venerdì 20 ott
  • Esposto del sindaco sui presunti brogli

    Il sindaco di Palermo Diego Cammarata ha depositato in procura un esposto sui presunti brogli alle elezioni amministrative di maggio. Nell’esposto Cammarata sostiene di essere stato attaccato e sottoposto a una serie di accuse «ingiustificate e ingiustificabili» da parte di Leoluca Orlando, suo principale concorrente battuto.

    Dagli accertamenti finora svolti dal Tribunale in sede amnministrativa a seguito di un esposto su presunte irregolarità non sono emerse anomalie nelle operazioni di spoglio, a parte alcune eccezioni considerate comunque non significative. Cammarata ritiene che vi sia stata una ingiusta campagna di stampa e politica contro di lui e ha, quindi, chiesto l’intervento della magistratura.

    Palermo
  • 26 commenti a “Esposto del sindaco sui presunti brogli”

    1. Come per i verbali … visto, letto ed approvato seduta stante …
      D’altro canto, come non approvare ???

    2. In verità il palermitano non merita la città in cui vive. Una città che gli altri ci invidiano e che noi sappiamo goderci.
      Se anche noi, oltre l’AMIA, dessimo un piccolo apporto (magari evitando di mettere il sacchetto dell’immondizia FUORI dal cassonetto per la “lagnusia” di non aprire il cassonetto stesso o raccogliento con apposite palette/sacchetto gli escrementi dei nostri cani) forse riusciremmo ad affermare orgogliosamente: Palermo è veramente la città più cool d’Italia !!!

    3. Perfetto. Il primo post è stato cancellato. Possiamo chiaramente dire che questo blog è pro-Cammarata e pro amministrazione comunale …

    4. Possiamo chiaramente dire che BoBo ha violato la policy dei commenti.

    5. Secondo mè la denuncia di Cammarata è normale, deve difendersi come farebbe CHIUNQUE altro.
      L’anomalia è che …visto che c’era.., poteva denunciare ANCHE lui il fatto che CI sono state delle irregolarità ( potrebbe darsi che sono state a suo Sfavore). Se quest’ultime sono state dei veri “brogli” lo appureranno gli organi competenti. Cercare un’imitazione di REGOLARE Democrazia è dovere di tutti O NO?

    6. Scusa ma non capisco quale punto tra “(contenuti) illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a partiti politici, movimenti politici, religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo” avrei violato …

    7. il modo migliore per intorbidire le acque..

    8. BoBo il commento era “diffamatorio e/o calunnioso”. Utilizzare i commenti per chiarimenti non è gradito. Sono disposto a darti tutti i chiarimenti che desideri per e-mail.

    9. d’accordo con tommaso bisognerebbe sempre essere sopra le parti se non si ha niente da nascondere.
      comunque sia, giusta la presentazione di una denuncia per brogli se ci sono state irregolarità, altrettanto giusta una denuncia per una serie di diffamazioni fatte al sindaco.
      spero vivamente che vinca chi ha ragione e che venga punito chi ha davvero torto.
      è difficile ma….

    10. Mah. Più che di brogli, a me pare una questione di sciatteria, di superficialità degli scrutatori e dei presidenti di seggio.

    11. @ Antonio Lo Nardo, ok, potrebbe pure essere; ma qui non stiamo giocando a tresette; Ti rendi conto che le elezioni dovrebbero essere la massima espressione di Democrazia e per questo 1 errore và corretto, il 2° rimproverato, il 3° punito, e….il 4°…rischia di mandare tutto a put**ne?

    12. ma si andiamo tutti a puttane, offro io, che tanto fra 5 anni sarò il nuovo sindaco

