giovedì 24 ago
  • Si sblocca il passante ferroviario

    Il ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro ha annunciato che sono state superate le difficoltà burocratiche e presto il progetto esecutivo per il passante ferroviario di Palermo sarà approvato.
    Di Pietro si è rivolto a Salvatore Cuffaro, presidente della Regione Sicilia, dicendogli: «Se veramente vogliamo realizzare quest’opera mettiamoci assieme e cerchiamo di realizzarla. In Italia non si realizza niente, perché c’è chi è pronto a dire no, che non è un no politico o motivato, ma è solo detto nell’esercizio di una funzione. Ho il potere di dire no e lo faccio perché la mia funzione e la mia competenza me lo consentono».

    Palermo
  • 4 commenti a “Si sblocca il passante ferroviario”

    1. In effetti Salvatore Cuffaro ha il record di realizzazioni in sicilia..i suoi alberghi, i suoi pulman, le sue cliniche….

    2. E per tutte queste cose c’è bisogno naturalmente di molta energia elettrica, meglio se di produzione eolica, così anche gli ambientalisti non hanno nulla da obiettare.
      Siete stati recentemente in provincia di Trapani, dalle parti di Salemi?
      Spero che almeno, con tutte queste “pale che girano”, saremo al sicuro dal rischio di un possibile black-out nel prossimo inverno… perchè sono collegate alla rete elettrica, vero?

    3. Le pale in provincia di trapani sono spaventapasseri.
      🙂

    4. Tutto ciò che avreste voluto sapere sul passante e che non avete mai osato chiedere:
      http://www.dnasicilia.com/forum/forum.asp?FORUM_ID=22

    Lascia un commento (policy dei commenti)