giovedì 17 ago
  • A Ventimiglia di Sicilia e a Vicari percentuali “curiose”

    Delle elezioni comunali che si sono tenute domenica e lunedì credo che sia opportuno segnare due curiosità che riguardano le percentuali rilevate a Ventimiglia di Sicilia e a Vicari.

    A Ventimiglia di Sicilia i due candidati Andrea Mannina e Andrea Pagano (sostenuti da liste civiche) hanno riportato entrambi il 50%. 759 voti per uno, né più né meno. Si va al ballottaggio. Bipolarismo perfetto.

    A Vicari il candidato era uno solo, Gaetano Calato. Ha avuto il 100% dei voti. Non era scontato, potevano esserci schede bianche o nulle. Niente di tutto ciò: 1747 voti validi. Percentuale bulgara.

    Palermo
  • 16 commenti a “A Ventimiglia di Sicilia e a Vicari percentuali “curiose””

    1. Stesso risultato, il 100 per cento, come si può leggere nel mio pezzo di oggi per Repubblica, anche a Favignana…ma con oltre 400 schede bianche o nulle…

    2. A proposito di statistiche relative alle votazioni di domenica scorsa farei notare anche che, se la percentuale dei votanti nell’intera provincia è stata bassa (poco più del 40 per cento), nel capoluogo la percentuale è scesa addirittura sotto il 30 per cento. Un disinteresse così per un’elezione a Palermo non si era mai visto.

    3. Il Principe Fabrizio scrutando Palermo dall’alto del suo terrazzo lo aveva detto:

      “tutto cambia per restare uguale”
      e ancora
      “noi siciliamo siamo DEI”

      Antonio di http://www.tangoapalermo.com

    4. “cambieremo questo Paese alla faccia vostra!” questo ha detto oggi uno della lega nell’aula del Senato

    5. Siamo sicuri che il principe Fabrizio si sia fermato a dei e che non abbia continuato, magari sottovoce: “noi siciliani siamo dei c…..ni.

    6. Ma invece a Capaci come finì

    7. C’è stato un Siino Antonino candidato nel PDL con 5 Voti, miiiii che consenso!!! miiiii che considerazione!!!! miiii vastunati!!!!!.
      Ma come avrà impostato la campagna costui? che mai avrà detto nei comizi? ma lo sapeva che era candidato? Diciamolo: “Era meglio pigliare zero voti…..tutto sommato o no”.
      Lezioni di vita e di comportamento,

    8. Totò intendevo a Capaci.

    9. Sicuramente a Ventimiglia di Sicilia il sindaco uscente avra’ la meglio perchè in questi cinque anni ha fatto un gran lavoro.
      Rischioso fare un salto nel buio.

    10. son numeri 😀 tutto è possibile 😀

    11. Hanno un valore anche le persone.

    12. Totò a Capaci ci sarà ballottaggio tra Napoli e Salvino. Riogrande non c’era una lista del PdL e non tutti i Siino sono vincenti. 😉

    13. L’astensione dal voto nei capoluoghi, per la provincia?
      Comprensibile. per i Capoluoghi la provincia va eliminta come ente superfluo.
      Non sembra sia così per i comuni più piccoli, che evidentemente gravitano più sulla provincia che sulla Regione.
      Si potrebbe sostitituire alla Pronvincia come istituzione, mi chiedo delle conferenze di servizio intercomunali, invece che un intero ente che distribuisce stipendi inutili a destra e a manca?

    14. Ma in conclusione Tony eri o non eri quello dei 5 voti e soprattutto come finì a Capaci dato che anche con 5 voti si può essere un Siino vincente?

    15. ha vinto andrea pagano

    Lascia un commento (policy dei commenti)