martedì 21 nov
  • Amore a mare

    Noi due soli in spiaggia all’Addaura
    Il tuo sguardo sul mio e poi «Ciao sono Laura».
    «Io sono Mimmo…che caldo fa oggi».
    Poi indugio lo sguardo sul bikini che sfoggi.

    È strano vedere la spiaggia deserta,
    poi, d’improvviso, la tua insolita offerta:
    «Io a quest’ora sono proprio affamata,
    Ti va di mangiare? Ho con me la frittata».

    «È spettacolare! Che cosa c’hai messo?».
    «Mezza dozzina d’uova e del radicchio lesso,
    menta, formaggio, mollica grattata,
    una melanzana e cipolla tagliata».

    Parliamo per ore di cucina locale,
    ti piace tutto tranne il cavolfiore,
    «il solo odore mi fa sentir male»
    esclami divertita, simulando un malore.

    Ti alzi e poi corri sulla battigia bagnata.
    Il mare è calmo, sembra uno stagno.
    Ti volti, sei bella tutta sudata.
    «Fa proprio caldo, mi faccio un bel bagno».

    L’acqua accarezza i tuoi chili di troppo.
    Il tramonto sul mare ti fa da cornice.
    Poi inatteso succede l’intoppo:
    la frittata si sa, ahimé, è traditrice.

    Sparisci tra i flutti, che atroce disdetta!
    Per un secondo sprofondo giù all’inferno.
    Per consolarmi prendo l’ultima fetta.
    Un amore estivo non è mai eterno.

    Colonna sonora: La frittata è fatta (Edoardo Bennato).

    Ospiti
  • 11 commenti a “Amore a mare”

    1. è strano sai… pensavo a tè
      mentre preparavo il mio caffè.

      Mi dicevo … è da tanto che manca BUl
      apro stò diario ed esclamo .. questo è cul!

      Mamma mia come se bravo
      io non tanto me la cavo

      Tu la sirena e la frittata
      m’avete rallegrato la matinata.

    2. un mio amico sostiene che le donne non particoalrmente belle, che hanno per così dire dei difetti, nascondono invece dei tesori in prestazioni amorose. provere per credere. viva la diversità.

    3. carina! soprattutto per avere esaltato una volta tanto i chili di troppo!

      faccio parte della categoria… sapete com’è….. 🙂

    4. Tra panini con la milza e frittata stamattina ho assunto una para di chili solo leggendo i post…Cmq bravo Mimmooo!! Uomo di poesia di rara verve ironica … 🙂

    5. beh, un mio amico (sarà lo stesso di quello di salvatore?) afferma che le “non belle” (meglio, in questi casi, usare un eufemismo) “lo fanno meglio” perchè hanno la consapevolezza che “quella volta” potrebbe essere una delle “poche volte”: allora danno tutto!
      Ciao a tutti,
      principino – con un pò di pancetta di troppo ….

    6. @cetty, tesora, forse ti è sfuggito il dettaglio che lui, rrromantico!!!, la lascia annegare mentre si ingozza della frittata rimasta… hai poco da gioire, io comincerei a pensare di dimagrire (e te lo dico con la rima).
      …meravigliosamente cinico!!!

    7. @ Goku:
      «Vuoi vedere che Goku sta in pensiero?»
      mi son detto e, già che c’ero,
      per farti fare sonni tranquilli
      e toglierti dal letto un poco di spilli,
      ti ho scritto sto post, caro Tommaso,
      con quattro rime mischiate a caso.
      Però anche tu stamattina già che c’eri…
      … ma non ne avevi altri pensieri? 😀
      @ tere: Ma sai,era l’ultima fetta… che te lo dico a fare?… cioè, capiscimi, L’UL-TI-MA- FET-TA, non so se mi spiego… L’ULTIMA!

    8. “E la frittata?” “Ma io c’avevo fameeeeeee” Citazione doverosa

    9. Hmm,’sto commento che ho lasciato sta bene anche in un altro post

    10. Amore. Un apostrofo rosa tra le parole frittata r’i cipudde

    11. Si cala a picco per moooooolto meno … citazione doverosa!

    Lascia un commento (policy dei commenti)