mercoledì 18 gen
  • Molliche

    Chi mangia fa molliche e pazienza. Ma cosa può capitare se le molliche sommergono la tavola?
    Quando ho cominciato il mio lavoro, il caso e la scelta mi hanno spinto a raccontare certe storie disperate. Qualche collega stupito di tale inclinazione mi definiva “Il cronista degli ultimi” e non per complimentarsi. I barboni non offrono uffici stampa. Verso la metà degli anni Novanta, la solidarietà esisteva ancora. Se un giornale narrava le vicende di famiglie inscatolate dentro macchine che fungevano da guscio e riparo notturno, qualcosa si muoveva. Qualcuno offriva alternative più o meno effimere. Le cosiddette istituzioni almeno facevano finta di porgere l’orecchio e ascoltare. Adesso, mi occupo un po’ meno degli ultimi, dei penultimi, dei terzultimi. Sono diventato, mio malgrado, un cronista di metà classifica, con ambizioni Uefa. Le linee editoriali dei quotidiani non prevedono spazi ampi per i resoconti sociali che rovinano l’appetito del Santissimo Consumatore. Eppure ho continuato, in silenzio, a incontrare molliche che una volta erano pane, vite divorate da inesorabili meccanismi digestivi. Mi sono venuti in mente tre casi, qui riassunti in pillole.

    Muddichedda
    Lui è piccolo piccolo. Infatti, nel suo ambiente, lo chiamavano “Muddichedda”. Si allenava con l’olimpionico Maenza e – dice – lo metteva spesso con le spalle al tappeto. Di certo c’è che Maurizio ha vinto un sacco di titoli italiani di lotta libera, una sessantina. Ha fatto parte della Nazionale. E’ stato premiato dal presidente del Coni Carraro. Ora è avviato verso una promettete carriera di posteggiatore abusivo. “Muddichedda” lo incontri all’angolo di via Praga, dove c’è il provveditorato, mentre pascola il suo gregge di macchine. “Per un centimetro mancante in altezza – si danna – non mi hanno preso in polizia”. A casa sua, in un basso dello Zen, risplendono le foto e i trofei della gloria trascorsa. “Io non ho mai fatto del male a nessuno – spiega Maurizio – sono una persona onesta. Come si fa a credere in una vita che ti riduce così? Maenza, per fortuna, si è sistemato”.

    Nei secoli Fideliter
    I lavoratori della Fideliter mi scrivono una lettera piena di garbo e dignità. “Siamo sessantacinque guardie particolari giurate dipendenti della Fideliter cooperativa di vigilanza privata,che da ventisette anni ha espletato servizio solo ed esclusivamente presso l’Università ed il Policlinico di Palermo in qualità di sorveglianza armata. Dal ventidue settembre scorso, a causa della mancata presentazione alla gara, ci siamo trovati sospesi dal servizio e dall’azienda, senza una motivazione che giustificasse una qualsiasi strategia. Tale circostanza ha comportato una situazione di malessere. Da oltre un mese siamo impegnati in una costante e silenziosa presenza, prima in Prefettura, poi a Palazzo Steri. Si fa presente che a differenza di altri scioperi che si svolgono in città noi sino a oggi siamo stati in assemblea senza creare danni alla cittadinanza”. Di recente, è arrivato un amarissimo aggiornamento sulla mia casella di posta: “Siamo stati tutti licenziati e messi in mobilità”.

    Lei
    Lei è lei e basta, almeno per me. Ottantadue anni, una vestaglia a fiori e una scodella di minestra fredda. La scoprii durante un viaggio con la Missione di Biagio Conte. Era un ex professoressa che non ci stava più tanto con la testa. La figlia – sussurravano – l’aveva cacciata di casa e confinata a sopravvivere nella portineria del suo palazzo, su una sediolina di vimini. Siccome perfino la presenza dava fastidio, la cacciarono anche da lì. L’ho persa di vista.
    Queste storie in fondo non hanno niente in comune. Niente, a parte un’inezia. I protagonisti sono stati masticati da ganasce implacabili e sputati fuori dal circuito protetto della normalità. Sono pezzetti di pane sparpagliati sulla tavola della nostra disattenzione. La solidarietà si è dissolta a tutti i livelli, dal marciapiede al Palazzo. Consideriamo perfettamente normale che i giorni mangino le persone. E lascino molliche.

    Quello che resta nel taccuino
  • 435 commenti a “Molliche”

    1. è il bello della storia dell’uomo è che cu mancia fa muddichi… proprio chi non vuole sentirne parlare…

    2. Perché la Fideliter non si è ripresentata alla gara per il servizio di vigilanza all’Università ?

    3. Hai ragione Antonio, questo non lo so. Però so che molti lavoratori seguono il blog. Se volessero integrare l’informazione -ammesso che ne sappiano qualcosa – sarebbe un aiuto prezioso. Ovviamente si accettano repliche anche da parte dell’azienda, se vorrà.

    4. Per quello che ne so, si è presentata a consegnare la domanda qualche minuto dopo che i termini erano scaduti. Se così è, sebbene sembri un’inezia perdonabile, in realtà è stato un atto suicida (le regole delle gare d’appalto sono giustamente ferree) e quanto meno i lavoratori dovrebbero chiedere conto, danni e ragione al loro amministratore.

    5. Grazie Isaia. Aspettiamo altre tessere

    6. Nella vita la gavetta si fa mangiando pane duro. Alla fine ti fai gli scaglioni, ma quello che lasci sempre molliche di pane duro sono. Scarti da utilizzare per panare e ottenere squisitezze.

    7. Signor Puglisi io sono dalla sua parte.
      E’ questo il tipo di giornalismo che apprezzo, quello che dà voce a chi altrimenti non ha speranza di essere ascoltato.
      Certi “altri” giornalisti dovrebbero solo vergognarsi…

    8. Io ci farei un libro di storie, pensaci Robè. Al limite ti faccio l’ufficio stampa a 3.800 euro al mese. Bacioni

    9. Robertone, non ti fermare mai. sari

    10. Che una cooperativa, da 27 anni sul mercato, si sia presentata alla gara di appalto un minuto dopo la scadenza dei termini è notizia alla quale non credo nemmeno se me lo dimostrano.

    11. Ringrazio tutti. Ma io sono solo un cronista perdutamente innamorato del suo lavoro. Lo amo – nella buona e nella cattiva sorte – perchè mi fa incontrare persone da cui posso quasi sempre imparare qualcosa. Non sono il solo. Tanti condividono la mia stessa passione e magari pagano un prezzo salato per portarla a compimento con dignità. Basta armarsi di un po’ di pazienza e saperli cercare tra le pagine dei quotidiani.

    12. Voglio caro Roberto ringraziarti pubblicamente per il bellissimo blog che hai messo su-Rosalio-dedicando un’appendice sul ns caso di perdita di lavoro alla Fideliter dopo 27 anni(nessuno fino ad oggi degli organi di stampa locale si è dedicato di questo caso)inoltre ringrazio anche Salvo La Rosa di Antennasicilia che lunedi’ scorso ha parlato anche del ns caso durante la prima puntata d’insieme,comunque ad oggi non abbiamo ancora capito perchè la Fideliter non si è presentata a gara, vorremmo ancora capirlo.

    13. Raccontare le storie degli ultimi è una missione nobile e difficile. A patto di non dimenticarsi dei penultimi.

    14. Hai ragione G.P. Eccome se hai ragione
      😉 (però ci sono quelli che raccontano solo Champions e scudetto. Non mi pare etico)

    15. Quelli si chiamano, appunto, giornalisti sportivi.

    16. Signor Puvglivsi, se veramente scrive un libro su questi temi saro’ lieto di essere il primo acquirente. Dovrebbe servire da pro-memoria per gli uomini di questa nostra strana società.
      Stavolta mi è piaciuto, anche nello stile.

    17. in realtà il caso fideliter è assai più complesso.lo conosco bene perche lovivo dll’interno.la cooperativa non ha presentato l’offerta di gara volutamente perche sosteneva di non reggere i costi d’impresa. e l’unico modo di rientrare secondo gli amministratori ere quello di una partecipazione economca in ragione del 10% delle retribuzioni dei lavoratori.
      E’ ovvio che i lavoratori non hanno inteso sottostare a questa richiesta in quanto non era risolutiva a risanare la voragine che si è creata ,voragine creata dai dirigenti aziendali che intravisto in questa cooperativa una sorta di mucca da mungere sempre senza mai dare un filo derba da mangiare alla mucca a finchè continuasse produrre.
      e chi paga alla fine è sempre chi non ha colpa.
      i nostri figli non hanno nessuna colpa ma sono costretti a patire i disaggi scaturiti da questa vicenda ssurda.

    18. che brutta storia è quella della fideliter ci ha tolto la dignità di lavoratori e ci ha fatto sprofondare di colpo in quel limbo della disoccupazione a 48 anni quando sei troppo giovane per andare in pensione e troppo vecchio per trovare lavoro.quante scale in questi due mesi abbiamo salito scale senza colore e senza bandiere.volevamo solamente essere aiutati a far sentire la nostra voce ma oltre le belle parole nono abbiamo ottenuto niente.adesso dopo 27 anni non ci rimane che aspettare che chi si aggiudicherà la gara si possa fare carico di noi,magari faremo a gara fra noi a chi è combinato peggio o a chi ha più disgrazie in famiglia per una precedenza
      a riprendere il lavoro. che brutta storia è questa, speriamo di risvegliarci da questo incubo e poter sorridere del brutto sogno fatto ,uscire di casa e andare a lavorare comunque e dovunque per sentirci di nuovo vivi, speriamo.

    19. Ringrazio Salvo, Elio e Giuseppe che hanno fatto sentire la loro voce. Ovviamente gli auguro di risolvere il problema. Ma sul fatto che siano persone vive e utili anche adesso, non ho proprio alcun dubbio.

    20. Sono un infermire precario da tantissimi anni al Policlinico di Palermo e capisco benissimo cosa stanno passando i ragazzi della fideliter,il mio sostegno per voi tutti (compreso gli amici cari Giuseppe,Elio e lucio) è quello di confidare nella parola del Signore.
      Dio vi benedica.
      Lucio Insinga.

    21. Sono uno dei 65 (ex) dipendenti dell’ist. di vigilanza Fideliter, e mio malgrado con la presente le confermo che dall’19 cm siamo stati licenziati.
      Dopo 15 anni di onorato servizio e lettere di Encomio (carta straccia) per arresti, mi ritrovo a 41 anni a riorganizzare la mia vita e il mio futuro, in una città come Palermo che poco offre. Ma quello che più mi delude è scoprire che il lavoratore ha solo doveri e non diritti, se un’azienda può disporre a suo piacimento della vita di 65 famiglie, senza che nessuna autorità intervenga allo scopo di garantire i livelli occupazionali.SUGGERIMENTO al Sig. Prefetto: sospenda la licenza ai Titolari, è quello che meritano. Grazie

    22. Sul sito dell’Università sono stati pubblicati due nuovi bandi: uno per la vigilanza e uno per il portierato.

    23. Aspettiamo con ansia questa nuova gara d’appalto,noi ex Fideliter speriamo di rientrarci anche con un’azienda diversa della Fideliter e chissà anche con un ruolo diverso(guardia armata o portiere)l’importante che si ricomincia a lavorare e che il nuovo anno 2008 porti bene a tutti.

    24. Volevo solo dire una piccola stupidaggine ieri per la festa della befana ho trovato un bel regalo nella calza ……….una lettera d’assunzione per tutti noi ex dipendenti FIDELITER per vigilare sulle proprieta’dei nostri ex datori di lavoro ahahahahahahahahah

    25. sono la sorella di 4(anzi 3)ex dipendenti della fideliter xke 1 purtroppo nn c’e piu lasciando 1 immenso dolore tra noi tutti,sperando ke tutto tornasse come prima.a tutti i dipendenti di questa societa voglio dire ke ANGELO VITALE,il nostro angelo veglia su tutti noi…

    26. Vorrei innanzitutto salutare l’ideatore del presente, per la brillante idea, quindi gli altri intervenuti.
      Molti di voi, si chiederanno chi io sia…………………………..
      Ebbene,
      sono uno dei pochi che è riuscito ad andare via volutamente dalla fideliter, perchè in disaccordo con la politica aziendale che si andava delineando ( sono stato il 1° a pagare il conto, anche per voi e non volendo compiere gesti clamorosi, onde salvaguardare i vostri posti di lavoro e quelli di chi mi tiene costantemente aggiornato dell’evoluzione ), ho preferito abbandonare la fideliter al propio destino, poichè non ho mai creduto che la stessa avrebbe continuato a vita con l’università.
      Ebbene, avendo io vissuto ben 19 anni all’interno di quella cooperativa ( di nome ), posso tranquillamente dirvi che:
      A quelle persone che vi hanno amministrato per anni, dopo le esperienze e benefici economici ricevuti ( leggasi contributi per le assunzioni del nuovo personale ), credete ancora che possano interessare le vostre situazioni?
      La chiave di lettura della vostra situazione, è da cercare propio nella richiesta ( ovviamente loro negheranno sempre e voi non avete prove ) di privarvi del 10% delle vostre spettanze, e nel vostro rifiuto, questo li ha spinti a non presentare l’offerta (tanto loro e qualcun’altro non rischiano nulla ), con il vostro conseguente licenziamento.
      Tale atto, ha di fatto azzerato tutte le anzianità e livelli, metterà l’azienda nelle condizioni di assumere il personale con le nuove agevolazioni quindi con costi inferiori per loro (contratti a termine?) non per la pubblica amministrazione.
      Bene ha fatto Il Magnifico ad inserire la postilla in entrambe le gare, nell’intento di darvi quantomeno un’opportunità lavorativa, anche se dubito sia attuabile, ve lo auguro di cuore, ma vorrei altresì incitarvi a non abbassare la guardia ed agire con qualunque mezzo, l’unica cosa che farà la fideliter, sarà sempre quella di cercare di riempire le tasche a chi l’amministra con qualunque mezzo!!!!!
      Non illudetevi che la situazione possa interessare ad altri esterni, gli stessi, avranno già avanzato richieste di assunzioni, ( saranno ancora loro a vincere entrambi gli appalti?)
      Nessuna azienta cerca il suicidio!!!
      Ciao ragazzi, in bocca al lupo!
      Ciao e grazie anche a te, ideatore di questo spazio, per avermi dato l’occasione di scrivere e salutare i miei ex colleghi nonchè amici!

    27. Dimenticavo,
      anomimo_ex, non vuol dire che ho paura a dire chi sono, è stata la 1° cosa che mi è venuta in mente, per definirmi felicissimo ex fideliter.
      Ciao a voi tutti Gaetano!!!

    28. Ciao Gaetano, grazie per il tuo contributo.

    29. Questa della Fideliter è una storia da non mollare. Fateci sapere.

    30. Sabato 12/01/2008 alle ore 13 andrà in onda su Canale5 un servizio sulla Fideliter al tg5 nella rubrica di Andrea Pamparana dal titolo-INDIGNATO SPECIALE-.Buona visione. http://www.youtube.com/watch?v=qunq6fnqMik

    31. Oggi in sede fideliter ho assistito ad una scena di comportamento sindacale davvero inaccettabile e vergognoso, nei confronti di un carissimo amico e collega,Giuseppe.
      Ciao Peppino sei tutti noi ,
      Sergio

    32. La cosa che più lascia esterefatti tutti noi ex fideliter e che, nonostante ognuno di noi,abbia cercato di far valere le propie ragioni ,dimostrando a chi di competenza,dal settore giornalistico locale sino alla cosidetta “GIUSTIZIA” che vi è qualcosa di losco,anzichè avere supporto,abbiamo trovato totale indifferenza…meglio allora fare il “MALACARNE”? Allo stato chiediamo risposta……FORSE !!!!!!!!!

    33. ….e mi rendo sempre più conto,che baci e abbracci ,pacche sulle spalle,promesse e strette di mano finiranno sempre a “tarallucci e vino” e che nessuno mai s’interesserà di noi(FIDELITER) affinchè ci si possa restituire quel sacrosanto diritto al lavoro che “mani”assatanate di potere e denaro ci hanno tolto,dopo tanti anni della n/s vita a loro dediti..Complimenti a loro e affini..bell’esempio di umanità e solidarietà..CIAO A TUTTI GLI EX.

    34. …ieri invece ho assistito ad una scena ancora più vergognosa,e cioè che dopo 21 anni di servizio alla fideliter,l’azienda mi prospetta la liquidazione(TFR) a rate,giustificandosi che non ha i mezzi per pagare…poveriniiii….intanto confidano ad alcuni che si presenteranno alle prossime gare d’appalto.Scusate,allora la matematica è un’opinione?MI sorge un dubbio..mà..bù..

    35. Grazie ai miei colleghi per la solidarietà espressa nei miei confronti,purtroppo però anche fra noi si nasconde un Giuda,speriamo che un giorno possa esserci GIUSTIZIA.

    36. ragazzi dopo anni di servizio ancora vi stupite del loro comportamento?

    37. I cavalli buoni “si vedono a tiro lungo”;Caro Giuseppe i giuda come tu dici sono più di uno, anzi per l’esattezza sono otto e lo erano già da puledrini.Sappiamo tutti che fine fece GIUDA .L’importante è continuare a lottare sempre e comunque, senza mai scendere a compromessi, e sopratutto senza mai tirarsi indietro…come hai fatto tu e come faremo…”.ALCUNI”.

    38. Sono la moglie di un ex dip.FIDELITER,volevo solamente dire che dopo tanti anni di inutili sacrifci da parte di 65 dipendenti e delle rispettive famiglie,l’azienda non ha ritenuto doveroso avere avuto rispetto di coloro che gli hanno consentito di esistere,ledendo la loro immagine e rispettabilità,proseguendo il loro cammino con un preciso “intento”,licenziandoli con scuse “discutibili”………….

    39. Grazie a tutti coloro che stanno scrivendo e lasciando le proprie opinioni su questo caso,teniamoci forte e continuiamo ad interaggire almeno sino all’espletamento delle nuove gare d’appalto sia per l’Università che per il Policlinco,ancora una volta ringrazio pubblicamente Roberto Puglisi per aver dato voce tramite-ROSALIO.IT-a questo ns problema lavorativo,grazie anche a Tony Siino proprietario di questo sito.

    40. forza ragazzi(ex fideliter)noi della famiglia e tanti amici sono con voi,andate avanti …………..

    41. Onorato di essere stato un compagno di lavoro di Angelo spero di vero cuore che giorno 15 gennaio inizi per Noi una nuova vita fatta finalmente di sorrisi e che finalmente iniziano a piangere i cospiratori della nostra sofferenza affinche capiscano che significa ritrovarsi senza lavoro dall’oggi a domani p.s. Spero che partecipano a gara e vederli scendere dalle scale della direzione sanitaria del policlinico SCONFITTIIIII

    42. A Gaetanu u vo capiri o no ca chi nostri picciuli si vannu a fari i gari d’appaltu?E poi sa perdunu o a vincinu forsssssseeeeeee ni runanu i NOSTRI PICCIULIIIIIIIIIIII ma Iu sutta u ponti ra via oreto i vogghiu avviriri a dumannari l’elemosina ominikki senza dignita’

    43. essendo sorella di angelo,sono felicissima di sapere che lei si senta onorato di aver conosciuto e lavorato con angelo, se cio che ho appena letto(cioe che il 15 ricomincerete a sorridere)si avverra sara il nostro(e vostro)angelo a sorridere ancora di piu. grazie

    44. ai colleghi agli amici ed ai lettori di questo blog che sempre di più si interessano a questra tragica storia.
      io personalmente ho dedicato 19 anni della mia vita a questa azienda , alla quale ho dato tanto, ho sempre lavorato con passione e dedizione. in tutta questa vicenda ci sono molti lati ancora oscuri intanto vorrei dire a Giuseppe di non mollare e sai perche’!! perche’ purtroppo la madre dei cretini e dei figli di….. e sempre incinta. detto cio continuo nel dirvi che non possiamo e non dobbiamo dala vinta a nessuno di loro se siete d’accordo avrei una iniziativa da proporvi.
      chiediamo a tutti gli amici che seguono la nostra vicenda di darci forza con la loro presenza nelle nostre manifestazioni una sorta di catena di solidrietà , ptremmo cominciare con il darci un appuntamento preliminare diciamo per domenica mattina alle 10,30 all’ingresso della cittadella universitaria viale delle scienze vediamo se riusciamo a cinvolgere anche coloro che non sono toccati direttamente dal problema che ci coinvolge cosa ne pensate di questa mia idea se siete d’accordo scrivetemi a salvo.lomonaco@libero.it e se la cosa si può fare ci confermiamo l’appuntamento per domenica mattina
      a gaetano il ns ex collega vorrei dare il io abbraccio a silvia la moglie del collega va tutta la mia stima sei una gran donna salutami tanto il tuo alla sorella di angelo noi tutti lo porteremo senpre nel nosto cuore non è soltanto un collega ma un carissimo amico e dico non è perche’ lo sento e lo porto sempre con me grazie a tutti Salvo.

    45. Caro Salvo la tua proposta è valutabile,però in questo momento io sono del parere che giorno 15/01/2008(giorno della gara di portierato al policlinico)alle ore 8,30 ci dovremmo trovare tutti noi colleghi(65)al cimitero di S.Orsola davanti la tomba del ns fraterno collega Angelo a lasciare un ns pensiero affinchè lui ci possa alscoltare da lassu’ e ci possa aiutare a ritornare nei ns posti di lavoro.Pace all’anima sua.

    46. sono daccordo con giuseppe.1 grande bacio a silvia e gaetano.

    47. ANGELO..non é solo il mio beneamato cugino-fratello, ma è per tutti noi,(compreso e sopratutto per i n/s ex datori di lavoro)esempio di dignità,professionalità,correttezza e , e senso umanitario, e per questo che dobbiamo sentirci obbligati noi tutti, ad onorare la sua memoria continuando a lottare contro tutti e tutto,utilizzando i mezzi che lui stesso avrebbe usato esponendosi sicuramente in prima persona a difesa dei propi e degli interessi altrui.Ciao ANGELO,SEI IN TUTTI NOI…

    48. A tutti i 65 ex FIDELITER,consiglio vivamente di rimanere uniti…..LOTTATE INSIEME…senza DEMORDERE.Sino ad oggi avete avuto DIGNITA’ da VENDERE.Potete camminare a testa alta,fieri per il lavoro da voi espletato negli anni….L’unico rammarico è aver contribuito a SFAMARE otto PARASSITI seduti dietro una scrivania.Mi auguro,che almeno oggi,si siano resi conto di aver fallito e di ritenersi uomini senza…..?!In questa società,persone del genere non meriterebbero di..ESISTERE!

    49. Un personalissimo ringraziamento a ROBERTO PUGLISI e a tutti i suoi collaboratori, che danno a me, e a coloro che intervengono al blog,la possibilità di manifestare a tutti le propie sensazioni ed emozioni sul caso FIDELITER.A volte magari approfittando di ciò,usiamo lo stesso come valvola di sfogo per i torti subiti,e di questo ce ne scusiamo.Comunque, sicuri di conprenderci,ricevi i più cordiali saluti da tutti noi.

    50. Al mio caro amico ed ex collega Eugenio voglio solamente dire che loro con i miei soldini del TFR non fanno un ….nulla.Ti ricordo che io non ho firmato nulla a loro favore e che quindi non ho aderito a nessuna trattativa aziendale.Con certa gente il sottoscritto a poco a che PARLARE.Loro dicono che il TFR sarà erogato il 30 MArzo definitivamente,il mio legale dice prossimamente…ciao bello.GAETANO

    51. Mio nonno mi diceva sempre: “niputi mio il tempo è galantuomo!” chissà che proprio a noi ex fideliter non debba capitare, magari tra qualche giorno, che ci venga ridato quello che ci è stato tolto ingiustamente. Penso che a tutti noi interessi esclusivamente il lavoro onesto, quello sporco lo lasciamo fare ad altri che probabilmente ci sono meglio portati è lo dimostra la situazione attuale. Quindi dico a tutti i miei colleghi di essere ottimisti che è l’unica cosa a cui ci conviene rimanere aggrappati(per il momento…), mentre a giuseppe voglio mostrare la mia solidarietà per l’episodio accaduto in sede fideliter….il potere da alla testa.Un saluto a tutti.

    52. Ciao ragazzi .
      Dopo aver letto quanto avete scritto di bello sul vs. Angelo (custode)posso solo dirvi ke sicuramente sara’ uno dei suoi pensieri prioritari do raccomandare lassu’, visto ke fino a poco prima di lasciarci mi chiedeva come si stava svolgendo la ns. situazione.
      colgo l’occasione per ringraziare tutti i colleghi ke ci sono stati vicini durante il calvario di Angelo.
      A te Eugenio posso solo dirti ke cio’ ke hai scritto in questo blog , mi in’orgoglisce ancora di piu’ di essere il fratello di ANGELO.
      Sergio

    53. Amici e compagni di avventura della Fideliter avete visto oggi il servizio sul caso Fideliter al tg5?Per chi non l’abbia visto basti andare sul sito del tg5 e lo trova già in rete.Saluti per tutti,grazie Peppino per la tua solidarietà nei miei confronti. http://www.tg5.mediaset.it/

    54. mi unisco alle parole di mio fratello sergio.grazie di CUORE a voi tutti

    55. finalmente si comincia sentire parlare della nostra storia la cosa più sorprendente è l’apprendere che l’avvocato della fideliter quest’oggi dopo il servizio trasmesso dal tg 5 ha chiamato la redazione mediaset annunciando una querela affermando che non è vero che la fideliter non si è presentata a gara. Sono veramente indignato. Ma sempre più convinto che questa situazione non va mollata assolutamente. Grazie a tutti coloro che ci danno supporto. Salvo

    56. Il condannato a morte nega l’evidenza sino all’utimo respiro,è l’unica cosa da fare per lui..ansimando sente la morte vicina.Ragazzi e amici della fideliter,oggi è andato in onda il servizio a canale 5 che ci riguarda,dove si evince la situazione critica venutasi a creare a causa di gestione aziendale inesatta e suicida,non presentandosi a gara d’appalto.Finalmente ancora più persone sono a conoscenza della situazione della FIDELITER, e facilmente possiamo intuire le loro deduzioni.Ebbene,da un amico,ho appreso che l’azienda ha intenzione di denunciare canale 5 per il servizio mandato in onda,affermando che tutto ciò che si è detto nell’intervista è FALSO.E’ assurdo…aggrapparsi sui muri lisci come fa il condannato a morte.Negare l’evidenza e’ il loro ultimo respiro prima di morire,come se fosse difficile dimostrare il loro contrario.Ma dove credono d’andare?Adesso il gioco comincia a divertirmi,e spero più che mai,che l’ora della sentenza di morte per loro scoppi il più presto possibile e faccia così Giustizia.

    57. …..E’ chiaro che mi riferisco alla”morte professionale”, il mio animo è nobile e non può andare oltre….questo mio riferimento.

    58. Cari colleghi vi sono vicino e non potete immagginare quanto. sono un vostro collega attualmente in servizio al vostro posto. Credetemi mi dispiace tanto che vi trovate in questa situazione.
      Avete la mia massima ammirazione. Ammiro moltissimo il coraggio che dimostrate e la dignità con la quale portate avanti la vostra battaglia.
      Ieri ho visto il servizio che è andato in onda sul tg 5 , il collega che ha parlato ha avanzato una proposta che è quella di una speranza di essere assorbiti dagli istituti che si aggiudicanole gare. Io personalmente da moti anni conosco il settore e devo dirvi che mi fa molta rabbia vedervi in questa situazione anche perche siete sempre stati ritenuti l’elit della vigilanza in tutta la provincia di Palermo. Pagati con stipendi giusti e regolari, tutte la sacrosante spettanze contrattuali regolarmente riconosciuti comprese ferie ,riposi e straordinari.
      scusate se mi identifico anonimo ma richio il posto per quello che sto per dirvi.
      Noi lavoriamo in condizioni disumane al limite della sopportazione con turni di lavoro assurdi straordinari non pagati, riposi saltati per intere settimane senza che ovviamente ci riconoscano economicamente il mancato riposo.
      Viviamo in un sorta di regime di dittatura dentro il quale non è possibile lamntare alcun che , pena il licenziamento. Da anni mi batto per far si che la categoria cambi.
      Ma mi ritrovo davanti ad un muro di gomma. I sindacati sanno fanno finta di intervenire ma puntualmente si verifica la solita storia, “se facciamo chiudere l’istituto vi trovate immezzo ad una strada” poi si vede il sindacalista di turno graduato e qualche neo assunto che non si sa perche e come l’abbiano assunto,soltanto dopo tempo si scopre che è segnalato da qualcuno.Da quando in città si è verificato il vostro problema i datori di lavoro lo usano come mezzo di minaccia a chi osa lamentarsi dicendo ” vedete quello che è successo ai vostri colleghi della fideliter desso piangono” che schifo, ci tengono in pugno perche’ sanno che il bisogno è soltanto nostro.
      Le istituzioni locali sanno e tacciono fanno mille regolamenti che poi vengono puntualmente violati sotto i loro occhi ma non fanno nulla.Emanano le trariffe di legalità e poi si vedono servizi presi 15€ ora disattendendo l’obbligo prefettizio di non scendere sotto la soglia di 21,08€. Ho appreso di un vostro collega che lo hanno licenziato perche aveva intnzione di denunciare la vostra situazione in procura, sapete dirmi come è evoluta questa storia? Ragazzi vogli dirvi soltanto una cosa forse questa è la volta buona che le cose cominciano a cambiare. Teniamo questo blog aggiornato in modo da non farci, ancora una volta , mettere i piedi sulla testa da coloro che ci sfruttano per poi fare, loro la bella vita , Auto di lusso ecc , e per noi ? per noi soltanto bocconi amari. Forza non mollate siete tutti noi ma soprattutto non molliamo. Invito tutti i colleghi a dare la loro solidarietà ai ragazzi della fideliter e chissà che questa volta riusiamo a fare entire il nostro ruggito.
      Anonima G.P.G.

    59. Caro amico,ti ringraziamo di cuore tutti noi per la solidarietà dimostrata nei nostri confronti,sei uno di noi anche tu, e quindi e facile intuire il tuo disagio.Fai bene a definirti anonimo,nel nostro campo lavorativo,affollato di gente perbene e con ideali sani e costruttivi,c’è sempre il “MEMBRO”(sotto tutti i punti di vista”,che non ha gli “ATTRIBUTI” e usa la prevaricazione e la minaccia anzicchè la ragionevolezza e la comprensione.Sono anch’io convinto che se noi tutti,compreso altri ,per noi ex colleghi,di altri istituti,continueremo a “ruggire”,allora un giorno “DOMINEREMO” la foresta.Disse FALCONE:CHI HA PAURA MUORE OGNI GIORNO,CHI NON HA PAURA MUORE UNA SOLA VOLTA.

    60. anonimo g.p.g. grazie x aver fatto sentire la tua voce in favore dei nostri ragazzi della fideliter,spero ke anke altri si aggiungano a te.

    61. Oggi pubblicamente attraverso questo blog voglio ringraziare a nome mio e di tutti gli altri 64 colleghi ex Fideliter coloro che sino ad oggi stanno appogiando la ns delicata situazione in particolare,Roberto Puglisi,Tony Siino,Salvo La Rosa,il Giornale di Sicilia,Mediaset con lo staff del tg5(Costanza Calabrese e Andrea Pamparana),le tv private di Palermo e naturalmente tutti voi che seguite questo blog.Ah!Dimenticavo il ns Angelo da lassu’.

    62. Vi prego di usare con grande misura le parole. Sono stato costretto a rimuovere alcuni commenti perché violavano la policy dei commenti.

