sabato 18 nov
  • Ars respinge mozione di sfiducia su Cuffaro

    Ieri pomeriggio l’Assemblea Regionale Siciliana ha respinto la mozione di sfiducia presentata dai deputati del centrosinistra nei confronti di Salvatore Cuffaro, presidente della Regione condannato a cinque anni in primo grado per favoreggiamento semplice e violazione di segreto d’ufficio.

    La mozione è stata respinta (voto nominale) con 53 voti contrari. I presenti erano 87 su 90, i votanti 86 e c’è stato un astenuto e 32 voti a favore.

    Cuffaro era intervenuto in aula non escludendo l’ipotesi di dimettersi: «È maturata in me in questi ultimi giorni un’inquietudine fortissima, sento una grande confusione perché capisco il valore in negativo della sentenza che mi ha condannato. […] Adesso devo decidere se assecondare la giusta protesta che sta montando, anche se spesso strumentalizzata, o se dar corpo all’altrettanta forte volontà dei siciliani che mi hanno eletto e che mi chiedono di continuare. Per farlo ci vuole più forza e coraggio di prima. […] Ho ascoltato con grande interesse tutti gli interventi in aula, che faranno parte del bagaglio di riflessioni che mi porterà a decidere sulle mie eventuali dimissioni».

    In città sono apparsi dei manifesti di Rifondazione Comunista e Sinistra Arcobaleno che raffigurano Cuffaro con un vassoio di cannoli e lo invitano alle dimissioni.

    È prevista per sabato una manifestazione alle 16:00 a piazza Politeama.

    Sicilia
  • 81 commenti a “Ars respinge mozione di sfiducia su Cuffaro”

    1. Sabato in massa a piazza Politeama alle ore 16:00 !!!
      Così diamo a Cuffaro uno spunto in più per riflettere.

    2. Dignità dove sei ?

    3. Da febbraio i lavoratori troveranno in busta paga la sostanziosa detrazione irpef regionale.

      Guardandola, pensate a Villa Santa Teresa di Aiello, che con l’amministrazione giudiziaria, ha ridotto il suo tariffario fino al 50% e ringraziate il Polo delle Libertà (Alleanza Nazionale, MpA, Forza Italia, UdC ..) per il sostegno a Cuffaro.

      Pagare e sorridere e mi raccomando …. rivotateli!!

    4. Non c’è alcun dubbio che saranno rivotati e non solo da quelli che ci guadagnano, il ché sarebbe comprensibile, ma da quelli che ci perdono!!!

    5. ..Cos’altro potevamo aspettarci? Navigano tutti nello stesso torbido mare..è naturale che solidarizzino tra loro e si stringano compatti intorno all’uomo che meglio rappresenta la loro infima qualità politica. A Prodi sono riusciti a farlo cadere…solo l’erba tinta un mori mai!!

    6. Comprendo lo strazio interiore del governatore. Non ha torto quando dice che decine di migliaia di persone lo hanno votato e gli hanno conferito mandato. Tuttavia, l’aver riportato una condanna di rilevanza penale (condanna a suo dire frutto di equivoci) anche essa rappresenta un peso di cui dover tener conto.
      Certo, lo spirito di servizio e l’amore per la propria terra è qualcosa che trascende i limiti imposti dalla legge e quindi travalica qualsiasi condanna.
      Sarà quindi con sofferenza e sacrificio che continuerà nel lavoro che i siciliani gli hanno chiesto di portare a termine e se pure la logica, la correttezza politica e il senso delle istituzioni vorrebbero che si dimettesse… come dire, al cuore non si comanda.
      Ce ne vorrebbero di più, di uomini come lui…

    7. C’era una voce che circolava da qualche giorno.
      E cioè che la possibile rimozione di Cuffaro ad opera del presidente del consiglio potesse diventare oggetto di una “trattativa” con l’UDC affinchè aiutasse il governo Prodi a salvarsi…
      Abbiamo visto tutti com’è andata.
      Fra qualche settimana sapremo se questa voce era fondata o meno.

