giovedì 23 nov
  • Trent’anni fa l’omicidio di Peppino Impastato

    Il 9 maggio del 1978 veniva ucciso dalla mafia a Cinisi Peppino Impastato. A trent’anni dal suo omicidio sono previste varie iniziative commemorative.

    Oggi alle 17:00 si svolgerà un corteo da Radio Aut di Terrasini a Cinisi lungo la via che Peppino percorse la notte in cui fu sequestrato ed ucciso.

    Stasera a Cinisi si terrà un concerto con Têtes de Bois, Ciscovox, Pippo Pollina + Linard Bardill, Flavio Origlio e i LUFF.

    Palermo
  • 13 commenti a “Trent’anni fa l’omicidio di Peppino Impastato”

    1. Sarà il 9 il corteo. E sempre il 9 sarà il concerto di Pollina.

    2. …confermo …. è domani

    3. Il corteo è domani!!!

    4. Con tutta la stima e l’ammirazione per Peppino Impastato e per tutti i martiri della mafia, penso sarebbe giusto e doveroso ricordare un’altro martire, ucciso dal terrorismo rosso trent’anni fa…… Ricordiamo l’On. Aldo Moro

    5. Caro Giovanni Lo Franco,
      Perchè polemizzare? in questa circostanza ricordiamo Peppino Impastato, una delle poche voci “contro” il sistema “pericoloso” che si andava costituendo in Sicilia negli anni ’70-’80, in altre circostanze ricorderemo l’On. Aldo Moro, promotore dl dialogo tra centro e sinistra il vero artefice della pacificazione italiana.
      Ringrazio Rosario che in questa circostanza malgrado l’impoverimento della sinistra in Italia ricorda i suoi martiri senza alcuna censura!

    6. Forum Sociale Antimafia “Felicia e Peppino Impastato”

      Sono passati 30 anni dall’assassinio di Peppino Impastato. La notte tra l’8 e il 9 maggio del 1978 Peppino veniva orrendamente trucidato dalla violenza miserabile della mafia siciliana. In questo modo si metteva a tacere una voce libera ed un rivoluzionario puro.

      Dopo trenta anni, però, sarebbe giusto sapere chi ordì il depistaggio e per quali concreti motivi personaggi istituzionali coprirono gli autori mafiosi del delitto. I colletti bianchi, in questo paese, non pagano mai.

      http://WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

    7. Peppino vive!

    8. sempre.
      grazie peppino

    9. Sapete dove posso trovare un calendario degli appuntamenti di domani a Cinisi per ricordare Peppino?

    10. Il programma completo del forum sociale antimafia è sul sito http://www.centroimpastato.it

    11. Un grande uomo che ha voluto svegliare le coscienze di tutti!

    12. x Giovanni Lo Franco, già 30 anni fa l’omicidio di Impastato è stato oscurato da quello di Aldo Moro. Anzi è stato fatto di peggio, è stato fatto credere che Impastato fosse un terrorista. Alla madre di Peppino Impastato sono serviti 25 anni per avere giustizia e vedere scritto a chiare lettere che suo figlio era vittima di Cosa Nostra. Vuoi che ce lo dimentichiamo anche ora? Con tutto il rispetto per l’on Aldo Moro – che non mi sembra in questi giorni non sia ricordato – io penso che da siciliani un minimo di rispetto a Peppino Impastato lo dobbiamo.

    13. Sono assolutamente d’accordo con Serena!
      Aldo Moro è stato un grande uomo, forse l’ unico capace di far comunicare due schieramenti in forte contrapposizione, specie in quei remoti tempi!
      Tuttavia ascoltando radio e televisione e leggendo i gornali, è impossibile non notare una forte concentrazione delle attenzioni solo su Aldo Moro, ma quasi inesistente sulla figura di Peppino Impastato.
      E’ giusto ricordare i grandi uomini della nazione, ma è altrettanto giusto e forse di più ricordar ei nostri eroi, che forse in un cotnesto più piccolo ma altrettanto e forse di più, difficile hanno fato la vita per cercare di far trionfare valori che oggi come oggi dofrebbero essere alla base di noi VERI siciliani, e che troppo spesos invece vedo calpestati, soprattuto dai giovani, con mia grande tristezza a favore di grandi fratelli, suonerie ed altre cavolate!!
      Allora masismo rispetto per Aldo morom ma a mio parere, e criticatemi quanto volete, masismo rispetto e un milione di applausi a Peppino Impastato che ha lottato senza mai cedere e senza mai smettere di credere per la nostra terra cosi meravigliosa e cosi martoriata da gente che non meriterebbe neppure l’appellativo di Siciliano!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)