    13. io voto sergino

    14. io sono convinto che all’Antagonista di
      Diego Cammarata,la campagna elettorale e’ sfuggita di mano,e questo ha avuto un peso decisivo a provocarne la sconfitta.
      Infatti abbiamo assistito ad “attacchi
      platealmente demenziali”contro il Sindaco
      uscente,attacchi abnormi,ingiurie gravissime (e gratuite),
      CHE NON POTEVANO ESSERE AVALLATE DALL’ANTAGONISTA O DAL
      SUO COMITATO ELETTORALE.
      E sono tutte “documentate” nei commenti
      in Archivio,che potrete riscontrare.
      IL DANNO DI IMMAGINE X LA SX E’ STATO
      DECISIVO.
      La strategia del dileggio e’ una strategia suicida.Stop.
      Quante persone dovrebbe “querelare”
      Diego Cammarata per l’allegra campagna
      che si e’ svolta nei blog a suo sfavore?
      Prima del 14 maggio,in uno dei miei commenti,ho scritto:
      i Palermitani
      leggono i commenti,si fanno un’opinione
      tacciono e risponderanno il 14 maggio.
      E piu’ volte ho richiamato alla moderazione gli autori di commenti,che
      nulla avevano da dire,se non schernire l’avversario politico.
      E li ho avvertiti che stavano facendo una campagna “contro” la Sx,incoscientemente ed irresponsabilmente.
      ****************************************
      Per quanto concerne le possibili ANOMALIE
      anche in questo caso se provate a disegnare una Gaussiana,vi ritrovate che
      tante possono avere sfavorito le Sx,quante le Dx,PER CUI ALLA FINE
      IL BILANCIO RESTA INVARIATO.

    15. Riki per quanto riguarda Rosalio le critiche sono state espresse in maniera corretta, anche se forti. Diversamente sarebbero stati rimossi i commenti che le contenevano. Penso che in un paese libero sia giusto poter criticare.h

    16. Tommaso, è verissimo. Gli errori, in momenti importanti come le elezioni, non dovrebbero essere ammessi; ma, come suol dirsi, “questa è la zita”, vista la qualità del personale che viene scelto per i seggi.
      Aggiungi anche che non esistono più i rappresentanti di lista di una volta, quei comunisti e quei democristiani che, prima dello spoglio, si documentavano con passione molto bene sulle regole; oggi la molla principale che muove gli scrutatori è il compenso, mentre quella dei rappresentanti è il servilismo nei confronti del politico amico.
      Comunque: resto convinto che, errori o non errori, il motivo della mancata vittoria di Orlando sia tutto politico: se non si viene percepiti come realmente alternativi ai favoritismi, alle raccomandazioni, all’assistenzialismo (lsu etc.), tanto vale continuare a votare per i vecchi amministratori…
      Ciao.

    17. ragazzi mi votate alle prossime ? sarò il nuovo vento di ricchezza e di prosperità di Palermo ve lo giuro.
      (questa non la uso come slogan, in quanto lo slogan dovrebbe dire quello che realmente pensi e non ruffianerie)

    18. x Tony Siino
      credo che Rosalio abbia “lavorato” bene.
      La cosa e’ fuori discussione.
      I Palermitani non sono scemi.
      Ripeto,leggono,riflettono e poi decidono.
      ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
      io mi riferivo agli aggettivi,alle mezze frasi,alle allusioni,volte a ridicolizzare il Sindaco uscente,senza
      mai dare una spiegazione,una giustificazione.

    19. x Tony Siino
      credo che Rosalio abbia “lavorato” bene.
      La cosa e’ fuori discussione.
      PERALTRO,IN UN BLOG DI SUCCESSO,SONO TROPPI I COMMENTI DA SEGUIRE,E MI RENDO CONTO CHE E’ MOLTO IMPEGNATIVO.
      *****************************************
      Sulla grancassa anti Diego ,credo
      ci sia stato un EFFETTO BOOMERANG.
      I Palermitani non sono scemi.
      Leggono,riflettono e poi decidono.
      ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
      Io mi riferivo agli aggettivi,alle mezze frasi,alle allusioni,volte a ridicolizzare il Sindaco uscente,senza
      mai dare una spiegazione,una giustificazione valida.
      Pure in occasione della ricorrenza di
      Falcone,Cammarata e’ stato impietosamente bersagliato,nonostante
      i tanti impegni.
      IO POSSO ANCHE SOSTENERE CHE UNO VALE POCO,MA LO DEVO DIMOSTRARE CON LE ARGO
      MENTAZIONI APPROPRIATE.
      DEVO DIRE QUANDO,COME,IN COSA HA SBAGLIATO.
      E SE C’ERANO LE CONDIZIONI DI OPERARE
      DIVERSAMENTE.
      ALTRIMENTI CADIAMO NELLA CALUNNIA.