    8. …. scusate, chi ha visto annozero ieri sera?? mi sapete dire chi ha fatto a fine programma l’intervento a favore di cuffaro parlando con Di Pietro???

    9. @donat, era una consigliere dell’UDC (naturalmente) credo che non abbia detto nome e cognome, forse sul sito di annozero…ora vedo.

    10. No neanche sul sito di annozero danno il nome di questa illustre mente. Dimentichiamola!

    11. sapete cosa mi sconvolge? la sua giovanissima età. Non è di buon auspicio tutto ciò….

    12. Magari su YOUTUB qualcosa si trova… cmq io ‘sti Palermitani che difendono a spada tratta Totò non li capisco proprio….

    13. grazie per le risposte, non ho gradito il suo intervento, mi demoralizza

    14. grazie! volevo scriverle un email!

    15. è interessante andare a leggere il resoconto della seduta d’aula di ieri all’Ars, durante la quale i deputati del centrodestra non si sono sottratti all’inevitabile “baciamo le mani, voscienza benedica” al presidente, per fargli sentire che può ancora fidarsi di loro, hai visto mai avesse pensato per un attimo che prendessero le distanze da un presidente condannato: se finiva male mica poteva trascinarli tutti con lui. ma è stato solo un attimo, serrate le fila, tutti genuflessi. perdonaci totò, siamo tutti a te devoti, non ti dimenticare di noi, i tuoi amici sono qui e ti sostengono, ti stanno vicini. viva totò!
      leggete i vari interventi, qui
      http://www.ars.sicilia.it/sedute/default.jsp, cliccando su seduta n. 117/P del 24/01, su resoconto stenografico provvisorio.

      sono stati votati e mandati in parlamento a decidere della sorte dei siciliani.

    16. @donatella: ci farai almeno sapere come andrà a finire?

    17. qualcuno mi sa dire dove posso trovare la petizione al Presidente Napolitano (no quelle che ho visto sul sito di sinistra – arcobaleno che sono inviate alla Regione) per chiedere le dimissioni di Cuffaro?

    18. non mancherò, grazie a tutti

    19. in questo momento su Cult un canal sky,sta passando uno speciale su Letizia Battaglia,donna con attributi strtosferici,alla quale il dotto cuffao mancu ci po lustrari i scarpi,ne lui e neanche quei volta gabbana che si ritrova o latu e che l’hanno votato,dignità e coerenza nella vita.
      Ciao Letizia,salutani parigi.

    20. Ragazzi(a chi ha sta facendo di tutto facendosi sentire per le dimissioni di cuffaro)come si dice a palermo “iemu pi futtiri,e fummu futtuti”!!!
      Vergogna

    21. L’ho scritto anche ieri, chi è peggiore il peccatore o coloro che l’applaudono? Il problema, è evidente,non è Totò ma tutta la classe politica dirigente isolana. Hanno tutti la stessa mentalità, se va a casa lui (non perchè ha dubbi che non lo fanno dormire, ma perchè ha paura di essere sospeso dal Presidente del Consiglio, e che onta sarebbe per lui!)rimangono tuttavia altri politici che non sanno nemmeno che significato abbia la parola coscienza, figuriamoci se cel’hanno…
      Comunque Totò non si è dimesso perchè si fa forte dell’amicizia con il cavaliere, altrimenti forza italia l’avrebbe già fatto fuori da un pezzo, e lui questo lo sa…

    22. magra figura quella della supporter di Cuffaro presso la trasmissione annozero….

      umiliante secondo me.

    23. Anche Montezemolo, quindi Confindustria, è contro Cuffaro.
      Guardate sul sito di “Repubblica”

    24. piccioti, domani alla 16.00 tutti “o politeama”.

    25. – giniano – mi fa piacere che non sono la sola a pensarlo….

