sabato 25 nov
  • Venerdì

    Venerdì sera, cena con l’amica intima. Lo scopo ultimo della serata è abboffarsi senza che i maschi vedano. Non so perché ma in certi casi mangiare è considerato disdicevole, specie davanti a qualche ragazzo o alle amiche magre e perfette che ti guardano malissimo se ordini qualcosa che contenga più di 18 calorie. Per potersi abboffare però è utile un abbigliamento tattico.

    Gonna + stivali
    La gonna non aderente, perché lasci abbastanza spazio ai centimetri in più, per capirci quelli che arrivano quando si è al dolce. L’accoppiata con gli stivail è vista sempre bene, perché ti consente a fine serata di non camminare come una storpia, mantenendo un certo stile.

    Maglia larga con scollo profondo
    Ok l’uscita è a scopo nutrizionale e in compagnia di una donna che tra l’altro ti ha vista anche appena alzata, ma non cenerete in un atollo isolato, quindi mostrare ciò che la natura ha donato, senza esagerare, è sempre opportuno. La stoffa in più sull’addome nasconderà i danni che la cena procura. La panza.

    Autoreggenti
    Indossate al puro scopo di non stringerti in vita come il budellino di un callozzo di sasizza, non sono male neanche nell’eventualità che la serata prenda remote pieghe inaspettate, si badi bene, non con l’amica. Il problema autoreggente però non è da sottovalutare.

    Questo accessorio mi lascia perplessa e, non so a voi, ma a me stanno su solo per una parte della serata. Nel migliore dei casi. L’ultima volta, non ero nemmeno uscita dall’ascensore che già una latata iniziava a srotolarsi piano piano. Calma. Siediti in macchina e sistemala, ma attenzione ai passanti. Niente, non c’è verso, se le metti male e il silicone non si fonde con la tua coscia è la fine, non puoi più risollevare la situazione. Sarai costretta a fare pause ogni trenta metri per arrestare la caduta, sarai un mix tra una passeggiatrice impacciata e la signora della salsiccia dell’Olivella, che ha sempre il gambaletto sciddicato.

    A fine serata ti sei arresa, e se il pelo non è troppo evidente, avrai arrotolato tutta la calza fino al bordo dello stivale, con un riporto non proprio da red carpet. Non capisco perché chiamarle autoreggenti quando comunque se non ci pensi tu con le manine loro precipitano insesorabilmente verso il tallone. Prima o poi chiederò anche ai produttori di reggiseni il mistero delle stecche. Com’è che almeno una delle due stecche sbuca dalla sua posizione d’origine e attenta alla tua vita così senza un perché ??? Più di una volta ho temuto di essere infilzata e di finire come uno spiedino.

    Ospiti
  • 76 commenti a “Venerdì”

    1. AH AH AH AH, veramente esilarante: da maschietto, non avevo mai riflettuto su certi problemini di voi femminucce.
      Per quanto riguarda però il lasciarsi andare ogni tanto ai piaceri della tavola, posso dire che, almeno io, non l’ho mai considerato disdicevole in una donna, anzi: significa saper apprezzare i piaceri della vita, con la recondita speranza, per l’accompagnatore, di poterne condividere anche altri…;)

    2. Mi hai fatto morire dalle risate, Simo!;-)

    3. Cibo , gonne , maglia con lo scollo , stivali e autoreggenti .
      Che situazione eccitante , dove le organizzate queste cene ?

      🙂

    4. Simona, ti avviso che la moda primavera estate 2008 prevede l’uso di ampi caffettani colorati…le grandi abboffate quindi si potranno non limitare solo al venerdì!!!
      Ciao

    5. Fiamma che bella notizia…. tutte come Marta Marzotto!!

    6. ah…le donne che non rinunciano ai piaceri della tavola! che meraviglia! ma che sono meglio quelle “nooooooooo…non posso mangiare! Pensa a tutti quei carboidraiti…no no no!! Che poi i miei jeans pagati 498€ non mi entrano più!”

      Ma futtitinne! Certo…moderatiocum (che poi appena ti devi mettere “a nura” ti viene il freddo)…ma ogni tanto ci sta proprio bene!

      Io sono a dieta da lunedì scorso (mi sono pesato in vista della stagione del costumino e “fici un sato in capo a bilancia”) e mi vene i chianciri! E’ finito il tempo delle cene allegre con la mia ragazza ed amici il venerdì/sabato sera a casa mia! Stasera risottino sì…ma fatto con 2 cucchiaini d’olio (sembrerà incredibile ma viene buono!)…matri maria che tristezza!

