domenica 20 ago
  • Nuovo esposto di Orlando sulle elezioni di maggio

    Stamattina Leoluca Orlando ha presentato in procura un nuovo esposto per contestare la regolarità delle elezioni amministrative di maggio in cui è stato sconfitto da Diego Cammarata.

    L’esposto parla di presunte offerte preelettorali poi andate disattese a gruppi di disoccupati, in particolare a quello guidato da Filippo Accetta.

    Dopo le elezioni sia Cammarata che Orlando hanno presentato esposti relativi alla consultazione elettorale.

    Palermo
  • 47 commenti a “Nuovo esposto di Orlando sulle elezioni di maggio”

    1. Non c’è più niente da fare
      Bobby Solo

      Non c’è più niente da fare
      è stato bello sognare
      un grande amore sincero
      ed un felice futuro
      da vivere insieme per sempre con te

      La vita ci ha regalato,
      qualcosa da ricordare
      il nostro amore sincero
      ed un felice futuro
      qualcosa che il tempo
      non cambierà mai.

      E domani forse troverai quello che vuoi
      e domani forse ciò che voglio troverò
      ma so già
      che fra noi
      niente mai cambierà
      basta solo che ti ricordi che anche se…

      Non c’è più niente da fare
      è stato bello sognare
      la vita ci ha regalato
      dei lunghi giorni felici
      qualcosa che il tempo non cambierà mai.

    2. VEDRAI VEDRAI.
      L.TENCO
      Quando la sera me ne torno a casa
      non ho neanche voglia di parlare
      tu non guardarmi con quella tenerezza
      come fossi un bambino che ritorna deluso
      si lo so che questa non è certo la vita
      che hai sognato un giorno per noi
      vedrai, vedrai
      vedrai che cambierà
      forse non sarà domani
      ma un bel giorno cambierà
      vedrai, vedrai
      non son finito sai
      non so dirti come e quando
      ma vedrai che cambierà
      preferirei sapere che piangi
      che mi rimproveri di averti delusa
      e non vederti sempre così dolce
      accettare da me tutto quello che viene
      mi fa disperare il pensiero di te
      e di me che non so darti di più
      vedrai, vedrai
      vedrai che cambierà
      forse non sarà domani
      ma un bel giorno cambierà
      vedrai, vedrai
      no, non son finito sai
      non so dirti come e quando
      ma un bel giorno cambierà.
      🙂

    3. Bello. Tuttavia, la questione non è canora. E non mi sembra una gara sportiva. Mi pare intuitivo: molti politici (specialmente quelli siciliani)hanno robuste clientele. E’ la solita storia delle prove che non si hanno, perchè poi è difficile separare la semplice promessa elettorale, dal ricatto e dall’estorsione di voto. Credo che questa politica ci renda comunque (a destra e sinistra) tutti perdenti.

    4. Esatto, Roberto, comunque siamo tutti perdenti. Tony Siino che minc.. ti ni prii? TRADOTTO: che cavolo sei contento da cantare? Tralasciando che la lotta di Orlando è inutile, se queste accuse fossero fondate (anche se inprovabili a livello giudiziario) saresti contento di essere rappresentato da persone del genere? Meglio il silenzio.

    5. Sei tu che quando parli così, mi vuoi provocare
      e lo sai cos’è che scateni tu, dentro di me!
      e…si, continua pure così, che vai bene
      e lo sai, ti dirò sempre di sì…….io Voto per te!

      Sei tu che quando parli così in televisione
      chissà com’è orgoglioso di te tuo papà!
      E….si che il gioco è bello così….solo “parlare”
      però quel Berlusconi lì …..secondo me………..

      Ehi tu “deluso”
      attento che chi troppo “abusa”
      rischia poi di più……

      Sei tu che dici sempre così “puoi votarmi amore”!
      Perché? I voti dati così, che cosa sono per te!
      Eh….sì che se amministri così, mi vuoi far morire…..
      e lo vuoi, che io ti parli così……altro che!

      Ehi tu “deluso”
      attento che chi troppo “abusa”
      rischia un po’…….un po’ di più……
      e se c’è il lupo….rischi tu!
      Ehi tu “deluso”…….
      che cosa voi che sia “una scusa”….
      stai pur lì….che io lo so
      che cosa è il BORGO e BALLARO’..!

      Ti vesti sempre così….anche in casa?
      Perché?….di elettori lì…..non ce n’è?!
      Eh….sì!… il consigliere così…..non ti lascia uscire!…..
      Però “in televisione” sì…..chissà perché!…..