    26. Nel suo blog si definisce “Pericolosa. Come tutti i Palermitani onesti.” Certo se i suoi modelli di riferimento sono gli esponenti massimi del suo partito c’è davvero di che avere paura… 😀
      Ps: ma poi mi chiedo veramente….come è possibile che ci siano ragazzi e ragazze, menti fresche e giovani, che si lascino ottenebrare da un partito come l’UDC (…quello siciliano poi…)

    27. da Repubblica odierna: “E’ un’analisi durissima del quadro politico quella che fa Montezemolo. E non solo per le tristi scene viste ieri al Senato. Così il presidente della regione Sicilia Totò Cuffaro diventa “un esempio delle due facce di questo paese. Da una parte ci siamo noi che lottiamo contro il pizzo. Dall’altra c’è uno come lui che è stato condannato ma resta al suo posto”.

    28. Pericolosa. Come tutti i Palermitani onesti ahahahahahahahah troppo ridere(anche se ci sarebbe da piangere)

    29. guisto all’UDC se la potevano prendere 🙂

    30. @Isaia fai ironia?
      Scusami, ogni opinione è rispettabile se, però, è ancorata alla realtà.
      Ciao, Antonio

    31. Domani, in concomitanza con la manifestazione di Palermo, quel che rimane del Ritaexpress organizzerà delle manifestazioni di solidarietà nelle principali città del resto d’Italia per ribadire che la Sicilia è una questione nazionale, e per chiedere le dimissioni di Totò Cuffaro.
      Saranno affissi in luoghi simbolo delle città degli striscioni per chiedere le dimissioni del governatore e verranno distribuiti volantini informativi.
      Auspichiamo una partecipazione veramente di massa alla manifestazione di Palermo.

    32. IO ci sarò….CORNUTO CHI NON VIENE!!! 😀

    33. gongo, pensi che i manifestanti stazioneranno a fare struscio in piazza politeama?
      il cortero parte dal politeama e si muove fino a palazzo d’orleans. eventuali inconsapevoli infiltrati resteranno indietro…

      chi manifesta perchè crede in ciò che fa non ha bisogno di ricorrere a nessun mezzuccio, che invece riflette il vizio tipico italiano di fare i furbi. solo che il furbo in genere è fesso, perchè prende in giro solo se stesso.

    34. domani tutti in piazzaaaaaaaaaaa

    35. gongo…te la potevi sparagnare..

    36. Ricordo che i commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio vengono rimossi.

    37. mi sorge un dubbio. Perché la manifestazione è stata organizzata il sabato alle ore 16 a Piazza Politeama? è ben saputo che il sabato alle ore 16 è piena di gente e sopratutto di ragazzi. voi vedere che una normale giornata di sabato dove i ragazzi s’incontrano a centinaia in Piazza Politeama lo faranno spacciare per una grande manifestazione anti cuffaro. l’avessero fata in piazza indipendenza avrei capito. La verità è sempre quella: il fine giustifica i mezzi anche se è disonesto… Solite cose, quando le cose le facciamo noi, vanno sempre bene.
      Immagino già La Repubblica, Santoro, Travaglio, Grillo: “In migliaia in Piazza Politeama per manifestare contro Cuffaro” e magari qualcuno di voi “casualmente” intervistato o meglio ancora il condannato in ultimo grado per diffamazione aggravata Orlando per spiegare le ragione di questo “grande” popolo di manifestanti. Francis Ford Coppola? DILETTANTE
      Grande democrazia….

    38. Aggiornamento dei dati della manifestazione presidio anti cuffaro. Dati rilevati alle 19.30. Martedì 22 gennaio 35 persone come presidio davanti al palazzo orleans. Mercoledì 23 gennaio 30 persone. Giovedì 24 gennaio 30 persone circa.

