giovedì 23 nov
  • Feriti in incendio a San Martino delle Scale

    Un grosso incendio a San Martino delle Scale sta impegnando dieci squadre dei Vigili del fuoco. Alcuni abitanti sono stati evacuati dalle loro abitazioni e portati in una cava.

    Ci sono diversi feriti e tre di loro intossicati dal fumo sono stati portati negli ospedali Ingrassia e Cervello di Palermo.

    AGGIORNAMENTO n.1: le fiamme sono state spente vicino alle zone abitate ed è in corso la bonifica dei territori. È salito a quattro (tre civili e un Vigile del fuoco) il bilancio dei feriti.

    AGGIORNAMENTO n.2: è salito a 14 il bilancio dei feriti.

    AGGIORNAMENTO n.3: il fronte del fuoco a San Martino è ancora vasto: circa 4 chilometri. Fuoco anche a Scillato.

    AGGIORNAMENTO n.4: rientrato allarme a San Martino delle Scale. Si erano rese necessarie nuove evacuazioni nella zona del cimitero.

    Palermo
  • 4 commenti a “Feriti in incendio a San Martino delle Scale”

    1. A mio giudizio, molti di questi incendi sono causati da incuria, negligenza o imperizia.

      Nei villini o nelle case di campagna, che hanno soffocato nel cemento le campagne palermitane, impiegati, professionisti, commercianti ….. che mai hanno avuto a che fare con la terra, si improvvisano novelli agricoltori e spesso, per indolenza e faciloneria, si liberano delle sterpaglie che soffocano le loro residenze estive con il fuoco, convinti di poterlo controllare.

      I risultati, credo, siano sotto gli occhi di tutti.

    2. Io la vedo un po diversamente, interessante la tua visione Luca, ma la trovo ancora un po ingenua, dietro a questi grossi incendi, nn c e altro che LUCRO..Da una parte il precariato forestale che comodamente si procura il lavoro, dall altro la mano della criminalita per interessi edili, ovvero per rendere il territorio dato alle fiamme utilizzabile.
      Non dimentichiamo di dire alla massa di pecoroni italiani, che l autocombustione nn esiste, o meglio esiste ma con possibilita remotissime di causare un incendio involontario.
      Nel 2007, ho vissuto in prima persona l emergenza incendi, filmando per conto dei Vigili del Fuoco documenti che restassero a disposizione della magistratura qual ora fosse richiesto.
      Saluti a tt. Marco.

    3. io credo che dietro tutto questo ci sia la mano di spregiudicati delinquenti che stanno distruggendo quel poco di bello che ancora rimaneva a san martino.questa frazione di monreale che è stata lasciata completamente nell’incuria dagli amministratori locali,sta agonizzando tra incendi,immondizia e completo abbandono.Distruggendo il territorio e la fauna di quel territorio ,si distrugge anche l’uomo.è un dolore immenso assistere a questo scempio.

    4. ^
      mi associo

    Lascia un commento (policy dei commenti)