venerdì 18 ago
  • Attivati 14 punti luce in via Ruggero Settimo

    Sono stati attivati con due mesi d’anticipo 14 punti luce del lato monte del nuovo impianto di illuminazione in via Ruggero Settimo. L’intervento comprende anche il rifacimento dei marciapiedi. Il cantiere si è spostato sul lato mare e l’intervento dovrebbe concludersi a novembre (invece che a marzo 2009.

    Il nuovo impianto sarà formato da 28 punti luce, distribuiti sui due lati della strada lungo l’intero tratto che va da via Cavour a piazza Politeama. A lavori conclusi la strada sarà illuminata da 20 pali alti nove metri, con lampade da 250 watt a luce bianca, mentre in piazza Regalmici sono previsti otto pali alti sette metri ciascuno e con lampade da 150 watt. La nuova pavimentazione sarà in lastre di Billiemi bocciardate.

    L’importo complessivo dei lavori supera i due milioni di euro.

    Palermo
  • 12 commenti a “Attivati 14 punti luce in via Ruggero Settimo”

    1. che vuol dire bocciardato?

    2. Cynaro bocciardato sarebbe trattato in modo da ottenere una superficie rugosa con funzione antiscivolo.

    3. I nuovi lampioni potranno piacere o meno, ma non riesco proprio a capire perché a ogni nuovo appalto per l’illuminazione pubblica a Palermo debba sempre corrispondere una nuova tipologia di supporto per le luci. Nel caso specifico, poi, la via Ruggero Settimo si trova tra via Libertà e via Maqueda, entrambe con lampioni in stile antico o liberty. Che c’azzeccano (direbbe qualcuno) questi lampioni postmoderni di via Ruggero Settimo? Un appalto del genere aveva lo scopo di abbellire il salotto della città; forse sarebbe stato doveroso cercare anche di mantenere una minima continuità stilistica e una certa omogeneità con le strade limitrofe.

    4. Piccolo appunto a Rosalio: Piazza Politeama non esiste! Anche se sono consapevole che la chiamiamo tutti così (io per primo).

    5. Bellissimo… si… continuano ad rimodernare gli impianti del centro città… anche ieri sera CRUILLAS completamente al buio!!!

    6. Perfettamente d’accordo con Josh71.
      Inoltre aggiungo che la luce calda sarebbe stata preferibile a questa bianca e, quindi, fredda. Ma tant’è…

    7. 14?
      sotto casa mia , “il punto luce” davanti al mio portone è sempre spento.
      Mi da molta sicurezza quando rientro a casa da sola.

    8. Sì Josh71 lo so ma…ci siamo capiti.

    9. 1) Scusate ma cosa c’era che andava nei vecchi marciapiedi e nei vecchi lampioni? Allo ZEN da quasi trent’anni aspettano che qualcuno dia una parvenza di pavimentazione o di sistemazione a verde alla grande piazza centrale e noi continuiamo a rifare i marciapiedi del centro “cool” (vedi l’intervento altrettanto inutile del rifacimento dei marciapiede di via Notarbartolo).

      2) Una volta che avete deciso di rifare i marciapiede in questione non era il caso di far progettare l’intervento a qualcuno? Sono stati invece riproposti con materiali nuovi tutti i problemi della vecchia pavimentazione. Volete un esempio? Sappiamo tutti che via Magliocco è pedonale ma pochi sanno che è pedonale anche il prolungamento di questa via oltre via Ruggero Settimo. Perchè c****o lo scivolo del marciapiede si trova alcuni metri più in là dell’incrocio tra via magliocco e via Ruggero Settimo? La stessa cosa succede all’altezza di Via Principe di Belmonte. Questo crea notevoli problemi alla sicurezza di pedoni che istintivamente e scientificamente attraversano fuori dalle strisce.
      Ne vogliamo parlare?

    10. ops volevo scrivere “che non andava” 🙂

    11. Sì, bocciardiamo i pavimenti della Palermo bene, allarghiamo il marciapiede in via Notarbartolo, mettiamo il poliziotto di quartiere in via Principe (fa molto fashion), posso comprarmi in tutta “libertà” un paio di scarpe 1000 euriiii e non mi rubano (né a me né alle mie scarpette nuove nuove)… mettiamo i lampioncini ini ini in via ruggero settimo le lucettine sul pavimento neo-fascista di piazza ruggero settimo…
      se poi nel vero centro storico di Palermo mi rubano pure il sacchettino della spesa che contiene frutta marcia “on sale” comperata alla Vucciria niente ci faaaaaaaaaaaa.
      Ma chi nni sacciu!

    12. ho deciso che mi faccio bocciardare gli alluci

    Lascia un commento (policy dei commenti)