    39. CHIEDIAMO I DANNI A TOT0′!!!!!
      E se ci ripaga a cannoli?
      Ci potrebbe venire ” la diabete”, pazienza.

    40. Buongiorno a tutti,
      volevo semplicemente esprimere il mio pensiero rispetto al voto di fiducia dell’ARS al Presidente Cuffaro.
      In Italia esistono Organi Istituzionali, l’Assemblea Siciliana ne è un esempio, che sono chiamati a prendere decisioni importanti, questi Organi sono costituiti dai singoli eletti, che ai loro elettori rispondono, di norma confrontandosi con essi.
      La fiducia di ieri è stata la manifestazione di una volonta, la volontà politica di deputati di AN, UDC, MPA e FI, che concertandosi con le loro segreterie e sopratutto con i cittadini che li hanno votati (so che è così perchè diversi miei amici, legati ad altri partiti, hanno partecipato ad incontri con questi deputati), di continuare un’azione di governo già incisiva con ancora maggior incisività, consapevoli del peso che grava sulle loro spalle, ovvero il peso che i siciliani hanno voluto conferire loro.
      Questo non vuol dire sottrarsi alle responsabilità di un eventuale giudizio elettorale, anzi significa prendere piena consapevolezza dell’onore loro riconosciutogli dai siciliani.
      Ritengo molto più difficile da parte loro dare la fiducia all’azione di governo del Presidente, correndo il rischio di essere aggrediti verbalmente e non solo da coloro che politicamente lo avversano (dichiarando però di non fare demagogia e polemica fine a se stessa, anche se mi domando: come mai nessuno di loro avanza delle proposte costruttive in modo da far crescere la nostra terra?), piuttosto che negargli la fiducia, corrrendo si il rischio di dover andare a nuove elezioni e quindi anche di non essere rieletti, ma anche il rischio di vedere sfumare ciò che di buono è stato fatto in questi anni di governo in cui la Sicilia è cresciuta (lo dicono i dati ISTAT ed EURISPES) e ciò che di buono si potrà fare sulle basi fino a qui gettate.
      Ritengo quindi, ma chiaramente questo è il mio parere personale, che il passaggio in aula sia stato positivo non solo per il Presidente Cuffaro e la maggioranza che lo appoggia, ma anche per quella minoranza che ha a cuore il bene della Sicilia, e si è trovata a firmare la mozione per dovere di partito, ma la ha firmata consapevole che non sarebbe mai passata.
      Chiaramente nessuno di questi 33 signori lo dirà mai, ma questo era ciò di cui avevano di bisogno la nostra terra e i siciliani, un’iniezione di fiducia che rilanci ancor di più l’azione di governo.

      Giuseppe Piazzese

    41. Giusto poi per commentare i Vostri post sul Consigliere Doriana Ribaudo, vi posso dire che la conosco molto tempo e la definizione “Coraggiosa.Come tutti i Palermitani” corrisponde a verità.
      Che poi voi non condividiate le sue e le mie idee e posizioni è un’altro discorso, ma chi ha fatto una magra figura ieri sera, certamente non è stata lei, bensì qualcun altro che avendo alle spalle l’esperienza politica e non solo che ha, anzichè rinunciare al confronto con una giovane consigliera avrebbe dovuto affrontarlo e dimostrare, se capace, con dati oggettivi, non soggettivi, di essere in grado di far valere le sue ragioni politiche e giurisprudenziali.

      Giuseppe Piazzese

    42. 😀 Ho dato uno sguardo alla sintesi della relazione Eurispes 2008, la Sicilia non ne esce bene, però nel 2000 l’indebitamento era 102 milioni di euro mentre nel 2005 si era a credito per 166 milioni di euro. Come è stato ottenuto praticamente questo risparmio?

    43. Scusi Signor Piazzese, ma che fa, propaganda? Coraggiosa o meno, in quella trasmissione la sua collega è stata intervistata un minuto prima della chiusura del programma e per una ragione molto semplice, la crisi di governo ha occupato tutto il tempo disponibile, non sarebbe stato possibile risponderle in modo argomentato neanche volendo.

    44. piazzese…su…e faccia il bravo.
      non se ne puo più!!!!
      perche non comincia a parlare a nome suo e dei suoi capi – si, capisco che forse sta facendo proprio questo – invece di continuare a tirare in ballo i siciliani…e la nostra terra…e il bene della sicilia….e ci hanno votato….bastaaaa!!!
      e prendetevi le vostre responsabilità!!!
      avete votato tutti belli compatti e allineati…stop.
      non continui ad insultare la nostra intelligenza.
      non chiedo tanto. eccheca**o
      insisisto che non ho niente di personale contro di lei, solo che lei, da quello che leggo, rappresenta secondo me quanto di peggio la politica possa esprimere.
      ma non è colpa sua
      baciamo le mani.
      ps. se mi cassate non mi offendo, rispetto le regole!!!

