venerdì 24 nov
  • Palermo, città più “romantica” d’Italia

    Ecco lo slogan che invaderà le strade della nostra città nella prossima campagna di promozione che l’amministrazione metterà quanto prima in campo. Splendidi manifesti distinti da un elegante blu, punteggiati da lucenti stelle, che reciteranno “Palermo, città più romantica d’Italia”. L’amministrazione, infatti, ha deciso di coprire Palermo di una nuova veste, in grado di attirare migliaia di turisti accomunanti dalla voglia di riscoprire il romanticismo. Stanchi di Parigi, tradizionale meta degli innamorati dal sapore un po’ demodée, o di Praga, splendida città dell’est europeo, diventata ormai oggetto del turismo di massa, Palermo si impone all’attenzione di giovani (e meno giovani) innamorati d’Europa come la nuova “alcova” in cui scambiarsi effusioni, tra una passeggiata e l’altra al chiar di Luna. E già, miei cari signori. Il chiar di Luna. Il primo problema da risolvere per portare in porto questo ambizioso progetto ha un nome: “inquinamento luminoso”. Come fare a offrire uno scenario mozzafiato, regalando lo splendore del firmamento siciliano ai turisti, impegnati a giurarsi l’eterno amore, con le stelle a fare da uniche testimoni, quando il cielo è in realtà offuscato dalle fastidiose luci cittadine? Semplice.
    Spegniamo la luce!!
    E infatti, in via del tutto sperimentale, alcune delle strade della nostra città sono state avvolte da un’oscurità piacevole, complice di amori più o meno galeotti. Da piazza Marina a via Trinacria, da via Empedocle Restivo al romanticissimo parco della Favorita, la luce profusa dai lampioni pubblici è stata bandita per dare spazio ad un atmosfera decisamente più discreta. Pensate che colpo di genio. Con una fava due piccioni. In primis, il già decantato progetto “romanticismo panormita”. Inoltre, Palermo può candidarsi senza dubbio come principale testimonial del risparmio energetico con notevole guadagno in termini di immagine, visto i problemi d’inquinamento ambientale d’indiscutibile gravità.
    E dopo avere reso il palazzo comunale come una vera Casa per i suoi cittadini, questa decisione mostra come questa amministrazione sia veramente “illuminata”.

    Ospiti
  • 48 commenti a “Palermo, città più “romantica” d’Italia”

    1. mah…non so, certo che quei senza casa li caccerei a pedate io, attualmente la casa è un peso per tutti, non solo per loro

    2. con tutta questa munnizza in giro cosa c’è di romantico?

    3. Apprezzo molto la Tua ironia sulla poca luce (in tutti i sensi…) in città.
      Speriamo però che non l’apprezzino in egual misura i malintenzionati che al buio “lavorano” meglio…

    4. Ecco come scrivere in modo ironico senza scivolare sul banale sarcasmo…

    5. E’ tutto uno scherzo???

    6. Più che ai senza casa qualche pedata io la darei volentieri al sindaco di Palermo.

    7. Quoto mamborso e Straquoto Maria Luisa, davvero un intervento ironico ma non polemico, bravo!

    8. Cool e romantica: praticamente una città a cielo aperto…

    9. Alessio rischi di farti rubare l’idea per la cartellonistica! 😀

    10. 🙂 alessio
      l’appalto per la prossima campagna promozionale è già tuo!
      complimenti

    11. Paolo che cavolo dici ??!? smettetela con queste buffonate dei brogli! E’ stato il rispetto di una circolare della Regione Siciliana! Se si vuole discutere e protestare per 200 schede truccate OKAY, se si vuole dire che Cammarata fa schifo come Sindaco OKAY mi unisco al coro! Ma non meniamola con queste idiozie dei BROGLI per cui Orlando sarebbe diventato Sindaco!
      Ma la sapete interamente la storia ?? o solo avete ascoltato le lamentele e le denuncie che Orlando ha fato !?!?