      Ehi tu “deluso”
      attento che chi troppo “abusa”
      rischia un po’…….un po’ di più……
      e se c’è il lupo….rischi tu!
      Ehi tu “deluso”…….
      che cosa voi che sia “una scusa”….
      stai pur lì….che io lo so
      che cosa è il BORGO e BALLARO’!

      Ehi tu “deluso”
      che cosa vuoi che “sia una scusa”….
      “divertiti”…..e fa il tuo show!…..
      che questo è BORGO e BALLARO’……

    6. Chi non ha LSU scagli il primo esposto! 😀

    7. F@bio B. ti invito a utilizzare un linguaggio più consono.

    8. Ma voglio dire…perchè Cammarata continua a “perorare” la causa degli LSU? E’ l’unica cosa della politica orlandiana (e la prima che i forzisti contestano all’ex sindaco) che ha portato avanti!Il resto è andato a farsi benedire, o sbaglio?

    9. Tony non ti ho proprio capito. Ci sono in ballo accuse molto gravi (tutte da dimostrare certo..) ma in ogni caso cosa c’è da cantare quando un’amministrazione viene accusata di certe cose? boh

    10. Tony,un altro motivo per cui non ridere, parafrasando un tuo commento sui primi 30 giorni dopo il V-day.
      5 mesi risultati: abbonamento auto per circolare nelle ztl ed aumento tassa nettezza urbana +60%. Ridi, ridi…

    11. Rido amaro ma rido (soprattutto per la testardaggine di Orlando che non ha perso certo per 100 o 200 voti).

    12. Evidentemente a casa non paghi tu l’AMIA.

    13. Giusto, dato che non abito a Palermo. 😉

    14. Che ti multassero allora, appena vieni a Palermo, in una ztl. 😛

    15. Io non sono sorpreso dai due commedianti contendenti, fanno il loro mestiere, che non è quello della politica, non c’entra niente con la politica, ma è comunque un mestiere redditizio. Per loro. E’ invece incomprensibile che ci siano ancora siciliani che definiscono politici questi due professionisti e tutti gli altri loro colleghi, e che parlano ancora di politica siciliana o italiana, cosa che non esiste piu’ da almeno 15 anni. Secondo le ultime notizie in Sicilia ci sono almeno 1 milione di poveri, una famiglia su tre vive nell’indigenza, l’emigrazione giovanile, soprattutto quella istruita, aumenta in modo preoccupante, è piu’ semplice elencare le due-tre cose che funzionano piuttosto che fare la lista di tutti i fallimenti di questa classe pseudo-politica, e c’è ancora chi ha voglia di ridere e fare il supporter di queste persone.
      La politica in Italia non esiste, anzi non esiste nemmeno l’italia, è un simil-paese, e la Sicilia è la vittima maggiormente penalizzata dal simil-paese.
      Se non ci aggrappiamo all’Europa non avremo scampo, altro che querelles di due attorini di provincia!

    16. Stamattina Mimmo Caruso ha presentato in Procura un esposto per contestare l’utilizzo indiscriminato del suo segno distintivo nei post.

      L’esposto parla dell’individuazione da parte di autori e commentatori di testi di canzoni che posano ben rappresentare l’argomento trattato. A fronte di tale utilizzo smodato, il Caruso avanza la richiesta del riconoscimento delle royalty.

    17. Io il ragionamento “chi non ha LSU scagli la prima pietra” non lo condivido affatto.
      Cosa vuol dire? Siccome lo fanno tutti allora è giusto?
      Io ho le mie idee. Ma per me non cambia niente, se lo fa Orlando o se lo fa Cammarata è comunque reato.
      E’ una cosa ignobile. E’ approfittarsi della miseria.

    18. Siamo d’accordo, Manuela.

    19. Meno male, Tony.
      Fatemi capire una cosa (dato che sto lontana) ma i disoccupati di Accetta sono gli stessi che hanno fatto quella tentata occupazione all’assessorato alla famiglia qualche giorno fa?

    20. Che dire…. Berlusconi ci ha fatto un BIPP così con i brogli della sinistra e dopo 200 articoli e servizi televisivi credo che solo 1-2 note abbiano riportato che la commissione elettorale del Senato ha deciso che tutto praticamente sia a posto…
      Marco Rizzo dice che ci sono stati brogli nel referendum per l’approvazione del nuovo Welfare (i Tafazzi della sinistra sono sempre cool).
      Perchè Orlando non può fare il suo ricorsino? A Messina hanno annullato le elezioni e il povero sindaco è decaduto. Hai visto mai che santa rosalia….