    7. certo, sono problemi seri questi… se il silicone non si fonde con la coscia so’ caz… (dice che se non si scrive così il computer ti caccia via)

    8. Brava, direi esilarante. Non solo mi hai fatto ridere ma mi hai anche consolata, pensavo di essere io il problema ogni qual volta mi sciddicava l’autoreggente, sono contenta di non essere sola.
      Comunque io ho pensato di ovviare con il reggicalze, peccato che ogni volta che mi siedo si stacchi dalla calza, per cui la serata mi passa a riattacarlo continuamente, non c’è mai pace…

    9. …io e le mie amiche le chiamiamo serate “desperate housewife”. Servono da sfogo collettivo (mal comune mezzo gaudio) con il risultato che la sera stessa della cena ci si sente ubriache di benessere e sufficientemente all’altezza d’ogni situazione. Il beneficio dura 12 ore scarse. Trascorso questo tempo l’impressione è di ripiombare nel “quotidiano” più sconfortate di prima.

      p.s. l’autoreggente in realtà è autocadente. Questo lo abbiamo scoperto. Il silicone regge solo al tatto quando abbiamo acquistato la calza e ha breve vita, come le farfalle!!

    10. Mi ricordo di te dai tempi delle medie e non sei cambiata di una virgola! 🙂

    11. Emanuele T non mi sovvieni.

      Per tutti gli altri : Grazie!

    12. Mio marito ha ribattezzato le mie serate con le amiche “indipendence day”; con le amiche ormai usiamo anche noi simpaticamente questo termine: munite tassativamente di libretto cartaidea ci fiondiamo nei locali convenzionati di turno e facciamo razzia …vere e proprie cene luculliane tra chiacchere, panelline, arancinette e chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Condivido con l’autrice del post la divisa da combattimento e le noie e i fastidi delle autoreggenti (di tanto in tanto provo a bagnare la striscia di silicone codell’acqua …ridona appiccicosità e aderenza alla pelle). Ps…qualcuna mi spieghi come indossare le maledettissime ma tanto trendy parigine..quelle che nenache hanno in dotazione la fascia siliconata che proprio non ne vogliono sapere di stare su…ogni volta ci casco porca miseria, mi lascio convincere dalla bugiardissima commessa che mi spergiura che vestono strette e non cadono!

    13. w le serate tra donne!!! Voi maschietti non potete immaginare cosa esce dalle nostre bocche in quelle circostanze hi,hi,hi,hi!!!!!!!!!!!!!!!!

    14. Vi dirò un segreto. A noi maschietti non ce ne importa niente della biancheria sexy. Al dunque, non capiamo più niente e l’unica cosa che conta è toglierla in fretta.

    15. @enzo non condivido…

    16. il vero segreto per indossare la calza autoreggente è non depilarsi: i peli servono per fare attrito.
      Insomma, le autoreggenti fanno sexy a metà: la calza trendy+ il pelo da camionista…
      Piacerà a Enzo, immagino 🙂

    17. Brava Simona…m’hai fatto “scompisciare” dalle risate!!
      Ho dei cari ricordi legati a un terrazzo in estate,tre-quattro amiche e cugine,Barattolone di Nutella da 2 kili al centro e “broschine” calde calde…Niè..na goduria antidepression!!
      Mi fai riflettere sul fatto che io mi vesto praticamente sempre come tu hai descritto: eh,si!..la panza,avanza! Tranne per le autoreggenti ,con cui ho chiuso ogni rapporto già da tempo…era una battaglia persa ,la mia! E’ inutile..ci sono donne che non son fatte per il silicone,manco quello dell’autoreggente!
      Però ,la bellezza di qualche chilo in più è ,appunto, lo Scollo Profondo che ogni tanto guardi e ti chiedi:” Ma io tutte ste “minne” avevo?!? Mah! Miracoli della femminilità!
      E anche per me c’è il mistero della stecca: quella che attenta alla mia vita è sempre la sinistra…chissà perchè. Una volta la tolsi e restai “na stecca,si…na stecca,no”…non ti sto a descrivere il triste effetto ottico!
      Vorrei anche spezzare una lancia in favore del gambaletto stile signora della salsiccia all’Olivella.Sarà antisesso…però a me ,in svariate occasioni, risulta comodo…e poi ce l’ho pure a rete!!Una variante un pò più sexy!
      Infine : Evviva i maschietti che al dunque non capiscono più niente!! Tutta salute!!
      Ciao,Valentina

    18. insomma tra tutti questi dubbi imperanti sull’argomento credo che una volontaria possa fare una dimostrazione pratica filmando la procedura ed evidenziando le criticità della calza autoreggente, mettendo il tutto su youtube e linkando quindi su questo post.
      I lettori avranno sicuramenete le idee piu’ chiare … 😉

    19. Io le mie serate di libera uscita le passo giocando a tennis. Il fisico resta in forma, non ingrasso e mi diverto lo stesso.
      Il punto vero è che a voi piace più parlar male degli uomini che mangiare in compagnia… Salvo poi ammiccare al belloccio del tavolo accanto.
      Tipicamente femminile… 🙂