    12. E LA CIRCOLARE ERA STATA FATTA PRIMA DI CONOSCERE I RISULTATI!
      Riflettete quando aprite bocca, e io non sto dalla parte di Cammarata!

    13. Io rifletto un sacco prima di aprire la bocca e mi documento pure prima di parlare.
      Ciascuno ritenga quello che vuole, come si fa sempre in democrazia, per me la fascia tricolore che Cammarata indossa non vale nulla, per te si’. Amici come prima.
      Cmq, per me gia’ 200 schede truccate hanno una grossa importanza politica, se non numerica.

    14. Vi prego, non fate polemica politica, qui stiamo solo commentando l’ennesimo spreco dei nostri soldi, ma con Molta Ironia!
      Grazie.

    15. No mi spiace Paolo, non c’entrano le opinioni, te l’ho detto, non vuoi dire le cose come stanno: c’è stata una circolare della Regione che stabiliva in caso di voti ambigui e schede da riconsiderare dove doveva andare il voto.
      E basta.
      Orlando non può parlare di 30000 schede a suo favore perchè non è vero.
      La gente ha votato Cammarata, e ora sono problemi nostri purtroppo.
      Triste verità.
      Se poi sostieni Orlando sono affari tuoi.
      Ma le cose devono andare dette COME STANNO.
      Sulle 200 schede sono d’accordo, è una vergogna, e spero gli abbiano fatto un mazzo tanto a chi lo ha fatto, spero sia in galera: ma hai considerato anche il discorso che il sindaco Cammarata possa non entrarci nulla ? pensi che essere “scoperti” ad imbrogliare possa andargli a vantaggio ? dico anche l’ultimo dei cretini non lo farebbe, anche Cammarata non è cosi ottuso.
      Semplicemente qualche consigliere che si portava in quella circoscrizione voleva assicurarsi pacchetti di voti facendo salire la destra, e ha fatto la carognata.
      Ed è stato svergognato pubblicamente.
      Meglio di così ?
      Ma sulle 30000 schede alla fine si è trattato del rispetto di una circolare, su Youtube è lo stesso Orlando che lo ammette in un video!
      Possiamo discutere sul fatto che questa circolare faccia schifo (OKAY) ma sull’andamento delle cose NO.
      capisci ?
      E’ lo stesso Leoluca che alla fine non fa altro che dire che si lamenta della maniera dell’elezione di Cammarata ma non può che ammettere che alla fine è stato tutto rimandato al rispetto di una circolare.

    16. Non capisco se questo pezzo è ironico o no.
      mio problema forse.
      se non lo fosse… boh!!!
      comunque plaudo come migliore Putt***ta dell’anno del nostro comune.
      non pago della città più cool!!!
      ma di cosa parliamo?
      con i soldi di questa campagna altro che case potete dare!!!

    17. Luca scusa ma è possibile che in tutte le magagne che tutti sti “lestofanti” fanno sono sempre inconsapevoli???
      ma ti pare plausibile.
      anche per una questione statistica qualcuno ci entrerà no?
      tutti dicono di non entrarci mai!

      e PACO trovatici tu senza casa e poi ne parliamo

    18. e` ironico, e` ironico….

    19. Luigi io ho fatto una supposizione. poi la verità può essere un’altra e sarò il primo a difenderla.
      Ma circa la questione dei brogli ho detto quello che è successo, in troppi si fanno deviare dalle grida disperate di qualcuno che dice “sono una povera vittima”.

    20. Io non sostengo Orlando, come te sto parlando solo per amore della verita’ e delle regole non per partigianeria (posto che fra i due avrei votato Orlando se non fossi stato impossibilitato ad andare a votare).
      Non mi sono fidato delle notizie della stampa e non parlo dei voti in bilico, io sono andato a parlare con le persone coinvolte in quella serata elettorale ed ho saputo storie che coinvologono molto piu’ di 200 schede, e che fanno accapponare la pelle.
      Storie fondate su parole e su indizi, tutto collima, ma nulla e’ certo, nulla puo’ essere portato in tribunale, ma io la mia opinione me la sono fatta.
      Per questo penso che e’ solo una questione di opinioni, non voglio convincere nessuno, dico solo quello credo io.
      Chi vuole puo’ anche credere a quello che ci dicono e dormire sonni tranquilli, io penso di essere stato truffato come cittadino ed ho solo il mio sdegno come difesa.
      Lasciatemelo.

