venerdì 24 nov
  • “Eroi per sempre”, manifesti con Falcone e Borsellino

    Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
    (foto di Tony Gentile)

    Il Comune di Palermo in collaborazione con Damir e con il fotografo Tony Gentile lancia la campagna di affissioni Eroi per sempre con la storica foto che ritrare Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sorridenti.

    Il sindaco Diego Cammarata ha dichiarato: «Nelle prossime settimane commemoreremo Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti di scorta, caduti insieme a loro in vili agguati mafiosi. Come loro, molti altri sono gli eroi del nostro tempo: giudici, esponenti delle forze dell’ordine, giornalisti, imprenditori e semplici cittadini uccisi perché si sono opposti alla logica della prepotenza e della sopraffazione, della violenza e dell’omertà che caratterizzano l’organizzazione criminale Cosa Nostra. […] Questi uomini e queste donne sono gli eroi del nostro tempo e la loro immagine deve accompagnare il nostro rinnovato no alla mafia, un rifiuto netto e deciso che accomuna tutti noi a loro. Nella nostra società, che utilizza le immagini come sintesi e contrappunto dei fatti la foto che vede fianco a fianco Borsellino e Falcone è divenuta e deve continuare ad essere un simbolo inconfondibile ed irrinunciabile dei valori di giustizia, equità sociale, libertà e democrazia».

    Palermo
  • 12 commenti a ““Eroi per sempre”, manifesti con Falcone e Borsellino”

    1. Questa immagine, come tante altre che rappresentano gli eroi del nostro tempo ( e purtroppo i siciliani sono un popolo che ha ancora bisogno di eroi), dovrebbe essere affissa tutto l’anno e non solo in occasione degli anniversari.
      Perchè siamo un popolo con la memoria troppo corta.

    2. W cammarata!!!!

    3. w cammarata?
      apparire è più importante che essere…è così deprimente.

    4. Scusate, ma vi risulta che tra un pò il Comune di Palermo sarà fallito?
      Repubblica sembra abbastanza decisa nel diffondere certe notizie di situazione finanziaria al collasso per la città.

    5. L’esimio Sindaco nell’occasione intende intestarla Piazza Giackery a Falcone e Borsellino, o Palermo continuerà ad essere l’unica città d’Italia dove la toponomastica non ricorda i due giudici?

    6. Pur con il più profondo e sentito rispetto per i due magistrati che appartengono alla storia della nostra terra e ne rappresentano la parte migliore , io sarei per una campagna di affissione che proponga i volti, perplessi,disperati,indignati, inca…., dei comuni cittadini palermitani( un po’ come la campagna di La Malfa store) sempre più votati ormai all’eroismo forzato , viste le numerose trovate del nostro rispettabilissimo Sindaco.

    7. ERRATA CORRIGE
      1) collassato
      2) un arresto

    8. vorrei tanto che si ricordassero anche altri eroi di Palermo dimenticati ingiustamente, rispetto e massimo onore ai due giudici, però secondo me caduti “vittima” dell’effetto moda che ha sconfinato (davvero) nelle magliette, nelle fiction e dà ormai modo a chiunque, anche all’attuale sindaco Cammarata, di farsi portatore di idee ideali (mah)…vorrei si ricordasse il vero grande anche se per poco sindaco di Palermo Giuseppe Insalaco che ha avuto il coraggio di denunciare Lima e Ciancimino e ha innescato il loro processo, ucciso appena un giorno prima di recarsi da Falcone con l’ultima testimonianza…altro che certi presunti eroi dell’antimafia che hanno attaccato e messo sotto processo Falcone dicendo che si era fatto l’attentato alla Daura da solo per pubblicità! vorrei si ricordasse Piersanti Mattarella IL PRESIDENTE DELLA REGIONE, “Il” nel senso l’unico vero grande presidente, da nessuno mai sentiremo dinuovo “la Regione con le carte in regola”….

    9. è giusto ricordare….ma questi soldi per stampare e affiggere i manifesti…non potevano essere usati in altro modo?…..

    10. tipo: Palermo la città più cool d’Italia?

    11. a proposito di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, un utente (kayman89) su youtube ha commentato così:

      “mi dispiace amici, nn sono d’accordo.
      Non è vero, nn sono degli eroi.
      Eroi sono Re Artù, Sigfrido, Superman, Batman…Borsellino e Falcone non sono tutto ciò…loro sono “uomini”.
      Non dovremmo metterci ad osannarli e a compiangerli come eroi, mettendoli “su un livello superiore”, dovremmo invece vergognarci noi profondamente di non essere come loro, uomini.
      Raccogliamo il testimone, amici, è a terra da troppo tempo. Da “un animale che cerca di diventare Uomo”

      mi ha fatto riflettere molto e ho voluto postare questo commento sperando che lo sia anche per voi

    12. Eroi…. visto quello che hanno fatto e che, anche da morti, continuano a fare per noi siciliani sembra quasi di sminuirli…
      Hanno dato la vita per noi e, da Palermitano doc, non permetterò mai che vengano dimenticati.. un giorno anche i miei figli conosceranno le loro gesta,altro che piazza o strada dovremmo cambiare il nome della città stessa in loro memoria…Palermo terra d’eroi

    Lascia un commento (policy dei commenti)