    63. caro collega anonimo ti ringrazio per la solidarietà che ci dimostri, nel tuo commento fai riferimento ad un fatto specifico relativo ad un licenziamento punitivo. Sono io ad averlo subito ingiustamente e posso dirti che l’ho avuta vinta grazie soprattutto alla solidarietà massiccia dei colleghi tutti.
      Anche se qualche pseudo inprenditore sostiene che siamo delle pecore nere del settore, posso affermare che siamo un esempio per tutti e spero che tutti seguano il nostro esempio. Voglio raccontare a coloro che ciseguono dall’esterno, miei colleghi la storia la conoscono, che nel 1998 mi ruppi una caviglia durante il servizio.Bene dopo 4 mesi di infortunio INAIL e conseguente pensione di invalidità dall’INAIL stessa riconosciuta hanno avuto il coraggio di sostenere che il mio infortunio non era reale nel senso che mi ero inventato la caviglia rotta. Ho chiesto di avere riconosciuto l’indennizzo assicurativo che ci spetta di diritto e per il quale si paga obbligatoriamente un premio assicurativo. Per ottenerlo malgrado militassi all’interno di una O.S mi sono dovuto rivolgere ad un Legale di fiducia, il quale dopo poco più di un anno dall’incidente mi ha concluso il tutto con un risarcimento di 14.000.000 di vecchie e buone lire. Cio mi portato in rotta di collisione con l’azienda e mi è costato lunghi anni di persecuzione, tentativi di ispezioni non convenzionali da parte dell’azienda per licenziarmi.Devo dire grazie a qualche collega in particolare che in occasione diuna di quelle ispezioni ha fatto si che gli aguzzini non la epletassero e lui ha avuto , senza esitazione, il coraggio di firmare una relazione dove descriveva minuziosamente il tentativo di ispezione non convenzionale. ( grazie totò) a distanza di poco meno di 10 anni da questi fatti. Ho invitato i colleghi tutti a denunciare quanto stiamo subendo adesso , ma come in ogni posto il giuda di turno ha informato i vertici aziendali di quanto stavo facendo , risultato lettera di licenziamento individuale per motivi,ovviamente pretestuosi, disciplinari. Ancora una volta grazie al fatto che in tanti siamo rimasti uniti e compatti il provvedimento è stato revocato. Con questo voglio dire a tutti coloro che sono costretti a vivere nel terrore del licenziamento e quindi non si ribbellano. Se siamo uniti possiamo e dobbiamo andare avanti con dignità ed onestà.
      Salvo

    64. ciao amici ( anke a te rosalio ) ti prego di scusarmi per il rikiamo, ma sai dopo tanti anni passati in servizio e dopo tante angherie subite ,quando parlo di questa situazione mi scende come un velo e nn capisco piu’ nulla .
      Poi sentendo altri colleghi di altri istituti ke subiscono angherie anke loro ,e sentirti dire ke adesso piangiamo una situazione nn bella e certo nn certo
      colpoa ns. mi fa ancora piu’ male.
      comunque sono dell’avviso ke tutti a Palermo e anke in italia dovrebbero sapere cosa ci e successo.
      Penso anke se almeno il 40% delle G.P.G
      avesse il coraggio di ribellarsi (quando giusto)forse tutto cio’ nn accadrebbe.
      Proprio adesso mentre scrivo ho saputo ke la fideliter si e presentata a gara d’appalto per il portierato (ke ne dite ragazzi) lascio a voi valutare .
      caio ragazzi

    65. Avviso per tutti gli ex miei colleghi della Fideliter:domani 15/01/2008(giorno della prima gara d’appalto per portieri al Policlinico)appuntamento alle ore 08,15 al Policlinico per andare a rendere omaggio al cimitero di S.Orsola al ns fraterno collega Angelo e dopo postazione al Policlinico(dir.sanitaria)per sapere l’esito della gara d’appalto.

    66. Ragazzi ormai siamo in diritura d’arrivo poco meno di 24 ore e sapremo come è andato il 1° round.Dopo di cio cominciamo a vedere cosa si prospetta per noi da questa vicenda , tanto assurda quanto strana dai molteplici lati oscuri, ci ha chiarito ma soprattutto a finalmente scoperto l’ altra faccia della medaglia.
      sono sicuro che dop molte cose cambieranno , ma soprattutto molti di noi cambieranno.
      teniamo le dita incrociate e che il buon Dio ce la mandi buona .
      un fraterno abbraccio a tutti .Salvo

    67. Ciao a tutti i colleghi della fideliter. io faccio il tifo per voi e sarei felice se voi veniste nel nostro istituto.1) per potere contare finalmente su un gruppo affiatato e compatto di cui sarei fiereo di far parte.
      2°) per far capire a coloro che con il loro modo di sottomettersi danneggiano se stessi gli altri ed una intera categoria. 3°) potrebbe essere la volta buona che facciamo da traino agli altri collecghi che sono costretti a subbire e patire, ingiustizie, prevaricazione, mobbing.
      voglio dirvi un’ultima cosa molti nostri colleghi non reggiscono perche rassegnati. La rassegnazione deriva dal fatto che: nel recente passato alcuni nostri colleghi che rivestivano incarichi sindacali di prima linea dopo avere firmato trattative ,che certo non erano dalla parte dei lavoratori,hanno ricevuto il distacco sindacale e successivamente prestigiosi incarchi di dirigenza aziendale sino a farli diventare titolari di icenza di istituto.
      quello che descritto è tutto tracciabile riscontrabile e documentabile.Per fortuna come dissero i saggi CARTA CANTA.
      un grandissimo inbocca al lupo per tutti voi e le vostre famiglie.
      P.s Per rosalio se ritieni opportuno approfondire l’ultimo argomento scrivimi una mail ti inviero il materiale necessario per i riscontri. grazie per averci messo a disposizione questo blog.

    68. ai ragazzi ex fideliter in bocca al lupo x domani(noi tutti amici e parenti siamo in ansia insieme a voi)

    69. E’ bello vedere che altri colleghi di altri istituti sono solidali a ciò che ci sta capitando, ma se vogliamo risolvere i nostri problemi,che sono quelli di categoria, -dobbiamo uscire la terra dal fosso- dobbiamo scoperchiare le pentole- perchè solo uniti ci renderà inattaccabili. E basta con i sindacati

    70. P.S. domani non potrò venire a salutare il nostro caro collega Angelo, ma il mio pensiero sarà rivolto a Lui, come spesso mi succede durante il giorno.

    71. Salve a tutti i dipendenti della Fideliter, sono la figlia minore del vostro caro collega e amico Angelo. Mi sono accorta da poco dell’esistenza di questo blog, grazie a mia zia(jpsy). Vi auguro in bocca a lupo x la gara d’appalto. Sono tanto contenta di aver letto commenti riguardanti mio Padre.Abbiate fiducia e siate ottimisti, la speranza non muore mai; stavolta andrà meglio, ci speriamo tutti…perchè dal cielo sarà un ANGELO a guidarvi. Cordiali saluti.
      Vitale Serena! (e sorelle)

    72. Gara d’appalto per portierato al policlinico di Palermo conclusa vincitori ……FIDELITER
      ki mi sentu cunfusuuuuuuuuuuuuuuu
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

    73. strafelice!!

    74. Solo una frase-GRAZIE ANGELO-già proprio cosi’le ns preghiere fatte in questi giorni al ns Angelo custode sono arrivate lassu’ da lui ed oggi la prima delle quattro gare è stata portata in porto positivamente per noi ex Fideliter anche se ancora bisogna pregare per ottenere ciò che ci è stato tolto 3 mesi fà,teniamoci forte e speriamo ancora.Grazie a tutti.

    75. se tutto andrà per il meglio e torneremo a lavoro il mio primo passo, e spero quello di tutti i miei colleghi,cancellarsi dal sindacato che come dico da sempre è colluso

    76. Speriamo che tutto finisca bene.

    77. col permesso di Roberto Puglisi vorrei che chi ha seguito la nostra avventura lo possa testimoniare sul sito di http://www.guardieinformate.net eh…..mille grazie a Te roberto per averci dato la possibilita’di gridare la nostra rabbia sul tuo blog te ne saro’ sempre riconoscente grazie
      p.s.ma adesso non sono piu’ exdipendente Fideliter o no???????ai posteri l’ardua sentenza

    78. questo è link per postare le vostre testimonianze:

      http://www.guardieinformate.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2080&forum=2&post_id=24184#forumpost24184

      ci aspettano in tanti per conoscere le nostre lotte sindacali

    79. ho saputo dell’esistenza di questo blog solo oggi, e voglio cogliere l’occasione per chiedere tra virgolette scusa alla moglie e alle figlie di Angelo per essere stato uno dei pochi se non l’unico a non essere al suo ultimo viaggio.Ho saputo del suo addio quando ero già in viaggio per motivi familiari e i suoi fratelli sanno di cosa parlo,e sanno pure quanto mi è pesato non esserci,adesso ho anche l’occasione per dirlo anche a voi, “scusatemi” anche se in fondo mi sento fortunato perchè cosi’ ho un ricordo di Angelo prima del suo calvario.

    80. ….Ma dove siete?….Cosa è successo?…e di già tutto a posto?Sento già gente pronta a dare consigli, ma su cosa?E perchè li danno?fiuto odor d’inganno…! La strada per la vittoria è ancora molto lunga,ci sarà ancora da lottare,oggi più di prima,e sopratutto senza l’aiuto di alcuno e nessuno.Mandiamo avanti solo e sempre le nostre iniziative e idee,non ascoltiamo ancora tutti coloro che ci hanno portato a questa orrenda situazione.Solo noi possiamo sapere cosa serve per vivere e lavorare degnamente,solo noi sappiamo cosa vuol dire lavorare e sacrificarci,perche noi sappiamo cosa vuol dire stare per strada a lavorare e viverci,sopratutto in una città come Palermo… e in divisa, e non tutti coloro che stanno dietro ad una scrivania al calduccio, con segretari ancelle e ruffiani vari al propio cospetto…Già sento persone che si informano sul criterio della probabile riassunzione che si adotterà alla FIDELITER-PORTIERATO?…(anzianità di servio,gradi,reddito,ecc.)…E’ ALLUCINANTE !!!!Come dire “io sono a posto”,E gli altri? che fine faranno?E? giusto così?A mio parere no.Ho sentito personalmente dire a uno dei “responsabili?” dell'”azienda?che faranno chiamare 4/5 persone di noi per parlare di questo ed altro,a loro discrezione,per non fare confusione in sede…Perchè loro di confusione non ne hanno fatto?E chi dovrebbe salire secondo loro? Secondo me il problema e’ di tutti noi,coinvolge il futuro delle nostre famiglie e penso sia giusto interpellare tutti.Sono stanco,e penso tutti, di affidare la mia vita lavorativa al pensiero e alle decisioni di altri.Rifiutiamoci tutti di questa iniziativa aziendale e proponiamo loro di organizzare un incontro per tutti.Come,dove e quando lo possono decidere loro senza problemi,ma sempre e solo con tutti noi…

    81. …continuaz.-disotteriamo le nostre asce da guerra,armiamoci con scudi ancora più corazzati,e continuiamo a lottare affinchè ci sia dato nuovamente a tutti noi quello che ingiustamente ci è stato tolto.I sacrifici sin’ora li hanno fatti tutti,sia i primi che gli ultimi,senza dimenticare i penultimi,e quindi penso e dico”O TUTTI O NESSUNO,O TUTTI O CONTINUIMO A LOTTARE CON FORZA E VOLONTA’ PER RAGGIUNGERE IL SOLO ED UNICO OBIETTIVO…IL LAVORO PER TUTTI.

    82. …e fate sentire la vostra voce…scrivete …. continuiamo……ha vinto la gara la FIDELITER,non noi……un affettuoso saluto per tutti.

    83. Ricordo a tutti che l’unico obiettivo della FIDELITER è sempre stato quello di disunirci,affinchè la nostra forza si debiliti… e ci è sempre riuscita visti gli ultimi risultati… non consentiamo loro di riproporsi col loro intento,rimaniamo uniti e compatti,solo così riusciremo a colpirli e a non soccombere nuovamente .E’ di questo che loro hanno paura,e ci tentano nuovamente con questa assurda ultima proposta.Non cadiamo nel TRANELLO.

    84. Carissimo Gaetano io sono d’accordo con te,anzi sin da ora dico che sono disponibile a prenotare la sala di un cinema(come si era detto di fare nei mesi trascorsi per strada)per poterci confrontare tutti dipendenti e Fideliter e decidere tutti uniti insieme.Se ci sono altri colleghi d’accordo a questa proposta si facciano sentire anche in questo blog.

    85. Gaetanucciooooo da come e’ stato detto non e’ ancora sicuro al 100 x 100 che la fideliter abbia vinto ti ricordo che ancora devono dare spiegazioni tecniche del ribasso e poi si vedra’e se saranno loro i vincitori allora si che lotteremo spero tutti affinche restiamo colleghi tutti quanti peccato che non si possono eliminare i soliti ruffiani e spiuna vedi ieri mattina tutti bacini e salutini verso i soci della fideliter bhlaaaaaaaaa vomit.
      Come dico sempre in Veste di soci mi fanno ribrezzo x come ci hanno trattati in veste di persone invece……A VOI IL DIRE AHAHAHAHAHAHAH

    86. ….Hai ragione Eugenio,anch’io quella mattina ero amareggiato e sconcertato nel vedere quelle scene,che non meritano neanche di essere commentate.Ad ognuno di noi spetta quel che si semina…Il tempo darà ragione !Intanto io,quando mi guardo allo specchio,sono orgoglioso e fiero di me,loro immagino che nel guardarsi si girano dall’altra parte,per non autoffendersi nuovamente.Non mi curo di chi mi è superiore,figurati di chi mi è inferiore.

    87. Mio grande amico Gaetanuzzu (dopo Elio senza offesa)in questo momento sapessi che piacere fisico sto provando che forse nessuna donna al mondo o uomo se ,un giorno diventero’gay,mi ha mai fatto provare da una hauuuu notizia che mi e’ giunta poke ore fa’puttroppo non posso dirla ma….ricordi la storia finale di Napoleone?era convinto di vincere a watherloo le forze francesi stavano vincendo Lui gia esultava con i suoi generali ma????????’fra pochi giorni capirai ed anche Tu e molti di Noi proveranno quel piacere fisico indescrivibile che per il momento mi assaporo con gioia siiiiiiiiiiiii.
      Perdonami vorrei gridare a tutti voi la notizia del secolo ma nn posso spero al piu’ presto di essere autorizzato nel farlo e giuro non vedo l’ora
      P.S. LA GUERRA NON E’ ANCORA FINITA ED I LECCHNI DI GIORNO 15 CI RIMARRANNO MALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHA

    88. …Sono contento quanto te e spero che la notizia sia di buon auspicio per tutti noi.Rispetto la tua volontà nel non divulgare la clamorosa notizia, “avrai i tuoi buoni motivi” e onorato di essere annoverato come il secondo dei tuoi grandi amici.CIAO.

    89. A tutti imie colleghi. (ciao Tano ) hai visto cio’ ke ti ho segnalato quando eravamo in quella piazzetta ? questa e gente ke secondo me andrebbe svergognata davanti a tutti , come ho fatto qualche anno addietro , nel salone del rettorato,vi giuro che dopo la rabbia avuta ho provato la stessa goduria ke ha provato l’amicone eugenio. ma purtroppo come ho gia’ detto questa gente nn prova nessuna vergogna. Tano sono pienamente d’accordo con te riprendiamole ste benedette ascie di guerrae assaltiamoli sti………

    90. Heiiiii ragazzi che succede ??????? nn vi fate piu’ sentire proprio adesso che altri colleghi anno scoperto questo blog,e vogliono manifestare il proprio disappunto sulla nostra vicenda ? Ragazzi ma lo sapete che con piu’ colleghi si parla ,sempre piu’ si rendono conto della vergogna combinata dai nostri carissimi lecchiniiiiiii…

    91. Un bacino particolare alla piccola Serena la più coraggiosa e sincera di questo blog (senza offesa per nessuno),hai un papà che in servizio usava la testa e non gli steroni riusciva a distrecarsi dalle situazioni litigiose con fermezza e chiudeva sempre con un sorriso.Purtroppo chi usa la testa di solito viene emarginato dal gruppo (tira la pietra e nascondi la mano).Sono contento di ritrovare un pò di compagni in questo blog,nello stesso tempo dispiaciuto perchè non facciamo che parlare del passato,penso che la cosa più importante e il presente,dobbiamo valutare e ponderare sul nostro futuro,non dimenticate che:chi semina veleno un giorno ricevera veleno,usiamo la testa non l’ascia,vi ricordo che l’emarginazione,l’indifferenza fà male,noi abbiamo un paio di colleghi che posso testimoniare quanto dico (quelli che non menano le mani).Gaetano hai ragione da vendere,Sergione io sò che dici sempre quello che pensi ti ho sentito gridare un paio di volte,ora chiudo non voglio scocciarvi,continuero a leggere i vostri commenti.(usiamo la testa).KISS alla banda di Angel.

    92. Le grida di dolore sono dettate dal cuore, quindi esprimono il massimo della sincerità e penso che tutti coloro che abbiano scitto sul blog si siano attenuti a questo.Propio per usare la testa ci siamo ritrovati in questa situazione, e quindi oltre alla stessa è arrivato il momento di usare anche l’ascia.L’uso del termine ascia non è usato come sinonimo di violenza caro, Angelo,ma come dire che siamo pronti ad affrontare qualsiasi battaglia ci si presenti,con unità e compattezza,con fierezza e coraggio,a qualsiasi situazione ci si presenti dinanzi che possa compromettere propio il nostro futuro.Inoltre, se qualcuno di noi parla del passato e propio per poter riflettere su di esso per non commettere gli stessi errori.Tengo a precisare che chi è pronto a usare l’ascia si faccia avanti,gli altri che vogliono usare la testa,per favore che si mettano da parte.Io personalmente adoro “usare la testa” con la mia famiglia,con persone con cui condivido amore ,rispetto e fratellanza, e non intendo usarla con chi è detito a diffondere odio, disprezzo,e indifferenza verso Lumanità.Adesso sono pronto a tutto,quando il nemico alza la testa per guardare oltre non si accorgerà di aver perso gli occhi,Ciao a tutti,ciao cucì non ho mai avuto dubbi sul tuo supporto….buon sangue non mente.

    93. Cari colleghi intanto siamo arrivati a venerdi’ e nessuno ancora si fà sentire dalla parte dell’azienda per come si era detto martedi’ a fine gara vinta dalla Fideliter,comunque spero che al piu’ presto ci siano delle nuove e buone notizie per cosi’ finire questo calvario che ci portiamo dietro già da 4 mesi e come si dice chi la dura la vince.Alla prossima.Ciao Angelo,Gaetano,Sergio ecc…

    94. ascia testa???? forsi un l’aviti caputu vogghiu iri a travagghiari haiu u mutuo i paariiiiiiiii!!!!! E non mi interessa per chi perche comu ricinu a Firenze tutti i principali su C………

    95. Il 22 settembre siete rimasti tutti senza lavoro per la mancata presentazione da parte della FIDELITER alla gara d’appalto (BHO !!!!).Disperati,noi tutti cercavamo le motivazioni con relative spiegazioni,anche informando dell’accaduto le varie autorità,associazioni sindacali,strutture varie preposte ai controlli,ecc.ecc.”ma nessuno è stato in grado di far luce con chiarezza dell’accaduto, notando solo totale indifferenza al caso.Oggi la FIDELITER si è “aggiudicata?” la gara di portierato;ma come, solo in quattro mesi cosa è cambiato?Hanno già risolto tutti i loro problemi?Sono una persona che solitamente cerca di capire le problematiche delle persone e di analizzare bene le situazioni con razionalità che mi si presentano quotidianamente,ma per la prima volta non riesco propio a capire e a darmi spiegazioni.Invito tutti coloro che ne siano in grado di farsi avanti…….Grazie e ciao a tutti.

    96. Cara Silvia chi pensi possa dare risposte alla tue domande? NESSUNO!!!!!
      Tranne loro…….forse dovrebbero guardarsi le tasche!!!!!!
      Sono una moglie e mamma e come tutti Voi ho versato troppe lacrime per l’incubo in cui ci siamo ritrovati dall’oggi al domani, incubo che viviamo ancora adesso perche’ questo silenzio da parte dei SIGNORI soci mi lascia molto da pensare.
      Comunque vada spero un giorno possano pagare per il male seminato,provare anche per un solo giorno la rabbia, la disperazione , l’angoscia di non sapere come affrontare il domani e cosa ti riservera’, spero ,anche per un solo giorno, che le loro mogli piangano tutte le nostre lacrime.
      Un bacio Silvia con la speranza che ci si possa un giorno incontrare.

    97. ULTIM?ORA La Fideliter ha rinunciato all’appalto. Si ficiru i cunta ‘nsacchietta e dicinu ca sbagliaru.CI CAPISTIVU NIENTI???????

    98. Incredibile ma vero oggi il tgs ha dato la notizia che il comune di Palermo ha creato le Guardie Giurate del comune.E il comune in questi 4 mesi non si è accorto di noi?.Colleghi dobbiamo ritornare in strada e farci sentire dalle autorità locali.

    99. ciao a tutti ragazzi ho appena apreso delle notizie sconfortanti, la fideliter abdica dall’appalto vinto” hanno sbagliato a fare i conti”? bhoo!! ci capite niente! il comune da oggi mette in servizio 15 gpg in uniforme ed armati
      se non ricodo male ci è sempre stato detto che gli enti pubblici non possono avere le gpg, ma soprattutto con quale criterio sono stati assunti e la prefetture avendo i nostri decreti sul tavolo perche ha rilasciato questi? guarda caso uno degli ultimi atti del Prefetto scorso.vorrei ricordarvi che quando eravamo in prefettura a manifestare io ho presentato l’esposto , io subito il licenziamento ma nessuno si è accodato a me per presentare insieme l’esposto.
      caosa ancora dobbiamo aspettare per riprenderci il nostro lavoro? secondo il mio modesto parere dovremmo cominciare ad incazzarci sul serio. ciao a tutti Salvo (Totò)

    100. Ciao Rosario
      ciao fratelli, sorella, “cucì e compagna” e carissimi ex colleghi nonchè amici.
      Conoscendo tutte le vicissitudini della fideliter fin dall’inizio (poichè uno dei soci fondatori), credo di poter parlare a ragion veduta sperando di aiutarvi a comprender meglio il da farsi.
      Come ho già tentato di farvi capire quando erroneamente mi sono definito anonimo_ex, non cullatevi nell’illusione che gli eventi a venire possano riportare la vostra situazione allo stato precedente.
      Qualunque decisione venga presa “al vertice” fideliter, mai è dettata da coscienza ma solo da conti premeditati e studiati a tavolino, per aumentare il distacco vertice/base nonchè le possibilità di aumentare il loro rigonfiamento delle tasche.
      La fideliter, ormai non è più quella di una volta, il cui nobile intento era quello di assicurare il “pezzo di pane” a chi l’aveva costituita.
      Oggi, chi è rimasto a guidarla, anche se provienente dalla strada, ignorante per cultura e natura, sa perfettamente che la stessa da “potere”, quindi agisce di conseguenza seguendo alla lettera le istruzioni di chi,da un lato garantisce loro benesere economico e dall’altro gli lascia fare i cosidetti “cazzi suoi” a quei 4/5 restanti ignoranti & pecoroni.
      Detto questo, spero
      Leggo con piacere, anche il commento di chi è subentrato al posto vostro e che saluto con sincera ammirazione (dimostri di avere le idee ben chiare sulla realtà del settore).
      Personalmente, il mio incitamento nei confronti dei miei ex colleghi, amici e parenti è il seguente:
      1)Visto che, la vostra malaugurata situazione, non ha avuto il risalto mediatico cui speravate.
      2)Considerato che, ciò che avete supinamente accettato, di fatto ha azzerato anni ed anni di sacrifici, e che ciò che leggo non vi pone al riparo che per un tempo limitato a carico degli enti creati per sopperire limitatamente alla vostra situazione.
      3) Considerato che, il tempo che passa, non gioca assolutamente a vostro favore, il bisogno di sostentamento farà si che vi disperderete inevitabilmente ognuno per la sua strada il mio consiglio è il seguente:

      A)Fate un esposto alla procura della repubblica ,elencando tutto ciò che ritenete illegale sia stato fatto nei vostri confronti;
      B)Scrivete alla redazione di striscia la notizia
      C)Tentate di creare una nuova azienda con lo stesso scopo sociale di quella per cui lavoravate ed un’altra come portierato e quant’altro vi passa per la testa (rivolgetevi alla Lega delle Cooperative )passando di fatto da semplici dipendenti a creatori del vostro ed altrui posto di lavoro.
      Come ho già avuto modo di dirvi, non statevene con le mani in mano ad attendere ciò che magari voi sperate ma difficilmente andrà in porto, sicuramente tra di voi c’è chi ha le capacità culturali per creare dal nulla quel che anch’io “svendendo la mia auto” per racimolare il necessario (all’epoca £.300.000)unitamente ad altri creammo dal nulla.
      So per certo, che il magnifico Rettore e molti dirigenti hanno ottima stima di voi tutti, e poi, chi ha detto che non possiate crearvi la fortuna da voi?
      Chi ha detto che non possiate voi partecipare a qualunque gara d’appalto per conto vostro?
      Imprenditori non si nasce, ci si diventa!!!!
      Dov’è finita la vostra grinta d’un tempo?
      Ma lo volete capire che chi fa da se, fa per trè?
      Cosa vi aspettate da gente che ha detto di voi ” Voglio vedervi ridotti a chiedere elemosina” o la cui moglie passandovi accanto in una lecita e pacifica protesta davanti la Prefettura vi ha fatto il gesto del dito?
      Gli “attributi” tirateli fuori adesso finchè siete in tempo, o sarà troppo tardi per voi e le vostre famiglie…..

      Un abbraccio a voi tutti
      Gaetano Vitale

    101. P.S.
      Spero vivamente,
      che questo atto ( ANCORA UNA VOLTA PREMEDITATO?) di rinunciare all’appalto, non sia frutto di accordi sotterranei che portino altri problemi a voi……..
      Come dice Sasà Salvaggio ( incredibileee)
      Come può un’azienda seria, sbagliare i conti sull’effettivo costo da sottoporre ad una gara d’appalto?
      Ma stiamo scherzando?
      Questi si sono davvero bevuti il cervello
      Gaetano V.

    102. Tutt’ora,seguendo il blog,capisco che tutto quello che s’e detto ha creato in noi solo confusione..e qualcuno si diverte anche..Chi chiede solo di lavorare perchè ha delle spese,(COME SE GLI ALTRI NON NE AVESSERO)chi si permette di fare la morale sul modo di esprimersi,chi amareggiato perchè la fideliter ha rinunciato,chi strafelice per lo stesso motivo(TRA CUI IO)…Ma c’è qualcuno di quelli che fino a pochi giorni fà ci rappresentava sindacalmente con l’azienda?Che stanno facendo adesso?Hanno mollato?Perchè non organizzano?…Il loro silenzio mi porta la mente lontano…..Ancora mi ritornano alla mente quei “colleghi”che fino a poco tempo fa dicevano di fare stragi, finimondo,distruzioni varie ,tra cui ossa e affini…ma dove sono adesso?A vedersi il gladiatore o a giocare alla PLAYGAMES?Perche’ non vi esponete adesso che c’è bisogno? Tutti dicono di leggere i commenti ma perchè non si espongono? …Dobbiamo forse fiutare del marcio?Ragazzi,vediamo di finirla e di fare qualcosa di concreto,così non si arriverà mai da nessuna parte.Organizzate,proponete,e fate sapere a tutti.Io non propongo perchè non sono mai entrato nel mondo sindacale,e quindi non sò i meccanismi per mettere in atto manifestazioni e proteste.Sono comunque disponibile a qualsiasi cosa si proponga affinchè ci possa far raggiungere i nostri obiettivi.Personalmente sono stanco di sentire solo chiacchere e nulla di concreto.Questo é il mio ultimo commento nel blog per dire basta alle chiacchere e facciamo qualcosa di veramente importante per tutti noi.Se il silenzio continuerà,ciò vorrà dire che i giochi sono fatti,e che ognuno proseguirà da solo la sua avventura.CIAO A TUTTI.

    103. A tutti gli ex colleghi Fideliter. Avevo preannunciato a qualcuno ke sarebbe finita cosi. I soci di qhesta azienza compreso il fratello di (avete capito di ki) e l,81 perke pure socio..erano a conoscienza di tutto cio’. come si fa a sbagliare una cosa cosi importante ? si dice ke si sono affidati a ki e competente in queste cose, o li a fatte il diabetico questi conti ? maaaaaaaa.
      come dice toto’ (e io pago !
      ciao a tutti sergio

    104. Unultima cosa:Intanto un caro saluto all’ex collega Gaetano(ciao cucì)e dopo un ringraziamento allo stesso per aver finalmente”centrato” l’obiettivo.Sono D’accordo con te,su questo problema mi sono sempre posto come obiettivo “NIENTE IO,E NIENTE LORO”cercando invano di convincere alcuni colleghi restii,a sporgere denuncie varie, e a manifestazioni eclatanti che facessero capire a tutti, i soprusi le angherie e le irregolarità manifestate dall’azienda nei nostri confronti, ma invano.Da molto prima che scadesse il nostro rapporto di lavoro con l’università,avevo già fiutato che la n/s ditta non si sarebbe presentata alla gara d’appalto,e lo partecipai ai miei colleghi di squadra.Proposi loro di affidarci a degli avvocati,facendo un ultimo sacrificio economico collettivo affinchè, ancora in tempo,a poter riprendere la situazione sotto controllo a garanzia del nostro futuro.Addirittura uno di essi è un nostro rappresentante sindacale(ma che cosa rappresenta ancora non l’ho capito)e propio lui mi rispose:”POI vediamo, non penso che abbiano il coraggio di farlo”.Puntualizzavo allora che conoscendo propio gli idividui e la loro incoscienza e mancanza di coraggio,di provvedere al più presto prima della catastrofe,ma visti i risultati,invano.Il collega Giovanni sicuramente lo può confermare.La mia ira nel vedere i colleghi così tranquilli mi faceva tanta rabbia,alcuni erano del mio stesso parere,altri si associarono alle proposte del sindacato,spinti sicuramente dal bisogno,ad accettare pattegiamenti economici per far si che si attuasse la procedura della mobilità, e che non si avessero più contenziosi economici con l’azienda,anzicchè procedere al suo collasso finale.Il risultato è sotto gli occhi di tutti,e la cosa che mi fa star male, e vederli tranquilli e beati a farsi i “…..i propi” e noi a soccombere giornalmente.Non riesco a darmi pace per il loro comportamento.Se solo potessi farei a modo mio,ma conoscendoli non ci proverei neanche piacere.Allora per non dilungarmi troppo,per non scrivere un poema propongo a tutti i colleghi di affidarci alla consulenza di un legale per fare un esposto in procura,raccontando tutta la vicenda e connessi vari,affinchè i lorsignori si assumano la loro responsabilità e noi un pò di giustizia.Personalmente cercherò di seguire il consiglio dell’ex collega e cercherò di mettermi in contatto con STRISCIA…e raccontare la nostra vicenda.RAGAZZI,E’ ARRIVATA L’ORA di tirare fuori …….L’orgoglio.Prima di prendere iniziativa,vorrei almeno il vostro consenso e la vostra disponibilità,dopodiche si andrà avanti staccando il pedale del freno.CHI E’ DISPOSTO AD AFFIANCARMI?FATEVI AVANTI CHE ACCENDO IL MOTORE……………..

    105. Avete manifestato per molto tempo davanti alla prefettura e poi vi siete spostati al rettorato,sembravate un gruppo unito disposto a lottare per riavere quello che vi spetta,”IL LAVORO”.Cosa avete ottenuto???NIENTE!!!La società FIDELITER ha fatto e continua a fare il suo gioco e voi inermi….Gli state facendo vincere la partita a tavolino.Stanno continuando a prendersi gioco di voi,ma la cosa che più mi fà rabbia e che tutti voi 65 glielo state permettendo.”SVEGLIATEVI”.Non pensate che qualcuno vi regalerà il lavoro,gli interessi sono alti e nutro dubbi su chi si preoccuperà di voi.Cercate di organizzare manifestazioni,incontratevi e parlatene,non restate chiusi a soffrire e disperarvi con le famiglie nelle propie case,aspettando la manna dal cielo…..Cosa aspettate ancora?La sconfitta finale?Ma il vostro sindacato che fine ha fatto?Ora che i giochi sono “FATTI”non hanno più proposte da suggerire?A Salvo dico che sono d’accordo con lui e che non deve demordere,perchè non sarà più da solo,ci sarà sicuramente chi lo affiancherà e sosterrà(PENSO CHE TU ABBIA CAPITO A CHI MI RIFERISCO)E approfitto alla fine di porgere a te e atutti coloro che sono intervenuti i miei saluti.

