mercoledì 18 ott
  • 66 commenti a “Ztl”

    1. meravigliosa 😀

    2. la differenza non sta nel flusso di traffico o nella quantità di emissioni nocive. la differenza sta nelle casse del comune….

    3. come mai dei 400 mila previsti ne sono stati richiesti solo 250mila????!

      Ricordiamocelo alle prossime elezioni….

    4. Oggi hanno inizio le “Comiche 5″…

    5. Io direi che l’unica differenza sta nelle casse della ditta che si è intascata l’80% del costo dei ticket.

    6. Diciamo che sarà anche peggio con l’entrata in vigore della Z.t.l…ma non c’è un ricorso? Qualcuno ha news?

    7. Esatto!

    8. Stupenda!!! (anche se ci sarebbe da piangere….)

    9. @ Gabriele.
      Il Tar dovrebbe decidere sul ricorso il prossimo 23 giugno, se non rimanderà per l’ennesima volta la decisione.

    10. La vignetta è falsa e tendenziosa. Da quanto il provvedimento è entrato in vigore circa un mese fa, è fuori da ogni dubbio che il traffico sia diminuito. Se il provvedimento è giusto o no non lo decido io ma che il traffico sia diminuito è chiaro e lampante.
      Basta percorrere la via maqueda dal teatro massimo fino alla stazione centrale alle 18:00 per rendersi conto che non è più una jungla.

    11. ‘a machina russa è di cammarata? 😀

    12. Dario credo di non capire. Se prima in centro ci andavano 400.000 veicoli non paganti e ora ci andranno 400.000 veicoli paganti cosa è cambiato nel caos del traffico? Che razza di modo è questo di intendere la città? Dove sono i mezzi pubblici che funzionano e che devono (in ogni città civile) offrire valide alternative al rumoroso, inquinante, ingombrante, costoso, diseducativo mezzo privato? Ma credo che tu sia uno di quelli contenti del decreto che annulla l’ICI…

    13. Caro Giuseppe, io sono scontento sia di come sono state gestite le ZTL a Palermo sia del decreto taglia Ici, demagogico e utile solo ai ricchi. Ciò non toglie, però, che le ZTL dovrebbero ridurre il traffico, perché potranno entrare in centro solo le automobili euro 3 e 4, mentre prima potevano entrarci tutte le auto, anche quelle più vecchie e quindi più inquinanti. In questo senso mi sento di dare ragione a Dario.
      Detto questo si può aprire tutta una diatriba su come siano state gestite male le ZTL alla palermitana, sull’assenza di una politica per la mobilità e così via, ma questa è un’altra storia.

    14. Caro Josh71 ne riparliamo tra sei mesi (almeno) e con dati alla mano. Non è un discorso di quantità di auto ma di mancanza di una qualunque visione d’insieme che mi fa impressione in questo provvedimento che, ricordiamolo serve solo miseramente a fare un pò di quattrini a spese (come al solito) dei cittadini. Ma non era il centrosinistra quello delle tasse e della “spremitura” dei poveri contribuenti? Dal tentato colpo all’irpef agli aumenti ai mezzi pubblici mi sa che qualcosa riveli realtà contrastanti. Io, comunque, continuo ad andare in bicicletta, in barba alla (in)civiltà delle automobili e alle sue assurde schiavitù economiche e “culturali”

    15. Hai detto bene josh, infatti il numero delle auto che circolano in centro è già notevolmete diminuito, non se ne accorge solo chi non se ne vuole accorgere.

    16. La tua vignetta, però, faceva vedere una quantità di auto identica a prima, e così non dovrebbe essere. In questo davo ragione a Dario.
      Sulle politiche della mobilità (assolutamente inesistenti a Palermo) sono d’accordo con te, come si evince (credo) da quello che ho scritto nei commenti precedenti.
      Di fatto siamo dalla stessa parte. Io ad esempio vado in autobus e l’automobile la prendo solo la sera, quando proprio indispensabile.

    17. @dario secondo te a palermo chi non ha il pass non va in centro???
      AH AH AH HA AH mi sa che non sei di palermo!!!
      questa mattino il traffico era uguale preciso identico a tutte le mattine!!!
      Il bello è che se andate a vedere il giornale di ieri il mitico ceraulo dice che lo smog diminuira’…che belle parole!!!