    45. io sono apolitica però casualmente ho visto lo scambio di opinioni alla fine di anno zero. Non so se ci sono stati altri confronti durante la trasmissione ma l’ex ministro non ha fatto un grande figurone. Anzi…

    46. BELLISSIMO VEDERE IN PIAZZA UN ORLANDO CHE CHIEDE LE DIMISSIONI A CUFFARO. SBAGLIO O E’ LO STESSO CHE POCHI MESI PRIMA DELLA STRAGE DI FALCONE LO ACCUSO’ DI TENERE LA VERITA’ SU I PROCESSI NELSUO CASSETTO??? CONTRIBUENDO DI FATTO ALL’ISOLAMENTO CHE CARATTERIZZO LA VITA DI GIOVANNI FALCONE POCO PRIMA DEL SUO ASSASSINIO!!!

    47. @abacus Guardi che io non ho parlato di risparmio, ma di crescita…
      Le faccio un esempio, giusto per rendere l’idea.
      Facciamo finta io abbia un’azienda con 10 Ml di euro di liquidità, diciamo che a fine anno, facendo il bilancio, me ne rimangano 8, però ho aumentato il livello occupazionale e regolarizzato i lavoratori atipici che avevo in azienda, rendendoli felici e produttivi per gli anni seguenti, ho acquistato nuovi macchinari e avviato la produzione di altri prodotti.
      Ho fatto crescere oppure no la mia azienda?
      .
      Per quanto riguarda la risposta argomentata che avrebbe dovuto dare il Ministro Di Pietro, le ricordo che lui ha perso più tempo a fare la scenetta per rifiutare il libro, che non se avesse risposto con un accenno di sintesi argomentata.
      .
      @stalker Come al solito, vedo non perde occasione, per tacere e riflettere anzichè scrivere a vanvera.
      Io chiamo in ballo i siciliani, semplicemente perchè (capisco che le non ci crederà) sono state fatte delle riunioni, in cui si chiedeva agli elettori come la pensavato sul caso Cuffaro.
      .
      Comunque neanch’io ho nulla contro di lei, anche se lei rappresenta, con le sue polemiche sterili, quanto di più demagogico e antidemocratico i mass media di parte e la sinistra abbiano potuto produrre.
      Ma anch’io mi rendo conto che non è colpa sua, ma dell’era della era dell’informazione mediatica di partito!!!

      Giuseppe Piazzese

    48. PIAZZESE…TI LANCIO UNA SFIDA. BOIGOTTIAMO ROSALIO!!!!
      TI CONSIGLIO UN NUOVO BLOG http://www.concuffaroiocentro.splinder.com
      HO VISTO OGGI MANIFESTI PER TUTTA PALERMO. FINALMENTE FATTI E NON SLOGAN. POI E’ BELLISSIMO PERCHP SONO CITTADINI, GIOVANI, CASALINGHE…NON I SOLITI PARTITI CHE STRUMENTALIZZANO TUTTO E SONO CONTENTI QUANDO PORTANO IN PIAZZA LE LORO BANDIERE!!!

    49. Non colgo il nesso tra le opinioni espresse da Orlando nei confronti del comportamento del compianto Giovanni Falcone e la sua richiesta di dimissioni per Cuffaro. Forse Orlando sbagliò i modi e anche il merito ma il loro confronto avvenne in pubblico e dipendeva dalle divergenze d’opinione sul caso Andreotti (poi processato e assolto per certi reati e salvato dalla prescrizione per altri) risale al 1990 o anche prima e l’isolamento – le cui cause era per quel che ricordo erano da ascrivere al suo metodo di lavoro e alla sua indipendenza – era già in atto prima del 1988. Orlando probabilmente si riferiva alla procura nel suo complesso e ciò naturalmente toccava Falcone che comunque era subordinato al suo capo. La relazione che si può trovare tra le due vicende è solo strumentale e propagandistica.