    21. vorrei dire solo una cosa: condanna per eventuali imbrogli circa le 200 schede copiate, sono il primo che farei una faccia così al responsabile: ma circa i 30000 voti di cui parla Orlando, alla fine si è trattato per quanto ho capito del rispetto di una circolare della Regione emanata PRIMA delle elezioni, non dopo quando sono state fatte le votazioni e dunque orchestrate ad hoc per fare vincere Cammarata.
      Se riduco quello che ho compreso anche dalla intervista di Orlando su Youtube, si tratterebbe che in base a questa circolare se veniva dato il voto “x” al e la preferenza “X” ai partiti dello schieramento opposto il voto veniva dato e confermato a quello schieramento e duqnue a quel sindaco candidato.
      Ora, possiamo discutere anche sulla obiettività o meno di questa circolare e pensare come mai sia stata emanata così: tuttavia alla fine il destino ha voluto che in queste circostanze il voto era stato dato ad Orlando e la preferenza ai partiti del centrodestra e seguendo la circolare il voto è stato dato interamente alla destra e dunque al candidato Cammarata.
      Ma se si è trattato di una norma fatta prima delle votazioni, perchè non contestarla prima ? perchè lamentarsi dopo ? che è anche giusto, perchè ripeto possiamo discutere sulla obiettività o meno (se ce l’ha) questa circolare, ma perchè Orlando, che ammette come sono andate le cose nella intervista su Youtube, parla di “BROGLI ELETTORALI” ?
      Dove sono ?
      spero di avere capito bene il discorso che fa su Youtube, perchè se no sarei pronto a ricredermi.

    22. e la cosa più importante: è stato il caso che ha voluto così, ma se fosse successo l’esatto contrario (e poteva succedere tranquillamente) ovvero: VOTO PER IL SINDACO “CAMMARATA”, VOTO PER LA COALIZIONE CENTRODESTRA, sulla base della circolare della Regione il voto(i voti) vanno dati a Orlando.
      E fosse salito Orlando…
      Si sarebbe lamentato allora Cammarata, no ? e Orlando avrebbe messo in discussione la sua salita ?
      Non so, ma temo che ci sia un pò troppa arroganza e tentativo ancora di arrampicarsi sugli specchi, e ripeterò sempre, vi parla uno che non ha voluto votare perchè assolutamente non convinto di un candidato in ri-conferma nè di una alternativa per cui sono e resto perplesso.

    23. grottesco il post. grottesco chi ha dato il la

    24. perchè ?

    25. perchè a distanza di 5 mesi orlando continua con questa inutile battaglia contro i mulini a vento. perchè “il cantante” provoca e scherza su un argomento molto delicato: forza italia è al governo della città (ricordiamo in silenzio in quali anni ed in quale contesto è nato questo partito e riflettiamo)

    26. e anche perchè il cantante ha citato bobby solo. grottesco.

    27. E’ davvero triste vedere quello che per un periodo è stato, comunque la si pensi politicamente, un grande personaggio politico siciliano ridotto a continuare a denunciare abusi, brogli, truffe, furti di figurine e merendine, ecc.
      Orlando dovrebbe prendere atto del fatto che il tempo passa per tutti e per lui, visti anche certi vizi e stravizi, è passato pure male. Forse sarebbe meglio per lui prendere residenza in Germania dove sono fermi all’immagine del Sindaco Orlando di 15 anni fa.
      I primi ad essere imbarazzati (lo so per certo) sono i suoi collaboratori dell’ultimo periodo elettorale perchè uno che perde con 30.000 voti di scarto in città non è accettabile che faccia più casino di uno che ha perso per 24.000 voti in tutta italia. Ma che cosa ci si aspettava da uno che ha fatto il Deputato Regionale e non se ne è accorto nessuno???

      Il problema del clientelismo, avendolo vissuto sulla pelle perchè faccio politica in questa città, è un problema serio e da affrontare ma che sia un problema di Cammarata con Accetta (rapporto a cui sarebbe bene dare un taglio… hehehe)dimenticandosi dei tanti impresentabili che andavano in giro alla vigilia del voto dichiarando che loro votavano “PE OLLANDOOOOOOO, CA POI FACIEMU I COPERATIVE!!!” è un po’ miope fatto da qualcuno di parte ed è vergognoso fatto dall’uomo degli LSU e della Pretoria-Bellini.

      Sul rapporto politica clientela ho già detto in altri post.