    18. avete ancora un poco di tempo per meditare su chi eleggerete la prossima volta. E non fidatevi di chi mostra troppi denti nelle risate da manifesto. Il tempo è galantuomo, ma qui questo non si può sicuramente dire di tuttii palermitani.
      Comunque, consolatevi! Nella certezza che la città è la più cool d’Italia, per il fatto che qui il tram non è più un desiderio e anche se il passante ferroviario mancu si sapi chiù nzocchè. E se le telecamere ztl sono fuori uso poco importa. In compenso hanno funzionato alla grande,a pieno ritmo e con lauto successo i pagamenti per A+B.

    19. Mcluso ha scritto il 9 Giugno 2008 alle 13:09
      @dario secondo te a palermo chi non ha il pass non va in centro???

      Ho scritto 2 commenti in questo post, in nessuno dei due affermo che “chi non ha il pass non va in centro”.
      Consiglio un bella visita da un bravo oculista

    20. Picciotti beddi: il traffico poca cosa iè di fronte all’eternità.
      Ciascuno tiene le sue pene, chessimerita, e diquello tengo certezza; e le pene, credete a uno che è il Numero Uno, rimangono se sei a San Vittore o a San Tropè, in fila colla machina o a passeggiare a Mondello taliando perrizzomi sghepardati.

      Baciolemani
      BernardoP

    21. oggi in centro (viste con i miei occhi) soltanto il 20 percento circa delle auto circolanti aveva il pass. Così è.

    22. La cosa che mi fa ridere è che quando il comune vi chiede 15 euro una tantum tutti a gridare allo scandalo, quando uscite la sera e si presenta il tizio col marsupio e fischietto giù le braghe pagate e sorridete. Chissà quanti soldi se ne vanno in un anno per i postegiatori abusivi…chi vuole può firmare questa petizione che si chiama “Via i posteggiatori abusivi dalle strade di Palermo”

      http://www.firmiamo.it/viaiposteggiatoriabusividallestradedipalermo

    23. Capisco che non ve ne può fregare niente però io ho il mio rimedio. 2 settimane fà ho acquistato per 80 euro una bici….mi sono rifiutato di dare soldi sia al comune che a stà ditta dell’azz…cammino la mattina in bici per andà a lavorà….ed aspetto le 20 per entrare nelle ztl con la macchina. Sono dimagrito faccio sport e finchè non piove….^___^

    24. Ciao. Vorrei capire di quale gravità è la crisi finanziaria del Comune. Qualcuno sa qualcosa in più?
      L’AMIA è realmente sull’orlo del crac? Gli articoli che leggo sulla Repubblica on-line non lasciano spazio a grandi speranze.

    25. ma siamo sicuri che costringere una persona che ha una macchina euro 2 a comprarsi una macchina nuova (sempre che possa permetterselo) “non inquinante” per poter accedere alla ZTL A sia ecologicamente vantaggioso?

    26. Oggi ho percorso via roma e via maqueda verso le 18:30, solitamente orario caotico in particolare per la parte di via maqueda più vicina alla stazione. Ebbene sembrava quasi un’isola pedonale, le macchine si contavano sulla punta delle dita e addirittura in certi momenti la strada era totalmente sgombra.
      Ottimo inizio.

    27. @ Giovanni P.
      Caro Giovanni posso dirto solo questo: Repubblica è fin troppo ottimista, è tutto saltato da un pezzo si spera in un intervento (l’ennesimo) straordinario di Berlusconi ( che poi pagheremo ” arriviessu quagghiu” ) se nn arriva……..
      spero sarai testimone nel prossimo futuro che lo avevo scritto.
      OH naturalmente è tutta una mia invenzione ma tu…ricordalo lo stesso. 😉

    28. La differenza fra le due vignette è la ben poca strada fatta dalla macchina rossa…..

    29. ma nessuno ha notato che oggi è il primo giorno con le scuole chiuse ???? ….. ceeeerto che non c’è traffico (e cmq fooooooooorseee)

    30. Caro Dario, il “valore aggiunto” della presunta diminuzione del traffico va trascurato rispetto alla “intenzione cosciente” di fare cassa…se la volotà dell’amministrazione comunale, che palesemente tu ami tanto, fosse stata ridurre il traffico, i biglietti dell’amat non sarebbero aumentati da 1.00 a 1.10 euro e la durata ridotta da 120 A NOVANTA minuti…
      Io mi muovo spesso in centro e per me oggi il centro è stato un vero inferno…ma come hai detto tu…c’è chi le cose le vuole vedere e chi no.

