mercoledì 18 ott
  • X “Settimana della Cultura”

    Per il decimo anno torna la Settimana della Cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Lo slogan di quest’anno è «Una festa per tutti».

    Da oggi e fino al 31 marzo sarà possibile visitare gratuitamente aree archeologiche, monumenti, palazzi, musei e gallerie statali e molti luoghi non statali che hanno aderito all’iniziativa.

    Appuntamenti in Sicilia.

    X “Settimana della Cultura”

    Palermo, Sicilia
  • 24 commenti a “X “Settimana della Cultura””

    1. che bella iniziativa! sareste così gentili da pubblicare anche i luoghi e gli orari esatti dove poter andare? ed infine..quali sono i cinema che partecipano all’iniziativa del 27 marzo? grazie in anticipo

    2. @fedy: basta andare su http://www.beniculturali.it/settimanacultura/index.html
      e comunque non credo proprio ci siano Cinema nel programma:) A quanto ho avuto modo di leggere gli appuntamenti a Palermo si ridurranno soltanto a due (a tre, se consideriamo anche Carini): un Convegno all’Archivio Storico Comunale di via Maqueda su “Gli Archivi e la Città: bilanci, prospettive, proposte” e una visita guidata; una visita guidata all’interno del Teatro Libero e (a Carini) una visita guidata alla Grotta dei Puntali nella riserva di monte Pecoraro.
      Chi si accontenta gode;)

    3. errata corrige: all’Archivio Storico ci sarà solo il Convegno,non la visita guidata.

    4. Giovedì 27 marzo è previsto l’ingresso ad un euro nelle sale cinematografiche che aderiscono alla Settimana della Cultura. numero verde 800 99 11 99 oppure http://www.beniculturali.it

    5. Sicilia
      CataniaProiezione Cinematografica: Learn by movies
      Catania – Cinema Odeon
      dal 17/03/2008 al 19/05/2008

      Ecco l’unica sala cinematografica che ha aderito alla Settimana della Cultura in Sicilia.
      M’aspettavo di meglio sinceramente.

    6. Attenzione:l’oratorio di San Lorenzo non fa cultura quindi si paga.Passaparola.

    7. Ma che meravigliosa settimana della cultura a Palermo!!!!!!
      Dirigenti regionali, vergognatevi!

    8. Ho “scoperto” (perchè su internet non vi è traccia) che la mostra di De Chirico al complesso S.Anna aderisce all’iniziativa, dunque è gratis fino a Domenica, perchè il lunedì chiude. Ci sono andato ed è molto molto interessante. E poi, in un tg locale, hanno detto che anche quella di Guttuso di Villa Cattolica a Bagheria rientra tra gli eventi gratuiti della Settimana della Cultura. Bah…forse forse..si sono salvati in calcio d’angolo.

    9. Notizie della mostra a palazzo dei Normanni????

    10. Nessun cinema di Palermo aderisce!!! Nessuno!!! Che vergona!!!!!!

    11. Cliccando sul link seguente potete visualizzare l’elenco delle sale siciliane che aderiscono alla settimana della cultura: http://www.beniculturali.it/pdf/elencoSaleCinemaSett2008.pdf Palermo è la grande assente.
      Riguardo gli eventi invece visitate: http://www.beniculturali.it/eventi/risultati.asp?nd=ec,ri&grandeevento=39+&luogo=Sicilia
      Da considerare entrambi attendibili oltre che aggiornati poiché facenti parte del sito istituzionale dei Beni Culturali già citato.
      Ma voi non vi siete già rassegnati? In Sicilia succede poco e nulla! E se per caso c’è un evento, spesso accade che non venga neanche pubblicizzato. Marco, grazie per l’informazione, sapevo che l’ingresso alla mostra era a pagamento, e ci sarei andata comunque. Crush hai ragione, è vergognoso, e pensare che Palermo è anche una ‘città d’arte’…

    12. Palermo… città splendida nella sua decadenza… squallida nella sua immobilità culturale… che peccato!

    13. INCREDIBILE… pure a Polizzi Generosa!!!! ma come è possibile che neanche uno…DICO UN cinema abbia aderito a Palermo… che schifo! mi toccherà andare a Trecastagni oppure a Mascalucia!!! boicottiamo i cinema a Palermo per protesta per tutta la settimana della cultura……