      Antonio

    28. Tutta mia la città
      Equipe 84

      No, non verrai
      l’orologio nella strada ormai
      corre troppo per noi
      So dove sei
      tu non stai correndo qui da me
      sei rimasta con lui
      .
      Le luci bianche nella notte
      sembrano accese per me
      è tutta mia la città…

      Tutta mia la città…
      un deserto che conosco
      tutta mia la città…
      questa notte un uomo piangerà…


      No, non verrai
      fumo un’altra sigaretta e poi
      me ne andrò senza te.
      Porto con me
      un’immagine che non vedrò
      tu che corri da me

      da un’automobile che passa
      qualcuno grida va a casa
      è tutta mia la città…


      Tutta mia la città…
      un deserto che conosco
      tutta mia la città…
      questa notte un uomo piangerà…

      Tu non ci sei
      io mi sono rassegnato ormai
      tu non eri per me
      Tu sei con lui

      cosa importa io non soffro più
      forse è meglio così.

    29. Tony, beato tu che canti e babbii, forse perchè non sai quanto ci girano le p.lle a noi che siamo costretti a partire per esasperazione e perchè non vogliamo frequentare quelli che ti ispirano queste belle canzoni. Bada bene non li chiamo politici perchè non c’entrano un tubo con la politica, cosi come voi state dibattendo su fatti assolutamente estranei a quella che è la politica vera, ovvero una cosa che in Sicilia non esiste, e nemmeno nel simil-paese italia.

    30. Gigi canto e babbìo perché la condotta di Orlando me lo impone. Democrazia vuole che si accetti l’esito incontestabile (molte migliaia di voti di scarto) delle urne come qualcuno non vuole fare.
      Nessuno mi ispira canzoni se non il mio senso critico; frequento chi mi pare nel rispetto della legge e senza riceverne benefici clientelari; ho un’opinione abbastanza simile alla tua della politica siciliana e italiana (con poche eccezioni) ma amo il mio paese: l’Italia.

    31. BARATTO – (R. Zero)

      Trova un pretesto una ragione di più
      perché io ti dia del tu … hu
      dammi una traccia una tua foto se mai
      dammi gli estremi tuoi
      poi dimmi con calma quante crisi hai
      se tu ti sei tolta l’appendice
      oppure te la tieni e sei felice
      voglio conoscere più cose di te le più recondite,
      prima di darti la mia verginità voglio la verità
      io ho avuto pochi amori in vita mia
      se prescindi dall’affetto di una cagna
      e per giunta con la rogna
      RIT.: hei se ti do il pelo tu che mi dai
      hei ti do la milza tu che mi dai
      se ti do il polpaccio che mi dai
      per due molari io ci starei
      ci accomodiamo caso mai
      l’amore in fondo non è poi che un baratto
      dai troviamo un riscatto
      di qualche cosa ti puoi anche privare dai facciamo l’affare
      se io ti do un occhio poi mi guarderai
      se ti darò il cuore lo farai pulsare
      o lo getti in fondo al mare
      RIT.: hei se ti do il femore tu che ci fai
      hei se ti do uno schiaffo tu a chi lo dai
      ma la pelle mia rimane qua
      per affidarla a chi non sia distratto
      perchè non sia solo un baratto
      ma se ti do il pelo lo brucerai
      hei questa mia milza al gatto lo darai
      per te giuro che non ti basta mai
      è sempre troppo quello che vuoi
      ma tu sai quello che vuoi … baratto
      hei se ti do il pelo tu che mi dai
      hei ti do la milza tu che mi dai
      baratto distratto sei tu che mi hai sedotto
      facciamo un contratto vai via maialino

    32. Scusa Albi, contatteremo Bul e gli daremo i diritti Siae. 😉

    33. Mi vendo_rENATO 0

      Faccio in fretta un altro inventario,
      smonto la baracca e via,
      cambio zona itinerario, il mio indirizzo é la follia…
      C’é un’infelice ovunque vai,
      voglio allargare il giro dei clienti miei.
      Io vendo desideri e speranze in confezione spray…

      Seguimi io sono la notte,il mistero l’ambiguitá…
      Io creo gli incontri io sono la sorte, quell’attimo di vanitá.
      Incredibile se vuoi, seguimi e non ti pentirai.
      Sono io la chiave dei tuoi problemi,
      guarisco i tuoi mali, vedrai….