    20. Jos mi dispiace, sappiamo fare entrambe le cose contemporaneamente. E mantenendo la bocca chiusa.
      hahahahahahaha

    21. >eNZO ENZO :d
      anche qui ci vuole ” ognunu avi i so vizzi ” 😀
      Toglierla? e perchè? 😀

    22. @Simona: e magari contemporaneamente giocare a tennis… anche la capacità di fare tante cose contemporaneamente (invero a volte perdendo la trebisonda) è una caratteristica tipicamente femminile.
      L’altra volta ho visto una donna in macchina in grado di guidare, mandare messaggi al telefonino, guardarsi allo specchietto, truccarsi, guardare le vetrine… tutto contemporaneamente. Peccato che mi ha sfondato il retro dell’auto… sic!

    23. scusate, ma solo a me le vendono le autoreggenti con la colla???? porca miseria, ogni volta che me le tolgo (o + raramente che me le tolgono ;-)) mi restano tutti i segni rossi sulle cosce, tipo frustate!!!!!!!! e, a scanso di malelingue, non ho le gambe a salsiccia, ma gambe da ballerina….
      io mangio, se ne ho voglia, davanti a chiunque ma se esco con le mie amiche (una soprattutto) mi diverto da morire!!!! perchè parliamo la stessa lingua….
      W LE AUTOREGGENTI, W LE AMICHE (VERE)!

    24. soleluna,ci vuole classe nel saper togliere le autoreggenti..e si sà la classe non è acqua 😀

    25. @ diffidato: che dici, la prossima volta mi metto le gambe in acqua per un’oretta??????? :-)) magari non restano i segni….

    26. No soleluna…..io parlavo del raramente che te le tolgono 😀
      c’e’ una tecnica bellissima…..:D

    27. beh, diffidato… fosse solo un fatto di tecnica! 🙂

    28. PER TROMBARE NON SERVE L-AUTOREGGENTE IL MIO SI REGGE BENISSSSSSSIMO DA SOLO!!!!

    29. Certo non solo tecnica…. 😀

    30. …che poi sto pure diventando curiosa ora…. 🙂

    31. Meraviglioso! Siete ragazze sveglie e spiritose, semplicemente eccezionali. Però, via, dateci qualche scampolo, anche piccolo piccolo, di quel che vi dite dal vivo….in confidenza…

    32. Per domani ho comprato un bel paio di autoreggenti, venendo meno alla promessa che feci a me stessa qualche anno fa , quando trascorsi un’intera serata ad ammucciarmi in un angolo buio per tirar su la calza che cedeva.
      Appuntamento a presto , vi aggiornerò sull’accaduto.
      In borsa però terrò un paio di collant di riserva, chissa che…

    33. Perdono ,chissà!

    34. soleluna….questa maledetta cursiosità 😀

    35. peggio di una scimmia sono…. 🙂

    36. ma scusatemi…le parigine non sono meglio???
      chiamasi parigine le calze che arrivano fin sopra il ginocchio un misto tra autoreggente e gambaletto
      sexi è sexi! non fa l’effetto salsiccia e ci vuole arte anche a levare questa:-)

    37. soleluna,vuoi svelata la tecnica??
      mi pare un abbordo bello e buono 😀

    38. non ho capito se tu stai abbordando me o io sto abbordando te….. 😀

    39. Ma che autoreggenti usate??
      A me non si scollano mai dalla coscia!

    40. urrà!!! non sono l’unica allora!!!!!

    41. Non uso le autoreggenti dal 1998, mese di Maggio. Me la sono vista pietre …pietre. Aspettavo il turno per avere un colloquio con il preside che doveva autorizzare la compilazione di questionari per una ricerca (roba seriazza và…). Una delle due calze maledette cominciò la sciddicata e io per porre rimedio vado in bagno, stacco una frangia dalla sciarpetta e usandola come un laccio lego la maledetta alla … mutanda. Pensavo di averla fregata … ma non avevo fatto bene i conti con l’elastico deboluccio della mutanda …. ouhhhh un sa’ stava tirannu rappressu????

    42. Gran post! Brava Simona!
      M’hai fatto troppo ridere!

    43. Ho letto questo post alle 8.00 d mattina ma non avevo le capacità per rispondere.. Simo mi hai fatto ridere per tutta la mattinata 😀 OGGI è VENERDì..viva le maglie larghe!!!