    50. Io ci sto, ma non per Rosalio, quanto piuttosto perchè invece di rispondere alle accuse di coloro che non conoscono i fatti preferisco dare il mio contributo a coloro che credono come si legge sul blog nella VERITA’

      Giuseppe Piazzese

      P.S. Chi è alla ricerca della VERITA’, vada a visitare il blog proposto da laila

      @Rosalio Io non ho visto i manifesti, ma non possono essere scappati all’occhio attento di Rosalio….Come mai non ne ha parlato?

    51. @Abacus Ma perchè se i fatti è gente di sinistra a esporli non è propaganda mentre se i fatti oggettivi proposti, sono da gente che parteggia per la VERITA’, come laila, sono strumentali e propagandistici??????

      Giuseppe Piazzese

    52. E se invece di “boigottare” Rosalio i rosaliani andassero anche su questo blog a sostegno di Cuffaro (sarebbe interessante capire chi lo ha fatto…) a chiedere le dimissioni? Andiamo? 😉 http://www.concuffaroiocentro.splinder.com/

    53. Caro Siino,
      ancora una volta mi deludi, perchè anzichè mettere o far mettere un bel post in prima pagina che evidenzia la notizia, chiedi agli internauti che frequentano Rosalio, di spostarsi sul blog per manifestare il loro dissenso rispetto a ciò che cittadini onesti hanno pensato di fare per manifestare la loro opinione, senza che questo significhi confrontarsi con gente di sinistra,ma con la VERITA’.
      L’imparzialità che ti contraddistingue è come al solito venuta fuori….

      Giuseppe Piazzese

    54. @no piazzese, non ci siamo capiti, anche se di sinistra, per quello che oggi può significare, io mi metto tra i battitori liberi, questa è la differenza tra me e lei.
      se poi vogliamo parlare di cose serie, possiamo cominciare da tutte le “industrie” che sono sorte come funghi in questi ultimi anni per il grande sviluppo della sicilia, parliamo della 488, sanguisughe che esploderanno tra non molto lasciando a casa migliaia di persone dopo aver imboscato quanto basta. alcune, specialmente nella nautica, che per gli arricchiti è come il miele, addirittura quotate in borsa con bilanci un po’…..vabbuo’ piccole parmalat…il giochino lo conosciamo.
      e poi scusi, in quali retrobottega le avete fatte ‘ste riunioni.
      saluti

    55. uff….distrazione….LEI parlava di VERITA’.
      come ho fatto a non capirlo?

    56. piazzese lei è sprecato per fare solamente il semplice consigliere UDC alla II Circoscrizione
      mi vien da ridere.

    57. @stalker Mi piacerebbe capire a quali aziende di nautica siciliane quotate in borsa e con i bilanci da “piccole parmalat” si riferisce.
      Almeno una volta abbia il coraggio delle sue azioni e faccia i nomi!!!!!!!

      Oltretutto come al solito non legge bene (dovrò mica iscriverla a un corso serale, per imparare a leggere, tenuto da Aldo, Giovanni e Giacomo????), le riunioni sono state fatte da alcuni deputati regionali con i loro elettori e io l’ho saputo tramite miei amici che parteggiano per altri partiti!!!!
      Non mi costringa a ripetermi, altrimenti qualcun altro che ragiona come lei mi dirà che sono ripetitivo.
      Giuseppe Piazzese

    58. Attenzione ché Piazzese sta per darmi del comunista eh. 😉
      Scherzi a parte…è Rosalio che decide il da farsi e non io…però ti voglio fare notare, caro Giuseppe, che una cosa è la par condicio tra destra e sinistra e un’altra cosa è la par condicio tra legalità e tutto il resto che secondo me non deve esistere: io sono parziale, hai ragione, e la mia parte è diametralmente opposta alla violazione della legge e alla mafia.

    59. piazzese
      lei è ripetitivo

    60. Io vivo con intensità la Seconda Circoscrizione, un territorio con grandi difficoltà da tutti i punti di vista e perennemente mi rendo conto che i diritti basilari dell’essere cittadino vengono calpestati dalle istituzioni e “vendute” come favori da politici e politicanti.