    20. X TOMMASO OGNITANTO
      ok.elezioni massima espressione di democrazia.
      MA,IN ITALIA,C’E’ VERA DEMOCRAZIA?
      Non sono tanto gli errori nello spoglio
      che mi preoccupano,perche’ statisticamente si compensano fra le 2 parti.
      MI PREOCCUPA INVECE ESSERE STATO COSTRETTO A VOTARE PERSONE DI CUI NON SO NIENTE, PRATICAMENTE SCONOSCIUTE,
      CON LE QUALI OGNI POSSIBILE RAPPORTO SARA’ DIFFICILE O IMPOSSIBILE,DALLE QUALI NON MI POTRO’ ASPETTARE NULLA.
      Il sistema delle Caste e’ troppo
      penalizzante per il Cittadino Comune.
      Mentre noi qui rilasciamo commenti,
      suggerimenti,segnalazioni,
      chissa’ cosa stanno “facendo” i nostri
      Eletti.
      La nostra e’ proprio una “strana” Democrazia.

    21. @ Sergino io stò con tè (al prezzo pattuito naturalmente).
      ho già preso contatti con una decina di “presidenti” che si dichiareranno scemi (eventuale TUMMULA).
      Abbiamo 5 anni per pianificare tutto al meglio.
      Avremo un’occhio di rigurado per le fascie più deboli, preserveremo i commercianti, avremo particolare attenzione per l’ambiente, la laicità sarà fondamentale senza dimenticare i pricìpi della chiesa a cui siamo legati, guarderemo al futuro industriale seppur la nostra vocazione è il turismo, avremo un’occhio di riguardo per i problemi della sicurezza e per finire…” cacciare l’allenatore era l’unica via percorribile”, Babbo Natale esiste, e i bambini li porta la cicogna!
      Che ne dici? 😀

    22. tommaso io parlavo sul serio ma tu mi stai prendendo per il culo

    23. @ Sergino, scusa non era mia intenzione, nn avevo capito facevi sul serio.
      Sul serio(?).
      E comunque volevo solo evidenziare com’è facile parlare di TUTTI con frasi fatte. 😉

    24. tutti tranne me, mi ritengo lontano dai tutti.
      Ps: non so se faccio davvero sul serio, questo dipende da voi.

    25. IL POLLAIO COMUNALE
      Fa bene il Sindaco a difendersi in tribunale da questa campagna orlandiana
      che piano piano si va sgonfiando.Ma questo non giustifica che :
      1-la città e’ totalmente abbandonata a sè stessa mentre ancora i 50 polli neoconsiglieri litigano per ottenere una buona poltrona nel Pollaio Comunale
      2-anche gli elettori di Pollo/Pindaco stanno contestando l’aumento del 75% della tassa sul concime palermitano.Come giustifichiamo questo grande aumento di tasse da parte di un sindaco sostenuto
      da un partito, “FORZA POLLI”,che da sempre si e’ proposto di non massacrarci di tasse?Colpa del doppio brodo Prodi!!
      Siamo certi che la risposta e’ nelle colpe di questo governo di tacchini comunisti.
      3-ci dicono che nelle casse del pollaio comunale sono finiti i soldi per tutto.Mi chiedo:FINITI DOVE?COME?E PERCHE’?ma e’possibile che una città piena di avvocati,magistrati,sindacati,disoccupati,incazzati,commissariati,e belle pollastrelle nessuno chiede mai il conto degli sprechi del Pollaio Comunale
      5-la città di Palermo è confermata al penultimo posto come indice di vivibilità tra le città del Bel Paese.
      Con quali sorrisi,stette di mano,cene,inaugurazioni e campagne pubblicitarie il nostro Pollo/Sindaco
      puo’dimostrare il contrario?
      6-Come mai questa fuga in Giappone in un momento cosi incasinato,mentre nella città regna il caos e il vuoto di potere amministrativo.
      7-Ci puo’gentilmente indicare il nostro Pollo/Sindaco le prossime 5 cose concrete che si propone di realizzare
      nei prossimi 6 mesi senza che questi impegni diventino come si dice a Palermo CHIACCHERE E TABACCHERIE DI LEGNO?
      un abbraccio affettuoso

    26. caro amico
      quando tocchi gli argomenti concreti,giusti o sbagliati che siano,
      i commentatori specialisti del “nulla”
      si dileguano,ed ogni confronto “civile”
      diventa impossibile.
      (scusami ma io avrei evitato questo
      riferimento al pollaio,anche perche’ mi pare che in questo caso la figura dei polli la stiamo fecendo noi cittadini
      che abbiamo espresso il voto generalmente a favore di illustri sconosciuti con i quali non riusciamo ad
      avere alcun rapporto.)

    Lascia un commento (policy dei commenti)