    31. esatto william tu vuoi far finta di non vederle, ieir pomeriggio via maqueda e via roma sembravano un’isola pedonale.

    32. toc toc…
      ricordiamoci che non tutte le macchine che ne avevano diritto hanno chiesto il pass, questo significa che ci sono meno auto in centro (ammesso che sia così) solo perchè 150mila persone non hanno pagato per avere il pass, ma se lo pagassero, comunque ci sarebbero di nuovo 400 mila auto in centro…
      ce lo vogliamo scordare?
      poi mi spiegate che senso ha istituire le ztl quando ancora non ci sono i parcheggi di scambio?
      corso alberto amedeo e corso finocchiaro aprile sono in ztl, ma all’altezza del palazzo di giustizia c’è lo stesso un casino perchè ancora non hanno finito i lavori per il parcheggio.
      come dire:
      andiamoci a stare in quella casa,
      poi se ci corichiamo nelle brandine non ha importanza, prima o poi li troveremo i soldi per la stanza da letto….
      magari facendo pagare una tassa ai parenti che ti vengono a trovare!!! hi hi hi!

    33. Gran bella vignetta…:)
      Complimenti.
      Ciao

    34. Dario, non hai elaborato il “nuovo materiale” in merito a biglietti amat cari e ztl attiva…sei troppo “gasato di gioia” per la tua amministrazione comunale, si si 🙂
      Chissà se anche quando hai pagato l’immondizia gioivi così…
      Ma sai, l’unico del pianeta a pensarla così (come te) rende la cosa, come dire…in inglese si dice dude 🙂

    35. Tgs ha appena detto che oggi le telecamere hanno fotografato 14mila auto senza pass!!!!
      Così imparano a fare gli sboroni e sfidare la legge.

    36. quoto DARIO e Josh71
      per il loro spirito di osservazione e la correttezza dell’intervento
      Dopo le ZTL,il passo successivo dovra’ essere
      l’allargamento della piccola,
      attualmente, isola pedonale esistente in via Ruggero Settimo.
      Tutte le grandi Citta’ ormai hanno ampie isole pedonali

    37. cetty
      secondo me tu ti stai scordando il fatto che
      se 150 mila auto non hanno chiesto il pass e’ perche’ non hanno alcun motivo di recarsi in centro con la propria auto.
      Ed in questo il provvedimento ZTL ha” fatto centro”.
      Evitare di andare in centro a chi non ha motivo.
      Andassero ad inquinare altrove!
      Il mondo e’ grande per questo…

    38. Il fatto di non aver motivo non significa non avere il diritto di andare dove si vuole.
      O no?

    39. paghi 15 euro e vai dove vuoi,sempre che rientri nel rispetto delle nuove regole.
      Meglio che pagare anche una sola multa,o no?
      Questo ostruzionismo a ZTL ha superato il ridicolo.
      Ho letto di tutto e di piu’.
      Qual’e’ l’alternativa?
      Tornare nel caos di pochi mesi fa?
      Piuttosto chiedete all’Amat di modificare i mezzi
      mettendo un supporto per un paio di bici,come ho visto in certe citta’.Ho visto che dove cessano le piste ciclabili,la gente puo’ continuare il tragitto in autobus, con bici al seguito,ponendo la bici davanti l’auto,proprio sotto gli occhi del conducente,e riprenderla quando vuole,lungo il percorso.
      Sono 10 secondi per riporla e dieci secondi per riprenderla.C’e chi fa uso di questo sistema misto,anche nei tratti in salita.

    40. lory75 ha scritto il 10 Giugno 2008 alle 23:22

      Il fatto di non aver motivo non significa non avere il diritto di andare dove si vuole.
      O no?