    14. x Ros:l’oratorio di S.Lorenzo è un luogo di cultura per la città straordinario e la nostra associazione si è presa il carico di renderlo tale lavorando il giorno di Pasqua e di Pasquetta, nonchè tutti i giorni della settimana dalle 10 alle 18 al fine di garantirne una fruizione temporaneamente negata.Non siamo stipendiati dalla Regione,nè siamo stati contattati per aderire alla settimana della cultura.Abbiamo altresì aperto tutti gli oratori,le chiese,i musei,le dimore storiche gratuitamente con visite guidate infinite volte;resta il fatto, molto palermitano,che quando c’è da pagare un biglietto ci sentiamo un pò derubati,salvo poi unirsi al coro quando ci lamentiamo della scarsa fruibilità dei nostri gioielli.Che ognuno faccia la sua parte nel sostenere la cultura,provando anche a pensare che non debba essere necessariamente sovvenzionata dalla politica e soprattutto che possa essere uno sbocco lavorativo per tanta intelligenza qualificata ed appassionata,troppe volte scavalcata ed umiliata dai “rovesciatori di cassonetti”.

    15. sul giornale di sicilia oggi sono pubblicati i cinema di palermo che aderiscono all’iniziativa 😉

    16. @ ros: ma vieni direttamente da beautiful?

    17. Piccola notifica sull’ingresso gratuito a Villa Cattolica (Bagheria) per la mostra di Guttuso: sarà gratuita soltanto Domenica 30 Marzo.

    18. @serena: la mostra su Max Ernst dici? non è nominata neanche per sbaglio all’interno dell’iniziativa, quindi credo rimanga a pagamento.

    19. uff! Ho letto e riletto il Giornale di Sicilia di oggi varie volte, ma non riesco a trovare la pagina in cui sono citati i Cinema che aderiscono alla Settimana della Cultura. Qualcuno potrebbe scriverli qui? Grazie!
      🙂

    20. @salvo: grazie… sul sito che ho consultato non compariva nulla su Palermo.

    21. chi è così gentile da dire quali sono i cinema che aderiscono. non ho a portata di mano il gds. Grazie

    22. E’ doverosa una replica da parte mia.
      Rispondo seguendo l’ordine delle… osservazioni a me indrizzate.
      Ai cari amici dei musei siciliani dico
      che da tempo seguo le pregevoli iniziative da loro promosse e comprendo lo sforzo e la passione che caratterizzano coraggiose aperture al pubblico come quella non ultima dell’hotel di piazza Marina,ora gestito dall’Opera universitaria.
      Il mio post non avrebbe mai voluto sminuire la portata della vostra azione meritoria,intendeva semmai scuotere ,forse scherzosamente, i responsabili della cultura cittadina affinchè ,in occasione di una settimana della cultura che ha la massima visibilità anche a livello nazionale, Palermo non finisca con lo sbarrare a quel pubblico ,forse un pò distratto ma certamente invogliato dalla gratuità dell’ingresso, uno dei suoi migliori scrigni.
      @ bibbi:
      capisco che il rifermento a Beautiful volesse in realtà ricondursi alla mia personale e singolare beltà e ti ringrazio per il garbo del tuo interrogativo.
      Mi preme farti osservare che né Beautiful né il Grande Fratello sono mai state trasmissioni di mio gradimento.Io , in realtà ,appartengo alla categoria di chi di fronte al vuoto della programmazione televisiva preferisce la lettura di un buon libro o l’ascolto di buona musica. Mi dispiace deluderti.
      Non ti nego,comunque,un cordiale saluto.

    23. x Ros:pace fatta e ti ringraziamo dell’attenzione che ci hai rivolto e che speriamo continuerai a rivolgerci;sul “sistema cultura” siamo pienamente d’accordo,ma il discorso è lungo e complesso e comunque meriterebbe il coinvolgimento delle istituzioni interessate (?)

    24. x gli amici dei musei siciliani:grazie a voi,un’ideale stretta di mano e a presto.

    Lascia un commento (policy dei commenti)