martedì 22 ago
  • 3500 residenti da evacuare domani per disinnescare una bomba

    Domattina 3500 residenti della zona di via Imera e via Colonna Rotta verranno evacuati per procedere al disinnescamento e alla rimozione di bomba risalente alla Seconda guerra mondiale. La bomba, lunga un metro e larga 40 centimetri, è stata rinvenuta durante dei lavori per uno scarico fognario.

    L’area interessata è di 400 mila metri quadri. Le abitazioni verranno presidiate per prevenire furti e atti di sciacallaggio. Gli artificieri hanno parlato di rischi minimi e di evacuazione esclusivamente a scopo precauzionale.

    Palermo
  • 10 commenti a “3500 residenti da evacuare domani per disinnescare una bomba”

    1. Ma… Bomba o non Bomba NOI ariveremo a Roma? 🙂

    2. Mio nonno buonanima diceva sempre che Palermo è piena di bombe non esplose!

    3. con una concentrazione collettiva potrebbero riprendere la possibilità di esplodere 😉

    4. La mia zona,da piccolo invia imera o meglio chiamata strata nuova,ne trovammo una mentre cercavamo legname per la vampa,era grossa e pericolosa,lo ricordo ancora come fosse adesso.
      ma non si trovavano solo bombe,pure tossici che andavano a bucarsi li e che andavano in overdose.

    5. Goku,se non sbaglio dall’intervista alla fine quella mi sembra la nostra ex elementare colozza.

    6. E’ quella sottodaspo (dif), come dici tu..c’è i muariri,
      credimi fratè per spostare un “magnum” non hai idea che hanno fatto, I MILA euro che si sono spesi..
      vabbè và.
      comunque al Colozza c’hanno fatto una sorta di “quartier generale”.

    7. si infatti avevo capito,ho chiamato mio padre per farmi raccontare,vabbè mi cuntò cosi allucinanti,delirio
      Mi il colozza e la maestra gullo,u bidello mutu,e quella salumeria difronte dove si comprava il panino,non ricordo il nome

    8. E’ andato tuto bene…meno male…la pasticceria Cappello è salva!

    Lascia un commento (policy dei commenti)