giovedì 19 ott
  • Quarantesima stagione del Teatro Libero

    Parte oggi la quarantesima stagione del Teatro Libero (salita Partanna, 4).

    Apre il cartellone Teatro/danza/musica/nuovo circo da oggi a sabato la compagnia francese Prêt-à-porter con lo spettacolo Histoire amére d’une douce frénésie in cui un facchino e due acrobate, con ritmo e leggerezza, raccontano la storia di Bertrand.

    Quarantesima stagione del Teatro Libero

    Il tema “L’Io e le sue voglie” (intese come necessità, come urgenze da comunicare, da condividere) sarà il filo conduttore dell’anno. Sono previsti nove progetti: due produzioni per ragazzi (L’uomo che racconta… Cappuccetto Rosso di Jöel Pommerat e Münchhausen) e due per il cartellone serale (Hilda di Marie Ndyaie e La commedia degli Errori da Shakespeare), due coproduzioni (con Tino Caspanello e il suo ‘Nta ll’aria e con Enza Lauricella per Canti di Pietra); il cartellone serale Teatro danza musica/nuovo circo, con 14 spettacoli di compagnie internazionali; un’isola di teatro/discenallecinque, tre turni la domenica per le famiglie; La scuola a teatro, un programma mattutino di spettacoli differenziati per gli studenti di ogni ordine e grado con la relativa pubblicazione del quaderno con i racconti scritti e visivi dei partecipanti; Presente/futuro, rassegna di primavera che promuove gli artisti che vivono e/o lavorano a Palermo e in Sicilia; laboratorio permanente per la formazione dell’attore; Teatroggi, quale senso, con incontri fra gli artisti ospiti e gli studenti di Storia del Teatro e di Istituzioni di Regia della Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo; Momenti in stile libero, giornate di arte necessaria e condivisa che coinvolge scrittori ed artisti di teatro, danza, musica, cinema ed arti visive e PALERMO – ROMA a/r, sostenuto dall’IMAIE e in collaborazione con la Compagnia Ginepro Nannelli di Roma.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)