    106. Non è con le ascie, scudi, solidarietà, promesse e parole che riavrete quanto avete perso.
      Ebbene, se posso darvi un ulteriore consiglio, non biasimate coloro che stoltamente, cercano di accaparrarsi la semplice speranza di aver ricambiato tanto servilismo con una improbabile riassunzione, ben presto, si renderanno conto dei loro errori e torneranno come pecorelle smarrite al vs. gregge, non abbiate pregiudizi nei loro confronti, fa parte dell’ignoranza.
      Chi vi ha messo per strada, non usa armi convenzionali come minacce, ricatti o altro, usa astuzia, calma “serafica”, cinismo ed elargendo consigli e promesse a destra e manca, ovviamente chi è abituato ad essere servile nei loro confronti abbocca all’amo, questo
      “purtroppo” fa parte della cultura retrograda meridionale.
      Sono sicuro, che anche alcuni di loro nonchè i soci leggono il blog, e quindi dico loro:
      State certi, che al momento opportuno, (quando non sarete più utili o diverrete antipatici a chi vi usa), farete la stessa fine della carta igienica, così era in passato, e così sarà sempre in fideliter (si scrive minuscolo, non capisco perchè vi ostiniate a scriverlo in maiuscolo), è segno di rispetto o servilismo anche questo?
      Ho letto, che la fideliter, era considerata l’elite, ma per cosa, perchè pagava tutte le spettanze? Questi si chiamano sacrosanti diritti dei lavoratori, conquiste sindacali, accettate di buon grado per la doppia veste che i soci ricoprono dirigente ma anche dipendente come voi (altrimenti ve li scordavate i diritti) e che la stessa ha volutamente concellato in un solo colpo ma solo per voi.
      Abbandonate, gli isterismi, i tentativi di vendetta, coalizzatevi, portate nelle sedi che ritenete più opportune anche mogli e figli (sicuramente faranno maggior scalpore rispetto a voi), anche loro sono da aggiungere nel conto dei danneggiati (parlate di 65, ma dovete moltiplicare almeno per 3 con i componenti del vostro nucleo familiare), agite sfruttando le armi della legge, non per vendicarvi, anche se la stessa non potrà mai far tornare le lancette dell’orologio o i giorni del calendario indietro ridandovi l’appalto ed il posto perso, quantomeno vi restituirà dignità.
      Andate aldilà, del semplice pensare al vostro lavoro perso.
      Nessuno si interessa della vostra situazione? Ma è assolutamente normale, svegliatevi creduloni!!!
      Il comune crea le G.P.G, le OO.SS dove prestavate servizio, creano ditte per impegnare amici e parenti, chi vi dovrebbe rappresentare tace, la fideliter intenta una causa a mediaset che esercita un diritto di cronaca (ma come non si erano scoperti in difficoltà?) l’università, giustamente ha necessità di coprire gli organici vacanti bandendo gli appalti.
      E voi che fate?
      Sarei felice di potervi ospitare nel mio locale, facendovi risparmiare il noleggio del cinema (dispongo di un salone con 60 posti a sedere che è a vostra disposizione qualora lo vogliate)
      Ciao G.V

    107. ….Allora,GIUSEPPE,SALVO, fatevi sentire,ci diamo una smossa?Avete recepito il messaggio o deve dirlo apertamente?Avete capito o no che l’ex ci è di supporto? E chi meglio di lui ” sa’”quel che più congeniale per andare “avanti”?Aspetto vostre e altrui notizie….IO sono pronto,aspetto…..

    108. che fine abbiamo fatto !!!

    109. in tantanto ciao a tano vitale da rambo Ricordi!! personalmente non ho avuto mai paura di espormi anche da solo ed i fatti, sia quelli remoti che quelli recenti, sono noti a tutti. non voglio triturrvi i cog…. con i dettagli ma a Tano Vita devo dirgli , se non lo sapesse di già , che ho presentato vari esposti l’ultimo l’ho personalmente consegnato in Prefettura ed in Questura durante la fase di manifestazione , per questo e per il mio essere diciamo istigatore alla denincia , sono stato licenziato individulmente . come dire per farmela pagare ed estromettermi dalla mobilità( ruttu strutto e cù cùl.ruttù) ragionando con obbiettività sono costretto a pensare che ci hanno buttato per la seconda volta. mi spiego meglio. Leggendo bene tre le carte e studiando i contratti non credo che abbiano sbagliato secondo me il vero problema consiste nell’obbligo che hanno nei nostri confronti nel senso che dovranno riassumerci tutti senza escludere nessuno. per quanto riguarda qualcuno dei nostri colleghi che sin ora sono sempre stati in prima linea e che adesso sebrano come dire defilarsi? potrebbero esere stanchi incazzati o chissa cos’altro.
      io personalmente proporei alcune cose da fare subito.
      1) la delegazione di noi che dovrà essere presente ed ogni incontro con chi che sia dovrebbe essere sempre la stessa,e dovrebbero essere identificati coloro i quali conoscono la realtà di noi tutti e di loro,sappiao quanto meno esprimersisi e soprattutto habbiano conoscenze in materia o se non l’hanno sanno come acquisirla.
      2) evitare i gruppetti scissionisti non è il momento di fare cortile adesso pù che mai dobbiamo essere ancor più uniti
      cosi come siamo stati in grado di organizzare alla grande il corteo che ha accompagnato il nostro Angelo (lo ricordate tutti) riorganizziamo una cosa come quella intendo oviamente di compattarci così come facemmo in quella occasione evitando protagonismi individuali fottiamoccene dei cretini
      Il mio esposto può avere un seguito anzi credo fermamente che debba avere seguito in modo da far tire fuori gli sheletri dagli armadi e vi posso assicurare che sono tanti gli cheletri e non parlo soltanto della fideliter anche l’ente ha molti scheletriadesso il giuoco si fa duro e serio io non intendo cedere la mano a nessuno.
      quindi ritengo necssario vederci al più presto domani alle 10,00 saro a prendere un caffè al bar dei medici spero di incontrare tanti di voi.
      PS per la famiglia Vitale in particolare a moglie e figlie di Angelo scusate se non faccio mai riferimento ad Angelo gli parlo spesso ho una sua foto sempre con me per me è soltanto andato a fare un viaggio in un posto lontano e migliore di quello dove ci troviamo.
      ciao a tutti Salvo Lo Monaco

    110. Caro Gaetano siamo sempre presenti(almeno gli stessi)comunque martedi’ ci vediamo alle 9 al Policlinico e prenderemo tutti assieme una decisione definitiva a questo ns calvario una volta e per sempre,intanto hai letto il giornale di sicilia di oggi?C’era a caratteri cubitali con foto a colori il servizio sulle nuove guardie giurate del comune di Palermo(speriamo di avere un contatto al piu’ presto con il ns Sindaco Cammarata).Ciao al prossimo aggiornamento.

    111. Ps caro Gaeteno qualcuno ha inteso definirci l’elit proprio per quello che hai sottolineato ci pagavono tutto io ho avuto modo se pur per breve tempo di conoscere altre realtà c’è soltanto da piangere nessuno osa scoperchiare i pentoloni per paura di creare altri disoccupati e neella nostra terra , bella ma amara, non se lo possono permettere, queste parole le ho udite con le mie orecchie.vuoi altro schifo
      c’è un impresa che concorrerà in appalto il cui titolare è attualmente indagato per false dichiarazioni e losanno tutti autorità comprese. Ma fanno finta di non saperlo. Adesso vi lascio per cenare vi dico che questa sera la trascorrerò ad acquisire materiale utile normative leggi ecc. chiunque volesse mandarmi una mail il mio indirizzo è salvo.lomonaco@libero.it A ri ciao a tuti

    112. PALERMO: COMUNE, ENTRA A REGIME SERVIZIO GUARDIE GIURATE

      Palermo, 18 gen.- (Adnkronos) – Entra a regime il servizio delle Guardie particolari giurate del Comune di Palermo, disciplinato da un’apposita normativa nazionale, che avra’ il compito di effettuare servizi di custodia, piantonamenti a portinerie di edifici comunali e anche sorveglianza dei cantieri. Le Guardie giurate comunali, in tutto 14, sono anche dotate di pistola d’ordinanza e di un’uniforme con il logo del Comune.
      In particolare, dovranno provvedere alla vigilanza di immobili comunali, segnalare immediatamente eventuali anomalie riscontrate durante il servizio ai responsabili del proprio ufficio e, in casi piu’ gravi, mettersi in contatto con la sala operativa della Polizia municipale e delle altre forze dell’ordine; effettuare giri d’ispezione e possono anche operare in modo da assicurare alla giustizia le persone sorprese in flagranza di reato.
      Assunte con il Dl 24 del 1986, le guardie giurate per anni hanno svolto i servizi di custodia e sorveglianza senza uniformi ed armi in dotazione e senza regole precise che stabilissero i parametri ed i limiti delle attivita’ da svolgere, nonostante avessero, nel frattempo, ottenuto il rilascio di un decreto prefettizio che riconosceva loro l’idoneita’ professionale allo svolgimento del servizio. Nel 2005, e’ ripreso l’iter per la riqualificazione di questo pesonale. E’ stata, quindi, indetta una gara d’appalto per l’acquisto delle uniformi e sono state effettuate le prove per l’idoneita’ all’uso delle armi d’ordinanza. Il 23 gennaio dello scorso anno e’ stato rilasciato il Porto d’armi e l’iter e’ stato, infine, completato i primi di dicembre. (segue)
      (Ter/Col/Adnkronos)

      BHOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    113. Si si, caro Giuseppe,
      aspetta il tuo caro Sindaco Cammarata, come ancora attendi il caro Presidente ( credo abbia ben altro a cui pensare)che prenda posizione per te ridandoti il lavoro.
      Avevo all’incirca 24 anni, e già si parlava di creare il corpo regionale delle G.P.G. (non considerando che sarebbe la fine per gli imprenditori del settore i quali ovviamente boicottano per il loro interesse)oggi di anni ne ho 50, e sento ancora parlare di queste favole, purtroppo mai ci ho creduto, ne tantomeno ci crederò mai.
      Ecco perchè ho preferito crearmi il mio futuro da me……………e mi piacerebbe sentire che state facendo la stessa cosa voi.
      SVEGLIATEVIIIIIIIIIIIIIIII

    114. tanino ciao u figghiu i pietru ma allora dacci un consiglio illuminacci x svegliarci cosa bisogna fare?

    115. tutte belle parole

    116. all’ Amico Gaetano ex collega sono sempre totò ma l’ipotesi di prenderci la fideliter ti e vi sembra così tanto assurda sulla carta dico sulla carta è una cooperativa, noi ne habbiamo ogni diritto di prenderci quello che ci è stato tolto e che col nostro sacrificio abbiamo creato.ke ve ne pare?
      per quanto riguarda il corpo nazionale delle G.P.G è un’utopia pura i poteri economico-politici no lo permetterebbero mai ed hanno l’avallo dei poteri militari e para militari quindi è impossibile. ma forse possiamo sfruttare alcuni eventi che in questo momento hanno un imponente effetto mediatico per tentare qualcosa con gli enti adesso c’è ed fresco il caso comune di palermo e visto che si è aperta la campagna elettorale alla prov. e fermenta anche quella alla reg. c’è un impegno formale da parte del prefetto, secondo me possiamo tentare.
      che ne dite?

    117. al fratello anonimo ex (che per me non è anonimo)dico che il 2007 ci ha tolto alcune cose importanti a voi per un conte a me per un’altro, mi sembra un paradosso scomparso ANGELO (solo fisicamente) FINITA la fideliter.
      questa volta mi sa che è proprio finita.
      un saluto al gaetano fratello di ANGELO.

    118. dimenticavo vorrei ricordrVI ,e VI prego di non considermi esagerato per quello che vi sto per dirVI,che nel 1992 per una misera tangente di sette milioni delle vecchie lire è scoppiato un putiferio secondo me se tocchiamo i tasti giusti e diamo con astuzia le giuste informazioni, riscontrabili, alla stampa ,si scoperchiano tati di quei pentoloni che si fa un gran casino
      e visto che adesso la procura di palermo è indaffarata nuovamente con il caso pizzo il caso cuffaro che continua non credo che ci darà ascolto ma da sempre si è sottovalutato un ente di controllo inportantissimo nella pubblica amm.ne
      ed è la Corte dei Conti io comincerei con la raccolta di materiale o riscontri relativi alla coop recente del pol dove sono assunti amici e parenti loro e non si sa come gli hanno affidato il contratto . Ma si sa che c’è dietro un politico impotrante e molto votato alla reg.

    119. ovviamente dobbiamo riscendere in strada
      e questa volta pronti a farci notare sul serio.

    120. All’ex collega che scrive tutte belle parole in tanto gradiremmo sapere chi sei visto che sei ex cos’hai da temere tranne che non sei un di quelli che sta a gurdare cosa fanno gli altri tanto comunque tu otterai senza esporti un po come dire minimo sforzo massimo rendimento per favore firmati col nome qui tutti siamo riconoscibili. l’unico anonimo giustificato è quel collega che lavora altrove e grazzie a dei pezzi merda è costretto a rimanere anonimo.
      Salvo Lo Monaco.

    121. chiamata per tutti EUGENIO ,ELIO,SERGIO, FAUSTO, GIUSEPPE,E GIUSEPPE F, ANGELO T ,GAETANO C. , GAETANO S. , ANTONELLO GAETANO V EX COLLEGA , E TUTTI COLORO CHE HANNO A CUORE QUESTA VICENDA. MI MANDATE UNA MAIL SOLO PER AVERE I VS. INDIRIZZI DEVO INVIARVI DEL MATERIALE .
      LA MIA è SEMPRE salvo.lomonaco@libero.it
      GRAZIE Salvo Lo Monaco

    122. ciao ragazzi . voi nn sapete quanto mi sento confuso in questo momento , ma se adesso dovessi prendere una decisione ,sarebbe quella di rompergli anke il coccige.a sta massa di fetenti ,Gaetano,Toto’, Giavanni ,e con voi ( se c’e ne sono altri ,io sono pronto ad indossare la mimetica,armarmi (con l’ascia e scudo vero tano)e ad andare avanti ,mi hanno stancato questi 8 buffoni , mi sento offeso sotto tutti i punti di vista ho deciso che se ci sono i presupposti , a fargliela pagare . Percio’ se c’e’ qualcuno fra di noi ke sa come indirizzarci ke si faccia avanti e cominci ad organizzare qualcosa di serio .poi se ci sono davvero uomini ominikki o quaquaraqua lo scopriremo.
      Per quanto riguarda il lavoro avrei una mezza idea da proporre.se qualcuno dei colleghi e interessato sapete dove trovarmi.
      ciao a tutti sono in attesa di sapere cosa devo fare…. Sergio
      Per quanto riguarda

    123. Sergio porta ancora un po di pasienza poi mercoledi ti do una fantastica idea x come fare x esaudire il tuo desiderio vediamo come finisce questa sceneggiata napoletana
      e poi si fa si ke si fa SI SI

    124. TOTO’invece di non fare nulla stampa la notizia delle gpg comunali pubblicata sul giornale e mercoledi mattina con una nostra rappresentanza la portiamo al rettore dandogli una idea di risparmio di soldi pubblici ,ma come il comune riesce a risparmiare sulla vigilanza armata privata e l’universita’ no?????????? QUESTE SONO LE NOTIZIE DA FAR VEDERE SU STRISCIAAAAAAAAA,GIUSEPPE QUA DEVI INTERVENIRE TU CON LE TUE CONOSCENZE TELEVISIVE MA KE SIA FATTA ADESSO VISTO KE LA NOTIZIA E’ FRESCA ALL’ATTACCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
      oh bedda matri u ciatuni mi vinni asp ca mi riposo antikkia baciamo le mani sl a ki lo merita e vasati sulla guancia ai traritura

    125. eugenio siamo tenuti a freno da chi ha interessi a non fare nulla perche cio accada . questa cosa se prend piede andiamo ad intaccare poteri grossi nel settore . la notizia del tgs è già pronta insieme a dell’altro rai tre ne è infomata e se ti va andiamo insiame forse anche domani mattina devo sentire il mio parente che lavora lì e loro sono tutti di sx quindi ci vanno a nozze.
      per quanto riguarda striscia Giuseppe vai vai avanti anche se in passato ci hanno mollati .
      Per favore qualcuno tipo Elio te Eugenio Sergio Giuseppe Tano se domani mattina siete liberi ci facciamo un caffe insieme mettiamo appunto tutto e vediamo di fare uscire qualcosa di serio lunedì mattina.Qualcuno che sapeva dei decreti in itinere richiesti dal comune in Prefettura ci deve spiegare perche ha taciuto.
      questi mentre noi chiedevamo la stessa cosa all’università perche ci hanno taciuto?

    126. Troppo comodo per il Sig. Prefetto dire che non poteva imporre al Rettore cio che doveva fare in casa sua poteva almeno suggerire la stessa strada del Comune. Perchè non lo ha fatto? Perchè non si sa più nulla dell’esposto che ho depositato in Prefettura ed in Questura dove ho denunciato il tentativo di ESTORSIONE? queste sono le mie armi.
      chiedere Pubblicamente delle risposte e se dovese essere necessario un atto eclatante perchè cio avvenga io sono pronto a farlo. Salvo Lo Monaco

    127. ….Finalmente, vi è finita la scorta di PAPAVERI?Vi siete svegliati?….come al solito, sempre gli stessi…..ma buoni !!!!Cari amici,la prima cosa da fare,secondo me,è cominciare con la “legalità,e cioè formare un gruppo di noi che abbiano il coraggio di fare una bella denuncia alla procura(DIETRO CONSULENZA LEGALE)contro questi “signori”.Di carne al fuoco ce nè molta da “mettere”,a cominciare dal fatto che una cooperativa “DI TUTTI”l’Hanno fatta diventare una bella S.P.A. “per loro”.E poi…..e poi…. e poi…. e poi….il procuratore secondo me dovrà saltare i pasti ! Continuare con una bella SPIEGAZIONE DI COME SI E’ SVOLTA LA NOSTRA VICENDA da un paio d’anni ad ora, con annesse loro malefatte nei nostri confronti, anche e sopratutto a livello contrattuale(VEDI NON ELARGIZIONE BUONI PASTO;NO INDENNITA’ MENZA ;NO RETRIBUZIONE INDENNITA’ MALATTIA, ecc.ecc. tramite la stampa,ad esempio “STRISCIA LA NOTIZIA”,da sempre difensori dei diritti altrui….e poi…..e poi….e poi….COMINCIAMO A SVERGOGNARLI DAVANTI A TUTTI A QUALSIASI COSTO,PERCHE’ e’ questo quello che si meritano.Almeno FAREMO qualcosa per riprenderci la nostra VITA che “LORO “SI SONO bevuta in un attimo dopo anni di sacrifici.C’E’ molto altro da fare ,ma ne parleremo in altre sedi…PERSONALMENTE “VOGLIO”che si riducano…….E che sappiano,(DATO CHE SEGUONO IL BLOG)che farò di tutto,sempre nella legalità,per contrastarli e svergognarli.CHI SONO ,E’ facile intuirlo,sapete dove trovarmi….VI CONTRASTERO’ DANNATAMENTE SINO A RISCHIARE LA PSICHIATRIA.Comunque confermo che anch’io domattina sarò al bar col mio amico TOTO’,vi prego di venire in massa,il tempo delle chiacchere è finito….un bacio agli amici… e arrivederci ai nemici…!!!!DIMENTICAVO,QUESTO E’IL “10×100″di quello che dobbiamo fare(CI SIAMO CAPITI SIGNORI DELLA fideliter IN MINUSCOLO?)

    128. TOTOOOOOOOOOOO’ TI HO MANDATO E MAIL E’ DICONO CHE IL TUO INDIRIZZO E’ SBAGLIATO ,PERCHEEEEEEEEEEE?

    129. al collega lo monaco: quello che ha scritto belle parole sono stato io gaetano S. ma ho scritto una cosa come un’altra per provare se inviava il messaggio (per il motivo che ti avevo accennato giorni fà.
      adesso leggo i nuovi commenti poi ci sentiamo

    130. per tano mandami una mail

    131. sto cominciando ad ad avvertire uno strano prurito ai polpastrelli, mi passa generalmnte scrivendo valanghe di cose sulla tastiera del pc e dato che notariamete risaputo da buona parte di voi ho una buona memoria storica un buon archivio cartaceo se il tempo mi accompagna spero di rediggere un popo di robba tanta da fare ricrescere i capello persino al commissario Montalbano. chi di voi stullichia ancora un po ogni tanto mandatemi qualcosa per mail tanto io ne avrò per tutta la notte ed oltre.
      evvero tano un po come quando ero al ps
      ho un buco ( ovviamente inteso come locale) dove sarebbe possibile istituire una sorta di quartier generale per una diecina di persone. quattro postazioni internet attive, chi ha il portatile con connessione senza filo possiamo arrivare anche a 10
      con tutti i mezzi necessari per poter fare un buon lavoro domani a chi di noi sarà presente illustrerò tutto.
      ciao e buona notte a tutti a domani per il caffe alle 10,00 Bar dei Medici.
      Salvo Lo Monaco.

    132. GIUSEPPE, VIENI DOMATTINA CHE METTIAMO A PUNTO IL DISCORSO DI STRISCIA….APPROFFITTIAMO CHE LA “fideliter in minuscolo”DOPO IL BILANCIO IN ROSSO CHE LI HA PORTATI A NON PRESENTARSI ALLA GARA D’APPALTO HA TROVATO I SOLDI PER DENUNCIARE MEDIASET.(CAPISCI A ME !!!!)A PROPOSITO,ME LO SPIEGATE COME MAI UNA COOPERATIVA NON SI PRESENTA AD UNA GARA D’APPALTO PERCHE’NON HA RISORSE ECONOMICHE,E DI CONSEGUENZA PERDE LA COMMESSA E LICENZIA TUTTI E NON CHIUDE?LORO COME MAI HANNO ANCORA LA LICENZA E LO STIPENDIO?SE LA MIA MENTE NON RICORDA MALE,UNA COOPERATIVA NON DOVREBBE ESSERE FORMATA DA TUTTI SOCI?SIIIIIIIIIII..ALLORA COME MAI LA “fideliter minuscolo”ERA FORMATA DA 8 SOCI E 65 DIPENDENTI?LE AUTORITA’ COMPETENTI LO SANNO TUTTO QUESTO?SIIIIIIII…..E COME MAI NON FANNO NIENTE PER QUESTI POVERI OPERAI CHE HANNO “BUTTATO IL SANGUE A RISCHIARE PER LA STRADA”LA PROPIA VITA? C’E’ QUALCUNO IN GRADO DI DARCI UNA RISPOSTA A TUTTO CIO’?C’E’ QUALCUNO IN GRADO DI FARCI RICREDERE CHE A COMPORTARSI BENE CI SI GUADAGNI?C’E’ QUALCUNO CHE CI SPIEGHI COME FUNZIONA LA GIUSTIZIA?BLA,BLA,BLA,BLA,e intanto le nostre famiglie soffrono……..

    133. ho appena finito di leggere un documento di cui io solo io sono in possesso e giuseppe ne ha preso visione. E’ il documento integrale sul quale possiamo fare un gran casino Legale.e che lunedi portero personalmente ad una testata giornalistica nazionele. Quello che emerge è raccapricciante. Occorre che tutti dico tutti o almeno coloro che hanno gli attributi cominciano a dare , e questa volta sul serio la propria disponibiltà firmando le denunce le denuncie si possono pure firmare attraverso i media. nel senso che organizziamo una bella intervista in studio con le nostre facce a testa alta come abbiamo sempre fatto. se tutto va bene cercherò di avere qualcosa in Rai.
      per quato riguarda Mediaset si sta lavorando. Ma la dolcissima Costanza Calabrese,alla quale va tutto il mio personale ringraziamento e la mia massima stima ed ammirazione, in questo momento continua ad interessarsi alla faccenda , anche se sta ancora cercando di respigere l’adebbito mosso dalla fideliter per il servizio apparso sul tg5 che sembre avere creato un po di allarme. Ancora niente hanno visto.
      Giuseppe è fondamentale che domani mattina vieni perchè lunedi devo portare il resto del documento a Costanza agli studi Msìediaset.
      Ciao A Piu tardi.
      Salvo Lo Monaco

    134. ….Domani, mi raccomando “”E SPIUNA”,AL BAR DEI MEDICI ALLE DIECI………..così ………OK?…..CINNE’PURU PI VUATRI……..TEMPO AL TEMPO!

    135. Ciao ragazzi ,
      oggi per la prima volta prendo visione di questo bellissimo spazio che vi permette…(anzi ci permette)..SI PERCHE’ IO MI SENTO ANCORA UNO DI VOI…di dare la possibilità di gridare giustizia !!!!!
      Non mi vergogno di dirvi che mentre scrivo piango per la rabbia che provo nel vedere come e facile mandare tante famiglie nel buoio piu profondo , perchè la privazione del lavoro è come una mancanza di luce di vita .
      Auguro a tutti voi che al prossimo contatto possa leggere delle belle notizie che illimineranno nuovamente i sorrisi di tutti noi e dei nostri figli.
      Francesco Cangemi

    136. caro franco mi sa tanto che di belle notizie ne vedrai ben poche le cose vanno sempre a peggiorare.
      le ultime vicende danno conferma a quello che ho sempre pensato della fideliter era come dice una canzone finche la barca và lasciala andare.
      infatti alle prime vere difficoltà i timonieri del c…. non hanno saputo far nulla per non farla affondare.
      è veramente disgustoso

    137. fino a quando avevano il vento in poppa tutto andava bene e non sapevano prima quale strateggia adottare per stare ad incassare lo stipendio lavorando il meno possibile (non fare più notti) lavorare tre giorni su cinque e gli altri due a disposizione (di chi non si è ancora capito) visto che quando c’era da coprire qualche turno non andavano mai loro, e tante altre cose che tu puoi intuire.
      pensa che c’è ancora oggi qualcuno di loro che è convinto che le colpe di tutto questo vanno al 70% ai dipendenti.
      Come si fà a pensare questo quando da 27 anni gestisci le sorti di un’azienda e poi finisce come sà ormai tutta ITALIA.
      veramente non sò ancora come facciano ad andare in giro con la vettura con la scritta ed a presentarsi come dirigenti fideliter. Bhoooooo!

    138. (Sesto Potere) – Roma – 18 gennaio 2008 – Alessandra Mussolini fondatrice della Lista Azione Sociale Libertà d’azione esorta la Commissione Europea a intraprendere ogni iniziativa verso i Paesi membri per una regolamentazione uniforme degli Istituti di vigilanza, invitandoli a individuare una definizione univoca dei compiti risultanti dalla distinzione tra servizi armati e servizi non armati.
      Inoltre Alessandra Mussolini esorta la Commissione Europea ad esprimersi in merito alla questione della extraterritorialità delle licenze.

      “Le guardie giurate – ha spiegato Alessandra Mussolini – svolgono un importante ruolo di controllo e prevenzione dei reati di furto e danneggiamento a cose e persone su tutto il territorio nazionale e negli ultimi anni svolgono anche attività di sicurezza negli impianti industriali, nei cantieri, negli uffici pubblici, negli aeroporti, nei porti, nelle stazioni e a bordo dei treni nonché attività di vigilanza nei centri commerciali e nella scorta valori. Tale situazione è stata anche creata dalla direttiva 92/50/CE, che ha determinato una notevole espansione del settore della sicurezza privata, sia in Italia che negli altri Paesi della Ue. Infatti, compiti di tutela e difesa della proprietà pubblica e privata, gravano quasi completamente sugli istituti privati che affiancano le forze dell’ordine. Negli ultimi anni, inoltre, si è assistito ad una notevole crescita, in Italia e in Europa, di servizi (ad esempio il portierato, o l’accoglienza), che poco hanno a che vedere con la sicurezza armata. Attualmente, non essendoci un’armonizzazione del settore nei Paesi Ue, si rende necessario avviare una riflessione concreta sull’opportunità, per il comparto della vigilanza privata, di meglio qualificare i lavoratori a vantaggio della sicurezza sul territorio europeo , anche al fine di evitare episodi come quelli accaduti pochi giorni fa in Gran Bretagna, dove sono stati scoperti centinaia di immigrati illegali che lavorano come addetti alla sicurezza negli aeroporti e negli uffici governativi. Un elemento di confusione è dato infine dal fatto che non esiste una distinzione tra servizi prestati da uomini armati e servizi prestati da uomini non armati”,

    139. ….Caro Tano,mi meraviglio che tu ti poni ancora queste domande,come se li stessi conoscendo adesso….per quanto mi rigurda,ti consiglio di non badare alle barche ,ai timoni e alla forza del vento che soffia ,perchè tanto la nave affonderà con il suo capitano……..Alcuni di noi,(compreso il sottoscritto)stiamo prendendo iniziative importanti(ASSISTITI LEGALMENTE) di cui sarai messo al piu’ presto a conoscenza,così come tutti gli altri.Questa volta,tutti i lavoratori della (EX fideliter in minuscolo)saranno posti davanti ad un bivio con liberta’ di scelta,perche’ a prescindere dalla loro decisione,chi aderira’ non giudicherà mai il pensiero e la libertà di agire ma la consegnerà alla propia coscienza.Sappiano che è arrivato il momento di reclamare i propi diritti e di difendere la propia dignità e quelle delle nostre famiglie sul vero senso della parola.Visto che il gruppo si è autodisperso(favorendo il loro gioco)abbiamo ritenuto opportuno dare la possibilità nuovamente a tutti di ricompattarci ancora più decisi che mai percorrendo una strada ben delienata da percorrere.Chi si sentisse di aderire e sapere il programmasà,sfogliando il blog,capirà sicuramente a chi rivolgersi.Comunque vada,sono contento che alcuni(SINO ADESSO SEI)la pensino come me e che sono disposti a lottare aspramente sino a raggiungere l’unico obiettivo,che è la luce di vita descritta dal nostro caro amico Franco.(CIAO CICCIUZZU)

    140. …Caro tano,rileggendo il tuo commento vedo che non sai darti una spiegazione su come mai alla prima difficoltà i lorsignori abbiano abbandonaton il timone……Ma ancora non hai capito che è stato tutto premeditato e studiato?Che il loro intento è quello di riempire le propie tasche affinchè raggiungano la pensione e godersi le propietà alla faccia nostra?Grazie ai tanti cavilli legislativi che attualmente sono in vigore e che quindi li favoriscono a ridurre i costi a zero mandando a casa chi ha raggiunto livelli aziendali di anzianità, e assumere nuove forze con costi minori.Il fatto che abbiano rinunciato all’ultima gara di portierato al policlnico ti dice niente?Hanno sbagliato i conti?Chiacchere, anche questo studiato e premeditato……I giochi di potere sono fatti….e come dire che di noi non vogliono più saperne….tanto la torta è formata da tante fette e la loro è già assegnata(vedi in futuro gara portierato università con obbligo d’assunzione forze attuali in servizio,e non aggiungo altro…..)Vedrai che in futuro non si aggiudicheranno neanche la gara di vigilanza ,altrimenti saranno costretti ad assumere il personale in mobilita’ a discapito ………..i giochi sono fatti e noi rimarremo col sedere per terra.Mi veraviglio soltanto dei colleghi che ancora s’illudono e che aspettano di prendere iniziative aspettando magari di ricominciare con loro.SCORDATEVELO e non perdete altro tempo……….

    141. forza ragazzi unitevi e mettiamoli a tappeto….. azzeriamoli…. cancelliamoli….

    142. ogni giorno che passa sembra un’eternita’ non si vede uno sbocco positivo a questa situazione anzi…. le autorita’ informate vedi denunce del ns collega la stessa striscia la notizia non ha ritenuto importante divulgare la notizia di 65 licenzimenti (guardie giurate persone che hanno fatto un giuramento allo stato e x 27 anni hanno svolto il loro dovere)lo stesso ex prefetto di palermo(non era un problema suo parliamo sempre di guardie giurate) il rettore stesso ed il presidente della regione che prima ci convoca e poi ci dimentica ……..solo canale 5 ha dato risalto al nostro problema(lindignato speciale) grazie a qualche collega.poi il buio dove sono gli enti gli onorevoli non c’e’ nessuno che voglia impelagarsi in questa faccenda nessuno che vuole dare risalto all’ingiustizia che stiamo subendo cosi e’ veramente la vita,che schifo, se non sei nessuno o non conosci qualcuno.

    143. l’ultima nota scritta da un collega mi trova pienamente daccordo proprio per questo motivo sono sfiduciato ad intraprendere qualsiasi forma legale per affondare chi ci ha tolto dignità personale e serenità familiare, credo proprio che andremo a sbattere contro un muro di gomma.

    144. Comunque…. per chi non abbia la possibilità di seguire il blog, o per tutti coloro che abbiano difficoltà a sapere della nosra iniziativa,informo tutti, e preghiamo di passare parola ,che i punti sono i seguenti:Denuncia presso la procura, (assistita legalmente,domani abbiamo appuntamento)informazione organi di stampa,(chi piu ne ha piu ne metta,Giuseppe fatti sentire da Salvo)assemblea di protesta (con famiglie al seguito) in luogo da precisare(suggerisco regione).