    61. Piazzese non avremmo alcuna difficoltà a pubblicare il post sui manifesti di oggi se solo ne avessimo notizia appropriata (nel caso dei manifesti con i cannoli ci è giunto un comunicato…). Le dirò anche qualcosa che forse fugherà i suoi preconcetti: abbiamo chiesto giorni fa un post come ospiti all’Udc di Palermo. Finora non è arrivato nulla…

    62. Siino vatti a leggere la sentenza e poi torna sul blog.
      ma avete sentito??? I Pm hanno chiesto per l’ON.CARUSO 6 ANNI E MEZZO DI RECLUSIONE!!| MA RIFONADAZIONE LO SA???
      SICURAMENTE COME SAPEVA CHE DANIELE FARINA ELETTO NELLE LORO LISTE E’ STATO CONDANNATO PER FABBRICAZIONE, DETENZIONE E USO DI ORDIGNI ESPLOSIVI…MA FORSE NON LO SAPEVA QUANDO LO HANNO FATTO DIVENTARE VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE GIUSTIZIA ALLA CAMERA….MA SICURAMENTE

    63. Laila io la sentenza l’ho letta e pure bene. Un condannato per favoreggiamento semplice non può rimanere presidente della Regione in Sicilia: è più che inopportuno.

    64. @diffidato La sua visione della Seconda Circoscrizione, così come di tutta Palermo, è molto simile alla mia, per questo ho deciso di far politica, per questo ho deciso di candidarmi, per queste mie idee sono stato eletto e per riuscire a cambiare il “sistema” sto lavorando.
      Ma si renderà ben conto, lei che vive con intensità la II Circoscrizione, così come me ne rendo conto io, che è molto difficile, con la buona volontà prima o poi si raggiunge il risultato.
      Come si dice “Una nuci rintra un saccu un fa scrusciu”, ma magari due si… e se poi iniziano ad essere più di due????

      @Tony Siino Anche io sono schierato, ma non parlo dell’UDC, parlo della VERITA’ e della GIUSTIZIA

      Giuseppe Piazzese

    65. Usare il maiuscolo equivale a urlare: ripassino urge.

    66. Signor Piazzese, Di Pietro è ruspante per non dir ruvido, magari un po’ fissato ma penso che sia insultante offrire un libro del genere proprio a lui che è quel che è e ha fatto ciò che ha fatto, insomma una provocazione che a suscitato una reazione comprensibile. Che poi Di Pietro abbia scarrozzato, menzionando la condanna per favoreggiamento alla mafia mentre più “salomonicamente” è stata data una condanna per favoreggiamento ai singoli mafiosi, questo è pacifico. Il problema è che mafia o non mafia c’è la condanna per rivelazione di segreti d’ufficio, sembra poco? Nel merito della crescita, ho guardato la sintesi Eurispes e a parte le prime posizioni per reati penali e amministrativi, rapine, incendi boschivi, povertà etc la Sicilia ha una performance pressoché singolare e perciò insolita del debito trasformato in credito e per i fondi POR è all’ultimo posto. Sarebbe interessante sapere da dove lei trae le sue informazioni, lo dico senza ironia. Il PO FESR 2007/2013 della Regione Sicilia esordisce così: “Tra il 1999 ed il 2004, a seguito di una crescita (1,9%) in media superiore a quella osservata
      nell’area Convergenza (1,6%) ed in Italia (1,3%), la Sicilia ha mostrato un parziale recupero
      rispetto ai principali parametri socio-economici (produttività, lavoro, legalità) … OTTIMO DICO IO … non sufficiente però a colmare il divario ancora persistente. In termini di divario socio-economico, secondo gli ultimi dati disponibili, la Sicilia si trova in una situazione di significativo ritardo rispetto ai principali benchmarks fissati dai Consigli Europei di Lisbona e Goteborg ed ai principali indici di sviluppo,
      con una domanda di occupazione qualitativamente e quantitativamente modesta da parte del sistema
      produttivo ed istituzionale e una presenza poco significativa delle attività legate all’economia della
      conoscenza (tab. 1.1) Persistono, inoltre, difficoltà nell’attuazione di processi di sviluppo sostenibili e al contempo compatibili con modelli sociali e in grado di realizzare un favorevole incontro tra offerta e domanda
      di lavoro … Considerando la nuova serie di contabilità
      regionale (a prezzi base del 2000) recentemente pubblicata dall’ISTAT, il quadro appare diverso con una crescita media del PIL nel quinquennio 2000-05 dello 0,7% a fronte di una crescita media dell’area Convergenza dello 0,5%, sostanzialmente in linea con il dato nazionale (0,6%).” Ora mi dica chi è stato al governo negli ultimi 50 anni in Sicilia.