    44. bene…dove si va stasera?? 🙂

    45. Viva le amiche con la A maiuscola, quelle con le quali fai veramente di tutto e ti diverti davvero!

    46. soleluna…fatti dare la mail da rosalio 😀
      che continuiamo in privato 😀

    47. noooooo
      cosi ci togliete il piacere!!!
      era meglio di tempesta d’amore… :p

    48. Grazie davvero a tutti, non mi aspettavo che le abbuffate e il silicone potessero riscaldare tanto gli animi.

    49. Mangiare e poi giocare con le autoreggenti che cos’altro può scaldare gli animi?:-)

    50. guardoni…!!! 😀

    51. ieri sera sono uscito con una ragazza, ironia della sorte aveva le autoreggenti….ad un certo punto gli ho detto,gioia ti posso chiamare solo per un momento Soleluna ? 😀 😀 😀 😀
      mi ha guardato stranissimo 😀

    52. ma le stavano belle appiccicatte, queste autoreggenti!!???? magari ero io….

    53. Io una sera ho indossato il reggicalze per reggere l’autoreggente che altrimenti non avrebbe retto … il risultato è hot & hard… veramente hard…

      @uffa matri mia hai rischiato veramente di perdere le mutande eh.. e comunque è terribile perchè quando hai la sensazione che almeno una delle due sta sciddicando l’impressione che dai all’esterno è quella che invece ti sta pisciannu ‘i supra!!!!

    54. ops, m’è sciddicata una t!

    55. appiccicatissime…..ma difronte la mia tecnica..non ha Retto 😀 eri tu?
      guardiamo in faccia la realtà.. eri in via tuscolana ieri sera :D???

    56. e chi lo sa….

    57. ti stadi divertendo vero 😀

      Cmq marca intimissimi…erano anche molto belle…e resistenti,ma hanno ceduto…

      mq,non è intrigante tanto l’autoreggente,ma chi le porta,cioè voi c’e’ la vedete una donna che pesa 120 kg in autoreggenti?

    58. potrebbe avere il suo fascino…. 😛

    59. perchè no…magari tutta sexi con una sottoveste provocante almeno si sa dove mettere le mani 🙂

    60. olti direbbero….che sa di fetish…ma in realtà di fetish non ha nulla 😀

      Oh solo…io pensavo di trovare una tua mail nella mia casella 😀 😀 😀

    61. ci sarebbe solo l’imbarazzo della scelta, no? con tutto quel volume…

    62. e poi gli altri come si divertono, scusa…?

    63. ognunu si tira u suo 😀 ahahahah

      e poi guarda il lato positivo della cosa

      noi due passeremmo come i primi abbordonauti di Rosalio 😀

    64. ben detto soleluna, almeno tu si che sei altruista :-))
      il tempo ce lo dobbiamo passare no?

    65. diventeremmo due celebrità insomma!!!

    66. siete troppo forti….

    67. e cmq sono una tradizionalista, e non abbordo gli uomini!!!! mi faccio abbordare!!!!!

    68. volume?
      si cosi faciamo un calcolo integrale,cosi troviamo il contenuto
      a quanto la fanno a m3?
      Non scherziamo con le cose serie anche perchè fra un pò dovrei cenare,e visto che non ho dormio per niente,tipo nostop,vorrei diciamo,mangiare co la mente libera da cosce che pesano 40 kg l’una 😀

    69. Siamo diventati Badoo? 🙂

    70. @ soleluna..scrive 😀
      e cmq sono una tradizionalista, e non abbordo gli uomini!!!! mi faccio abbordare!!!!!

      allora cortesemnte mi passi la tua mail cosi continuiamo in privato l’ammaraggggggiiiioooo ahahahah

    71. ahahahah ti giuro contavo i secondi
      No badoo troppo tascio…c’e’ di meglio…mi dicono.non frequento quei luoghi…
      c’e’ più gusto su Rosalio,c’e’ gente vera,li magari vedi una foto e rischi di ritrovarti un elefante in autoreggeni all’appuntamento 😀

    72. beh, visto che ormai ognuno scrive la prima cosa che gli passa per la testa , ho il piacere di comunicare al pianeta Terra che ho appena finito di mangiarmi la pasta con i piselli.
      Questo è il mio contributo al dibattito in corso.
      Saluti.

    73. Io credo che bisognerebbe restare in tema. Grazie.

    74. Uffa sei mitica!
      E il preside alla fine ti ha autorizzato la compilazione dei questionari o ti ha regalato un reggicalze? Senza malizia , s’intende.

    75. o qualcuno ha mangiato pesante e c’ha “acito”
      o all’appuntamento gli si è presentato l’elefante da 40kg x coscia 🙂
      a buon intenditore poche parole

    76. qua sono 😀
      niente elefanti,e niente autoreggenti
      ma in compenso ho cucinato per una lei….cous cous…
      ed è rimasta entusiasta 😀
      e per rimanere in topic quando ha aperto era con gonna e stivali,coccodrillati 😀
      meglio dell’elefante sicuro 😀

    Lascia un commento (policy dei commenti)