    145. …mi che ottimismo!….complimenti.Già si parte battuti prima di cominciare?Bella prospettiva di partenza…credere in quel che si fà,al di là dei risultati ottenuti è una vittoria della propia coscienza,esternare con la lotta e il coraggio la sete di giustizia è un diritto e un dovere di ognuno di noi.Tano,non dirmi solo che sono belle parole….basta iniziare.Poi,mi spiegate cosa abbiamo fatto prima di adesso?Velo dico io?NIENTE.Soltanto presenze,figure blu davanti la prefettura….poi al primo cenno d’inpazienza cosa è successo?Ve lo dico io?E’ bastata la minaccia del ritiro del decreto da parte del prefetto a farci dileguare e dirottare al rettorato…Non pensate che se in quell’occasione fossimo stati tutti uniti e compatti a perseverare e dire al prefetto faccia pure,avremmo avuto modo di metterci veramente in evidenza davanti alla stampa?Come avrebbe giustificato il ritiro di 65 decreti?E’ forse vietato manifestare un malessere?Cosa volete che possa pensare il prefetto quando uno di noi presenta una denunzia “pesante” e gli altri fuori invece sono tranquilli?Ve lo dico io?Pensa sicuramente che il collega sia il classico esaltato di turno! E se invece fossimo andati tutti?Penso propio che sia stato diverso…E al rettorato cosa abbiamo fatto?Nulla,bar,sigarette,e ….nulla di eclatante o di interesse publico.E se invece ci fossimo incatenati ed avessimo effettuato lo sciopero della fame sostando giorno e notte a costo di svenire dallo sfinimento,ad uno ad uno ,a costo di riempire il pronto soccorso?Penso che la gente si sarebbe chiesto che cosa stesse accadendo…e invece?invece ad ogni mia proposta del genere mi si rispondeva:ASPETTIAMO,ASPETTIAMO….Ma cosa?Le riverenze ad ogni passaggio del signor RETTORE?Ma vi ricordate ad ogni passaggio del rettore,oltre la sua squisita gentilezza cosa trapelava dal suo sguardo?Ma questi che ca……spita vogliono ancora da me? Per fare certe cose ci vogliono determinazione e consapevolezza di voler raggiungere il propio obiettivo,altrimenti non si va da nessuna parte.In conclusione,oltretutto abbiamo qualcosa da perdere?Fatevi forza e datevi una botta di ottimismo…..

    146. ciao a tutti ,sono

    147. gaetano tu sei bravo a parlare con il senno di poi, allora se per quella sottrazione di decreto ti precludevi il lavoro poi facevamo il discorso al contrario .( haa ma potevamo aspettare o cose del genere)
      Io non parto battuto all’inizio.
      Dimmmi tu quale istituzione funziona in italia che tutela le persone per bene e che hanno sempre lavorato seriamente e dignitosamente.
      se quello che si vuole fare porterà risultati evidenti sono il primo a prenderne parte ma se come al solito si tratta di fare sentire la nostra voce ad un sacco di gente che è sorda o non vuole sentire,non mi và di perdere tempo.

    148. Io non sono bravo con il senno di poi,io sono bravo a non trovarmi a disagio secondo quello che mi si presenta davanti,reagendo in bene o in male secondo quello che mi si prospetta,assumendomi la responsabilita’ di quello che faccio, e a non defilarmi alla prima difficolta’.I se non li calcolo a differenza tua, perchè quando faccio qualcosa ,specie quando si tratta di difendere i miei diritti, ciò significa che sono stato messo alle strette,e mi pare che in quel caso il sig. prefetto l’abbia fatto,e quella sarebbe potuta essere una delle tante occasioni per aprire un caso.Non mi sono mai preoccupato di quali istituzioni funzionino o no, e non penso di apporgiarmi ad esse per aver tutela,voglio solo ascoltare la voce del mio cuore che esprime rabbia.Come uomo ho il dovere di camminare a testa alta,di sentirmi in pace con me stesso,e quindi di tentare almeno di recuperare quel senso di giustizia personale contrastando tutti coloro che hanno tentato di ledere i miei principi con le minaccie e le prevaricazioni.Inoltre,quando faccio qualcosa in cui credo non ho bisogno di ritrovare i riscontri come te,la faccio e basta,l’importante e fare sentire la mia voce e far capire che esisto,altrimenti sarebbe meglio morire.Rispetto il modo di pensare di tutti,e pretendo che nessuno critichi il mio.Daltronde sino adesso,nel contesto lavorativo,in ventun’anni di servizio ho lasciato decidere sempre ad altri il mio destino,prendendomi sia le cose buone che quelle cattive,che per correttezza non ho mai contestato animatamente anche se in molte cose non ero d’accordo.Visti gli ultimi risultati,adesso faccio a modo mio,lasciando coloro che non credono a tutto quello che io e altri colleghi stiamo facendo liberi di astenersi, senza alcuna critica.Sappi pero’,che in una tua eventuale adesione sarai il benvenuto.Ti saluto…..

    149. Tano e Gaetano sono Totò storicamente impulsivo da fare schifo , pero adesso non cominciamo a prestare il fianco a chi vuole indebolirci . Per fortuna noi siamo diversi da loro abbiamo sempre dimostrato che se esistono divergenze di opinioni scuole di pensiero diverse siamo rimasti uniti dibbattendo se ne fosse steto necessario fino alla nausea ma sempre uniti.
      Adesso dobbiamo esserlo più che mai. fermatevi un attimo fumatevi una sigaretta sorseggiate un caffe , fatto , posso continuare e che cazzo lasciatemelo dire proprio adesso dobbiamo sppaccarci e no belli miei ci dobbiamo incazzare si ma per unirci .
      ed allora !!! OOO!! dai ricordiamoci sempre che se mettiamo in media solo il 10% ( guardacaso sempre stu 10%,del nostro potenziale strategico moltiplicato per 62 equivale al 620%
      loro per contrastarci devono innalzare il loro al 77,5% li fate cosi tanto capaci. scusate ho errato i calcoli dal nostro lato dobbiamo innalzare il quoziente ed elavarlo al 14 – 15 % per compensare coloro che , tra chi va in pensione e chi rimane sottomesso sono circa una decina e chi si abbindola agli altri io credo che sia una percentuale raggionevole.
      Allora mettiamoci , Anzi continuiamo ad impegnarci per raggiungere il nostro obbiettivo coordiniamo i movimenti ed i contatti da prendere rielaboriamo le strategie e se è necessario fare il giuoco duro io sono pronto c’è tanto da denunciare non dimentichiamo i nostri eroi per eccellenza uniti fino alla morte Giovani Falcone e Palolo Borsellino unitamente ai colleghi della scorta che perirono con loro un esempio di continuità stesso lavoro stesso obbiettivo e purtoppo hanno condiviso la stessa fine. onoriamo la loro memoria riscattiamo il principio sacrosanto della
      libertà legalità che loro ci hanno incilcato con il loro sorriso .
      Raga avanti che adesso è il momento di riprenderci il nostro amato lavoro.
      Si dico AMATO perche lo abbiamo sempre svolto con amore e non soltanto per lo stipendio . Totò Cannata dove sei vieni fuori dobbiamo ancora sopportare che chi ci ha conosciuto leoni adesso ci definisce pecore io non ci sto. e voi
      A domani ragazzi buona notte a tutti voi Ciao Franco Cangemi grazie di sentirti ancora uno di noi per noi rimani rempre un nostro collega anche se hai cambiato lavoro .
      Salvo Lo Monaco

    150. Bene,
      vedo che almeno ancora qualcuno, nella forza della disperazione, ha il coraggio di reagire.
      Anche se delle volte, mi sento come un intruso scrivendo in questo spazio gentilmente messovi a disposizione per far sentire la vostra voce, vi inciterò a non mollare mai.
      Gaetano, Salvo, Sergio, e chiunque intervenga con toni pesanti, il mio consiglio è sempre quello di evitarlo nella maniera più assoluta!
      Gaetano ( cucì ) vedo che hai afferrato al volo il mio velato suggerimento, la strada giusta è propio quella, affidatevi ad un legale ( non il primo venuto, ci vuole uno che davvero sappia il fatto suo) ed intraprendete unitamente a lui la strada maestra della legalità.
      Un legale, sa perfettamente a chi presentare le sue carte, (e come si suol dire, carta canta e non si può nascondere se presentata a chi di competenza) e come presentare il conto (ovviamente solo se le argomentazioni sono valide).Purtroppo, l’unica cosa che gioca a vostro sfavore sono i tempi lunghi della giustizia, ecco perchè vi esorto a crearvi anche voi una cooperativa.
      Salvo, quella di cercare la scalata alla fideliter, potrebbe anche essere una soluzione ma: Visto che sono “sputtanati” meglio rinascere “vergini” e non stare fianco a fianco con chi vi ha messo sulla strada, i “sassolini” nelle scarpe son pericolosi e qualcuno cadendo potrebbe farsi male (se avrò modo di vederti ti dirò a voce meglio ).
      Ulteriore consiglio, al nemico che vuoi combattere, mai far sapere di quali armi disponi per attaccarlo, inevitabilmente adotterebbe le sue contromosse per neutralizzare l’attacco (in questo caso le prove)!!!
      La mancanza di riservatezza, è sempre stata il vostro punto debole anche quando c’ero io, esponendovi alle loro contromosse, cosa che invece loro si guardano bene dal fare, e gli episodi recenti sono la prova di ciò che asserisco, mentre voi vi illudevate che la gara d’appalto avrebbe rimesso le cose a posto.
      Credo che Gaetano, abbia centrato perfettamente l’obbiettivo, ” non hanno interesse a riprendervi” meglio prendere new entry con cui è più facile alzare la voce 😉
      Fissate una riunione? Solo in quella sede dovete esporre i vostri pensieri e far proposte costruttive!
      L’unica cosa che mi lascia perplesso, è non leggere commenti da parte della vostra R.S.U. (altro grave errore da parte vostra è stato di non coinvolgere le altre OO.SS e la lega delle cooperative lasciando in mano tutto ad una sola O.S.).
      Nella foga di incitarvi, ho dimenticato di ringraziarvi per la partecipazione massiccia e sopratutto in uniforme (inequivocabile segno di attaccamento al corpo di cui Angelo orgogliosamente faceva parte) in occasione del funerale dello stesso che sinceramente mi ha colpito e commosso.
      Chi volesse contattarmi global_games@virgilio.it oppure su skype global_games1 (ovviamente ricercate su Palermo e naturalmente dite chi siete poichè di richieste di aggiungere ne arrivano a bizzeffe ma non le accetto mai poichè lo uso nel mio lavoro).
      Ciao Gaetano Vitale

    151. Ciao Giuseppe F., solo adesso ho capito chi sei, ti avevo scambiato per un’altro.
      Leggi tra le righe di ciò che scrivo, il mio consiglio sta li.
      Stai a fianco degli altri che stanno prendendo la giusta via, i miei consigli, li avevo già espressi e fatti presenti a metà ottobre, evidentemente non vi sono mai arrivati ma: avrai modo di sentirli se riesco a vedermi con un paio di voi, e sopratutto fate da moderatori con Salvo, nella sua foga si sta esponendo troppo ! 🙂

    152. Caro Salvo e caro (CUCI’)cari tutti,”NON ERAVAMO UNITI QUANDO LE COSE ANDAVANO BENE,FIGURIAMOCI ADESSO CHE LE COSE VANNO MALE. Comunque vada,io proseguiro’ per la mia strada,e se ne fossi costretto, anche da solo….gli altri che seguano quella a loro piu’congeniale,è giusto che sia così!Non scrivero’ piu’ nessun commento,mi limitero’ a seguire il blog,magari seguendo altre rubriche,lo trovo deliziosamente interessante.Ringrazio ROSALIO che mi ha concesso lo spazio per esternare il mio pensiero e auguro a tutti “BUONA FORTUNA”.A Salvo:(CI VEDIAMO DI POMERIGGIO,IO ED ALTRI SIAMO CON TE.)DIMENTICAVO:(CHI SI DOVESSE SENTIRE DELLA STESSA NOSTRA OPINIONE DI PENSIERO,SA A CHI RIVOLGERSI)UN CIAO A TUTTI.

    153. spero per te che non riceverai come al solito pacche sulle spalle e poi non ti ritrovi a non avere ottenuto nullla. Ma cosa dici trovarsi a disagio defilarsi ma comunque queto argomento lo tratteremo appena avremo modo di vederci.ti saluto….

    154. Mi sa che non hai appreso bene il mio pensiero…Io non cerco nessuna pacca sulla spalla da chicchessia,voglio solo contrastare sino alla fine tutti coloro che hanno causato questa tragedia,e trasmettere a tutti il comportamento sleale da loro attuato.Poi vuoi dirmi che da noi non c’è stata mai gente pronta a defilarsi alla prima difficolta’?E’ di gente che si trova a disagio nelle situazioni di emerzenza senza capacita’ di reazione(VEDI ANCHE ADESSO)da noi non esiste?Tanino,non dirmi che in 22 anni di duro lavoro non hai mai appreso tutto cio’….Da come dici capisco che hai preso la mia, come indirizzata nei tuoi confronti,”hai sbagliato”,era un discorso generalizzato alla nostra situazione…eppoi seppur dico qualcosa di pesante e solo ed esclusivamente a scopo incitatorio e non offensivo….chi se la sente vuol dire che sa di aver torto.Felicissimo di trattare l’argomento con te non appena sara’ possibile….TI SALUTO,GAETANO.

    155. oh scusate pensavo di essere sul blog di Rosalio.it devo aver sbagliato. Cosè Rosalio.Gaetano.it???

    156. caro anonimo sei su rosalio.it un blog che sta lasciando gridare 65 persone che subbito una gravissima ingiustizia, se a questi 65 aggiungi mogli e figli coinvolti i numeri arrivano el lievitano sino a circa 250 persone. Credi che siano pochi? Come in tutte le masse di persone ci sono casi di ononimia.
      a queste 250 persone è accaduto quello ,che nell’ordine gerarchico delle atrocità spiacevoli della vita di un umo sta al secondo posto, hanno perso il lavoro con annessi e connessi , definisco secondo in odine gerarchico prche il primo in assoluto è quell’ incolmabile vuoto che lascia la perdita di un figlio o figlia.
      ragazzi evitiamo di duettare per non renderci antipatici nell’opinione di chi segue il blog , la variatà delle opinioni dei lettori di questo spazio va rispettata. sincewramente dall’anonimo con il dovuto rispetto e condivisione del suo anonimato avrei meglio gradito che argomentasse meglio la sua indisposizione.
      Personalmente in questo momento sto preparando la contromossa e quindi per ovvie ragioni di tempo e di organizzazione dello stesso interverro meno frequentemente. se vi saranno risvolti concreti per eventuali manifestazioni chiedereò attraverso questo blog l’intervento dei tanti cittadini onesti e di sani principi di darci il loro appoggio.
      noi chiediamo la luna ma ilsacrosnto risppetto dei diritti civili. Grazie a tutti voi che seguite la vicenda e soprattutto a chi ci permette di farlo attraverso questo blog.
      Salvo Lo Monaco

    157. per certi versi effettivamente sembra un blog dove vi e’ una disputa tra alcuni ex colleghi pronti ad attacarne altri (vedi gaetano o di eugenio che ancora parla di lecchini….. cresci….) vi ricordo che la ns rsu ha portato avanti i propositi x tutte le gpg(ricordate le riunioni) e non x se stessi anzi dalla linea tracciata non ne sono usciti x nulla arrivando ad ottenere quanto piu’ e’ possibile dalla fideliter(specialmente parlando del lato economico anche se ora qualcuno vuole fare capire che avrebbe fatto scelte diverse…… ora …..dopo che il denaro ricevuto lo ha messo in banca) in piu’ vi dico che in questo cammino vi era la “uil “nella sua massima figura rappresentativa perche nessuno ha avuto il coraggio di dibattere con la uil????anzi eravamo d’accordo nel cammino in cui ci siamo imbarcati ora invece ci attacchiamo tra di noi,io credo che fondamentalmente tra noi ci sono persone che pur di vedere affondare la fideliter(cosa giustissima)non pensano che a molti colleghi manchi un sostegno economico e che cercano in tutti i modi di andare avanti, abbiamo moglie e figli, mentre altri in qualche maniera hanno di che vivere o sopravvivere (mogli che lavorano o magari un secondo lavoro)e se qualcuno spera in un lavoro che male c’e’almeno non perdiamo la speranza……..ci vediamo domani tutti al policlinico l’agonia continua cosi come la speranza.

    158. oggi e’ un’altro giorno di tristezza la vita continua ma l’entusiasmo che avevo va scemando sempre di piu’non so come finira sembra un vicolo cieco con pareti altissime senza nemmeno un briciolo di luce. tutti speriamo di arrivare alla fine di questo vicolo nel bene o nel male……………………………………………………un tvb ad angelo……….ciao………

    159. scusa perche ti firmi un collega? hai paura di esporti?non pensi ke ci faccia piacere sapere ki esprime un tvb a nostro fratello angelo?
      su coraggio

    160. che valore ha un nome……. quando ti deve solamente interessare il sentimento che ho verso tuo fratello, con cui avevo un bellissimo rapporto sia d’amicizia, che lavorativo……………………………

    161. si ma sapere ki sei mi farebbe piacere visto ke e di mio fratello che parli

    162. domani quando guarderai i tuoi colleghi li vedrai con un occhio diverso e con riguardo e capirai che volere bene a qualcuno (anche se tuo fratello )ti deve solamente inorgoglire, e devi pensare che persona era e che stima molti colleghi avevano di lui.un saluto affettuoso a tutta la famiglia vitale siate sempre orgogliosi di padre e marito come lui.

    163. hou ! hhoouu!! ci stati inchiennù i cianchì a iddì.
      E che ca….z…, basta proponiamo propproniamo .Mi sembra di aver capito dalla giornata di oggi che al di la della opinoni personali che ogni uno di noi ha verso un altro,rispettando le idee di tutti, emerge una sola certezza tutti chiediamo una sola cosa.
      ed allora ci vule tanto. Io non credo proprio abbiamo caito tutti che cihnno a ripreso per il cu…o.
      se ci muoviamo con astuzia forse è la volta buona.
      come dire ierù pì futtiri e fuorù futtuti.
      sono certo che oguno di noi ,al dila di idee colori e bandiere ha un solo hobbiettivo.
      rangggiungiamolo no.
      ormai che ci resta da perdere! tutto quello che avevamo da perdere lo abbiamo perso anzi no ci è stato strappato.
      “La felicità più grande non sta nel non cadere mai ma nel risollevarsi dopo una caduta”(confucio)
      Allora! che ne dite di risollevarci da questa brutta caduta?
      ciao a tutti a domani Salvo Lo Monaco

    164. Carissimi colleghi combattenti,vorrei proporre una mia idea.In riferimento al caso “comune di Palermo con le sue guardie giurate”non credete che sia il caso di aprire un tavolo di discussione con la rappresentanza studentesca dell’universita di Palermo affinche nella prossima seduta del consiglio d’amministrazione propongano una vigilanza armata gestita dalla stessa tipo il comune col risparmio di migliaia di euro?Sono certo che la rappresentanza studentesca sia d’accordo visto che sono loro, con le tasse d’iscrizione, che pagano questo servizio dato ai privati tramite appalti tanto ormai un precedente c’e’.

    165. Sono d’accordo all’idea lanciata dal collega Eugenio,domani la discuteremo e vedremo il da farsi.Una buona serata a tutti e a domani.

    166. Bingo!! finalmente si comincia a ragionare con i neuroni anzicche con i …oni, Ormoni! Che avete capito porcelloni. Eugenio ok mi va bene partiamo subito i dettagli se permetti te li suggerisco domani. Ho una mezza idea .
      te la mando per mail fammi sapere.
      Buona notte a tutti.
      Salvo Lo Monaco.

    167. oggi avete visto effettivamente di cosa siamo capaci,al peggio non c’e’ fine: diverbi, incazzature e arroganza per non parlare dell’educazione(lasciata a casa) sappiamo solo trascendere e pensare male l’uno dell’altro. quando basterebbe credere nella buona fede, cosa che tra di noi e’latitante…………di questo passo altro che gruppo unito, appena si aprira’(sempre che succeda)una qualsiasi porta ci scanneremo come animali per un tozzo di pane…………………..vedrete……….

    168. x salvo leggo nel blog di tue tante iniziative o vari suggerimenti o denunce etc.etc quando deciderai di fare qualcosa seriamente se succedera’ non avrai molta credibilita’ a forza di fare al lupo al lupo………..sei inconcludente………..

    169. Ei anonimo , cosa intendi dire ? se mi sono incazz. e stato solo xke nn sopporto la gente falsa . e da 18 anni e anke piu’ ke sopporto queste gente finta interessata ma adesso mi hanno stancato .Tu piuttosto anzike definirti anonimo se hai qualkosa da dire kiamami al tel. e ti diro’ i motivi della mia incazzatura .Buona fede? matu li sai i motivi xke a sta gente avrebbero dovuto dare i gradi di v. brig ? kiamami e te li dico , e se vuoi ti parlo anke della mia educazione, e anke di quella degl’ialtri.

    170. Caro Salvo io non presterei attenzione a coloro che si definiscono colleghi ma nascondono la propria identità.
      Anzi invito tutti gli Scriventi a non tenerli in considerazione, non gradisco chi tira la pietra e nasconde il braccio.
      P.S. domani mattina portate le manet…

    171. risposta a :un collega non sono il salvatore di nessuno ma almeno salvo ci tenta tu che fai? ti limiti a criticare e poi fai la stessa cosa sei contraddittorio fai qualcosa anche tu o tornatene da dove sei venuto e taci come ai sempre fatto nascondendoti mi nascondo anchio come fai te per farti provare cosa si prova salvo ti consiglio di non replicare a questo falso moralista e continua sulla tua strada

    172. caro collega se definisci inconcludente il fatto che ho presentato un esposto, per il quale sono stato pesantemente attaccato personalmente. Be in tutta francezza ti dico:io ho io almeno il coraggio apporre la mia firma su cio che dico e sostengo, assumendomene le responsabilita.Invece tu come un invetebreto non hai neanche il coraggio di affrontare un come me che a tuo dire inconcludente e quindi innoquo ciao quaqquaraqua.
      Salvo Lo Monaco

    173. ULTIMI AGGIORNAMENTI:A partir da oggi siamo ritornati in sit-in davanti la Prefettura di Palermo e staremo li’mattina,sera e notte affinchè non ci vengano date risposte certe sul ns ritorno al posto di lavoro per tutte le 65 G.P.G.ex Fideliter,faccio appello a tutti i miei ex colleghi(tutte 65)di esser presenti.Avete capito?Tutti PRESENTIIIII…

    174. Caro Rosalio,cari frequentatori di questo blog buona sera,credo che sia opportuno sottolineare che oggi il calvario gare d’appalto è finito,( settore vigilanza)quindi ci preme sapere che fine faremo!un gruppo dei miei compagni di lavoro in questo momento si trova davanti la Prefettura di Palermo per essere sicuri che chi si aggiudichera le gare si prenda carico di 63 professionisti della sicurezza privata.Purtroppo io non posso essere con loro perchè mia moglie fà il turno di notte e i miei figli non ho a chi lasciarli.Vi chierderete ma chi vuali chistu?niente di che solo un pò di solidarietà girate voce a tutti,se vi trovate a passare da VIA CAVOUR fermatevi dite che seguite il blog,scambiate 2 parole con noi,non siamo cattivi anzi nel nostro piccolo abbiamo sempre aiutato un bel pò di persone che non avevamo mai visto,(vedi le g.p.g che montavano al Pront.Soccorso )abbiamo bisogno di tutti.

    175. Dimenticavo una cosa importante!per i colleghi che preferiscono rimanere nell’anonimato (tanto di rispetto) chiedo di evitare gratuite istigazioni.Salvo come ognuno di noi sa quel che vuole (il lavoro),vi sembrera assurdo ma se tutto và come sta andando chi ci governava sta per fare una brutta fine, 3 gare perse e la 4 spero pure,perchè se vincono,manco ci calcolano.Questo e il mio pensiero

    176. siamo le figlie di fausto vitale,volevamo fare un imbocca a lupo a tutti voi sperando che qst nuova iniziativa di fermarvi alla prefettura possa portare un ottimo risultato…….come dice nostro padre azzerateli cugino gaetano sciogli il tuo codino e fai vedere chi sei…..zio sergio fai uscire tutta la tua rabbia …..forza papàààààààààà, P.S se sentite freddo pensate a chi vi ha fotto perdere il lavoro e vedrete che vi scalderete subito.By Elena e Federica Vitale

    177. oggi finalmente è emersa una certezza , spero che rosario non ritenga di dovere ritirare cio che sto per scrivere io mi assumo le mie responsabilità firmndo cio che scrivo. imprenditori , di uno specifico settore d’impresa che dovrebbe essere limpido e cristallino ,si attaccano in modo osceno violento facendo emerge squallore e marciume. Loro si arricchiscono si sputtanano sbattendo sui tavoli delle gare pubbliche denuce di ogni genere e tipo, banali e purtroppo anche serie tanto serie,insomma per loro è un gioco perverso ed ostinato al potere ed al denaro , sapete chi paga il conto alla fine? Noi ! Noi che come umili e modesti soldatini con la nostra grande dignità ogni giorno oppure ogni notte a seconda dei turni usciamo orgogliosi di indossare la nostra uniforme , salutiamo i nostri figli le nostre mogli con la consapevolezza che potremmo non tornare vivi a casa e le cronache lo dimostrano sempre più frequentemente , ma con onore svolgiamo il nostro lavoro per poco più di 1300€ al mese quando va bene perchè viviviamo di lavoro onesto, anzi vivevamo , oggi sul sito delle guardie giurate è stato pubblicato un’ articolo relativo ad impresa di messina che da due mesi non paga gli stipendi e non ha pagato le tredisemie. Vergognatevi imprenditori che ci violentate la dignità ci spremete come limoni per poi buttarci via. Istituzioni dove siete ? se ci siete non venite più a chiedere voti alla prossima campagna elettorale non siete più credibili. oggi si posta in essere l’ennesima beffa ai nostri danni . una sorta di carneficina sul tavolo della gara pubblica d’appato all’università di Palermo , è emerso uno spaccato iprenditoriale del settore davvero sconcertante. denunce pesanti per fatti gravi. ma nulla succede.
      pio mentre loro nel tentativo di ditrecarsi l’uno per fottere l’altro e tuffarsi dentro un bsness milionario, inficiano le gare , fanno cartello , e ci bloccsno ancora una volta e noi continuiamo a patire la fame, mentre loro vanno via sfoggiando e scorazzando su lussuose auto . Salvo Lo MOnaco

    178. Sono il fratello di Enzo il vs collega. Purtroppo, Enzo oltre alla situazione lavorativa deve pure affrontare le precarie condizioni di salute della moglie. Fin dai primi giorni delle vs manifestazioni sono venuto a trovarVi dove voi manifestavate. Sono sempre stato solidale con voi e vicino alla vs lotta. Purtroppo ho avuto il sentore che la mia presenza (a qualcuno) non era gradita? Dopodichè non ho più frequentato le vs manifestazioni. Il mio consiglio che è quello che via avevo dato fin dall’inizio è quello di creare una cooperativa per espletare servizi armati e non per conto dell’Università (vedi il caso delle GPG del Comune). Qualcuno delle Autorità vi deve dare conto ? Voi non chiedete soldi ma lavoro per sfamare le vs famiglie. Vi dò altri suggerimenti: 1) Cercate il consenso tra le varie componenti dell’Università in merito alla vs proposta di cooperativa. 2) Effettuate la raccolta di firme dei cittadini davanti la Prefettura.3) Recatevi presso le parrocchie la domenica rappresentando al parroco di dire una preghiera nella sua omelia affinchè ritornate al lavoro. 4) Recatevi a chiedere un incontro, vi deve essere riconosciuto, presso tutti i gruppi politici (Regione, Provincia, Comune). Chiedete un incontro con l’arivescovo per esternare il vs problema. Tenete sempre informati gli organi di stampa, affinchè non scenda l’oblio nella vs cvicenda. Sono, sempre comumque a vs completa disposizione per aiutarVi in questa incresciosa situazione. Augurissimi Elio Palma.

    179. oh!!!! ma dove siete finiti? elio eugenio totò gaetano gaetano v sergio gaetano sf giuseppe anonimi dove siete?

    180. ci vediamo domani al rettorato…………………………………ore 9.00

    181. martedi arrivera’il primo verdetto……………………………………………………………………………………………………………..in bocca al lupo a tutti……………………………………………………………….

    182. Anto e finiscila con sto anonimo.

    183. intanto ciao a tutti,resto nell’anonimato non per paura, ma al piu’ presto sputtanero'( prima che andiamo al lavoro e ripeto lavoro)salvo:aprite gli occhi e leggete bene,sta facendo il triplo gioco con tutti noi, molti resterete allibiti,sta facendo i fatticelli propri sopra la pelle di noi tutti e’ un venditore di lui stesso,le persone per lui sono numeri,ve ne accorgerete al piu’ presto e resterete con la bocca aperta per un minuto increduli come se non potevate credere mai…SALVO hai finito di giocarti i colleghi,ci stiamo separando nelle categorie di lavoro che ci stanno offrendo,spero che non sarai nel mio gruppo ormai sta per finire,spero che ti vedi nello specchio e cerchi di esaminarti e darti delle risposte come Marzullo, stai facendo il gioco delle tre carte vergognati .colleghi succedera’ presto a farmi riconoscere perche’ quando sarete sicuri della mia persona non dubiterete perche’ lo sputtanero’al solito mio da persona onesta e sincera.Colleghi martedi sicuramente alla aggiudicazione della gara di vigilanza si aprira’ una vita nuova per tutti 65 ex fideliter ne sono certo… il tempo ci fara’ e spero fara’ dimenticare questo incubo che se abbattuto su le nostre famiglie un saluto a te Roberto e spero che riscrivero’ sicuramente,non ho potuto starmi fermo perche’ vedendo quello che in questo blog e’ stato scritto da parte di salvo che lui e’ un salvatore per gli esposti fatti contro l’azienda dove lavorava sono baggianate fattelo dire perche’ non si potra’ mai conoscere bene la persona che si scrive salvo………..scusatemi per lo sfogo momentaneo manca presto che capirete perche’ ci sara’ scruscio………………..

    184. mi sono, dimenticato attenti al lupo……………..
      capisci a meeeeeeeeeeeeee…

    185. Arieccomi.
      speriamo veramente che sto martedì sia decisivo e concludente. ( certo detto da un inconcludente è veramente sfizioso) come si dice in queste occasioni staremo a vedere anche questo martedì.
      Spero ,dico spero che mercoledì l’inconcludente abbia beffato coloro che si credevano furbi furbetti e furbacchioni, parlo dei grandi , ma che dico grandi degli onnipotenti. in modo da potermi ingozzare di bistecche fiorentine. buon fine settimana a tutti.
      Salvo Lo Monaco ( L’inconcludente).

    186. puntualizzazzione a chi è particolarmente suchettibile e particolarmente fraintenzioso. definisco onnipotenti furbi furbetti efurbacchioni. le dirigenze datoriali.
      Salvo Lo Monaco.

    187. in questi giorni nn ho scritto piu’ nulla xkè la delusione mi ha fatto scendere il morale talmente a terra ke nn mi andava di fare nessun commento!ma adesso vorrei dire 2 semplici parole a quel’anonimo ke ha il coraggio di criticare questi uomini ke si sfogano su questo blog! ma ke ne sai tu di kome si sentono loro e le loro famiglie e i loro amici? se le parole si dovessero pagare ci penseremo 100 volte prima di parlare!! ciao fratelli,cuci e gli ex fideliter……

    188. come volevasi dimostrare da che mondo e mondo l’uomo per i beni primari,cibo sesso (donne) e soldi (lavoro), si scanna, e noi non siamo l’eccezione che conferma la regola. Voglio citare una nota massima di Confucio “E’ chiossai u fangu ca a scarola” forse non è di Confucio adesso non ricordo però serve a dirvi quello voi tutti già sapete e cioè che tra di noi quelli che si salvano si possono contare sulle dita della mano,e quella mano appartiene ad un uomo che per disgrazia ha soltanto due dita e mezzo.

    189. CARI,RAGAZZI DELLA FIDELITER,LA VOSTRA SITUAZIONE CI FA STARE MALE,SIAMO I SUOCERI DI UN COLLEGA,E LE NOSTRE PREGHIERE SONO RIVOLTE CON TUTTO IL CUORE PERCHE TUTTO POSSA RITORNARE COME PRIMA,RIMETTERE LE VOSTRE DIVISE CHE PORTAVATE DAVVERO CON ONORE CHE DIO VI BENEDICA A TUTTI

    190. compà, mi accontento anche del mezzo.ciao.

    191. Un particolare ringraziamento ai “suoceri di un collega” ma,nulla potra’ tornare PIU’ come prima, in questi mesi di stare insieme per ottenere cio’ che ci e’stato tolto, abbiamo avuto modo di conoscerci veramente come siamo,la nostra unione fraterna e’ piu volte stata mira di tiratori scelti che hanno fatto il possibile per dividerci a causa delle nostre ideologie diverse ma noi ugualmente siamo riusciti a stare insieme e lottare per un futuro certo,sicuramente avremo il tanto sospirato lavoro ma……SARA’ FRA TRE ANNI?????????? PUNTO ED A CAPO.C’e’ chi dice che in futuro non avremo piu’ problemi,c’e’ chi dice che finalmente tutto e’ finito ma ne siamo certi? Cari compagni di lotta non disperdiamoci dopo che saremmo divisi fra custodi e vigilanza adesso dovremo unire ancor di piu’ le nostre forze per conquistare CHISSA QUANDO… la nostra sicurezza lavorativa e una volta per tutte smettiamola con l’accusare chi eventualmente fa’ i propri interessi a discapito di Noi tanto…..di riflesso fa anche i nostri……….