      —–
      Classico ragionamento del palermitano che pretende di fare quello che vuole con la macchina; i tempi sono cambiati o così o pomì….

    41. @louis paghi 15 euro e vai dove vuoi,sempre che rientri nel rispetto delle nuove regole

      non e’ vero! devi avere almeno un’euro 3 per per il centro storico e ti assicuro che ci sono intere famiglie con auto euro 2 o euro 1 . il traffico e’ notevolmente calato ma gia’ dal mese di aprile .

    42. Io non ho fatto il pass perchè non ho interesse ad averlo non andando quasi mai in centro con la macchina.
      Quano avrò la necessità acqusiterò il pass giornaliero, a proposito dove si compra? Esistono già? Se andassi oggi in centro e mi prendessero la multa potrei fare ricorso vista l’indisponibilità dei pass giornaliero? E se lo facessero i 14 mila fotografati senza pass (almeno quelli che hanno il diritto di accesso alla ZTL)?

    43. il problema non sono i 15,00 (o 50,00) euro ma il controvalore che non li faccia percepire come un ulteriore inutile balzello (o un pizzo secondo i punti di vista). Leggo di molti che hanno percepito una riduzione del traffico e faccio notare che da lunedì la stessa cosa avviene in molte altre parti della città fuori dalle ZTL (la mattina davanti grande migliore – sulle rampe per viale lazio – non c’è più il solito tappeto di macchine, adesso “sembra un’isola pedonale”. Magari questo accade perchè le scuole sono chiuse e la gente inizia a trasferirsi e non certo per le ZTL. Personalmente dubito che possano essere realmente efficaci. La beffa sarebbe se si dovesse ritornare alle targhe alterne. Per come concepite consentono infatti a quasi tutti – PAGANDO – di continuare a circolare: circolano tutti i residenti a prescindere dalla categoria vettura, potranno circolare anche le vecchie auto benzina a GPL, circolano gli odiati SUV e vetturone in genere: perchè dovrebbe ridursi (significativamente) il traffico? Non sarebbe meglio avere prima efficaci alternative alla mobilità che INVOGLINO a non usare l’auto invece che REPRIMERNE l’utilizzo a quel punto quasi inevitabile?

    44. @dario
      io dall’oculista non ci vado perchè se tu capissi in che senso te l’ho detto, non mi avresti risposto in quel modo…
      Io ti dicevo che se anche hanno messo il pass per andare in centro la gente se ne frega e ci va lo stesso e quindi il traffico non è diminuito per nulla!!!
      Altra cosa: le famose 24 multe fatte il primo giorno sono state fatte per lo piu’ a dei mezzi di trasporto che portavano merce da fuori palermo…ma stiamo scherzando???
      Ma gli altri comuni devono farsi pure il pass per entrare a palermo e lavorare onestamente???
      Che schifo!!!!
      P.S. vorrei sapere che tipo di euro sono gli autobus…

    45. qui si scrivono sempre le stesse cose e c’e’ chi non vuole capire.
      La gente residente al centro veniva “gasata”e rischiava la salute e la vita(come per altro anche i pendolari e gli occasionali).
      Il Sindaco e’ stato”indagato” per non avere ostacolato l’inquinamento.Significa che la Magistratura gli ha dato un segnale forte spingendolo ad agire.
      La Citta’ e’ di tutti,ma non si puo’ permettere a tutti (ed a nessuno)di inquinare,insozzare,vandalizzare.
      Con questo provvedimento si avra’ anche il beneficio di sostituire via via il parco macchine euro 0,che oltre che inquinante,e’ anche fonte di maggiori incidenti stradali e morte. Molti hanno gia’ cambiato macchina
      portando dal rottamatore la proprio euro 0.
      Non e’ confrontabile un euro 0 che svolge ancora servizio pubblico(bus che certamente verranno sostituiti a breve medio termine),con gli euro 0 dei privati.
      50 privati che lasciano a casa la loro euro 0
      per usare un bus oggi ancora ad euro 0
      hanno fatto uso di una sorgente molto meno inquinante nel bilancio complessivo.
      Infine mi pare che ogni provvedimento di questa amministrazione viene contestato.
      Ma non c’e’ una opposizione in Consiglio Comunale?
      Come mai,oltre le critiche,non emergono PROPOSTE ?