      Mi vendo… la grinta che non hai!
      In cambio del tuo inferno… Ti dó due ali sai…
      Mi vendo… un’altra identitá!
      Ti dó quello che il mondo…Distratto non ti dá.
      E lo vendo eh già…A buon prezzo si sa…
      Ho smarrito un giorno il mio circo,
      ma il circo vive senza di me.
      Non é l’anima tua che io cerco… Io sono solo piú di te.
      Nell’arco di una luna io… Faró di te un baro oppure un re.
      Sono io la chiave dei tuoi problemi,
      guarisco i tuoi mali, vedrai…

      Mi vendo… la grinta che non hai!
      In cambio del tuo inferno… Ti dò due ali sai…
      No no no…Mi vendo… Na na na la mia felicità!
      Ti dó quello che il mondo,Distratto non ti dá….
      Io mi vendo eh già…A buon prezzo si sà…
      Mollalo!
      Mi vendo!
      Mi vendo… la grinta che non hai!
      In cambio del tuo inferno… Ti dò due ali sai…
      No no no no no…Ti vendo… un’altra identità!
      Ti dó quello che il mondo…Distratto non ti dá….

      Seguimi…Mi vendo!

    34. “Molte migliaia di voti di scarto” non dimostrano la regolarità delle elezioni né l’infondatezza delle accuse di Orlando. Al limite, potrebbero dimostrare che, se broglio è stato, è stato un broglio enorme. Che poi, a Palermo, non sarebbe nemmeno così difficile.

    35. ma poi forza italia non è contro i gay?

    36. Temi di non poterti iscrivere? 😛 Che c’entra?

    37. come mai nessuno dice niente circa il fatto che ho fatto io: che non sono stati brogli ma il rispetto di una circolare della Regione emanata tempo prima delle votazioni ?
      Lo dice pure Orlando in un video su Youtube.

    38. io infatti non sono forzista e non lo sarò mai. ma non solo perchè sono gay

    39. Tony, va bene, almeno so come anche tu vedi la pseudo-politica italiana.
      Vuoi dire che frequenti Mister Sorriso solo per amicizia o che lo collochi tra le poche eccezioni? Effettivamente lui è eccezionale, come lo è pure Orlando, nel coniare slogans, Primavere Cool, ma nessuno dei due fa politica realmente. Il primo “sguardo fisso verso la telecamera” fa il mondano, l’altro mi ha detto un mio amico che in Germania credono che sia un attore professionista, e non sbagliano.
      Noto con piacere che la tua opinione sulla pseudo-politica italiana e siciliana è simile alla mia, la mia opinione su questa pseudo-politica la riassumo in “nessuna considerazione”. Anch’io amo la mia terra, cioè Palermo e dintorni, ma per onestà non posso definire il simil-paese italia il mio Paese, anzi l’Italia per il momento non esiste, ed è l’origine ( da 150 anni) di gran parte dei nostri mali. Preferisco definirmi palermitano sulla terra, essere italiano non significa niente, già solo nel dire italiano si sente l’ipocrisia, oggi.

    40. Ma chi ti ha detto che io frequento Mister Sorriso? 😀 L’ultima volta che c’ho parlato è stato sei mesi fa.

    41. Credevo che dopo la campagna marketing elettorale continuavi a frequentarlo, ma non mi sembrerebbe un difetto, anzi, probabilmente nella vita privata Mister Sorriso è una persona gradevole e interessante e un amico prezioso.

    42. ma chi è Mister Sorriso ? Un sofficino findus 🙂 ?

    43. Gigi se vuoi domani andiamo a fare un aperitivo a tre a La Cuba. 😛

    44. Tony, mi prendi per…mi hai inviato mail ogni volta che mi hai censurato, conosci il mio indirizzo, sai dove mi trovo, pure domani, e mi parli di andare a La Cuba?
      Dove sono io possiamo andare dai fratelli Costes, luogo adatto per Mister Sorriso, piu’ di Saint Germain des Prés.

    45. ma perchè assieme a Sofficino Sorriso non andate tutti insieme a farvi friggere ? 🙂

    46. i giochi son fatti. Anche a livello nazionale quando si é ricontato, le cose erano quelle.
      l’ostinazione di Orlando ad insistere sulla presunta illegittimità delle percentuali dei risultati, peraltro ampiamente a favore del centrodestra, delle comunali, fa un po’ sorridere.
      Ed accomuna Orlando al Berlusconi che richiedeva il conteggio delle schede elettorali, alle precedenti politiche.
      Il punto é 1,uno sconfitto di misura, che si mete a fare i conti a tavolino, che credibilità politica ha?
      Forse ha il senso di chi non si rassegna a perdere, a volte.

    Lascia un commento (policy dei commenti)