martedì 22 ago
  • Avanti e Piro in corsa per la presidenza della Provincia

    Giovanni Avanti Franco Piro

    Giovanni Avanti (Udc, Il Popolo della Libertà, Alleanza azzurra, Aquilone, La Destra, Alleanza per la Libertà, Democratici autonomisti, Nuovo Psi) e Franco Piro (Partito Democratico, Rifondazione Comunista, Italia dei Valori, Uniti per la Sicilia) sono i due candidati alla presidenza della Provincia nelle elezioni del 15 e 16 giugno.

    Palermo
  • 15 commenti a “Avanti e Piro in corsa per la presidenza della Provincia”

    1. LE ELEZIONI SONO DEL 15 E 16 GIUGNO

    2. Da atterrrire … la speranza è che aboliscano le provincie. Aridatece Musotto!!

    3. Ancora elezioni?!?
      Ma se manco ho finito il pacco di pasta regalatomi l’ultima volta…

    4. giovanni avanti ha la foto iper ritoccata o sbaglio???

    5. non si poteva avere che una scelta sbagliata da entrambe le “parti”…io personalmente avrei proposto, a destra Musotto…di nuovo ? beh si, ma è veramente quello che ci stava bene…o anche Francesco Cascio…a sinistra avrei proposto Pino Apprendi.
      questa è la mia opinione.

    6. Evviva il cambiamento…sergio scusa, ma musotto non credi abbia fatto abbastanza danni e soprattutto, non credi si si sia fatto abbastanza clientes? Poi per me basta vedere le strade provinciali per testimoniare lo scadente lavoro musottiano e per dire che le provincie non servono assolutamente a nulla se non a mangiare soldi.

    7. .certo sarà dura………..
      (non mettersi a ridere a crepapelle).
      La crème de la crème.
      ( siddu ì passi ntò passapumaruoru mancu acqua scinni).

    8. “Avanti Piro” direi…

    9. vorrei solo dire che Musotto non poteva essere ricandidato a Presidente della Provincia per legge. Ha fatto due mandati, quindi per legge non è candidadibile.

    10. Perchè questi preconcetti ? A me Franco Piro sembra una persona seria e perbene.

    11. @ Antonio Lo Nardo
      Franco Piro E’ una persona seria NON sembra, te l’assicuro, è politicamente il problema, è l’agnello sacrificale della(ex)sinstra.
      Povero Piro…sulla pira. 🙂

    12. Fabrizio credo che il tuo sia solo un discorso di parte, Musotto non credo abbia fatto nessun danno, è solo piu facile accomunarlo ad altri esponenti della destra che hanno fatto davvero danni.
      So anche io che per legge non era piu candidabile ma secono me alla Provincia ci stave bene o comunque meglio di altri.
      Vedevo bene anche l’assessore Sammartano, io alla Provincia avrei messo per la destra anche Tommaso Romano, o come già detto Cascio, mi sembrano persone serie a destra, a sinistra ho già detto Apprendi, non conosco Piro felice di poter sapere di lui… è sempre la mia opinione spero possa esserci ancora in un clima in cui appena dici timidamente la tua arriva il guru ad aprirti gli occhi…con il prosciutto.

    13. ok..avanti tutti a dire…il giorno successivo…..”IO UN CI VUTAVU” eheh eh….vincera come sempre ogni persona che si presentera con il simbolo del popolo della libertà.
      schifo.

    14. Goku, che vuol dire “è l’agnello sacrificale” ? Non dobbiamo essere forse contenti per la scelta ?
      Insomma, se lo scartano non va bene, se lo scelgono non va bene lo stesso ?

    15. che mostri!!! basta guardarli in faccia per scappare a gambe levate…ancora ladri…ancora inutilità…amcora questa gente per la sicilia….stiamo affondando…e affonderemo.Bene Cascio all’ARS almeno una figura giovane e propositiva..ma questi due……………no!

    Lascia un commento (policy dei commenti)