    192. A CHI SI NASCONDE DIETRO L’ANONIMATO LANCIANDO FALSE …O VERE….ACCUSE NON DIMENTICARE LA FATIDICA FRASE DEL RITO MATRIMONIALE” CHI HA QUALCOSA DA DIRE LO FACCIA ADESSO O TACCIA PER SEMPRE” QUINDI RIFLETTI E RIMANI UNITO A NOI.

    193. Sono Renato Ribaudo palermitano di nascita parmense di adozione perchè risiedo a Parma da oltre 15 anni , anche se vivo e lavoro in giro per il Mondo.
      Conosco Salvo da quando eravamo ragazzini.Lui in realtà ha commesso un grave errore, ed quello di non volersi trasferire a Parma , quando ad ottobre gli ho proposto di venire a lavorare con me.
      Caro Salvo l’errore più grande che hai commesso consiste nel volere restare tra gente che sicuramente non ti merita questo te l’ ho sempre detto, adesso è inequivocabile.
      Come ti ho sempre detto che sei fiabesco , nel senso che : buona parte di coloro che ti stanno intorno agiscono perseguendo la strada dell’interesse personale a qualsiasi costo , e se per raggiungere il loro scopo devono distruggere una persona lo fanno senza tanti scrupoli. Queste persone dato che sono soliti agire in questo modo hanno una visione distorta degli altri. Agiscono e si comportano in modo subdolo e meschino perche sono fermamente convinti che tutti coloro che gli stanno intorno sono come loro stessi.
      Il loro scarso ,quasi inesistente, quoziente intellettivo unitamente ed un elevato grado di ignoraza , è il fattore scatenante di tutto cio che è emerso fin qui.
      Tu sei diverso, talmente diverso al punto da non potere far credere, quasi a nessuno ,che sei una persona altruista totalmente privo di malizia ed ombre mentali
      Proprio per questo adesso ti dico.
      Resta ancora qualche tempo tra loro incazzati sino al punto di fare scatenare in te una irrefrenabile voglia di riscatto. Fotti ,anzi STRAFOTTI, chi merita di essere fottuto,visto che ti descrivono come un lurido essere lacerando la tua dignità . Preserva come sei solito fare chi è più debole . Dio te ne rendera Merito come ti ha gia reso Merito, sai a cosa mi riferisco.
      Al momento opportuno saluti chi è degno di questo tuo gesto, ignora con disprezzo coloro che hanno tentato di distruggerti togli il distubo e vai via.
      Renato Ribaudo.

    194. rispondo a tutti i miei colleghi ,ne vedrete delle belle,spero che salvo non vi ha promesso niente,se e’ si attenzione massima allerta vi giochera’ chi vivra’ vedra’,rispondo all’amico d’infanzia di salvo ,non si potra’ conoscere mai, perche’ e’ come (fantomas) attendi anche tu ti daro’ risposta tra pochi giorni nel blog di rosalio ciao a tutti e buona serata a martedi…………………….

    195. ho dimenticato meglio che non e’ salito perche’ si masticava pure PARMA…….

    196. Ciao ragazzi e/o ospiti.
      Quì è diventato perfino imbarazzante anche il solo leggere.
      Non riesco a capire, come in uno spazio messovi a disposizione, dopo un’esperienza così negativa (la perdita del lavoro)invece di darvi da fare per riavere quel che ormai irrimediabilmente avete perso, magari ricreandovi da voi un’opportunità lavorativa, vi ostiniate ad attaccarvi l’un l’altro, perdendo di vista quello che è il vero problema.
      Salvo, ma che avrai mai fatto di tanto tremendo(oltre al fatto di aver in qualunque modo cercato giustizia per quel che ti è stato indegnamente tolto)?
      Sono perfettamente daccordo con ELIO PALMA, che saluto,
      quella è l’unica strada attualmente percorribile, approfittare del disastro, per tentare di risorgere dalle ceneri positivamente.
      Intanto, attualmente nessuno ha formalmente preso l’impegno di riassumervi, ne in blocco, ne tantomeno a gruppi suddivisi, ed in ogni caso, qualunque sarà l’eventualità, non avrete ottenuto altro che rimandare la vostra agonia lavorativa o al capriccio del vostro nuovo datore di lavoro, oppure alla nuova scadenza dell’appalto.
      A te, che invece ostinatamente ti trinceri dietro l’anonimato invece dico:
      Che si chiamino SALVO o in altro modo, almeno chi caparbiamente lotta con dignità per se e per altri, merita esclusivamente ammirazione e rispetto, non si può dire altrettanto, di chi invece fa esclusivamente critica trincerandosi dietro l’anonimato.
      Che Dio vi aiuti illuminado finalmente le vostre menti.
      Gaetano Vitale

    197. Ciao ragazzi, spero che in questo delicato momento non vi disuniate. Ricordate la regola di Giulio Cesare: “Dividi ed imperi”. Non fate l’errore di disunirvi. Dovete lottare tutti assieme. Dopo quando vi sarà tempo chiarirete quello che c’è da chiarire. Il mio consiglio è sempre quello di formare una cooperativa che faccia servizi di vigilanza sia armata che non. Mi è venuta in mente questa denominazione che mi sembra molto azzeccata: “P.S. Palermo Sicurezza Coop”. Con l’avvento del nuovo Prefetto e del suo enturage spero che possano valutare in modo positivo la vs situazione. Non arrendetevi a chiedere lavoro. Non disperdetevi con le distribe personali, non portano a nulla. SIATE COMPATTI, PERCHE’ RICORDATEVI UN GRUPPO UNITO NON SARA’ MAI VINTO ED AGGIUNGO NON PERDERA’ MAI. Ciao e sempre, sempre Auguri di Buon Lavoro.
      Elio Palma.

    198. Ieri avevo inserito un commento forse da i contenuti un po aspri, ciedo scusa al titolare del blog ed voi lettori dello stesso.
      Qui si parla di patticelli sulla pelle di altri , di promesse, finalmente hai commesso il passo che aspettavo , sono certo che ne martedi e ne mai verrai allo scoperto , daltronde è una tua tipicità diciamo il tuo marchio DOC. prima lanci accuse e poi ti tiri indietro è gia successo.continua a succedera e succederà ancora. lo stato di viltà è tale che si commenta da sola.
      in realazione a delle mie eventuali promesse sulle quali metti in guardia i colleghi ti sei scoperto.
      Quindi adesso devi mantenere quel che hai detto.

    199. finalmente con l’aiuto di fausto sono riuscito a entrare nel blog.voglio dire due parole:ho letto tutto quello che si e’ scritto da parte di tutti,non c’e’ da commentare aspettiamo l’evoluzione del benedetto lavoro per tutti….i miei colleghi sanno quanto mi hanno attaccato(i miei colleghi)pero ce qualcuno la sopra che ci dara’ giustizia,quella non la potra attaccare nessuno,un saluto a tutti i miei colleghi e in bocca al lupo per tutto……….gaetano m.

    200. Dò il benvenuto a questo blog a Gaetano M. , ormai siamo alla fine di questa brutta storia, la prossima settimana sapremo chi si sono aggiudicate le gare, e quale sarà il nostro destino. E’ chiaro che dopo 4 mesi , lo sconforto e le tante vicende, devono portarci a qualcosa di positivo, e come hai detto tu -qualcuno sopra ci darà giustizia-, se ti riferisci al Divino, tutti saremo giudicati, quindi TENETEVI FORTE………….

    201. Giovanni e Gaetano m.vi ricordo che oltre al Divino c’è il Magnifico(Rettore)e l’Eccellenza(Prefetto)solo da loro possiamo avere ciò che ci spetta.Un saluto a tutti voi e ci vediamo martedi’ alle ore 9 al rettorato.Ciao Salvo,Eugenio(ti sei ripreso,dopo lo sciopero delle fame?),Gaetano,Fausto,Sergio,Elio ed il resto degli altri colleghi.

    202. vedo che sei coraggioso nello scrivere(salvo)cominci ad avere paura?non e’ ancora successo niente ,ti do’un orientamento per te e per i miei colleghi.io personalmente non ho priorita’ per nessuna azienda vincitrice,basta che ci dia da lavorare,tu invece ti sei fatto i patticelli con l’azienda che sta lavorando al poli,se vince, per me va anche bene non per il nome che porta ,soltanto perche’ molti ritorniamo al lavoro.spero che non manterranno nessun accordo cosi’solo ti potrai salvare dai colleghi,perche noi tutti ti isoleremo anche in presenze di comandi tuoi.hai un accanimento morboso verso questa azienda stai attento non finira’ come in questi anni ti sei girato i colleghi che credono in te ,hai solo la parlantina ,chi ti conosce per la prima volta e ti vede con quella borsa, pensa che sei un menager o un grosso sindacalista.Ora basta a presto avrai quel che una persona come te deve avere……….mi scuso con i miei colleghi che in questi mesi hanno lavorato per tutti noi ad esporsi in prima linea sempre,acqua e vento e non e’ vero quando ci diciamo che tutti abbiamo messo la nostra, perche’molti si sentivano come all’interno della fideliter come i( passuluni).dai atto a quelle persone che si sono mosse con onesta’come:anto-gaetano s-elio f.-giuseppe l.-eugenio l.-franco g.-gaetano m.-nicola a.-roberto m.- ..ci risentiamo al piu’ presto ciao e scusate per il nervosismo che ancora mi tengo dentro—–per poco

    203. leggo con di certe affermazioni verso salvo, di certi giochi sottobanco fatti da lui,a che cosa porteranno???????????. ed e’ impossibile pensare che non vi sia un vantaggio personale?????????e di che genere??????

    204. Mi dispiace veramente tanto che sei giunto a questo stadio. Neanche Freud puo esserti d’auto. Sostieni di avermi impaurito. Be!! da uno che parla sempre nell’ombra oscura dell’anonimato.
      Che io faccio il tifo per qualcuno è vero anzi verissimo
      non l’ho mai nascosto tant’è che l’ho manifestato alla presenza di tutti.
      Ti spiego pure il perchè. Preparati fai uno sforzo attiva i recettori ed i neuroni… fatto!! bene adesso ti spiego. I patticelli a cui fai riferimento in realtà li hanno fatto i nostri ex datori di lavoro per buttarci tutti, e questo è ormai noto a tutti, vedi l’ati recente palesa tutto.
      Se fi un ulteriore sforzo intenderai quello che sto per dirti… ti sei sforzato?? posso continuare?? Bene…
      Se ho preso una posizione precisa e delineata è per un semplice motivo…(mantieni lo sforzo ancora un po.. non molto solo ancora un po)..Se passa l’ati noi tutti siamao fuori ed i nosti ex datori di lavoro continuano a lavorare sempre loro,se invece restano le persone per le quali faccio il tifo e non sono soltanto io che tifo pper loro, un buon numero di colleghi che sono stremati dalla fame tornano al lavoro. per quanto riguarda i patticelli che io , secondo te avrei fatto, se raggionassi un po con i neuroni capiresti che non è così, mi rendo conto che ti sto chiedendo troppo, se vai indietro di qualche mese ti renderai conto che se avessi fatto i patticelli non sarei ancora per strada.
      Spero di non averti stressato troppo per lo sforzo enorme che hai dovuto sostenere.
      ricordati un detto dei vecchi saggi, in relazione all’impensabilità del fatto che io abbia agito esclusivo tornaconto personale. I vecchi saggi sai cosa dicono ” ù pisciaìùolù zoccù avì abbannìa.
      Salvo Lo Monaco
      Ps Per tutte le persone che seguono , alle quali va tutta la mia stima e rispetto. In genere non considero chi attacca nel buio. Ma ho ritenuto doveroso, per coloro che sono estrenei ai fatti, spiegare il tutto.Spero di essere stato chiaro.
      Ringrazio vivamente tutti. Colleghi e non.
      Salvo Lo Monaco

    205. Ho soprasseduto sull’utilizzo che state facendo di questo spazio che è un po’ diverso dall’attuale dinamica dei commenti perché credo che sia un bene che voi discutiate e possiate coordinarvi. Non posso tollerare, però, che ci siano questi attacchi e risposte alle provocazioni in questa sede. Se non saprete moderarvi con grande dispiacere sarò costretto a chiudere il post. Grazie.

    206. Porgo le mie personali scuse a chi ha messo a disposizione questo spazio. Ma ho ritenuto neccessario rispondere , non per prestare il fianco a chi ha mosso un attacco, ma per una forma di dovere nei confronti du chi lo legge.
      Ringrazio tutti.
      Salvo Lo Monaco

    207. Signori,vi prego,BASTAAAAAA,vi ricordo che fra non molto verremo assunti(spero) ed avremo nuovi padroni da sfidare cerchiamo allora di rimanere sempre uniti per non farci sfruttare come da notizie avute (vedi anonimo)se poi siamo fortunati di avere dei datori di lavoro onesti dovremmo affrontare fra tre anni la solita realta del 19 novembre,ma saremo pronti?credo di no a meno che……..
      Picciotti d’avventura adesso inizia la vera guerra per la nostra sopravvivenza,adesso dobbiamo iniziare a creare le nostre difese perche’ non dimentichiamoci che tre anni passano in fretta meglio affilare i coltelli sin d’adesso visto che siamo ben allenati e poi…..il ferro si batte quand’e’caldo se le Autorita’ si dimenticano di Noi e’ finita anche se veniamo assunti continuiamo a far sentire il nostro ruggito da LEONE BASTA CON QUESTA ATTESA SNERVANTE AD OGNI GARA D’APPALTO CHE SIA SCRITTO IN MANIERA CUBITALE NEI CAPITOLATI D’APPALTO CHE LA DITTA VINCITRICE SIA OBBLIGATA AD ASSUMERE IL PERSONALE GIA IN FORZA MA CHE SIA SCRITTA CHIARA AFFINCHE’ NON SIA POSSIBILE INTENDERLA DIVERSAMENTE .QUESTA ADESSO DOVRA’ ESSERE IL NOSTRO PRIMARIO OBBIETTIVO E NESSUNO CI DEVE FERMARE RICORDATE SEMPRE CIO’ CHE MI DICEVA UN MIO ISTRUTTORE ALLA SCUOLA UFFICIALE SI VINCE UNA BATTAGLIA SOLO SE SI E’ UNITI E SE QUALCUNO VOLTA LE SPALLE LASCIALO FUGGIRE MA TU CONTINUA IMPETTERRITO AD AVANZARE E MAI ARRENDERSI

    208. ciao rosalio,stamattina mi sono svegliato come un leone,perche’ spero che questa settimana sia conclusiva per il lavoro.chiedo anchio scusa di quello che si scrive,speriamo che si scrivera che i ex lavoratori fideliter lavoreranno tutti,cosi finira’ questo incubo.il mondo della vigilanza palermitana e’brutto perche’:a palermo c’e’ un sono monopolio,avevo 22 anni di servizio e ne ho visto di cose brutte e sporche tantissime,spero che il restante tempo per chiudere la pensione lo passero solo a raccontare questa brutta avventura.pero ti posso dire che:qui a palermo i giochi sono sporchi aziende che spruttano il personale-aziende che non pagano lo straordinario-aziende che non danno le ferie o li danno dimezzati,noi tutti xs lavoratori fideliter, eravamo liter per l’unione e per la caparbieta’ nel relazionarsi sindacalmente con la nostra azienda e stavamo per definire un lavoro procrivo per tutti i lavoratori .qualcuno del gruppo nono ha voluto la tranquillita’ed ha cominciato a infierire contro quel gruppo di lavoratori leali e i lavoratori lo sanno che un briciolo di colpa e’ loro.ormai non puoi additare nessuno perche’ siamo tutti senza lavoro e dimenticare al piu’ presto questa brutta esperienza di vita che ci ha coivolto tutti ,saluto fausto, gaetano,eugenio,salvo,giuseppe,elio,gaetano v.e tutti quelli che hanno scritto in questo blog…..forza.forza…forza

    209. dimenticavo nel settore vigilanza palermo non c’e’ crontrollo da parte delle istituzioni e forze dell’ordine,perche’?si combatte la mafia,e la mafia ce la abbiamo dentro,da parte mia non cambieremo mai!ciao a tutti

    210. Gaetano attento a quel che dici o rischi di trovarti attaccato come me. Concordo con il tuo punto di vista che e con quello di Eugenio. Se rileggi un po su commento del 24 gennaio, emerge tutto.
      la cosa che mi fa arrabiare e la seguente : Se uno di noi per uno di noi intendo una G.p.G si trova in mezzo ad una indagine anche per caso, in prima battuta sospendono i titoli, poi visto la celerità della giustizia sei licenziato perchè sono decorsi i sei mesi previsti dal c.c.n.l. ma la seconda beffa è che: vieni prosciolto con formula piena e la prefettura non ti rilascia i titoli. Pero imprenditori denunciati per fatti gravi continuano ad esercitare il loro ruolo partecipano a gare d’appalto pubbliche ecc. ecc.
      Il vero problema de settore d’impresa specifico secondo un mio parere è uno.
      si è distorta la parola padrone che è stata tradotta in imprenditore.
      L’imprnditore con la I maiuscola e colui che 1) ha rispetto per i propri dipendenti perche loro sono la sua reale ricchezza. 2) fa in modo che siano soddisfatti non solo economicamente che è fondamentale ma di paripasso l fa sentire pertecipi alla vita dell’impresa con gesti di gratitudine atti a spronarli nel miglior modo a produrre di più.
      un elevato tasso di professionalità bilaterale (Imprenditore-Lavoratore)è sinonimo ricchezza che genera prosperità d’impresa.( mi rendo conto che è pura utopia ma come dice qualcuno avvolte i sogni si possono avverare anche se per noi in questo mometo si avverato un incubo. il vero problema è che: Gli Imprenditori ai quali siamo abituati traggono esclusivamente per loro vantaaggi economici non indifferenti e quando le cose vanno bene si arrogano unilateralmente i meriti loro, quando le cose vanno male perche i mercati cambiano e si modificano la colpa e sempre dei lavoratori. Geniale no! Le istituzioni? Loro comunque vada lo stipendio di mamma Stato corre e che stipendio. La pensione è assicurata al 100% Minimo sforzo massimo rendimento.
      Speriamo che questa volta vi sia una presa di coscienza generale. per loro sarebbe il caso di dire come quella pubblicità che dice “Vi piace vincere facile”. Che il Buon DIO l’illumini e quando la sera loro vanno a letto nella loro tranquilla e maestosa villa pensino per un attimo che per le vie della citta ci sono degli UOMINI con un coraggio da leoni che lavorano risciando la vita per guadagnare un tozzo di pane e per far vivere loro nel lusso.Meditate imprenditori Meditate.
      Salvo Lo Monaco

    211. Dimenticavo evitate che certe figure di lotta operaia poi si ritrovano titolari d’impresa all’interno di una holding settoriale. Non sono credibili quando sostengono di averlo meritato. se questo merito è conseguenziale ad una trattativa che ha portato vantaggi all’impresa ed ha fottuto i lavoratori.
      Salvo Lo Monaco

    212. il calvario e finito? booooo.

    213. purtroppo e’ andata cosi’,pero tutti i mali non vengono per nuocere,attendiamo questa settimana per gli sviluppi ,tanto sono 4 mesi che attendiamo e una settimana non e’ niente.non ti immagginare (caro fausto)che se e’la v.taem non saranno rose e fiori anche’ perche’ hanno fatto i conti per gli sgravi che noi in mobilita’ gli portiamo,e fra 3 anni?.si e’ vero basta che si lavora,tanto per fama, queste aziende gia’ ci conoscono sanno che se’ non mantengono tutti in ordine e non si comportano bene ,l’esperienza che ci siamo fammi in questi mesi di persone che ci hanno dato delle pacche sulle spalle dicendoci che ci avrebbero pensato e dato una mano.domani avendo il lavoro io personalmente dimentichero’ sia la politica che i sindacati e qualunque collega di lavoro futuro.perche’ questa esperienza mi ha segnato per sempre e questi 12 anni lavorativi li voglio fare(se me li fanno finire)tranquilli.voglio rispondere al collega che aveva preso il posto il 24-09-07 mi dispiace per tutti voi purtroppo questi nostri datori di lavoro non sono ingrado di andare a gara d’appalto onestamente,perche’come hai visto tutte le aziende e ripeto tutte non sono in regola e non c’e’ nessun controllo da parte di nessuno, e chi paga e’ sempre l’operaio.come avevo scritto qualche giorno fa’ la mafia non e’ quella che chiede il pizzo o fa omicidi ,e’questa QUI-QUI-QUI e non si cambiera’mai perche’ sta bene a qualcuno che c’ha i suoi interessi sporchi.sono sconcertato di tutto quello che inerente alla politica e affini,perche’ come vedi se’ rubi una mela e sei incensurato ti danno minimo 3 anni,invece se fai un omicidio te la puoi anche cavare se hai i soldi………….scusate per lo sfogo a risentirci

    214. QUEL CHE EMERGE E’ SEMPRE PIU’ SCONCERTANTE.
      FANNO CARTELLO SULLE OSTRE SPALLE. “COME SEMPRE”
      ATTI PALESI EVIDENTISSIMI CHE GRIDANO INGIUSTIZIE DA TUTTTE LE PARTI CI SIAMO ACCORTI CHE LE ITITUZIONI ” GLI ORGANISMI ISTITUZIONALI LOCALI HANNO TROPPO DAFARE CON ALTRE COSE E NON POSSONO PERDERE TEMPO CON LA NOSTRA VICENDA” CHI SIAMO NOI!? MA SOPRATTUTTO NON DA RISALTO A NESSUNO L’OCCUPARSI DI UN PAIO DI CENTINAIA DI PERSONE SI PROPRIO UN AIO DI CENTINAIA DI PERSONE CHE E’ LEQUIVALENTE DI 65 PER UNA MEDIA DI QUATTRO PERSONE ( I NUCLEI FAMILIARI)SIAMO A CIRCA 250 PRSONE. NON SIAMO ALTRO CHE IL FANALINO DI CODA DI UNA SOCIETA’ DI DISOCCUPATI. QUALCUNO HA OSATO DIRE ALMENO VOI PER 27 ANNI AVETE LAVORATO C’E’ GENTE CHE DA 27 ANNI E’ ANCORA ALLA RICERCA DI UN LAVORO.
      AVREI PENSATO DI CHIEDERE , ED APPROFITTO DI QUESTO SPAZIO PER FARLO DIRETTAMENTE , SE NON FOSSE IL CASO DI FAR INTERVENIRE LA CORTE DEI CONTI. CHE RISULTEREBBE ESSERE MOLTO TEMUTA DA TUTTE LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE. IL DATO MAGGIORMENTE ALLARMANTE CHE E’ EMERSO PALESEMENTE AGLI OCCHI DI TUTTI ,DA QUESTA VICENDA E’ CHE : I MINISTERI A VARIO TITOLO E GRADO NON ACCETTATO IL NOSTRO STATUS GIURIDICO , IN SEDE RINNOVO CONTRATTUALE , SOSTENENDO LA TEORIA CHE DIVENTEREMMO PERICOLSI PER LA SICUREZZA NAZIONALE IN QUANTO SIAMO TROPPI ED ORGANIZZATI DIVENTEREMMO MOLTO DI PIU’ , IN TERMINI NUMERICI, DI UN ESERCITO. DI CONTRO PERMETTONO I UNA SOLA REGIONE CHE SI COSTITUISCANO ATI TRA VARIE IMPRESE DEL SETTORE CHE RAGGRUPPANO MIGLIAIA DI PERSONE ARMATE ALLE LORO DIPENDENZE.MA SCUSATE IN QUESTO CASO LA SICUREZZA , QUELLA SICUREZZA NAZIONALE CHE FINE HA FATTO? QUALCUNO SA DARMI UNA RISPOSTA? UNA SOLA COSA MI E’ CHIARA PIU’ MI ADDENTRO IN QUESTA VICENDA E SEMPRE DI PIU’ E DUBBIA E POCO CHIARA. VORREI LANCIARE APPELLO A COLORO CHE SEGUONO QUESTA VICENDA.
      C’E’ QALCHE LETTORE DI QUESTO SPAZIO IN GRADO DI COMPIERE UN GRANDE GESTO DI ALTRUISMO COMPLETAMENTE GRATUITO ” IN TERMINI DI EFFETTO MEDIATICO INTENDO” CHE POSSA DARCI UNA MANO D’AIUTO AD AMPLIFICARE IL NOSTRO GRIDO . GRAZIE A TUTTI SALVO LO MONACO

    215. CIAO A TUTTI GLI EX DELLA FIDELITER!!
      SONO LA RAGAZZA DI UNO DI VOI…HO SEGUITO LA VOSTRA STORIA MOOOLTO DA VICINO E ANCH’IO SONO STANCA DI NON AVERE CERTEZZE PER IL VOSTRO FUTURO!!MA CREDO CHE ORMAI SIAMO DAVVERO GIUNTI ALLA FINE (FORSE)DI QUESTO TORMENTONE! NEL BENE O NEL MALE SAPREMO TRA POCO COSA RISERVERA’IL FUTURO!! SPERO DI RIVEDERVI PRESTO IN SERVIZIO SPERANDO CHE TRA TRE ANNI NON SI RIPETA TUTTO QUESTO…UN SALUTO A TUTTI E IN SPECIAL MODO A GIUSEPPE F. FAUSTO V. SERGIO V. A PRESTO!
      PS:PER GIUSEPPE F. UN BACIO SPECIALE ALL’AMICA MIA!!!

    216. Ciao ragazzi!!!
      Ho scoperto per caso questo BLOG e non ho perso tempo a dire la mia : SONO E SIAMO CON TUTTI VOI. La vicenda che vi ha coinvolto, e marginalmente anche a NOI, è di una assurdità inverosimile, cose della nostra Sicilia cara, dove i Responsabili sono sempre i primi a lavarsene le mani a danno dei loro fedeli dipendenti.
      Si perchè fino all’ultimo, e consapevoli già dell’amaro destino, siete stati Fedeli al posto di lavoro e alle Vs mansioni… Se potessi vi assumerei io, perchè so’ che gente seria e professionale ha perso la Fideliter.
      Che fideliter stia a significare fedeltà?? Ai SOCI consiglio, se intendono lavorare ancora, di cambiare da subito il nome della società………
      Ciao a Sergio, Mariano, Mario, Giuseppe F, Marcello, Fausto, Nuccio ect…. a presto per buone notizie…

    217. noi speriamo di ritornare con qualsiasi mansione con lo stesso spirito e devozione che ci ha sempre contraddistinto in tutti questi “27”anni e ogni giorno che passa urliamo con tutto il fiato che abbiamo in corpo di riappropiarci di un diritto che 8 individui ci hanno tolto,il lavoro.il policlinico come l’universita’ erano e rimarranno la nostra seconda casa.un grazie particolare a mario x le sue parole molto sentite.(da un ex non dell’imi)

    218. Ciao a tutti . Ho continuato a seguire la vostra vicenda prestando particolare attenzione all’impatto accupazionale. Leggendo gli ultimi commenti ho compreso che si comincia a muovere qualcosa di positivo . Sono conento per tutti voi. Fatta eccezione per uno. Quell’uno che doveva darmi una risposta, che non ha dato e mai darà.(Per Salvo. Leggo che aggiorni il blog con cadenza quasi quotidiana , mandami una mail non appena puoi all’indirizzo dell’agenzia in questo momennto mi trovo fuori rientrerò a Parma il prossimo week-end).
      Spero di leggere presto del vostro rientro al lavoro. Se posso esservi d’aiuto non esitate , Salvo sa come e quando mettersi in contatto con me.
      un sincero augurio a tuti voi.
      Renato Ribaudo

    219. Dopo 4 mesi è bello sapere che nel posto dove ho lavorato x quasi 9 anni c’è gente che ha a cuore la nostra vicenda e fà il tifo x noi,questo a dimostrazione del fatto che abbiamo fatto bene,sia dal punto di vista lavorativo che da quello dei rapporti interpersonali con i dipendenti delle strutture in cui si era di servizio,e questo non solo all’IMI, perchè sono sicuro che sono in molti che sapendo dell’esistenza di questo blog non esiterebbero ad inviare un’attestato di stima nei confronti delle “GUARDIE dela Fideliter”. Insomma penso senza peccare di presunzione,che tranne qualche raro caso,i ragazzi della Fideliter abbiano sempre fatto bella figura, e di conseguenza l’abbiano fatta fare ai “SIGNORI DIRIGENTI FIDELITER”. Beh “SIGNORI DIRIGENTI” a nome di tutti voglio ringraziarvi x come ci avete ripagati,GRAZIE E COMPLIMENTI X LA VOSTRA STRATEGIA AZIENDALE. P.S Ciao Vale (un bacio da simo) e un saluto particolare o mè paisanu ciao DM

    220. Ciao a tutti sono sempre lo stesso collega di prima.
      Sono sicuro che non ve la prenderete se mantengo sempre l’anonimato anch’io come voi ho figli come vi ho spiegato prima non è facile adottare gli stessi comportamenti che state adottando voi siete davverro ammirevoli.Ieri mi è capitato di leggere un commento che non trovo più il quale concludeva “DIO perdonali per quello che non fanno perche non sanno cosa non fanno”. Come vi scrissi precedentemente mi sono trovato all’imterno del vostro posto di lavoro anche li tutti hanno tanta nostalgia e profonda stima di voi tutti . Siete davvero l’orgoglio della nostra categoria. Dateci dentro non vi fermate ma soprattutto non vi spaccate la vostra forza consiste nel restare compatti anche se vi sono delle incomprenzioni non demordete. spero che presto vi riapproprierete del vostro lavoro. Con porofonda ammirazione da un vostro collega.

    221. Ciao a tutti ,ma sopratutto a tutti gli amici lasciati, (spero temporamneamente all’imi Vale ,Mario e tutti gli altri,)e bello sapere ke ancora ci ricordate con simpatia ,vi ringraziamo e vi diciamo ke anche se per un solo momento dovessimo pensare di mollare ,ricorderemo queste parole di stima ci daranno ancora piu’ farza per non mollare ,d’altronde noi della fideliter siamo famosi per non aver mai mollato o quasi nei confronti di nessuno. Per Vale: preparati a subire ancora i miei scherzi. Ciao Mariuccio. un abbraccio a voi tutti da Sergio….. a presto

    222. Cara anonima gpg,grazie per i tuoi attestati di stima nei nostri confronti..viene spontaneo a tutti noi lottare per qualcosa che ci è stato “rubato” e penso che qualsiasi persona si trovi nelle nostre condizioni lo faccia…recuperare la propia identita’professionale e’ l’obiettivo di tutti.Il commento a cui ti riferisci che non hai più trovato l’ “AVEVO” scritto io.Era semplicemente per sensibilizzare a chi di competenza la nostra situazione “anomala”,non era certo per offendere o accusare qualcuno,chiedeva solamente giustizia per 65 famiglie certe di aver subito dei torti.Evidentemente “ROSALIO”pensa che poteva solleticare le ire di “qualcuno” e mi ha censurato…omettendo a me personalmente la liberta’ di parola e di espressione.GRAZIE LO STESSO.

    223. Caro collega ex fifeliter credo che la censura è dovuta al fatto che , nel caso di posizioni forti come quella che hai assunto non firmando il commento ne diventa responsabile il titolare del blog. Per queste ragioni non possiamo e non dobbiamo pretentere che il blog vega chiuso da coloro si sento offesi per avere oltraggiato la vostra dignità. Anche se sono sicuro che trutto quello che è stato detto può essere suffragrato da riscontri cartacei inconfutabili. Io personalmente non credo più nella giustizia degli uomini perche in quanto tali sono piccoli fallibili e corrotti. Confido sempre e comunque nella giustizia DIVINA.
      Un Collega.

    224. Ex Fideliter la tua libertà di espressione è limitata, come giusto che sia, dalla libertà altrui di non essere calunniato. Non sta a noi stabilire se ciò che scrivi sia vero o meno: c’è una policy e se il commento la viola (spesso perché è suscettibile di querela) lo rimuoviamo.