    46. r m
      se il provvedimento avesse colpito anche gli euro 0 dei residenti entro le aree ZTL,
      cosa sarebbe successo?
      Comunque oggi il traffico e’ enormemente diminuito entro le ZTL e finalmente i bus possono procedere ad una velocita’ abbastanza soddisfacente.

    47. @louis
      non mi sogno di sostenere che andavano colpite le Euro 0 dei residenti soprattutto visto la mancanza di alternative alla mobilità. Dico semplicemente che, tenuto conto anche di tale fattore, non credo si sortiranno gli effetti voluti. Che il traffico sia diminuito l’ho scritto anch’io; che ciò sia un sicuro effetto ZTL è estremamente dubbio visto che ciò è constatabile anche fuori da tale zone e quindi sarà magari dovuto alla chiusura delle scuole che ha coinciso con l’entrata in vigore dell’obbligo dei pass.

    48. Luois scrive: Ma non c’e’ una opposizione in Consiglio Comunale? Come mai,oltre le critiche,non emergono PROPOSTE?

      Già, me lo chiedo anche io. Quando ho letto la splendida inchiesta della Petix su come è stata gestita la questione ZTL a Palermo mi sono chiesto appunto a che cosa serva l’opposizione all’interno del Consiglio comunale di Palermo. Se la delibera è stata fatta male, se non rispetta le regole e le norme, se il piano urbano del traffico non è stato preventivamente approvato dal Consiglio comunale o dalla Giunta non deve essere una giornalista a scoprirlo, ma i consiglieri dei partiti di opposizione. Altrimenti che ci stanno a fare? Solo a votare contro? Non è loro diritto / dovere anche e soprattutto il controllo sull’operato della Giunta?

    49. mi chiedo anche come sia possibile che autobus visibilmente obsoleti espongano i pass A+B. Non potendo essere Euro 3 ciò significa che l’AMAT beneficia di qualche forma di “deroga”?

    50. @ R.M.
      In realtà la riduzione del traffico in centro si era verificata anche al primo avvio delle ZTL, circa un mese fa. Poi probabilmente i palermitani hanno capito che i controlli dei vigili erano molto blandi (o forse dopo pochi giorni i controlli sono proprio spariti) e il traffico è tornato come prima.
      Ora ci sono le telecamere in funzione e il traffico è nuovamente diminuito. Certamente oggi incide anche la chiusura delle scuole, ma un mese fa no.

    51. @ R.M.
      Chiedevi come sia possibile che i vecchi autobus AMAT circolino col contrassegno A+B.
      Nell’allegato alla delibera comunale sulle ZTL si dice esplicitamente che gli autobus di linee urbane o extraurbane possono ottenere il contrassegno A+B col pagamento di 100 euro per mezzo se di categoria euro 0,1 e 2, 30 euro per gli euro 3 e 4, 15 euro per gli euro 5.
      Evidentemente l’AMAT ha sborsato un bel po’ di soldini.

    52. @Josh71
      non su quali basi possa essere affermata con certezza la diminuzione del traffico. Lo dico senza polemica visto che su questo blog si è detto e letto di tutto e ognuno tira acqua alle proprie convinzioni. L’osservazione spot serve a poco e credo che si tratti di dati che non ha proprio nessuno. L’unico dato oggettivo sarà quello delle centraline e sarà li che si capirà l’efficacia o meno del provvedimento.
      Quanto scrivi riguardo agli autobus è scandaloso e conferma senza ombra di dubbio – ammesso che ce ne fosse ancora bisogno – che il provvedimento ha l’obiettivo primario di fare soldi, lasciando in secondo piano la possibilità di essere realmente efficace riguardo al problema traffico e inquinamento.

    53. D’altro canto, vietare completamente il transito agli autobus vecchi avrebbe creato ulteriori danni alla già difficile mobilità in città. Voglio sperare che la politica comunale vada verso la sostituzione degli autobus euro 0, 1 e 2 al più presto, finanze disastrate permettendolo.