    21. Non sto dalla parte di Cammarata, ma, lasciando stare i brogli, quali sono i servizi al cittadino che sono stati migliorati?

      Sono io che non me ne sono accorta?

    22. Suggerisco all’amministrazione di pensare a rendere disponibili delle mollette per turarsi il naso agli innamorati che ad esempio vorranno andare a sbaciucchiarsi al Foro Italico, in modo da non rovinare il romanticismo con l’olezzo di fogna che caratterizza quel luogo.

    23. Paolo ripeto circa i brogli la verità è quella che dico io e che dice lo stesso Orlando in un’intervista su youtube, vattela a vedere ti consiglio, ti renderai conto, poi circa “irregolarità” ho detto 2 volte (ti prego non farmi ripetere) sono il primo (prima di te) ad essere schifiato.
      ma non si tratta di opinioni, parlavo di fatti.

    24. Alla Favorita e a piazza Marina l’idillio è già finito, la luce è tornata a sorpendere i giovani amori. Che stiano facendo dietro front??(Speriamo).
      Sono orgoglioso di avere scatenato un dibattito così accesso, anche se nelle mie intenzioni non c’era il resuscitare il dubbio amletico “Essere o non essere…regolari(le elezioni, ovviamente)”, nè voglio alimentarlo.
      Perchè, invece, in linea con questo post, non segnalate tutte le strade al buio in cui incappate? Magari potrebbe essere utile…

      P.S. A eliminare ogni minimo dubbio…era ironico;-)

    25. ora mi spiego tutto.
      ho appena persorso via Trinacria – Viale lazio – Via Sciuti – Viale delle Alpi in un’atmosferma sinistra….
      altro che romanticismo..
      qui se mi entrava uno in macchina al semaforo manco me ne accorgevo.

      il parco della favorita al buio è un vero colpo di genio.
      Così si che ogni sera, quando tornerò a casa mi sentirò a volte E.A Poe, a volte Keats, altre Wordsworth….

      soprattutto per la creatività che avrò quando santierò per essermi accartocciato sull’albero….

      volete del vero romanticismo?
      andate a verona…..
      li si che si respira romanticismo nell’aria…

    26. Ad esempio, via principe di Paternò e strade limitrofe, praticamente buona parte del quartiere Matteotti.
      A pensarci bene però c’è da dire che anche le strade con i lampioni funzionanti non è che illuminino così bene le strade la sera: è questo il motivo per cui tutte le auto sono costrette ad utilizzare i fari anabbaglianti in città.
      Lampioni vecchi, luci mal disposte e ad altezza inadeguata: forse è questo il vero problema.
      La stessa via Libertà, il cui impianto di illuminazione è stato rifatto di recente: vi sembra che illumini a sufficienza il marciapiede?
      E piazza Castelnuovo? E’ volutamente tenuta in penombra per far risaltare meglio il teatro Politeama? Mah….

    27. ma li fate vedere in foto questi cartelloni sono curioso…

    28. Vi invito a rimanere in tema. I presunti brogli non mi sembrano attinenti.

    29. ndate a verona…..
      li si che si respira romanticismo nell’aria…

      mmmhmmhmmmhm…….