    67. Ci tengo a precisare che taglio la carne e l’osso a destra a centro e a sinistra motivo per cui sono antipatico a tutti 😀

    68. Ho “boigottato” Rosalio e sono andata a trovare gli amici che con Cuffarolorocentrano. C’era un pò di tristezza in giro..sarà l’ora tarda! 😉

    69. News fresche: Ars convocata a mezzogiorno. Si parla di dimissioni.

    70. Altra giornata di passione in vista! 😐
      Una prece…. 😀

    71. @ Giuseppe Piazzese. Il sig. Tony Siino più che comunista è convinto sostenitore di FI ed in particolare del pres. Miccichè.

    72. Gongo le cose bisogna saperle prima di fare figuracce. Io sono iscritto a un altro partito. 😉

    73. Nn volevo parlare di iscrizioni a partiti ma più di una convivenza di lavoro e\o convenienza. Tu sei più uno di AN o La Destra secondo me (come iscrizione di partito) ma purtroppo nella nostra realtà siciliana questa appartenenza nn paga molto. Cmq nn era un’offesa ma una riflessione…

    74. Io convivo con i miei genitori e la convenienza la cerco al supermercato. Non mi sento offeso a meno che tu non voglia insinuare qualcosa. 😉

    75. assolutamente. ho visto alcuni tuoi lavori fatti per alcuni esponenti di FI. Convenienza era intesa come opportunità, non opportunismo. In Sicilia, tutti abbiamo degli orientamenti politici più o meno radicati ma al momento di dover provvedere alla propria esistenza gli mettiamo da parte e ci avviciniamo là dove troviamo qualche possibilità per sfondare.

    76. ma la veglia noi nn la dobbiamo fare???
      fratelli preghiamo affinchè totò trovi la sua giusta collocazione….’a casa!!!!!!!!!!!!!!
      e se si dimette alle 16 al politeama tutti con le sfince!!!!

    77. @piazzese
      “Almeno una volta abbia il coraggio delle sue azioni e faccia i nomi!!!!!!!”
      una su tutte, aicon: centinaia di mega yacht costruiti, che non sanno più dove metterli, invenduti, più di 400 operai e finanziamenti a pioggia. si informi lei!
      aldo giovanni e giacomo…ahahahah! ma che gran battuta!!!…comincio quasi a trovarla divertente, lei e le sue VERITA’ rivelate.

    78. @stalker Quindi, giusto per riassumere la sua posizione, lei ritiene che aicon abbia i bilanci da parmalat, quindi truccati????
      E su quali basi lo afferma????
      Se le informazioni su cui fa leva sono le stesse secondo le quali nega che la segreteria dell’On. Lumia chiamasse quasi tutti i giorni le cliniche di Aiello, mi sa che sono informazioni poco attendibili, altrimenti ci dimostri su che informazioni si basa la sua accusa.
      @Tony Siino Io ho semplicemente detto che mi sembra poco imparziale e non che è di destra o di sinistra, ma che i frequentatori di Rosalio sono per lo più di sinistra.

      Giuseppe Piazzese

    79. @piazzese, le do un “aiutino”: ci sono stati accertamenti dalla consob per…diciamo problemi di fatturazioni?
      comunque se è interessato si informi lei!!
      non vorrà mica che i compiti glieli faccia io aggratis senza che lei mi abbia ancora pagato un corso serale!!
      la saluto

    80. sI esatto è proprio Doriana Ribaudo, che vanta fra l’altro parentele con espondenti dell’UDC

    Lascia un commento (policy dei commenti)