    225. …..tutti i calunniati hanno il diritto alla smentita e tutti coloro che accusano hanno il dovere di provarlo…

    226. Avevo deciso di non rispondere più alle provocazioni mosse da anonimi. Da quello che scrivi e come lo scrivi più che un ex sembrerebbe che sei uno di quelli che hanno causato la il nostro disastro.
      Mi risulta ,e non soltanto a me, che in occasione del servizio giornalistico trasmesso da Mediaset, la giornalista abbia ,invano, tentato di contattare i vertici della fideliter ,utilizzando anche i loro telefonini. Risultato? il buio totale. Non hanno nemmeno avuto il coraggio di smentire ciò che è stato detto e scritto sui giornali,che sono tutt’ora a loro disposizione per dargli il diritto di dire la loro.
      Il vero problema è che non hanno cosa dire a loro discolpa, perche non c’e niente che possa discolparli Ma visto che prendi delle posizioni e ritieni che qualcuno sia stato calunniato se hai qualcosa di concreto che minimamente potrebbe giiustificare questo loro comportamento , tiralo fuori noi siamo aperti a tutto. ma soprattutto trasparenti e certi di quello che sosteniamo al punto di firmare le nostre dichiarazioni
      Salvo Lo Monaco

    227. salve a tutti sono tornato ora insieme a antonello e gaetano sf.per la pratica della mobilita’.finalmente si e’ trovata,il problema e che ancora non e’ stata esaminata e si trova sottomolte pratiche la signora ci ha assicurato che lunedi’ si sentiva con la fideliter perche’:mancano dei documenti da allegare(gia’ parlato con fideliter e lunedi glieli portano)dopo passera’ in commissione ed a quanto pare vedremo i nostri soldi.gia’ qualche collega sa quindi la pratica va avanti stiamo tranquilli che tutto si sistema….lo speriamo dite la vostra

    228. Baciamo le mani a Tutti, mi chiedevo……..ci stiamo interessando di tutto,accellerazioni sulle risposte definitive delle gare d’appalto,informazioni in merito alla mobilita’ ecc… ecc…MA cari compagni d’avventura nessuno ancora si chiede, visto che i tempi d’assunzione sono vicini (forse), come verra’ formulata la lista d’assunzione con i nostri nominativi? Qualcuno l’ha mai vista?IO NO anche se e’ gia da parecchio tempo che Io ed altri compagni ne abbiamo fatto richiesta ed abbiamo ottenuto sempre la stessa risposta “ANCORA C’E’ TEMPO ” uhmmmm ricordo a chi di dovere che ancora a 48 anni credo sempre a babbo natale okkioooo compagni okkiooooo perche’ non vorrei che un giorno avro’ un secondo indimenticabile orgasmo mentale ahahahahahahah

    229. Caro Salvo,la mia era diretta all’esclusione del mio commento circa il fatto accadutoci,con tutte le varie …sfaccettature a nostra conoscenza.Rosalio mi spiega che lo stesso era passibile di querela in quanto qualcuno poteva sentirsi calunniato…..Spiegavo allora che secodo me,nel caso in cui qualcuno si sarebbe potuto essere sentito accusato,avrebbe potuto avere la possibilità di difendersi con la smentita”Cosa difficile”,io invece,sentivo il dovere”sempre secondo me”di raccontare i fatti per come stavano realmente.NOn era crto rivolto a difesa di qualcuno o alludeva a chicchessia…ma soltanto una risposta al pensiero di ROSALIO,che tutto sommato trovo percerti versi giusto.

    230. Io intanto vi ricordo cio’ che l’art.25 26 27 del c.c.n.l guardie giurate 2004/08 cita.

      ;Art.25 – Cambio di Appalto e/o affidamento di servizio

      Premessa.
      Le parti ritengono che per la qualificazione dell’attività di vigilanza a mezzo di guardie giurate, disciplinata dal presente CCNL, è necessario adottare misure al fine di conseguire l’obiettivo di favorire, nel settore, la salvaguardia occupazionale per gli operatori che abbiano acquisito una specifica qualificazione professionale, in linea con le direttive in ordine alla qualità dei servizi.

      Rilevato:

      che l’affidamento di importanti servizi di vigilanza, per la consistenza numerica del personale da impiegare, comporta la possibilità di cambio d’appalto e/o affidamento di servizio a seguito dell’espletamento di procedure di gara;
      che con il cambio di appalto e/o affidamento di servizio si possono determinare esuberi occupazionali per l’azienda che ha perduto il servizio;
      che ciò comporta la dispersione di professionalità tecnica ed operativa acquisita e la perdita di occupazione, con le conseguenti problematiche e costi collettivi sociali.

      Le parti convengono di proporre l’inserimento nei bandi di gara, a partire dagli appalti pubblici, di clausole che prevedano l’applicazione della norma contrattuale relativa alla salvaguardia delle professionalità acquisiti ed alla tutela dell’occupazione esistente, di conseguenza decidono di trasmettere, alle Direzioni Provinciali del Lavoro e Prefetture nei singoli territori, il presente CCNL nella parte che regola le procedure da attivare, in caso di cambio d’appalto e/o affidamento di servizio, per evitare ricadute occupazionali di rilevante impatto sociale e la dispersione di professionalità acquisite con formazione ed addestramento professionale.

      Il mancato rispetto delle eventuali determinazioni scaturite dell’attivazione delle procedure previste in questo articolo e nei successivi, sarà considerata mancata applicazione del CCNL stesso.

      Art. 26 – Condizioni per attivare la procedura

      Con il presente CCNL si intende regolamentare la materia dei cambi di appalto e/o affidamento di servizio relativi a servizi di vigilanza sia con Enti Pubblici che privati.

      Le condizioni per attivare la procedura sono:

      Appalto e/o affidamento di servizio che comporti un impiego di guardie giurate non inferiore a 5 unità;
      Appalto e/o affidamento di servizio che comporti per il soccombente una perdita percentuale della forza lavoro occupata, rispetto alla media nell’anno precedente, non inferiore al 3 %;
      Appalto e/o affidamento di servizio che determini, per l’azienda uscente, una reale situazione di esubero con avvio di procedure per licenziamento collettivo e/o mobilità o perduto da un’azienda già interessata negli ultimi 24 mesi a riduzioni di personale con attivazione degli ammortizzatori sociali;

      Ove non ricorra nessuna delle prime due condizioni unitamente alla condizione di cui al punto 3) la procedura non può essere attivata. Il personale interessato al cambio prioritariamente deve essere quello in attività da almeno sei mesi nel servizio appaltato e/o affidato.

      Art. 27 – Modalità di attivazione e di espletamento della procedura.

      L’Azienda uscente richiede, direttamente o per il tramite dell’associazione di appartenenza, l’attivazione di un tavolo di confronto, tra le parti imprenditoriali interessate alla procedura, con l’intervento delle OO. SS. territoriali di categoria indicando:

      Il numero totale dei dipendenti in servizio e l’utilizzo medio degli strumenti della banca delle ore e dello straordinario nell’ultimo semestre; ( ciò al fine di dimostrare che la perdita dell’appalto ha notevoli ripercussioni sui conti economici dell’azienda);
      l’appalto e/o affidamento di servizio perso e la sua precedente durata temporale; durata che non può essere inferiore ad un anno;
      le ore di servizio da capitolato ed il conseguente numero di guardie giurate in esubero;
      eventuali ulteriori condizioni dell’appalto significative per individuare le figure professionali interessate diverse dalla semplice guardia giurata;
      eventuali procedure di ricorso ad ammortizzatori sociali o di riduzione di personale operate negli ultimi due anni;
      il numero medio di guardie giurate, suddivise per livello di inquadramento, utilizzate sull’appalto nel periodo precedente gli ultimi sei mesi;

      La comunicazione dovrà essere trasmessa per conoscenza alla Direzione Provinciale del lavoro, alla Prefettura, alla Questura, all’Ente pubblico o privato che ha effettuato l’appalto, alle OO.SS. territoriali, all’impresa che si è aggiudicata l’appalto e/o affidamento di servizio ed alle Associazioni di categoria di appartenenza.

      Ove con il confronto, così disciplinato, non sia possibile raggiungere un’intesa tra le parti, la richiesta di incontro e mediazione sarà inoltrata con le stesse procedure alla Direzione provinciale del Lavoro.

      La Direzione Provinciale del Lavoro entro 10 giorni dal ricevimento della richiesta acquisite, se necessario, ulteriori documentazioni probatorie, fissa la data per un incontro da tenersi entro il termine massimo di 30 giorni dalla richiesta di avvio della procedura.

      Nel caso in cui i tempi decorrenti tra la comunicazione di cessazione dell’appalto e l’insediamento dell’azienda subentrante non fossero compatibili con le tempistiche sopraindicate, le procedure di cui sopra dovranno comunque essere espletate prima della data nella quale avviene il cambio di appalto.

      In mancanza di accordo, la Direzione Provinciale del Lavoro, in funzione di arbitrato, presenti le parti, emana una determinazione che prevede:

      il numero della guardie giurate interessate al passaggio;
      le modalità per il trasferimento, le condizioni economiche e normative con cui saranno assunte;
      criteri di individuazione delle unità interessate.

      Il verbale sarà notificato alle parti interessate per gli adempimenti di rispettiva competenza.
      CHI DICIIIIII??????????
      MA VERRA’ ATTUATO TUTTO CIO’???????????
      BHOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    231. Solo Dio lo sa come ci andrà a finire(in questo momento male),questa settimana che inizia sfruttiamola facendo incontri e prendere nuove iniziative.Fatemi sapere.

    232. ciao a tutti scusate x il ritardo ma sono stato iimpegnato a comprare il latte ai miei bambini mi dispiace di chi pensava che non lo potessi fare.
      sono rimasto molto deluso da persone che non mi aspettavo ritenevo uomini duri ,che fino ad un momento prima erano nemici dopo gli hanno stretto la mano ad uno dei soci dicendogli che sensa di lui la fideliter sarebbe chiusa prima. Mi spiegate dove dobbiamo arrivare con queste persone .Gaetano Cri sei unico una persona leale e dice sempre quello che pensa.ragazzi ci stanno prendendo x il culo se si puo dire diamocci una sveglia.ciao

    233. Ciao a tutti colleghi ed amici, ancora oggi non si capisce bene cosa stia succedendo all’INPS, se le voci che girano sono ufficiali o ufficiose, sia per quanto riguarda la mobilità che la contribuzione.
      Staremo a vedere chi sono gli incapaci e là dove ci sono i furbi.
      Comunque, se qualcuno sà quando si esprimerà l’Università in relazione alle gare, faccelo sapere.
      Un saluto a tutti ma in particolare agli scriventi sul blog

    234. Ciao a tutti.Non ho piu’ scritto perchè pensavo che qualcosa si stava sbloccando.Invece ancora oggi stiamo aspettando…..Ma cosa???Visto che è calato il silenzio ci sono buone possibilita’?Qualcuno ha buone notizie da darmi?Se avete smesso di lottare è perchè tutto si è risolto come volevate? L’unica cosa chiara che so è che ancora non state lavorando…..Un saluto a tutti.

    235. caro Giovanni sicuramente se succede qualcosa bisogna che si sappia .invece se hai notizie x la mobilita’ informarci.

    236. Io credo che nessuno ha mollato ma la stanchezza ha fatto si che la curva di rendimento sia calata un po. Cio credo sia dovuto al fatto che: del nostro problema non importa a nessuno tranne che a noi diretti interessati, a questo si aggiunge una componente non indifferente che è la cattiveria (gratuita)di chi senza scerupoli e senza il minimo ritegno si permette in modo meschino di giudicare gli altri. Si è sntito e visto di tutto nel corso di questi 4 mesi e mezzo. ma il vero schifo secondo me non è ancora emerso.
      Salvo Lo Monaco

    237. per la pratica di mobilita’:i documenti mancanti gia’ sono stati portati,e la stanno esaminando.la prossima settimana si sapra’quando arriveranno i soldi(per certo)per il lavoro come sicuramente sai caro salvo si sapra’ entro venerdi.per silvia e gaetano,non ha mollato nessuno c’e’gente ci sono ancora cinque colleghi che non perdono di vista niente e che non badano a spese di benzina e di caffe’,purtroppo o per miglioria delle cose va bene cosi’se no si fa confusione come si e’ fatto in questi mesi.lasciamo stare come vada qualcosa spuntera’,ne sono certo.un saluto a tutti se ci sono notizie ci risentiamo……….

    238. Per doverosa notizia,Nessuno ha abbandonato le armi,la colpa e’ della burocrazia che non fa altro che allungare la nostra agonia,siate certi che non siamo stati abbandonati da nessuno e confermo la lotta giornaliera che stanno effettuando questi 5 combattenti per Noi,riconfermo che il sindacato uil continua nell’opera di convincimento per farci assumere,ma…..come detto sopra ogni qual volta si sta per raggiungere l’obiettivo finale arriva lo zampino burocratico per ricominciare da capo il lavoro fatto. MA QUANDO FINIRA’ TUTTO QUESTO?????????

    239. SPERO PRESTO E’ IN POSITIVO,UN SALUTO A TUTTI I MIEI EX COLLEGHI E ANCHE A COLORO CHE ANIMANO QUESTO BLOG.

    240. bravo eugenio,queste sono le parole le parole che ci vogliono,e’ tutto vero confermo.un saluto a giuseppe de onorevole

    241. Mi è doveroso un saluto a chiunque legga o scriva sul presente.
      Non era nelle mie intenzioni ritornare a scrivere sul presente blog ma:
      Le ultime notizie ed eventi mi spingono a riscrivervi.
      Purtroppo le parole di conforto che vi date l’un l’altro, sono necessarie anche per spronare chi attualmente sta cercando di darsi da fare lavorando nell’ombra, ma come voi stessi capirete le parole non vi riempiranno le tasche e più passa il tempo più verrete presi dallo sconforto e voglia di mollar tutto (questo è quel che voleva chi vi ha causato il danno).
      So per certo che qualcuno sta tentando qualcosa di costruttivo per il futuro di tutti coloro che avranno la forza di tentare, quindi vi esorto a non mollare e unire le vostre idee e forze se davvero vi sta a cuore ritornare ad essere un gruppo unito di ex lavoratori che da un tragico evento prendono spunto per costruirsi da se e per altri un futuro decente.
      Mio malgrado, ho sempre ritenuto le parole “chiacchere” che seppur utili non portano mai a nulla.
      Ricordate sempre questi proverbi

      1)Chi fa da se fa per tre
      2)L’unione fa la forza
      3)Chi si ferma è perduto

      Io aggiungo “svegliatevi è primavera” le rose non fioriranno per tutti, verrà il tempo in cui vi ha messo in strada si ritroverà con un pugno di mosche in mano facendo la vostra stessa fine.

      A buon intenditor poche parlole 😉
      Ciao Gaetano Vitale

    242. gaetano vitale chi sta’ lavorando nell’ombra??????, chiarisci queste tue affermazioni rendici partecipi…….e poi.presentaci questo nuovo benefattore!!!!!!!!!!! ………………………………………riguardo la nostra fine futura spero che sia lavorativa.(grazie x i proverbi)

    243. Ex, non capisco perchè continui a celarti o di cosa puoi aver paura oltre al fatto che sei stato licenziato.
      Basterebbe questo per farti gridare al mondo intero la tua identità, il tuo malcontento, la tua rabbia, comunque è una tua libera scelta e non va biasimata.
      Quando leggi le mie parole, leggi sempre tra le righe cercando di interpretarne il reale significato.
      Non spetta a me, darti delle info su ciò che alcuni di voi stessi stanno cercando di costruire, evidentemente se non ne sei al corrente lo devi al fatto che ti trinceri ancora dietro l’anonimato, e che non siete un gruppo coeso ma andate a gruppetti sparsi ognuno alla deriva per conto propio.
      Non c’è nessun benefattore, solo tuoi ex colleghi che si danno da fare, saranno eventualmente loro a renderti partecipe se lo riterranno opportuno.
      A te come a tutti voi posso solo dire:
      Non abbiate timori riverenziali nel far conoscere le vostre parole e le vostre persone, datevi da fare voi stessi, fate tutti un bagno d’umiltà, mettete da parte eventuali rancori e/o incomprensioni passate.
      La vostra unione l’unica arma che avete a disposizione.
      Ciao

    244. Caro Gaetano Vitale, questa è gente che ha sempre vissuto di luce riflessa, nel senso che: Fanno esporre gli altri se si ottengono benefici loro traggono gli stessi benefici se non ottengono chi si è esposto anche per loro è stato è sarà bersagliato, loro continueranno a vivere tranquilli.Per fortuna c’è gente che non vive parassitandosi sulgli altri come il nostro ex che ovviamente è sempre anonimo ,e continuano la loro strada forse anche sbagliando qualche passo ma almeno loro ci provano e si espongono in prima persona.
      Qesti anonimi sono coloro che continuano a venerare chi ci ha umiliato .
      Ciao tutti Salvo Lo Monaco

    245. FORZA RAGAZZI NON MOLLATE!!

    246. ciao gaetano v.e tutti,penso che ormai con quello che c’e’ successo,rancori non c’e’ne sono pero’il rammarico e’:che in questi quasi 5 mesi ha sviluppato i ricordi di tutta una vita,e purtroppo uno non fa almeno di pensarci.ricordo a tutti, che genteche abbiamo visto gridare e additare colleghi in questi mesi si e’ vista raramente;pero’e stata la prima a giudicare senza avere il diritto e dico- DIRITTO-PERCHE’ DEVE AVERE LA DIGNITA’,QUELLA CHE NON HA AVUTO MAI NEL GIUDICARE LE PERSONE SINCERE E CORRETTE SINO A ORA.RICORDATI QUANTE PERSONE HAI TROVATO QUELLA NOTTE IN PREFETTURA?fatti un resoconto,e ti dico che fino all’ultimo lottero’,ma non mi potranno mai levare la mia opinione.scusami per lo sfogo……pero’si sta lottando per il lavoro per tutti senza distinzione e te lo ASSICURO SONO DICIAMOLA IN PALERMITANO-SCHIFIATO.ciao a tutti

    247. gaetano v. bastava che tu fossi piu’ chiaro nella tua esposizione visto che parli di alcuni nostri colleghi(intervento del 5/2/08 di cui conosciamo il nome)che seguono con attenzione la causa x tutti. .e che ringrazio sempre……ciao

    248. salvo lo. tu invece continui nella tua strada di lavoro nell’ombra , vedi notizie fornite alla ditta del poli x la gara facendoti scudo,del fatto che pensi ai colleghi.(perche non li hai informati prima???????certe scelte se sono fatte x il bene di tutti,tutti devono dire la propria(cosa x te irrilevante) e tu che ricambio hai non lo dici vero????e il parassita sono io…………………………………………………………………………………………………..(tutti gli ex colleghi ti conoscono tanto e meglio di me)…………………………………………………tu.hai una concezione della vita a senso unico non sei capace di affrontare le tue decisioni con gli altri (meglio fare il proprio interesse)rileggiti gli interventi di ex 65 fideliter del 25/1/08 e del 27/1/08 con questo chiudo….

    249. ciao a tutti volevo dirvi che martedi 29 gennaio e trascorso io ero li con molti di voi ed ho aspettato di essere sputtanato con onestà e sincsrità (anonima )da Robin Hood l’onesto e sincero ex 65 fideliter che non ha ancora avuto il coraggio di venire fuori.
      Ciao comiunque a tutti anche te Robin Hood anonimamente sincero ed onesto .
      Salvo Lo Monaco

    250. Ho la vaga sebzazione che c’è qualcosa che ti solletica particolarmente il sistema nervoso,già per altro precario, oseri dire che , dai toni che usi, questa cosa ti fa imbestialire.
      ma che niente niente i patticelli li avevi fatti tu nell’ombra ed adesso che potrebbero sfumarti ti rode il c………o. Adesso ti dico cosa ne ottengo in cambio.
      1°) il lavoro credo che sia leggittimo. 1°Ancora in egual misura ) vedere definitivamente fuori giuoco coloro che ci hanno buttato per strada verso i quali ho tutto il disprezzo che si possa esprimere.
      caro ex anonimo Robin Hood dato che tu sei solito agire come invece dici di me ” nell’onbra e per esclusivo interesse personale” è ovvio e scontato che per te tutti hanno uno scopo personale. Ciao obin Hood anonimo
      Salvo Lo Monaco.

    251. ciao ragazzi ,se mi permettete di dire la mia ,smettetela con queste accuse vere ? false ?lo fate x provocazione ?kiudetela qui,tanto ormai il lavoro lo abbiamo perso,se ne siamo capaci o ne troviamo un ‘altro o facciamo in modo di lottare tutti assieme per lo stesso obbiettivo,vediamo se siamo capaci una volta almeno di essere tutti uniti (forse per l’ultima volta )proviamoci almeno una volta.
      ke ne dite ?
      puo’ darsi ke sia la volta buona ke si riesce a fare una cosa buona tutti assieme ?
      ciao in bocca al lupo a tutti quelli ke mi capiscono…
      P.S. (avi ke gli deve venire in bocca a sto lupo !!!! )

    252. Ho avuto modo di conoscere bene alcuni di voi. Marcello, Fabio, e i due Salvo, altri un pò meno e devo dire che siete davvero speciali ci mancate molto e come scrisse il collega dell’imi se dipendesse da mè vi assumerei io. Sono, però, sconcertata di alcune accuse mosse verso uno di voi che peraltro conosco molto bene cosa che dubito di chi male ne parla. Alcuni di voi sono solo accecati da tanta rabbia che credo abbiano persino perso di vista quello che dovrebbe essere l’obbiettivo principale e cioè quello di porre rimedio a questa vicenda.A molti di voi già da prima che questa vicenda avesse inizio hanno provato a demolire l’immaggine di Salvo per pura gelosia.
      Gelosia scaturita dal fatto che tutti noi lo abbiamo sempre rispettato e voluto bene e sempre gliene vorremo.

      P.S per coloro che non si firmano sappiate che con il vostro modus-scrivendi avete apposto comunque la vostra firma.
      Un Dipendente

    253. Caro Sergio devo darti atto che è tempo di finirla ed è proprio per questo motivo che ho deciso non scrivere più nulla, anche perchè devono ancora essere ascritti alla lingua italiana gli aggettivi degni del disprezzo che meritano talune persone. La nefandezza espressa non merita commenti ne tantomeno merita di essere attenzionata da me. Spero che queste due persone (onestissime coraggiosissime leali ed altruiste )dall’alto della loro grande levatura culturale ed intellettiva possano comprendere cio che voglio esprimere. Speriamo che tutto si risolva al più presto.
      Salvo Lo Monaco

    254. penso che quando si parla di gruppo tutti e ripeto tutti nessuno escluso deveno essre informati di cio che puo dare il futuro (nel bene onel male)e in questo sono d’accordo con l’ex(se parliamo di qualsiasi cosa riguarda il collettivo) ma basta che uno(e qui finisce il gruppo) prende decisioni da solo, anche se dettate da un fare nobile,(lo si vedra in seguito)penso che non sia giusto ……………auguro buon lavoro a tutti

    255. Dimenticavo l’ultima cosa che madre dei cretini e degli ingnoranti è sempre incinta e purtroppo non ha mai abortito , tent’è che sono nati due co….ni.
      Salvo Lo Monaco

    256. Io capisco la rabbia che covate. Ma il livello del reciproco livore mi sta facendo pentire di avere scritto questo post, fatta salva l’onestà e la buonafede di Giuseppe che conosco personalmente. Questa è una finestra molto opportuna per informare la città sulla vostra vertenza e sulle vostre situazioni. Però, se continuate in questo modo – qualunque siano le ragioni che vi spingono – date proprio l’impressione di essere litigiosi, inconcludenti e inutilmente rabbiosi. E nessuno comprende più il senso della vostra protesta.
      Ps. Vorrei dire all’ineffabile ex Fideliter che se Rosalio avesse avuto voglia di censurarvi, nemmeno avrebbe pubblicato il mio post. Mi pare abbastanza logico, no?

    257. Grazie Roberto per le tue parole espresse nei miei confronti,io personalmente chiedo scusa a te,a rosalio e a tutti i suoi visitatori per tutto quello che alcuni colleghi invisibili stanno scrivendo.Adesso vorrei dire a costoro di smetterla ed iniziare a fare cose piu’ concrete,vi prego di non scrivere piu’ cose non riguardanti la ns situazione per il lavoro(se vi dovete offendere fatelo al di fuori di questo blog).Grazie e speriamo adesso di ritornare nei ns passi,fatelo per il bene che vi voglio e per il rispetto di quelle persone che hanno accettato le mi richieste di aiuto.

    258. Cari ragazzi,
      è da molto che seguo la vs vicenda, a causa del fatto che vede coinvolto mio fratello Enzo.
      Vi invito per il bene vs e delle vs famiglie di finirla con l’essere litigiosi e rabbiosi l’un con l’altro ma essere coesi nell’unico obiettivo che è quello del lavoro, La vs occupazione lavorativa. Stringetevi tutti assieme in quanto l’unione fa la forza. Se sarete tutti uniti sarete un goosso problema sia per le istituzioni che per i futuri affidatari della gara di appalto. Fate sentire la vs voce in tutti i luoghi decisionali.Non fermatevi al fatto che non vi danno ascolto. Voi non chiedete soldi ma il lavoro che è un diritto sacrosanto, Rivolgetevi a tutti. Vi ho suggerito nell’ultimo mio scritto di chiedere di essere ricevuti dal ns Arcivescovo, Con questo voglio farvi una precisazione. Io sono un cattolico non tanto praticante della chiesa ma, ho avuto modo di capire e leggere che quest’uomo ha molto a cuore i problemi della gente, Unitevi tutti è chiedete di essere ricevuti. Elio Palma.

    259. Caro Elio fratello di Enzo Palma in merito al tuo commento riguardante una richiesta d’incontro con il ns Arcivescovo,ti faccio sapere che io personalmente(come di solito faccio con tutte le autorità sia politiche che culturali)10 giorni fà ho inviato una lettera a sua Santità Papa Benedetto XVI per avere una parola di conforto per tutti noi 65 ex guardie giurate,dove andavo a spiegare il ns disagio.Ancora ad oggi sto aspettando una risposta(sarà difficile ma almeno ciò provato)speriamo di averla presto.Un saluto a te,ad Enzo e a tutti quelli che mi conoscono.

    260. http://www.firmiamo.it/guardiegiurate Colleghi andate al link presente in questo mio commento e firmate questa petizione per sollecitare lo Stato Italiano ad attivarsi per la riforma giuridica delle Guardie Particolari Giurate d’Italia.

    261. un grossissimo saluto a tutti i colleghi,ex colleghi e a tutti quelli che partecipano a questo blog.finalmente sono riuscito ad avere attivata la linea per potermi collegare e un grazie a giovanni.I che mi ha spiegato il funzionamento.Le ultime notizie che ho riquardante la gara all’Università è che ancora la ditta aggiudicatrice non ha ancora fornito i documenti necessari per effettuare il controllo da parte dell’Università e un impiegato del Rettorato di ha detto che di sicuro slitterà tutto a fine mese.sono spiacente di non essere a stretto contatto con tutti voi per motivi di lontananza, se ci sono cose da fare o iniziative da prendere chiamatemi sono sempre a disposizione.Dimenticavo a ringraziare ROSALIO per lo spazio concessocci.

    262. Giuseppe L. Mi dispiace molto apprendere che in parte sono la concausa di averti fatto farte una brutta figura nei confronti di Roberto Puglisi , persona che merita stima e rispetto per lo spazio che cia ha messo a disposizione se le mie espressioni ti hanno causato in qualche modo dei disagi ne sono dispiacioto e me ne scuso ancora una volta. Ma tu stesso hai avuto modo di toccare con mano che chi cerca di costruire qualcosa viene subito attacato e demolito per dei fatti che conosci altrettanto bene quanto me. Sono davvero dispiaciuto che si è dovuto scendere a tali livelli ed è per questo motivo che come ho detto prima mi limitero ad osservare il blog senza replicare . Spero che chi ha letto abbia compreso i motivi delle mie risposte che non avevano assolutamente manifestare litigiosità ma soltanto rispondere con chiarezza a delle vere e proprie nefandezze. Spre che Roberto accetti le mie personali scuse per avere utilizzato questo spazio “anche per rispondere e difendrmi da attacchi che non aggettivo più in quanto si commentano da soli. Auguro a tutti indistintamenteun mondo di bene.
      Salvo Lo Monaco.

    263. Salve a tutti, allora notizia del giorno, è ufficiale che la gara di portierato Università se l’è aggiudicata la ditta civispool, per la durata di 12 mesi.
      Capisco che questa notizia non ci fà ben sperare,non abbiamo nessuna possibilità di un presente lavorativo, non ci rimane che aspettare la prossima settimana.
      Ciao a tutti
      Giovanni I.

    264. Cari amici,non scoraggiamoci,sulla situazione portierato Universita’si sapeva gia’che non avremmo avuto spazio per eventuali assunzioni perche’ la precedenza e’di chi gia’occupa quei posti,cambia la ditta ma i lavoratori vengono assorbiti da chi subbentra (speriamo)dobbiamo solo sperare invece per il portierato Policlinico e vigilanza armata ,le nostre uniche speranze lavorative.Affrontiamo speranzosi come sempre quest’altra settimana aspettando di sapere chi sara’ la ditta vincitrice e poi non ci rimane altro che augurarci che il nostro sindacato sappia conquistare piu’ posti lavorativi per Noi.
      P.S.Teniamoci informati se realmente la Civispool assorbi veramente la forza lavorativa della ditta uscente cosi’siamo certi per un nostro eventuale futuro fra tre anni

    265. Ciao ragazzi ,controllate questo blog oggi ci sara’ una notizia importante. un ciao da Sergio

    266. Era ora,
      si era propio ora, che finalmente il vostro sconforto si tramutasse in speranza, e cominciaste a mettere a fuoco ciò che avreste dovuto far nello stesso momento in cui avete avuto il sentore delle difficoltà che si andavano delineando per il futuro vostro e delle vostre famiglie.
      Orgogliosissimo, d’aver riacceso le vostre speranze e la vostra voglia di fare.
      Questo è lo spirito giusto e necessario per affrontare sempre e comunque, le difficoltà di cui la vita purtroppo, nella nostra martoriata e amata sicilia si troveranno sempre i suoi figli.
      Son più che certo che: seppur nel difficile compito che vi attende d’ora in avanti, ne verrà fuori un gruppo coesissimo di veri uomini, a patto che, non dimentichiate mai le umiliazioni subite e non vi venga in mente di renderle ad altri.
      Sapendo far tesoro delle esperienze negative trasformando la vostra rabbia in voglia di fare, il successo, non potrà far altro che arridervi, ovviamente la strada inizialmente sarà in salita ma: da che mondo e mondo, dopo una strada in salita vien la pianura e successivamente l’agognata discesa……
      L’importante è non scoraggiarsi alle prime difficoltà!!!

      Un sentito ringraziamento ed un saluto, va a chi ha messo a disposizione di questi lavoratori questo spazio prezioso per farne sentire la voce, la rabbia e le richieste d’aiuto alle istituzioni locali, purtroppo rimaste in parte inascoltate.

      Gaetano Vitale

    267. Closed?

    268. Il post rimane aperto ai commenti.

    269. Sono Elio Fazio matricola 52 orgoglioso di quello che ho fatto per me ma sopratutto per gli altri ,assieme a Giuseppe abbiamo dato vita grazie alla grande disponibilità di Roberto Puglisi ,a questo blog che inizialmente ha scatenato tutti quei sentimenti positivi che ci hanno aiutato a continuare il nostro cammino fatto di tante delusioni fatto di perdite che ci hanno toccato l’anima fatto di speranza.Ma ad un certo punto l’atmosfera è cambiata e il livore a preso il posto della solidarietà e dietro pavidi anonimati si sono scatenate diatribe che ci hanno visti piu volte richiamati dal moderatore del post e ci hanno fatto cadere in quel tranello del botta e risposta sterile dando una idea sbagliata di quello che siamo ma sopratutto di quello che siamo stati e vogliamo essere.Per questo motivo dopo averne discusso con una gran parte dei colleghi abbiamo chiesto a chi di dovere di chiudere questo blog che non ci rappresenta piu in maniera obiettiva. Per questo motivo NOI comunque non faremo più interventi, che rimangano gli anonimi a combattere una battaglia al buio, NOI abbiamo deciso ancora una volta di guardarci negli occhi e proprio per questo abbiamo pensato di riunirci e cercare di accentrare le nostre forze per creare una speranza vera, non vogliamo piu aspettare risposte da altri vogliamo tracciare una strada anche se in salita vogliamo d’arci ancora un’altra opportunità,senza a scanso di equivoci,abbandonare minimamente la possibilità lavorativa da parte di quelle ditte che si sono aggiudicate le gare.e sempre a scanso di equivoci vorrei dire a gran voce che nessun furbo usurpera il diritto di chichessia, nessun accordo sotto banco farà vittime deboli. gli mangeremo il cuore senza mezzi termini. per tutto questo e per altro si è pensato di proporre di costituirci in coperativa con l’aiuto di tutti i colleghi nessuno escluso ,vorremmo tentare, vorremmo tentare di alzare la testa ,pertanto per tutti i colleghi l’appuntamento è per venerdi alle ore 20,30 allo scaro di villabate piu siamo piu forti saremo
      abbiamo il dovere morale di provarci.detto questo non ci rimane che ringraziare tutti coloro che in maniera costruttiva hanno partecipato a questo blog ,ma sopratutto alle persone non fideliter che con le loro parole ci hanno scaldato il cuore.e un grazie infinito va a Roberto Puglisi che unico in questa città indifferente ci ha dato questo spazio e a lui chiediamo scusa per qualche eccesso e per l’equivoco della richesta di chiusura non volevamo imporre niente a nessuno ,volevamo solo impedire che una bella cosa diventasse una inutile farsa ,pertanto grazie sempre .

