettere Orlando nel 2000.Vi assicuro che sono importantissimi per tanta gente.

    Lascia un commento (policy dei commenti)