    54. @josh71
      quindi siamo alle solite: Stato e amministrazioni pretendono dai privati quello su cui loro per primi non sono in grado di adeguarsi e di dare l’esempio.

    55. @ R.M.
      ma lo Stato siamo noi ,o no?
      Lo Stato non e’ un ente astratto finanziato dalla Provvidenza.Lo Stato e’ finanziato dalle tasse che paghiamo(quelli di noi che le pagano).
      Le Amministrazioni Periferiche vivono di Contributi
      Locali e di Rimesse Statali.
      Lo Stato ha un obiettivo di pareggiare il Bilancio entro il prossimo triennio,e questo significa taglio alle spese o aumento del prelievo fiscale.
      Se tutti gli Enti Locali lavorano
      su questo obiettivo,lo stesso sara’ piu’ facilmente
      raggiungibile a livello centrale.
      In questa specie di impresa ci saranno amministrazioni che tenteranno di fare ancora i furbi,cioe’
      continuare gli sperperi e spremere maggiori rimesse statali,con ricatti e ricattini.
      L’alternativa e’ fare pulizia dei manager’s incapaci
      che mandano la spesa fuori controllo,
      oppure dobbiamo pagare piu’ tributi locali.

    56. @ pablitos
      l’autore sara’ uno che ha un euro 0 a Misilmeri.

    57. @louis
      scusa ma non capisco il tenore della tua risposta alla luce di quello che ho scritto.
      Ho rimarcato la possibile mancanza di nesso causale tra diminuzione del traffico e ZTL, la difficoltà ad ottenere i risultati (teoricamente) perseguiti visto come le ZTL sono state concepite e ho criticato che i cittadini non potranno più usare le Euro 0 ma l’AMAT, pagando, si.
      Perchè mi rispondi facendo una “tirata” sul tagliare le spese e cacciare manager e amministratori incapaci? Su questo non posso che essere d’accordo. Contesto anch’io infatti che invece di tagliare o ottimizzare le spese si inventino ulteriori nuovi balzelli.

    58. @ RM
      non limitiamoci alle poche frasi rilasciate qui.
      Alle volte una frase da’ lo spunto per far volare il pensiero.
      Se vogliamo rimettere a posto questa citta’,dobbiamo lasciare liberi i pensieri di fluire.
      Le questioni di cui si discute sono concatenate e complesse.
      Liberarsi dai cattivi manager’s non e’ un affare
      di poco conto.Richiede tempo perche’ ci sara’ una forte resistenza.E non e’ solo un problema di cattivi manager’s,che puo’ darsi che devono pure misurarsi
      con la malavita e con i fannulloni (coscienti e determinati a non lavorare).
      Ed intanto come sopravvivi?
      Se avessi le risorse finanziarie compreresti subito un parco autobus euro 4.
      Forse basterebbero 50 milioni di euro.
      Guarda caso quanto costano 3.000 LSU in un anno (e mi fermo perche’ non voglio attivare una nuova polemica).
      Intanto oggi Repubblica riporta che la citta’ e’ invasa dai rifiuti,e ci sono scioperi,ma non ho tempo di aapprofondire.
      Fammi sapere perche’ scioperano.
      Grazie

    59. Ztl, i livelli di pm10 si sono quasi dimezzati…ma i criticoni non parlano più adesso???che fine avete fatto?

    60. Viva le ZTL alla palermitana!

    61. @fabius: potresti fornire un link dove possiamo trovare questi dati? Grazie e ciao

    62. @ Fabius ma non pensi che prima di gridare alla buon riuscita delle ZTL bisognerebbe far passare l’estate?
      Magari ne riparliamo ad ottobre, quando le scuole saranno già iniziate e l’inverno è alle porte…

    63. Concordo con Alessandra. E’ già stato fatto notare che è tutto da dimostrare che la diminuzione del traffico (e quindi del conseguente inquinamento) sia dovuta in via esclusiva alle ZTL, visto che tante altre strade fuori dalle ZTL si sono decongestionate con la chiusura delle scuole.
      Aggiungo che anche se così fosse, restano i limiti e quindi le critiche ad un ordinanza concepita male e attuata peggio.

    Lascia un commento (policy dei commenti)