    30. ragazzi ma voi qui sapete sempre e solo lamentarvi di tutto?…

    31. Finchè siete in tempo scappate da questa città….anzi direi dall’Italia visti gli ultimi periodi.

    32. Vedo che i commenti di questo post insistono sui presunti brogli. Ne ho scritto su Repubblica Palermo. Non c’è molto da dire. Basta solo citare il fatto che tra le due coalizioni c’è stata una differenza di ben 23,35 punti percentuali, ossia il centrodestra alle ammninistrative palermitane ha preso il 61,19% e il centrosinistra si è fermato al 37,84. E’ un eternità, che non può essere spiegata con i presunti brogli, semplicemente il centrosinistra ha perso le elezioni. E non si deve pensare che tra ii due sindaci la differenza sua stata molto meno marcata. Cammarata ha preso ben 31.131 voti in più di Orlando. Siamo in presenza di un risultato elettorale abbastanza chiaro, nel mettere in dubbio pure responsi elettorali così chiari non si va da nessuno parte. Invece di attardarsi ancora sull’argomento, e per fortuna non avviene più da alcuni mesi, il centrosinistra dovrebbe capire perchè ha perso e attrezzarsi di conseguenza per tentare di vincere la prossima volta. Questa dei brogli non è una delle migliori pagine del centrosinistra palermitano.

    33. Vi ri-invito a rimanere in tema. I presunti brogli non mi sembrano attinenti.

    34. cosa si fa per sparagnare 4 picciuli!
      Mi, non lo sapete che NATALE è alle porte?
      E quindi si da una spiegazione fanta-fashion a 2 luci impupate qua e la’, per trastullare i turisti e gli sciocchi di passaggio.
      Ricordate i putti di cartapesta del Serpotta l’anno scorso allestiti a piazza Politeama e lungo la via libertà che erano stati “riciclati” ( mi pare da qualche Festino precedente) e abilmente “ritruccati”?
      Chissà adesso quale creativo lighdedigner si occuperà del
      riciclaggio dei fondi di magazzino del comune.

      Non è un demerito, anzi. Ci sono artisti con l’A maiuscola che dall’altra parte della città con la munnizza hanno fatto cattedrali.

      BUON NATALE BUON NATALE BUON NATALE BUON NATALE

    35. Ma perchè Cammarata si fissò con ste min****e da facciata?!
      Perchè non fa finta di lavorare che so…abbaniando in mezzo alla strada…boh…
      Che Sindaco immagine…mi sono strarotta.

    36. Alessio mi viene da ridere. 😀

    37. Ecco come nasce una leggenda metropolitana! Tra un pò qualcuno giurerà di aver visto i cartelloni in giro per la città, magari alla luce fioca di una candela! 🙂

    38. No ti sbagli signor Etton La Famiglia SiciliAnal morta, ci sono artisti che con una CattedrAKE hanno fatto immondizia

    39. Uhmm…che molti non abbiano capito l’ironia del pezzo mi sembra grave..

    40. sì hai ragione zelig!!!
      mi vergogno un po’!!!
      sorry a tutti

    41. Sig. Zelig, ho capito benissimo, ma non raccolgo le molliche
      del pezzo di… cui sopra dell’altro nostro concittadino.
      Ci penserà ROSALIO a frenargli la dissenteria.
      Grazie comunque; e sappia, Sig. Zelig, che costui si cela sotto le spoglie di alcuni diversi sottonomi.
      Ed agli altri morite invidiosi!

      Ci vediamo all’improvviso

    42. ma ripeto non è per caso per caso per caso dico d’improvviso questo pezzo di etton fa “lanzo” e casca dalle scale ??

    43. attento come parli……..
      potresti scivolare nella tua “fiezza” d’olio

    44. mhhh mi sa di “avvettimento”, ma io non ho detto mai niente di offensivo o lesivo contro nessuno mi pare…
      però mi ripeto questo interrogativo…

    45. beh comunque alla fine l’importante è:
      “viva viva l’olio d’oliva”

    46. No ti sbagli signor Etton Famglia Sicilian very member zanzare! Nella mia nuova sexy metro non corriamo il rischio di cadere dalle Scale e di fare ‘lanzo perchè non c’è nemmeno una goccia di olio d’oliva!! Quei cretini allucinanti di artisti tedeschi hanno rubato l’olio COME UN CANE ma per fortuna le mie PrinciFesse pagano questo affronto!

    47. Con la mentalità autolesionistica che riscontro nei vostri commenti è certo che Palermo non potrà mai andare avanti !
      Un pò di Ottimismo !

    Lascia un commento (policy dei commenti)