sabato 18 nov
  • Dedicato a…

    Dedico il mio spazio su Rosalio per salutare un amico, un vostro giovane concittadino a cui la vita ha presentato il conto troppo presto.
    Come capita nella maggioranza dei casi, coloro che amano la vita, che sono solari, buoni e onesti scompaiono troppo presto.
    Un ammonimento a tutti, me compresa, di vivere ogni momento come se fosse prezioso, senza accanirsi contro stupidate che nella loro completezza non valgono nulla, se non sprecare un minuto prezioso della cosa di più importante che ci è stata data.
    Credo che al di là di tutte le parole che vengono espresse su questo blog ci debba essere uno spazio di riflessione, un pensiero condiviso da tutti verso quelle belle persone che ci lasciano.

    Palermo
  • 13 commenti a “Dedicato a…”

    1. Il nome, Beatrice. Manca il nome. I nomi sono importanti. Se si vuole ricordare, ci vuole qualcosa da ricordare.

    2. Eh, già, son proprio curioso. Chi dobbiamo ricordare?

    3. Secondo me non c’è bisogno del nome quando, con la mente e con il cuore, vogliamo ricordare qualcuno che ci è stato caro.
      Forse l’intento del post era proprio questo: indurci a ricordare “qualcuno” in un attimo della giornata in cui non avremmo mai pensato di farlo…

    4. Dedico il mio spazio su Rosalio per salutare un amico, un vostro giovane concittadino a cui la vita a presentato il conto troppo presto

      A me appare evidente che si riferisse a qualcuno in particolare. Spero l’autrice legga i commenti e ci informi.

    5. si Beatrice, si può sapere il nome?

    6. fabrix, scusa, ma non credo che un blog sia il posto più indicato per ricordare un caro/amico/conoscente scomparso. Ognuno è libero di pensarci quando e come vuole.
      Anche a me sembra si faccia riferimento a qualcuno in particolere.

    7. fabrix ha colto in pieno il significato del mio messaggio. è la scomparsa di na persona in particolare che mi ha spinto a scrivere queste riche e omettendo il nome è dedicata un po a tutti coloro che si trovano in una situazione simile. MA INSOMMA è POSSIBILE CHE ALCUNI DI VOI ABBIANO SOLO LA CUROSITà DI SAPERE IL NOME ANZICHè PENSARE AD ESSERE UN PO PIù SENSIBILI!!!!

    8. Anche io vorrei dedicare un pensiero a chi so io per tutte le cose straordinarie che ha fatto e per come si è districato nei complessi meandri di quella cosa che solo io e lui sappiamo.
      E comunque estendo questi miei pensieri a tutti coloro i quali vorranno farli propri adattandoli magari alla bisogna qualora gli eventi siano stati modificati in toto o in parte.

    9. capito il senso del post. chiedo scusa per non averlo capito prima. io dedico un pensiero a chi so io. ci siamo conosciuti per poco, e senza di lui io non sarei qui. so poco di lui, ma è stato importante…

    10. A miei amici
      SANDRO
      GABRIELE
      FILIPPO
      WILMA
      DANIELE

      i nomi non sono importanti è vero,ognuno li tiene nel proprio cuore ma VOGLIO volutamente ricordarli mentre..piango.
      e a …il tuo
      maurizio.

    11. grazie della sincera sensibilità.

    12. Davvero commovente. Dicono che in realtà nessuno muore finchè c’è qualcuno lo ricorda.
      Fortunato il tuo amico.
      G.

    13. Fortunati sono tutti coloro che incontrano persone come Lui, l’amico di Beatrice, capace di amare la vita e lottare per essa, che non si è piegato al male che lo ha colpito ed anche se non c’è più, Lui la sua battaglia per la vita l’ha vinta.
      Troppo spesso ci perdiamo nelle sciocchezze della quotidianità, perdendo di vista le cose veramente importanti. La vita è il dono più bello che ciascuno di noi abbia ricevuto, ma poi tocca a noi farne buon uso!!!
      Io sono uno di quei fortunati, grazie fratellone!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)