      APPUNTAMENTO VENERDI ORE 20,30 ALLO SCARO DI VILLABATE

      elio fazio

    270. Mi fa piacere vedere che state cercando di costruire anzichè distruggervi a vicenda.Avete finalmente capito che uniti molte difficoltà non saranno insormontabili.Ricordatevi MEGLIO VIVERE DI RIMORSI CHE DI RIMPIANTI. Vi auguro buona FORTUNA a tutti.

    271. siete dei poeti

    272. Cari ragazzi,
      finalmente, Come Vi ho scritto e consigliato nelle precedenti mie missive dovete creare Voi una cooperativa di servizi e viglianza sia armata che non. Fermo restando che dovete seguire la vicenda attuale del Policlinico e Università. Fate tesoro di questa incresciosa situazione
      Vi rinnovo, se volete adottarla, la denominazione della costituenda cooperativa; “P.S. Palermo Sicurezza – Cooperativa a.r.l.”. L’ispirazione mi è venuta dal fatto che è molto scorrevole e facile da pronunciarsi, ricorda anche la vecchia Polizia (P.S.).
      Sono, comumque a Vs completa disposizione per ulteriori consigli e per quello che è nelle mie possibilità.
      Un bocca a lupo.
      Elio Palma.
      P.S. una cortesia a Rosalio, se può, prima di chiudere il bloog, di pubblicare questa mia email. Grazie.

    273. Il post non verrà chiuso.

    274. Credo sia superfluo qualunque altro commento su questi uomini, provati ma non domi.
      Questi, sono i ragazzi con cui ebbi la fortuna di condividere gran parte del mio servizio (19 anni).
      Adesso è il momento di rimboccarsi tutti davvero le maniche, questo invito, è rivolto a tutte quelle persone che possono imprimere un’accellerazione alle pratiche burocratiche, tentando con il loro contributo di eliminare tutti i paletti che inevitabilmente ci verranno posti davanti, quindi, l’invito è rivolto anche a te anche Elio Palma.
      La mia personale speranza, e che il presente venga letto da istituzioni civili, autorità accademiche e militari, affinchè sappiano che questa gente, ancora una volta ha dato prova di non volersi arrendere scegliendo la strada maestra della legalità per ricostruire quel che gli è stato strappato con la menzogna.
      Ragazzi, NON STATE TENTANDO DI RUBAR NULLA A NESSUNO, state solo tentando di far ingresso nell’imprenditorialità cittadina, in una delle sue forme più belle, LA COOPERAZIONE, non abbiate remore.
      E’ il momento di dare ognuno per quel che può il suo personale contributo.
      Ciao
      Gaetano Vitale

    275. In risposta ad Elio Palma sul suggerimento della denominazione della coop., stiamo valutando seriamente la tua idea, ma nell’attesa chi abbia delle idee li può esprimere attraverso questo blog, aperto a tutti.
      A venerdì, ultimo appuntamento per dare l’adesione
      P.S. chi ha già preso una decisione di adesione ,si munisca di fotocopia di C.F. e documento valido.
      MT. 101

    276. Non ti sembra di correre troppo velocemente?Stiamoci calmi perchè ancora si aspettano notizie degli esiti di gara dell’Università e Policlinico.Dopo si vedrà.

    277. No,
      questo blog, ha uno scopo diverso, che è quello di mettere in risalto il vostro problema facendolo conoscere alla citta.
      Non utilizzatelo come se lo stesso fosse un forum, per questi botta e risposta e/o proposte di quant’altro si renderà necessario in futuro, per quello, è stato creato un forum di cui avrete notizia venerdi sera.
      Non mi sembra corretto abusare dello spazio gentilmente messo a disposizione con altri intenti, anche per non alimentare inutili diverbi come finora è stato.
      A te Mario voglio dire, “chi ha tempo non aspetti tempo”, il progetto va avanti al di la di quel che sarà in breve poichè le due cose non sono incompatibili tra loro.

      Ciao Gaetano Vitale

    278. mario hai ragione attendiamo ancora un pò

    279. Caos calmo all’Università e al Policlinico di Palermo.A quando le ns assunzioni?

    280. sono sempre le stesse cose finisciela!!111

    281. Domani 17/02/2008 alle ore 10 vi aspetto in piazza al Duomo di Monreale per partecipare alle ore 10,30 alla sala consiliare alla manifestazione di Alleanza Nazionale con Salvino Caputo che dedicherà uno spazio anche a noi della Fideliter.Non mancare.

    282. GIUSEPEEEEEEE!ANCORA STI POLITICI.IN QUESTA ESPERIENZA HAI CAPITO CHE DI NOI NON C’E’ NE FREGA A NESSUNO?BASTA CREDI CHE ANCORA VOLANO GLI ASINI?SPERO CHE AL PIU’ PRESTO SI SBOCCHERANNO LE GARE PER UN POSTO DI LAVORO PER TUTTI,E STRAPPERO’LA SCHEDA ELETTORALE PERCHE’ HO CAPITO CHE LA POLITICA NON VA PER NOI.SMETTILA PURE TU,DI CREDERE PERCHE’ TU HAI UNA VITA CHE SEGUI LA POLITICA SENZA ALCUN RISCONTRO E ORA CHE NE HAI BISOGNO QUESTO E’ IL RISULTATO -DISOCCUPATO-DEDICATI PIU’ ALLA FAMIGLIA CHE TI FARO’VEDERE CHE SPUNTERA’ QUALCOSA.CIAO A TUTTI GLI EX,.

    283. Caro Gaetano a prescindere dal discorso di dedicarsi alla famiglia che resta un fatto piu’ importante per tutti,il problema ns è politico,mi vuoi spiegare come mai dopo circa un mese che si sono svolte le gare,(ancora ad oggi ci dicono che devono controllare i documenti delle ditte aggiudicatrici)non sono state effettuate le ns assunzioni che ci avevano promesso?Io penso che tutto questo tempo che si sta perdendo serve proprio ai politici e a chi chessia per questa ennesima campagna elettorale che ci ha spezzato le gambe,allora io mi rivolgo a te assieme a tutti gli altri 63 colleghi dove siete andati a finire?Ci vogliamo rincontrare come abbiamo fatto nei mesi scorsi e prendere una decisione una volta per tutte guardandoci in faccia e decidere cosa fare delle ns esperienze lavorative acquisite in questi anni di duro lavoro?Fammi sapere.Ricordati che sono passati 5 mesi e siamo rimasti senza lavoro e senza soldi perchè i signori dell’INPS ancora ci fanno penare,ecco perchè dobbiamo appoggiarsi a qualsiasi appoggio perchè tutti noi ormai siamo alla disperazione totale,ciao Gaetano M.e tutti coloro che ancora credono nella fiducia e fratellanza.

    284. ha ragione ,chi si avvicina per avere il voto in queste elezioni lo devo prendere a calci nel culo.

    285. caro giuseppe,noi possiamo parlare quando le gare sono state assegnate e nessuno di noi lavora;a questo punto dobbiamo arrabiarci seriamente.pero’ tutto questo e’ politica,perche’ non sanno come dividersi i posti a buono intenditore poche parole.ciao a tutti

    286. sappiate che il politico monrealese che vi sta dietro vi creerà solo dei problemi… dicono che ha delle quote in altri istituti di vigilanza…certo che la disperazione fa brutti scherzi.
      aspetto anch’io un posto in cooperativa perchè ho saputo
      che vi stanno aspettando per darvi il lavoro

    287. ah a proposito… non domandatevi chi sono!!!!!
      ho letto in silenzio i vostri commenti, ho sentito in giro la vostra storia, ma non ho mai sentito gente che vi garantisca veramente….
      affidatevi a gente seria…sono Mario

    288. Un’ultima precisazione……………..
      L’intervento della persona che ha fatto il nome del presunto politico, è da intendere a titolo strettamente personale e non rappresentativa di nessun accordo.
      Ogni cosa ha i suoi tempi, questi son tempi di promesse a cui nessuno allo stato attuale è interessato!!!!
      G.V

    289. I miei complimenti…….per l’inutile censura !!!!

    290. Gaetano non ti sarà sfuggito che anche il commento che attaccavi duramente è stato rimosso e non c’è alcuna censura: entrambi violavano la policy dei commenti.

    291. Scusami,
      l’ho notato, avevo ancora in corpo la rabbia per le inutili e gratuite affermazioni di chi: trincerandosi dietro l’anonimato, sconoscendo o distorcendo le vicende di cui potrebbe essere parzialmente essere venuto a conoscenza, si permette di giudicare e coinvolge perfino i familiari, di chi nulla c’entra con questa triste vicenda.
      Questa e la classica gente che usa lanciare il sasso nello stagno per poi nascondersi dietro un nome ed uno schermo.
      Diciamo pure come fanno gli estortori, lanciare un cerino acceso, dopo aver cosparso di benzina una saracinesca per poi correre a nascondersi.
      L’intento è sempre lo stesso…….terrorizzare le potenziali vittime, creare dubbi e panico nella pubblica opinione.
      Solo che quì la cosa è diversa, c’è in gioco il lavoro per molti miei ex colleghi tra cui alcuni miei familiari ed amici, nonchè la dignità di chi sta cercando di darsi da fare ” per tutti ” lottando duramente per farsi spazio nella jungla.
      Ciao a tutti………..

    292. O Dio nostro Padre fonte della vita e grande nell’amore. Tu sei nostro Creatore. La tua misericordia è senza limiti. A te la lode e l’onore di ogni creatura. Guarda benigno a noi, Guardie Particolari Giurate che con fedeltà serviamo il nostro Paese. Aiutaci Signore, a compiere il nostro compito in obbedienza alla tua volontà e forti della tua Presenza, affrontiamo fatiche e pericoli sicuri della tua protezione. Fa che riconosciamo ogni giorno, nella voce del dovere che ci guida, la tua voce; Possiamo essere di esempio a tutti i cittadini, nella fedeltà ai tuoi comandamenti e alla tua Chiesa, nell’osservanza delle leggi e nel rispetto dell’autorità costituita. Concedi a noi e alle nostre famiglie la tua Benedizione, la protezione di Maria Santissima e del nostro Patrono. Amen. Con approvazione ecclesiastica del 9 settembre 1996

    293. ciao a tutti io sono stato a guardare ma vedo e soprattutto leggo ogni genere di cose. Oggi ho inontrato un coolega che lavora presso una delle aziende che fa parte dell’ati ed ha confermato che nella loro azienda hanno problemi di esuberi tanto che erogano ferie permessi e conguagli per sopperire all’esubero del personale.Cio significa la fine della speranza di ritornare al lavoro. A questo punto credo proprio sia il caso di cominciare ad arrabiarci sul serio. intanto col pretendere che la Prefettura provveda , facendosi carico per cio che gli compete, ad emanare un provvedimento che blocchi i rilasci di nuovi decreti fino a quando non sara ricollocato l’ultimo dei nostri.
      Ritengo che questa richiesta sia leggitiima ed attuabile senza eccesivi problemi in quanto dipende dalla dicrezionalità dei poteri conferiti al Sig. Prefetto.
      Salvo Lo Monaco

    294. sembra il redentore sceso dal cielo,ci sara’ qualcosa sotto sicuramente.ee’ un furbo attentiiiiiiiiiiiiiiiii

    295. forse pochi della coop ti conoscono,ma io si e bene furbacchioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!

    296. spiegami meglio,se sai qualcosa chiamami al cell. dammi un orientamento che mi interessa

    297. complimenti,stamattina spuntano belle cose.ma di chi stiamo parlando?g.v

    298. la smettiamo,non porta a niente,pensiamo che tra poco si sboccheranno le gare e speriamo che ci danno questo benedetto lavorooooooooo.ma poi siamo adulti e vaccinati sappiamo bene di controllarre tutti ciao

    299. giovedi assegneranno la gara di vigilanza sicuro all’ati, qualcuno ritonera’ con la fideliter a lavorare non vorrei esserci.auguri a chi ci sara’ matrimiaaaaaaaaaaa che botto ciao

    300. domani appuntamento alle10.00 alla cattedrale di monreale per un incontro con un politico che ci puo’ aiutare,passate parola che e’ interessante per il futuro ciao a tutti

    301. Domani 24/02/2008 alle ore 10 vi aspetto in piazza Politeama per partecipare alle ore 10,30 al cinema Imperia alla manifestazione di Alleanza Nazionale con Salvino Caputo che dedicherà uno spazio anche a noi della Fideliter.Non mancare.(IL MESSAGGIO PRECEDENTE NON SO’ CHI L’ABBIA SCRITTO,COMUNQUE NON SONO IO).

    302. Più che un blog per tentare di far conoscere e risolvere un problema serio, ormai è diventato una cassa di risonanza per chiacchere da cortile ed adunate politiche, segno inequivocabile di decadimento dello stesso, mancanza di argomenti di conversazione e proposte serie per il vostro futuro.
      Eppure, se non ricordo male, tra le varie politiche e regole del blog ne è fatto assoluto divieto!

    303. Non mi è mai piaciuto asserire nulla, se non assolutamente sicuro di quel che dico.
      Ecco un’estratto integrale da: policy del blog rosalio.it

      Rosalio si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a partiti politici, movimenti politici, religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo. I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi. Rosalio si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e l’indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.

    304. Gaetano tocca a me vigilare sulla rispondenza dei commenti alla policy e per ora è tutto ok.

    305. gaetano,ti devi fare rinproverare sempre.ciao

    306. Rosalio,
      mai messo in dubbio……….non mi riferivo a te….tranquillo.

    307. ma,poi sono una persona della tua coop,non e’ che li conosci solo tuuuuuuu

    308. Giuseppe, tu continua a fare il galoppino……..:))
      Chissa che un giorno, non decida di dare il voto propio a te……………

    309. l’ho pensato,e giuseppe lo ha detto…..auguri

    310. Francesco, grazie degli auguri ma non devi farli a me.
      Devi estenderli ad un gruppo di persone, che hanno avuto il coraggio di tentare.
      Quì, di mio c’è ben poco se non averli spronato.
      Ciao

    311. gaetano,ancora non si e’ fatto niente,e dai brutte risposte,cambia metodo,perche’ qualcuno potrebbe fraintendere ciao e calmati………………

    312. preparati,ti vengo a prendere per correre all’ippodromo di siracusa.imbriglia il cavallo

    313. dai che manca poco,teniamoci uniti che si spuntera’ sicuramente.per giuseppe,stai calmo;questa settimana e’ quella decisiva sicuramente,e poi vedremo cosa fare.questa attesa e’ uno strazio,siamo depressi e arrabbiati,gaetano non ribattere piu’,perche’ le cose cambiano e noi pssiamo cambiare,anche tu puoi cambiare.mi sembra che questa frase l’ha detta qualcuno!va be’poche chiacchiare e cocretiziamo ciao a tutti

    314. ragazzi!!!!! dove siete finiti?eravamo 65 si vede che aspettate che qualcuno si muove,svegliatevi;voi che siete stati sempre sulle spalle degli altri.ormai dovete cavarvela anche da soli,siete cresciuti;uscite dalle tane e fate sentire il vostro urlo,fate qualcosa ,dimostrate che esistete,uscite le cosidette p……e avete finito di stare nascosti e criticare tutti quelli che si mettevano per migliorare le cose….e mo’ ve passa ciao

    315. Giovanni, hai ragione ti vengo in soccorso.
      Quelle parole le ha dette Silvester Stallone nel film Roky IV, durante un incontro di boxe contro un’avversario abbastanza forte.
      Tutti (forse)possiamo cambiare meno quelli che credono di poter usare con astuzia l’arma della provocazione con parole sibilline per far abboccare i polli.
      Effettivamente è come tu dici, in questo caso non val la pena di rispondere, farlo sarebbe come tentare di far ragionare un somaro, tanto vale lasciarlo ragliare.
      Questo sarà l’ultimo mio commento, a me, più che parole piacciono fatti concreti.
      Buon proseguimento di chiacchere a voi tutti!!!!
      Gaetano Vitale

    316. Come sempre quando qualcuno tenta di far qualcosa si tende ad oscurarlo o ancor peggio a diffamarlo. Come se qualcuno oppure un gruppo sia inorridito dal constatare che ci sono persone all’altezza o superiori nel potere portare avanti delle iniziative
      Ormai è ovvio e scontato che questa vicenda , come per altro avevo previsto e predetto ad alcuni di noi un paio d’anni fà , deve approdare in portoe la cosa sembrerebbe prossima, è sembrerebbe che chiunque tenti di far qualcosa verrà combattuto.
      tutte le proposte sono sempre state bocciate tranne quelle di pochi eletti, ad alcuni che molti anni li hanno considerati di parte, aggettivandoli come :ruffiani spioni, lecchini e compari di qualcuno adesso li usano. Basta Basta Basta. e lo dico usando il doppio senso lo dico per finirla e lo dico perche il prseguo della parola basta la dice lunga aggiundo una erre ed un particella.
      Per coloro che hanno diffuso la notizia di una mia assunzione già avvenuta per favore mi dite chi mi ha assunto. Anche perchè non vorrei ritrovarmi licenziato per assenteismo visto che non so dove devo presentarmi per andare a lavorare quindi chi lo sa e pregato di dirlo io non sono come qualcuno che zitto zitto a fatto la strada che sappiamo tutti quel che ho fatto l’ho sempre detto.
      Salvo Lo Monaco

    317. Caro Rosalio, da tempo non mi collegavo al tuo blog, e mi sono ritrovato un commento di qualcuno che si presenta come giovanni i. (vedi 24-02 ore 11.48).
      Non sò chi sia, ma qua c’è qualcuno che volutamente cambia identità, e si presenta a nome mio, forse perchè preferirebbe un’altra identità.
      Ti chiedo di verificare,tu sai come fare. GRAZIE
      Giovanni Insinga

    318. Giovanni non posso intervenire, mi spiace. Potrebbe chiamarsi Giovanni e avere un cognome che inizia per I come te.

    319. scusate ragazzi se non l’avete capito sono io ad avere messo in mezzo tutti voi mi sono divertito ha prendervi tutti in giro.ho detto cose inutili come me .(anke dietro suggerimenti ) ciao a tutti Getano M.. ciao

    320. no,i meriti sono i miei;era solo per vedervi scatenare in qualcosa di costruttivo,scusate e ciao

    321. gaetano e fausto,finitela non vi prendete le cose fatte degli altri sono io ad avere fatto tutto sono quello ROMANO DELLA TIBURTINA .LI MORTE’ ATUTTI CIAO

    322. haaaaaaaaaaaaaa haaaaaaaaaaaaaaa haaaaaaaaaaa che ridere mi sembra al l’opera dei pupi haaaaaa haaaaaa

    323. vedo con piacere che sputtanamento vi state facendo,inpegnatevi a costruire altro,invece di perdere tempo a queste insignificanti cose.
      ricordatevi che siamo senza lavoro,e non c’e’ niente da cui scherzare ciao a tutti

    324. Peccato che Fausto alle 15:58 era nel mio locale quì con me indaffarato a fare dell’altro e nemmeno sognava di scrivere commenti.
      Quest’ultimo commento a nome di Fausto, aggiunto a quello di altri, la dice lunga sulle falle di questo blog creato con nobili intenti.
      Non solo dovresti vergognarti di quel che scrivi, ma dovresti vergognarti perfino di esistere!
      L’unico dato certo, è che sei uno che viene a conoscenza di particolari “per sentito dire” che riguardano queste persone anche se di vero c’è ben poco, o li citi in modo alquanto impreciso e confuso. Peccato perche: Sempre e comunque ti dimostri un vile, anche se dirtelo, è assolutamente tempo perso!

    325. aveva molto tempo che non entravo nel blog,sono stupefatto dei commenti fatti, ma non sono i miei,qualcuno si spaccia per un altro,gaetano e poco dire vile una persona che si nasconde dietro altri,avrei molte cose da digli pero’ personalmente se si materialissasse in carne e ossa.pero’ andiamo avanti e pensiamo a altre cose piu’ inportanti,che noi abbiamo.non tornero’ piu’ all’interno del blog perche’ e’ diventato differente come era prima saluto per tutti

    326. per fasto,non e’ come dici tu del colore;dopo poco ricambia colore,tu mi capisci ciao

    327. Messaggio urgente per Rosalio,Sei pregato cortesemente di controllare Bene chi osa scrivere usando il mio nik, grazie.c’e un qualcuno che ne’ sta approfittando

    328. Signori mi spiace ma non posso verificare con certezza le identità. Non ci sono copyright sul nome Eugenio o su altri nomi.

    329. Complimenti a tutti. Abbiamo dimostrato cosa siamo in grado di fare. Soltanto sputtanarci e sfacìsciare tutto.
      Vergogna non avete neanche rispetto per colui , che per altro sembra essere l’unico,che ci ha dato la possibilità di fare passare il nostro messaggio all’opinione pubblica .Questo è uno dei perchè la gente se ne frega di noi. Ma a chi volete che freghi di di un gruppo che difronte ad un dramma , che nell’ordine delle gravità delle cose che possono accadere ad un uomo il nostro dramma occupa il II° posto, litiga si sputtana e tira fuori indecenze di ogni ordine e tipo.
      Buona continuazione.
      Salvo Lo Monaco

    330. Rosalio
      se vuoi impedirgli di accedere.
      Basta utilizzare la funzione di blocco del suo IP per impedirgli che si prenda gioco di tutti te compreso….
      In poche parole dovresti bannare il suo indirizzo IP
      Ciao

    331. La soluzione fornita sarebbe impraticabile poiché gli IP dinamici verrebbero ingiustamente bannati. Questo tipo di comunicazioni andrebbero fatte utilizzando l’e-mail.

    332. L’unica vera cosa giusta, sarebbe che la persona in questione si rendesse conto della sua enorme stupidità mettendo fine al suo ingiustificato comportamento.
      Rosalio, qualunque soluzione tu riesca a trovare sarebbe la benvenuta per porre fine a questa situazione incresciosa venutasi a creare (vedrai che è solo l’inizio di una lunga serie di provocazioni).
      Il vero scopo di costui o costoro, è quello di tentare di ridicolizzare e creare confusione nelle opinioni del personale ex fideliter per impedirgli di fare gruppo o creare qualcosa di nuovo e positivo.
      Pur essendo uno di loro (poichè si firma con nomi di ex colleghi fideliter), non vedo come in una situazione da attuale disoccupato se non per non per un propio tornaconto personale possa o possano sfottere chi probabilmente soffre la mancanza di lavoro con evidenti problemi familiari.
      Ciao……….

    333. Ho già spiegato che non posso intervenire. Il prossimo che mi scrivi qui non utilizzando l’e-mail te lo rimuovo.

    334. mi hanno parlato tutti di questo blog… come una cosa utile alla ragione di lotta da noi tutti intrapresa al fine che si ottemperasse alla mancanza del vostro posto di lavoro…
      ho letto parte delle ultime vostre comunicazioni è sono rimasto, come spesso mi capita nell’ultimo periodo, STUPEFATTO!!!!
      Dopo tutto quello che insieme abbiamo fatto e, a pochi passi dalla risoluzione del VERO PRBLEMA, sentirvi parlare in questo modo è la cosa meno gratificante che possa succedere ad un VERO SINDACALISTA (come riteniamo di essere) che dopo tutto vede solo tristezza…
      avete ancor di più annerito la vostra già nera situazione, ma PER IL BENE DI TUTTI VI PREGO DI ESSERE PIù UNITI CHE MAI DI NON LITIGARE INUTILMENTE E PENSARE CHEFINALMENTE STATE RITORNANDO TUTTI A LAVORARE…

    335. Al caro Salvo Barone , al quale per altro personalmente devo molto per avere contribuito tanto affinchè si risolvesse in modo positivo il mio licenziamento individuale operato dalla fideliter a scopo intimidatorio e persecutorio. La tua frase conclusiva e la tua affermazione mi riempe di gioia come credo a tutti noi. Ritornare al lavoro tutti è una cosa indispensabile che ci fa tanto gioire e rasserenare soprattutto fa gioire e rasserenare i nostri figli . Mi auguro che che non si verifichi l’ennesimo colpo mancino messo a segno da parte degli imprenditori , che sono maestri ed abili nella nolile arte di fottere i lavoratori. (Vedi Fideliter 11 set. 2007).
      Ma una notizia come questa divulgata da una persona autorevole non puo che essere suffragata da fatti certi e concreti . Quindi personalmente Ti Ringrazio per tutto cio che avete fatto.
      Grazie ancora una volta.
      Salvo Lo Monaco.

    336. 09/07/07

      Rischiano il licenziamento

      Le guardie giurate in servizio all’Inps di Rossano hanno occupato pacificamente la sede

      ROSSANO. Da lunedì mattina alle 7 le guardie giurate in servizio nella sede Inps di Rossano hanno occupato pacificamente la sede dopo che a mezzanotte in nove hanno dovuto abbandonare il posto di lavoro perché la nuova ditta aggiudicataria della gara d’appalto non intende assumerli. La protesta pacifica ha comunque impedito l’ingresso ai dipendenti dell’Ente, circa 130, e all’utenza. La vicenda che riguarda gli addetti alla vigilanza risale a tre anni fa, quando in seguito a questioni irrisolte tra la ditta Istituti riuniti di vigilanza che da 20 anni lavora nella sede Inps e l’attuale ditta aggiudicataria Sicurcenter intervenne il Tar. Il tribunale emise una sentenza che prevedeva l’insediamento della Sicurcenter. I dirigenti dell’Inps, dal canto loro avevano tentato di salvaguardare il posto di lavoro ai dipendenti degli Istituti riuniti di vigilanza non ottemperando alla sentenza. Il commissario ad acta intervenne per far sì che la sentenza fosse rispettasse. Ad oggi la nuova gara d’appalto indetta ha stabilito che è la Sicurcenter ad occuparsi della sicurezza della sede Inps. In giornata, infatti, la nuova ditta aggiudicataria fornirà i nomi delle guardie che entreranno in servizio da oggi. Incerto, dunque, il futuro dei nove dipendenti degli Istituti riuniti di vigilanza che rischiano di essere mandati a casa. Il segretario provinciale della Fisascat Cisl, Gianluca Campolongo, che rappresenta le guardie giurate, ha fatto sapere di aver richiesto un incontro urgente con il Prefetto. Il direttore Inps, Vincenzo Condelli, nell’esprimere solidarietà a quanti ormai da anni svolgono il proprio lavoro con serietà si è detto impossibilitato ad intervenire per risolvere la questione.

      QUESTO E’ IL TESTO INTEGRALE PUBBLICATO DAL http://www.giornaledicalabria.it
      oltre al servizio in diretta su radio RAI.
      Guarda caso l’istituto che si è disinteressato dei colleghi Calabrsi e direttamente collegato con l’Ati.
      Guardacaso.
      Salvo Lo Monaco

    337. Ho notato con enorme dispiacere un gran sielnzio.
      Ho appreso che l’uni ha asegnato la gara all’Ati, e quella
      che doveva essere una certezza di ripego occupazionale per noi ex fideliter ( IL PORTIERATO) si allontana sempre di più. Ma Gli impegni presi con noi lavoratori catapultati per strada di punto in bianco che fine hanno fatto? o forse questi impegni sono stati in bluf per non farci arrabiare seriamente ? Una cosa è certa la pubblica amministrazione ha premiato coloro che: Non hanno rispettato il C.C.N.L durante la commessa in appalto che scatuta, coloro che hanno tentato di estorcere delle spestanze contrattuali dovute al lavoratore e visto che non è andato a buon fine hanno il tetatio di estrosione hanno fatto si che perdessero il lavoro 65 persone, con abili stratagemmi si riaggiudicano la gara tagliando fuori una marea di persone.
      Finalmente giustizia è stata fatta : 65 famiglie che vivevano di onesto lavoro e che non si sono piegate al ricatto hanno avuto la punizione che meritavano ( il licenziamento).
      AI potenti , che hanno calpestato la dignità di onesti lavoratori e delle loro famiglie , è stato riconoscito un premio ridandogli la possibilità di tormare a laorare (Loro) alla facciazza nostra che rimaniamo stupiti a gurdare.Be! che dire Niente male trionfa sempre la giustizia a servizio dei più deboli.
      Che schifo che schifo che schifo non mi stancherò mai di ulare che schifo.
      Salvo Lo Monaco

    338. Segreterie Nazionali

      Prot.n. 996 Roma, 06 marzo 2008
      Oggetto: Vertenza Vigilanza Privata

      Raccomandata A/R
      (anticipata via fax)
      Al Ministro dell’Interno
      Giuliano Amato
      Palazzo Viminale
      Via Agostino Depretis, 7
      00184 Roma
      fax 06.46549815

      Al Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale
      Cesare Damiano
      Via Veneto, 56
      00187 Roma
      fax 06.4821207

      Al Viceministro dell’Interno
      Marco Minniti
      Palazzo Viminale
      Via Agostino Depretis, 7
      00184 Roma
      fax 06.4814661

      e p.c. Al Capo della Polizia
      Antonio Manganelli
      Palazzo Viminale
      Via Agostino Depretis, 7
      00184 Roma
      fax 06.4743808

      Abbiamo preso visione della circolare ministeriale del 29 febbraio u.s., riguardante le nuove disposizioni per la Vigilanza Privata a seguito della recente sentenza di condanna dalla Corte di Giustizia Europea nei confronti della legislazione italiana riguardante il settore.

      Rileviamo quanto segue:

      innanzitutto ribadiamo la totale inadeguatezza della strumento utilizzato per governare i cambiamenti derivanti dalla sentenza sopra citata;

      rileviamo come, ancora una volta, ad essere penalizzata è la Guardia Particolare Giurata, che non vede riconosciuta la propria professionalità con una chiara definizione della propria collocazione giuridica (da anni chiediamo che sia giuridicamente riconosciuto il ruolo di incaricato di pubblico servizio);

      non si fa alcun riferimento all’individuazione dei servizi di Vigilanza Privata, se non riferendosi a quelli con compiti di pubblico ufficiale, ipotizzando così un’implosione della sicurezza complementare a tutto vantaggio del, cosiddetto, portierato con conseguenze nefaste sui redditi sulla professionalità e sull’occupazione di migliaia di dipendenti da istituti di vigilanza, oltre che sulla qualità dei servizi di un comparto che fornisce sicurezza ai cittadini;

      sottolineiamo inoltre, come dalla lettura della circolare, neanche le poche cose assicurate dagli uffici del Ministero nel corso di un incontro tenutosi con le Scriventi il 27 febbraio u.s., abbiano trovato riscontro.
      Infatti, la stessa certificazione liberatoria dell’integrale rispetto del Contratto Nazionale e Territoriale della Vigilanza Privata (non citata), oltre il DURC, sono riportati in circolare come uno zoccolo sotto il quale le Aziende non possono scendere nei loro ribassi d’asta, anche in questo caso, con conseguenze nefaste per la sicurezza, il reddito e l’occupazione delle GPG.

      Per tali motivazioni le scriventi Federazioni Nazionali hanno dichiarato lo stato di agitazione del settore con l’attuazione di scioperi nelle giornate del 20-21 marzo 2008 e del 01-02 aprile (vedi allegato) con manifestazioni e presidi che interesseranno anche le sedi del Ministero dell’Interno e del Lavoro.

      Testo tratto dal sito http://www.guardieinformate.net/site/

    339. Facendo seguito alle precedenti circolari sulla vertenza Vigilanza Privata, si allega il chiarimento richiesto al Ministero dell’Interno in merito alla loro precedente circolare del 29 febbraio scorso.

      Come si può leggere, il Viceministro afferma che:
      1. “Il testo normativo in itinere (N.d.R. il nuovo regolamento di pubblica sicurezza) effettivamente non consente ribassi nella determinazione delle tariffe dei servizi di Vigilanza Privata dovuti ad inadempimenti rispetto al costo reale del lavoro”. 2. “Al fine delle necessarie verifiche, le SS.LL. (N.d.R. prefetti, ecc.) dovranno avvalersi della certificazione liberatoria e del documento unico di regolarità contributiva di cui è fatta menzione nella parte conclusiva della citata circolare del 29 febbraio scorso”.

      Crediamo che quanto richiesto con forza al Ministero, sia stato ottenuto e pertanto lo sciopero del 21-22 marzo p.v. è annullato e se (come annunciato in circolare ministeriale allegata) il Consiglio dei Ministri varerà il nuovo regolamento di pubblica sicurezza, una volta avuto il testo con le richieste da noi avanzate, provvederemo a revocare lo sciopero dell’ 1-2 aprile.
      Non sfugge a nessuno l’importanza dell’integrale rispetto del 1° e 2° livello di contrattazione e del DURC, quale “barriera” sotto la quale i ribassi d’asta non possono scendere, in un settore completamente destrutturato dalla sentenza della Corte di Giustizia Europea e dal pronunciato della Commissione di Garanzia (vedi precedenti circolare). Così come non sfugge l’importanza del recepimento nel regolamento di pubblica sicurezza, della certificazione liberatoria e del DURC attraverso la bilateralità.Testo tratto dal sito http://www.guardieinformate.net/site/

    340. Una felice e buona Pasqua 2008 per tutti voi miei ex colleghi della Fideliter,auguri anche per te Roberto Puglisi,Tony Siino e tutti coloro che seguono Rosalio.it.

    341. closed?

    342. No…… Fallito !

    343. peccato!!

    344. I datori di lavoro che effettuano nuove assunzioni con contratti di lavoro a tempo indeterminato regioni Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise – ammissibili agli aiuti di Stato a finalità regionale – hanno diritto ad un bonus sotto forma di credito d’imposta. Il bonus è previsto nella legge finanziaria per il 2008; il decreto che detta le disposizioni attuative di accesso al credito d’imposta, è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Le assunzioni devono essere effettuate nel periodo compreso tra il primo gennaio 2008 e il 31 dicembre 2008, e devono aggiungersi al numero dei lavoratori dipendenti mediamente occupati nell’anno 2007. L’incentivo è pari a 333 euro mensili per ciascun lavoratore assunto in più rispetto alla media degli “occupati 2007”; è elevato a 416 euro, in caso di assunzioni di lavoratrici rientranti nella definizione di “lavoratore svantaggiato”. L’agevolazione spetta, comunque, fino al 31 dicembre 2010, a condizione di “conservare” l’incremento occupazionale raggiunto nel 2008.

    345. Onorevole…..ma smettila

    346. Ora che le elezioni sono finite, spero che i signori sindacalisti tornino ad occuparsi delle ex guardie giurate della fideliter che dopo 7 mesi sono ancora senza un lavoro.
      In questo blog il Sig. Barone il 26 febbraio aveva scritto che presto sarebbero tornati tutti a lavorare, ma stanno ancora aspettando….
      Spero che questa attesa non sia vana.

    347. Offerta di lavoro come Guardia Giurata:ROMA N° Lavoratori richiesti: 30
      Mansione: GUARDIA PARTICOLARE GIURATA
      Qualifica richiesta: GUARDIA GIURATA
      Titolo di studio richiesto: LICENZA MEDIA INFERIORE
      Tipo contratto: TEMPO INDETERMINATO – FULL TIME
      Durata Rapporto:
      Età richiesta da: 20 a 40 anni
      Requisiti: preferibili corsi di primo soccorso, l.626, antiincendio- inglese scolastico- patente B e automuniti- INDISPENSABILE iscrizione 24 mesi (L.407) -richiesta sana e robusta costituzione fisica, disponibilità al lavoro notturno e festivo
      Note:
      Presentare l’autocandidatura dal 15/04/2008 al 30/04/2008
      presso uno dei Centri per l’Impiego della Provincia di Roma
      Centro per l’Impiego di riferimento ROMA CINECITTÀ
      00173 – Viale Rolando Vignali, 14 – Roma http://www.informaservizi.it/includes/presel.asp?id_richiesta=8513

    348. 7 mesi son lunghi da passare(diceva una nota canzone degli anni 60)già proprio cosi’ son passati 7 mesi da quando abbiamo perso il ns lavoro e ancora stiamo aspettando qualcuno che ci svegli da questo incubo.Passerà?Boh….

    349. potrebbe accadere che gli ultimi lavoreranno e quelli che ahanno 25 anni di servizio rimarranno a guardare e seduti a guardare e tutto questo sccederà???

    350. A tutti i cari amici ed ex colleghi fideliter esprimo la mia solidarietà una parte di me gioisce per la mia posizione attuale ma unaltra parte di me è triste per tutti coloro che ancora oggi sono in una sorta di limbo dal quale non riescono ad uscire.
      Un sentito ringraziamento lo devo alla direzione tutta della Vigilant Team per avermi accolto tra loro ,ed un sentito grezie di cuore ai nuovi colleghi che ho incontrato che mi hanno accolto tra loro con affetto.

    351. ei toto ,sei sempre il solito (lecchino ) adesso romperai le scatole anche ai tuo nuovi colleghi? finalmente ti sei levato dai piedi tu e la tua valigetta piena di imbrogli…aaaaaaaaaa

    352. Certo non pensavo e non riesco a credere a tt quello che si sente in giro sul conto degli ex fideliter.è inpensabile e sconcertante sapere che dopo tanti anni di lavoro passati tra di voi,in un solo momento avete deciso di disperdervi ed ognuno prendere la propia strada.si dice che siete pronti a litigare per un posto,che alcuni di voi fingono di interessarsi per tutti ma sotto sotto pensano ai propi fini raccomandandosi, bussando alle porte un po di tutti,in barba di coloro che il posto gli spetta di diritto,altri gia’ lavorano per altre aziende e non si riesce a capire come abbiano fatto anche se e’ facile intuire.si sanno sia le vittime che i carnefici.non riesco a capire come facciano e con quale faccia alcuni di voi riescano ancora ad aggirarsi al policlinico con atteggiamenti da onnipotente.l’altro giorno ,uno di voi mi ha confidato che alcuni di voi sono arrivati alle mani per accaparrarsi la precedenza ad un posto di lavoro.non riesco a capire come facciate.sono dispiaciuto perche’ alcuni di voi li ritenevo amici e sapendo il loro comportamento penso propio che hanno da offrire solo tradimento e inganno e non amicizia.a costoro dico solamente di vergognarsi per tt quello che non stanno facendo e che smettano di curare i propi interessi e di non trascure alcuni colleghi che hanno veramente bisogno di sostegno.tante storie girano per il policlinico sul vostro conto ma sarebbe ingiusto verso alcuni raccontarle.ai carnefici, qualsiasi sia il vostro futuro,in fondo in fondo,passandovi la mano sulla coscenza sapete gia’ di non essere uomini.comunque ad alcuni auguro buona fortuna e ad altri auguro che un giorno siano vittime dei loro stessi giochetti.non e’ cosi’ che s’affronta la vostra brutta vicenda, ci vuole ben altro per venirne a capo,non cosi’,vergognatevi e tenete un po’ la bocca chiusa,ve lo consiglio di cuore. la gente parla, anzi sparla.ciao

    353. Sicurezza: quella privata fattura 2, 4 mld, 50. 000 occupati
      Lombardia e Lazio le regioni con piu’ imprese e addetti
      (ANSA) – ROMA, 28 MAG – La vigilanza privata fattura in Italia 2,4 miliardi l’anno, con un trend di crescita annuo del 5%, quasi 50.000 addetti per 965 imprese. Per impresa, la media dei ricavi e’ di 2,5 milioni di euro di ricavi per impresa. I dati emergono dal rapporto Federsicurezza-Confcommercio 2008 presentato oggi a Roma. La Lombardia e’ la regione con il piu’ alto numero di imprese e di addetti, seguita dal Lazio; in coda Molise e Trentino Alto Adige.

    354. CARO GAETANO O CHIUNQUE TU SIA IO SONO STATO CORENTE NELLE MIE SCELTE SIN DALL’INIZIO OVVERO DA QUANDO SIAMO STATI MOLLATI DALLA FIDELITER E NON MI SONO NASCOSTO DIETRO UN DITO. HO FATTO UNA SCELTA E QUELLA HO PERSEGUITO SENZA SALTELLARE A DESTRA E MANCA.
      ALLA FINE SI E’ VISTO COM’E FINITA.
      CHE I SOLITI SPONSORIZZATI DAI SOLITI SONO ANDATI A LAVORARE IO ALMENO LA MIA BORSA ME LA PORTO DA ME E NON LO MAI PORTATA A NESSUNO NE ALTRI HANNO PORTATO LA MIA.
      IN RELAZIONE AL CONTENUTO DELLA MIA VALIGGETTA QUELLI CHE TU RITIENI IMBROGLI NON SONO ALTRO CHE LE PAURE DI CHI SA CHE SE TIRO FUORI TUTTO SALTA TUTTO E QUINDI TORNA PIù COMODO SMONTARE CHI SOSTIENE DELLE VERITA’ SCOMODE. SONO PRONTO IN QUALSIASI MOMENTO A TIRARE FUORI TUTTO QUELLO CHE TU SOSTIENI SIANO DEGLI IMBROGLI.
      SAI DIRMI PERCHE SOLTANTO 15 SONO STATI ASSUNTI NEL PORTIERATO E NON TUTTI COME E’STATO DETTO PUBBLICAMENTE IN QUESTO BLOG?
      SAI DIRMI PERCHE’ IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE SUI TETTI VENNE FUORI UNA NORMATIVA CHE POTEVA BLINDARE TUTTI E POI NON VENNE PIU TIRATA FUORI? QALI INTERESSI STANNO BLINDANDO? NON CERTO QUELLI DEI LAVOROTARI.
      COMUNQUE AUGURI A TUTTI.

    355. I traditori,i ruffiani,i lecchini,i raccomandati,i politicanti,i falsi moralisti,i portaborse,i sindacalisti,i compari,i parrini,i figliocci, e gli imparentati hanno avuto la fortuna di ritrovare il loro lavoro,ma non avranno mai la fortuna di sentirsi dei veri uomini e di avere la coscienza pulita,auguri.

    356. vergogna, vergogna,vergogna.Il solito schifo che gira intorno al mondo del lavoro,qui’ in sicilia,vergogna.vedere gente appropiarsi del lavoro che spetta ad altri,per’altro senza meritarlo e disgustoso,adesso hanno il doppio reddito alla faccia di tutti quelli che non sanno come fare per continuare ad andare avanti.complimenti a tutti.

    357. Lo schifo dello schifo continuera’ a mietere schifo.Che schifo.

    358. Che vergogna sto blog…………..un mi convince propio, credo sia di parte

    359. già!! la penso come giorgio!! che vergogna!!

    360. Giorgio ha ragione, questi usano troppo la cancellazione mascherandosi dietro la policy, eppure ci sono commenti e termin i censurabili che non vengono censurati, appena qualcuno dice la verità: La eliminano

    361. Vi sbagliate. Se pensate che qui si permetta però di insultare qualcuno impunemente avete sbagliato posto. Siate rispettosi e non costringetemi a chiudere i commenti al post. Ho già avuto fin troppa pazienza. Grazie.

    362. io invece la penso come giorgio è giovanni.rosalio fai qualcosa x farmi cambiare idea,se puoi!

    363. i punti interrogativi stanno x tutti i mah! e i boh! ke mi stupiscono

    364. ciao ragazzi, vorrei dirvi di stare tutti calmi che entro il 15 marzo tornerete tutti a lavorare…….si ma dell’anno 2015!

    365. che vergona! ci hanno fatto tutti quanti le scarpe…..ma dico proprio tutti quanti senza nessuno escluso. comunque vada almeno noi potremmo dire che la nostra dignità è ancora integra, altri non so se possono.mah!

    366. ???? non credo di dover convincere nessuno. Applico la policy e riprendo comportamenti spiacevoli qui. Punto.

    367. riprendo!! mi sembra di essere tornato bambino!!

    368. ???? qui ci sono delle regole e io sono preposto ad applicarle. Per esempio la prossima è che eventuali commenti ancora fuori tema saranno rimossi. 😉

    369. a jo boy :bella prospettiva!!(mi riferisko al tuo commento delle 15,30)

    370. A voi che vi nascondete dico smettetela. Invece ai colleghi che come me sono stati dimenticati dico alziamoci é facciamo sentire la nostra voce,visto che in questi otto mesi ci é stata tolta.

    371. e da 8 mesi che ti nascondi e adesso ti torna la voce?e perche?perche’ ti 6 reso conto che ti hanno usato? perche’ adesso 6 senza lavoro e i tuoi preferiti (che lavorano)ti hanno lasciato a spasso? la voce vedi che non te la toglie nessuno a meno che non la si voglia fare sentire.ascolta te stesso, battiti la mano sul petto e capirai che la colpa e solo tua e di tt quelli come te.la causa dell’epiogo attuale e di tutti coloro che non hanno fatto altro che affidarsi a gente che aveva a cuore solo se stesso e non il senso della giustizia e della lotta.puoi urlare quanto vuoi,tanto,non ti ascoltera’ mai nessuno,non ora,ormai e tardi.datti da fare da solo altrimenti 6 finito.non dire ad altri di smetterla,loro almeno hanno cominciato,non dirlo tu che non hai mai iniziato.ciao

    372. SALVO BARONE ha scritto
      il 26 Febbraio 2008 alle 17:45

      mi hanno parlato tutti di questo blog… come una cosa utile alla ragione di lotta da noi tutti intrapresa al fine che si ottemperasse alla mancanza del vostro posto di lavoro…
      ho letto parte delle ultime vostre comunicazioni è sono rimasto, come spesso mi capita nell’ultimo periodo, STUPEFATTO!!!!
      Dopo tutto quello che insieme abbiamo fatto e, a pochi passi dalla risoluzione del VERO PRBLEMA, sentirvi parlare in questo modo è la cosa meno gratificante che possa succedere ad un VERO SINDACALISTA (come riteniamo di essere) che dopo tutto vede solo tristezza…
      avete ancor di più annerito la vostra già nera situazione, ma PER IL BENE DI TUTTI VI PREGO DI ESSERE PIù UNITI CHE MAI DI NON LITIGARE INUTILMENTE E PENSARE CHEFINALMENTE STATE RITORNANDO TUTTI A LAVORARE…

      Bene Salvo Barone…………gli eventi recenti, hanno confermato quanto da te a suo tempo asserito………………Avevi ragione……….

    373. :O :O Ieri ho saputo che circa 400 lavoratori della metronotte, talmente sono stai entusiasti dalla signla sindacale che li rappresentava che hanno deciso di passare in massa alla U.G.L………………….guarda caso, erano rapprasentati da chi rappresentava anche noi……….puah….che vergogna

    374. mi hannoparlato tutti di questo blog..come una cosa utile alla ragione di lotta da noi tutti intrapesa al fine che si ottemperasse alla mancanza del vostro posto di lavoro…ho letto parte delle vostre ultime vostre comunicazioni e sono rimasto,come spesso mi capita nell’ultimo periodo,STUPEFATTO!!!!Dopo tutto quello che insieme abbiamo fatto e, a pochi passi dalla risoluzione del VERO PROBLEMA,sentirvi parlare in questo modo e’ la cosa meno gratificante che possa succedere ad un VERO SINDACALISTA,(come riteniamo di essere) che dopo tutto vede solo tristezza…avete ancor di piu’ annerito la vostra gia’ nera situazione,ma PER IL BENE DI TUTTI VI PREGO DI ESSERE PIU’ UNITI CHE MAI DI NON LITIGARE INUTILMENTE E PENSARE CHE FINALMENTE STATE RITORNANDO TUTTI A LAVORARE…SCRITTO DAL VERO SINDACALISTA SALVO BARONE IL 26 FEBBRAIO 2008 ALLE 17’45. IO AGGIUNGO CARO SIGNOR BARONE CHE AD ESSERE STUPEFATTI SONO TUTTI COLORO CHE AD OGGI,AL 10 GIUGNO 2008 NON SONO TORNATI AL LAVORO, E CHE SOLAMENTE POCHI ELETTI HANNO AVUTO QUESTA FORTUNA(ELETTI DA VOI),INOLTRE,E’ ANCOR PIU’MENO GRATIFICANTE PER UN LAVORATORE VEDERE CHE UN SINDACALISTA VERO COME LEI SI DEFINISCE,NON MANTENGA LA PAROLA E CHE ABBIA LA SFRONTATEZZA DI FIRMARE UN SUO INTERVENTO NEL BLOG.LA VERA TRISTEZZA POI CARO SIGNOR BARONE E’ QUELLA CHE SI RACCOGLIE NEL RILEGGERE IL SUO COMMENTO E NOTARE CHE SONO SOLO CHIACCHERE E SUE FANTOMATICHE FANTASIE .COMUNQUE LE AUGURO BUON LAVORO E MILLE DI QUESTE PROMESSE IN FUTURO.CONTENTO LEI…..

    375. Urka, questo Rosalio mozza i commenti….io avevo aggiunto peccato che sono entrato solo pochi eletti spinti da voi insomma diciamo a chi vi conveniva far entrare

    376. Questo Rosalio vi sta ospitando in casa sua e qualcuno di voi si comporta da maleducato… Qui ci sono delle regole.

    377. SCUSATE,MA A CHE SIGLA SINDACALE APPARTIENE IL SIG.BARONE? MEGLIO SAPERLO,NON SI PUO’ MAI SAPERE.GRAZIE

    378. MA CHE DOMANDE FAI DORIETTA?E’ FAMOSSISSIMO,LO CONOSCONO TUTTI IN CITTA’PER LE …..

    379. Dorietta, appartiene alla stessa sigla di un’altro che ha venduto im posti dei miei colleghi a 10.000 euro cadauno….

    380. la sigla è uguale, cambia solo l’amministrazione………questo rappresentas i lavoratori della pubblica amministrazione

    381. NON CAPISCO PIU’ UN ….MA IN CHE MONDO VIVIAMO?FRANCESCO,TI PREGO,AIUTAMI A CAPIRE MEGLIO…

    382. Insomma sig Barone, la morale vuol esser questa: Mai vender la pelle dell’orso senza prima averlo ucciso…………..datevi da fare e date a tutti la possibilità di riavere il propio posto di lavoro, non è affatto vero come da voi asserito che anche la riconquista di un solo posto per uno degli ex lavoratori della fideliter è una vittoria………finchè tutti, dico tutti non saranno reintegrati, per voi sarà una tremenda sconfitta , altro che vittoria

    383. Dorietta,adesso hai capito come funziona questo sporco……mondo?

    384. Meno male che si occupano di sicurezza e legalita’,figuriamoci cosa accadrebbe se si occupassero di cose diametralmente opposte.miiiiiiiii,sarebbe uno sfacelo totale.

    385. Triste,veramente triste,e’ questa che ancor oggi si chiama societa’ moderna?…fatemi scendere,voglio tornare indietro nel tempo,vi prego !!!!

    386. il gioco si fa sempre più sporco. i sindacati si mostrano dalla parte dei lavoratori ma in realtà fanno solo i loro interessi e se poi a foraggiare questi interessi ci sono parti datoriali che storicamente monopolizzano il mercato locale ad avere la peggio sono sempre i lavoratori.
      faccio i miei complimenti a coloro che in massa sono transitati all’u.g.l . Era ora che qualcuno si svegliasse , quando io sostenevo cio che è qualche anno fà mi hanno dato del pazzo e mi hanno demolito.
      la UiL ha commesso due gravissimi errori.
      uno normativo e contrattuale ( pero forse questo non è un errore ) ma una strateggia. l’altro è morale , è consiste nell’aver sacrificato 30 famiglie in nome del compromesso politico-imprenditoriale che da sempre li lega alla famiglia KSM.
      dico a tutti che non è più il tempo di stare dietro alle promesse qualcuno ha in mano gli strumenti per sbattere i pugni sul tavolo della UIL e della SgS per pretendere l’assorbimento in toto dei lavoratori ex fideliter e se non accettano ci sono i presupposti legalissimi per inficiare la gara che Sgs si è aggiudicata.
      in quella gara ci sono elementi normativi , per altro suggeriti dalla uil, che hanno dell’invero simile tanto da chiederne l’immediata revoca in prefettura .
      qualcuno degli ex fideliter che è rimasto per strada ha in mano tutti gli elementi portare avanti questa causa . svegliatevi ed invece di belare cominciate a ruggire per il bene dei vostri figli .

    387. Si vabbe’!!E quando?Maaai.Non l’hanno fatto prima,figurarsi adesso.

    388. certo che l’armonia tra di voi trabocca!!

    389. Cmq, anziche’ usare il termine belare avresti potuto attenerti alla tematica del tuo intervento, magari con un po’ piu’ di delicattezza espressiva.

    390. non ho mai voluto essere indelitato ne villano nelle espressioni ma ho voluto soltanto spronare chi ancor crede nelle altrui promesse. la cosa che fa seriamente inca….re nel corso di questa vicenda è che chi ha messo per strada bimbi innoccenti e senza colpa alcuna è tranquillo, coloro che erano deputati a far valere i diritti di onesti lavoratori si sono spartiti la torta.
      Salvo Barone sostanzialmente è una persona pulita l’unico errore che ha commesso è stato quello di esporsi al posto di colui che già sapeva come sarebbe
      finita ed ha mosso la pedina (Salvo Barone) per evitare di compromettersi in prima persona in caso di vittoria onori alla grande mente geniale di Pietro La Torre in questo momento convulso di sconforto tutti contro Salvo Barone. spero soltanto che sia attendibile la notizia di 400 colleghi KSM transitati in blocco all’UGL ma anche li fate attenzione alla madama bionda che miete vittime. contattate la segreteria nazionale che intanto è settoriale di categoria , ed è coadivata da persone preparate come Doddi. non vi dico in bocca al lupo perche ci siete finiti già ed i risultati sono stati catastrofici vi faccio i miei migliori auguri ma soprattutto ruggite ruggite ruggite e non perdetevi in situazioni del tipo tu dov’eri quando si lottava ecc. ci sono di mezzo bimbi che non hanno nessuna colpa .
      alla UIL dico guadatevi allo specchio per un solo minuto e fate quello che dovevate fare già da tempo gli strumenti per imporre ad SGS lassorbimento di tutti li avete e solo questione di metterli in pratica per cercare di salvare un po la faccia.

    391. A chi ha ricevuto ,diciamo, qualche rimprovero dico smentisci tutte queste,per te,illazioni sistemando tutti coloro che in questo momento si sentono abbandonati.

    392. il silenzio è la strateggia di chi non vuole esporsi per non ricadere nell’errore già commesso perche ha la certezza che gran parte di queste persone sono state mollate la percentuale è alta al momento siamo intorno al 40% altro che vittoria e una carneficina. cio grazie anche alla politica regionale che ha banchettato su questi posti. tra i politici e chi ha vendito per 10.000 denari chi ha pagato sono i più indifesi gli onesti e i buoni.Auguro a coloro che sono gli artefici di questa carneficina quel che si meritano sappiate che un giorno o l’altro ne renderete conto al buon DIO per esservi arrogati il diritto di condannare dei bambini innoccenti ad un lungo periodo di ifelicità stappando loro il periodo bello dell’infnzia.

    393. Rimarranno solo ed esclusivamente chiacchere,i giochi erano gia’ stati scritti e quindi la colpa della situazione odierna e’ esclusivamente colpa degli stessi dipendenti che nonostante abbiano avuto sentore da parte di qualcuno di essi di come sarebbe finita,(esortandoli a cambiare strategia),hanno continuato a dare credito a coloro che alla fine hanno usufruito del loro appoggio solo per ottenere qualcosa per se stessi e basta.Adesso e’ tardi, anzi tardissimo,gli interessi sono alti,e coinvolgono tante di quelle persone che in un certo senso “contano”(personalmente preferisco non contare che essere come loro) e che difficilmente saranno contrastate.Al signor vigilanti delusi consiglerei di mettere in atto cio’ che lui asserisce di sapere affinche’, anziche’ usare inutili paternali e discorsi strappalacrime,possa fare qualcosa per quei bimbi che tanto nomina,altrimenti taccia e pensi al suo lavoro ritrovato.

    394. A tutti gli ex colleghi della fideliter che hanno “RITROVATO,DICIAMOLO COSI'” IL LAVORO,alle sigle sindacali,”sopratutto la uil tucs”,alle aziende varie subentranti,alle strutture pubbliche dove le guardie giurate hanno effettuato 26 anni di duro lavoro,agli “AMICI E GUARDATI”,agli approfittatori,ai furbacchioni,agli indifferenti,ai senza coscienza,ai perfidi,e a tutti gli insensibili,i BAMBINI E LE MOGLI di tutti coloro che hanno cercato di riavere il loro lavoro,ma che per varie evenienze createsi volutamente non hanno neanche il BECCO di un quattrino per sfamare le loro famiglie,vi ringraziano di cuore per averli abbandonati al loro difficile destino.Buon lavoro e che il buon DIO vi dia la voglia e la forza di cambiare in futuro affinche’ il mondo sia piu’ godibile e vivibile per tutti,e sopratutto per i BAMBINIinnocenti e senza colpe.GRAZIE DI TUTTO QUELLO CHE NON AVETE FATTO PER NOI.

    395. I primi sono solo i vincitori sulla carta,i secondi ricordatevi che sono i veri vincitori di onesta’,correttezza,signorilita’e civilta’.A volte meglio stare con i perdenti onesti che con i vincitori traditori…..!

    396. HA HA A HA,BELLA QUESTA!MA PERCHE’,QUELLI DELLA EX FIDELITER CHE FANNO I PORTIERI SONO VINCENTI?SI SONO DEGRADATI PROFESSIONALMENTE PERCHE’ NON SANNO FARE ALTRO…….E LI CHIAMI VINCITORI?

    397. VINCITORI sulla carta……no nella vita,la vittoria sulla carta e’ una cosa,nella vita e’ TUTTA UN’ALTRA STORIA.

    398. Meglio morto di fame che morire di VERGOGNA.

    399. ALCUNI ADESSO NON HANNO VERGOGNA PERCHE’ NON HANNO FAME,MA UN GIORNO SI VERGONERANNO PER QUELLO CHE HANNO FATTO NELLA LORO VITA QUANDO ALTRI LO RACCONTERANNO AI LORO FIGLI.

    400. tutti chicchiari e tabacchiera di legno

    401. rivoltative le maniche e andate a lavorare fannulloni

    402. A Giuseppe :Il tuo commento E’ CHIARO SINTOMO DI APPAGAMENTO,quindi gia’ ho detto tutto ..evidentemente c’e’ chi ha degli aiuti come te e quindi non riesce a comprendere lo sconforto e la rebbia di chi non ha le tue stesse agevolazioni…la tua insensibilita’ e’ per te motivo di riflessione sul tuo essere.La tua ironia verso ragazzi che hanno dato tutto alla fideliter e che adesso,dopo gli innumerevoli sacrifici a tutt’oggi risultati vani (GRAZIE ALLE PERSONE CHE LA PENSANO COME TE) LA TROVO IMBARAZZANTE E SCONCLUSIONATA.Ascoltare la voce di tutti e’ un segno di grande civilta’ e correttezza,e per la prima volta nella mia vita mi sento incivile perche’ non ho nessuna intenzione di darti ascolto in un tuo discorso di notevole imbarazzante banalita’, e con me sicuramente tutte le persone che hanno un po’ di buon senso e umanita’.

    403. Vi ricordate la frase di un ex fideliter ,adesso assunto,”O TUTTI O NUDDU”? Gli invio i migliori auguri per il posto che qualche amico gli ha riservao.Un consiglio.Visto la faccia che ti ritrovi la mattina lavati al buio.

    404. era comprensibile questa spaccatura e questa rabbia da parte di chi è rimasto messo da parte definire degradante un posto di lavoro è una cosa brutta ,molto brutta, anche se comprensibile detta da chi ha visto altri al lavoro e se stesso messo da parte senza giustificato motivo. Scusate se mi permetto di darvi un consiglio, perche non andate ad impiantare un presidio permanente da coloro che vi hanno mollato? fate un gran casino per tutto cio alla fine che avete da perdere.
      non mollate non mollate riflettete ma fate presto. in bocca al lupo a tutti voi.

    405. Obiettivamente,a livello professionale e’ da giudicare nello specifico,degradante.da guardia giurata a portiere c’e’ differenza.(senza offesa)

    406. Hooooooo,che bel blog!Stupendooooooo.Questo si che e’ un posto dove ognuno puo’ dire la sua.Trovo beeeello il fatto che sia frequentato da gente perbene e di un ce-rt-o livello.Questo e’ ce-ta-men-te il posto giusto dove ogni cittadino puo’ esprimersi liberamente e dire la verita’.Com-pli-men-ti.

    407. forse…..

    408. Fighetto sei pregato di rimanere in tema. Grazie.

    409. Infatti….

    410. A coloro che ad oggi si divertono a scrivere dal proprio posto di lavoro dico soltanto che essere lavoratori é una cosa ma essere uomini …….

    411. IL fatto di essere portiere oppure guardia giurata non pregiudica l’essere.Bisogna vedere come ci si è arrivati.

    412. Bellissimaaaaaaaa.Complimenti a !!!!!!!!!!!!!!!

    413. dimenticavo avrei voluto vedere voi al posto di coloro che hanno avuto offerto il posto che avreste fatto? sono sicuro che vi celate dietro questi nomi perche tra di voi c’è chi ha mosso delle raccomandazioni che evidentemente erano troppo blande.
      a rosalio dico comunque grazie per aver dato voce ad una categoria che non merita tanto visti i risultati.

    414. Purtroppo in questo post arrivano commenti anche da persone poco educate. Sto evitando in tutti i modi di doverlo chiudere per qualche facinoroso. Vi chiedo ancora una volta di essere rispettosi nei confronti degli altri commentatori e del luogo che vi ospita. Grazie.

    415. Che uomo vigilanti delusi,e’ traordinario.

    416. Purtroppo in questo post arrivano commenti anche da persone poco educate………..vi chiedo ancora una volta di essere rispettosi nei confronti degli altri commentatori….APPUNTO,CARO ROSALIO PENSO CHE ANCHE TU DOVRESTI ATTENERTI A QUESTO…

    417. Pecos Bill a te sfugge che qui sta a me il compito di moderare e richiamare i commentatori e che siamo in casa mia. Qualora tu non gradisca le regole e la loro applicazione puoi benissimo fare a meno di venire qui. Grazie (ti invito a usare l’e-mail per eventuali ulteriori rimostranze, qui è off-topic).

    418. mamma mia!!! era da tempo che non visitavo questo blog mi sembra di di stare in Irak dove tutti sono pronti a scannarsi l’un con l’altro voglio dirvi un paio di cose:
      1° avete ragione di essere inc…… incavolati
      2° così non risolvete un bel nulla anzi dimostrate di essere indeboliti.
      3° non avete più nulla da perdere ed allora incaaaaa…..volatevi ancora di più, qualcuno di voi ha degli strumenti legali ( ha delle carte tra le mani per intenderci) che vi porgono il coltello dalla parte del manico. che caaaa….volo aspettate che avete da perdere in questo momento usate queste carte per ottenere quel che vi spetta di diritto.
      4° non ci perdete tempo il tempo stringe va fatto tutto entro quesata settimana al massimo entro lunedì prossimo.
      insomma siete adesso voi nelle condizioni di pretendere che vi sia restituito il maltolto che emereiti intrusi e raccomandati si sono apprapriati ma non vi fatevi fregare da promesse del tipo vdiamo la prossima settimana o tra quindici giorni.
      insomma Fabio O. Luigi C. hanno tra le mani cio che vi permette di dire o ci date quel che ci spetta oniente per nessuno.
      ciao tutti svegliatevi prima che sia troppo tardi
      Salvo Lo Monaco

    419. Sconforto,rabbia,delusione,incertezza..etc..etc..la fanno da padrona in questo blog da parte degli ultimi rimasti.Ma dico a tutti i colleghi andiamo avanti perche’ un giorno,spero sia breve,avremo giustizia.

    420. Qualcuno ha qualche novità riguardo la posizione dei lavoratori della Fideliter? Spero che non si sia arenato tutto con il silenzio. Ho un caro amico in questa situazione e vorrei si aprisse per lui uno spiraglio. C’è qualcuno che sta facendo qualcosa per loro?

    421. ale ti rispondo soltanto che:
      hanno avuto in mano degli strumenti per obbligare a coloro che hanno fatto e disfatto di assumerli per un semplice fatto e un loro diritto. ma come in tutte le cose c’è sempre chi si culla sulla speranza che altri vedano e provvedano. oppure gli sta bene così.

    422. Sarebbe piu’ giusto dire: Almeno che non abbiano fatto come te, caro SALVO LO MONACO.

    423. infatti,tu il posto l’hai trovato perche’ ci hai saputo fare caro il sig. lo monaco.ma vedi di finirla.

    424. La definizione di una cassata esprime una miscela di ricotta con zucchero e canditi e scagliette di cioccolato,il tutto ridotto a crema.Ecco,la storia della fideliter e’ da definire come una cassata piena di crema,ossia la miscela di gruppi di persone il cui intento e’ miscelare i loro vantaggi personali con i canditi della politica e i cioccolatini dei palazzi,e cioe’ un bello “MINNIFUTTU I TUTTI E’ penso per me!Si,propio cosi’,questa storia e’ propio una CASSATA piena di…….. CREMA.

    425. ??????,s’unnucapisci fai paitti ra cassata puru tu !

    426. Auguri a tutti i miei ex colleghi Fideliter e a tutti i nuovi colleghi SGS.

    Lascia un commento (policy dei commenti)