“Tiamat” ad Aspra

Rosalio
set 08
07
01:58

Oggi alle 19:15 nella spiaggia della Baia dei Ciclopi ad Aspra andrà in scena Tiamat (Sonata per corpo, flauto e voce n. 3), scritto e diretto da Giulio Giallombardo. Lo spettacolo è inserito nelle manifestazioni della seconda e ultima giornata del Liberarte Festival, organizzato dall’associazione Astura. In scena Amalia Salemme, Anna Ricciardi e, al flauto, Ignazio Macaluso. Ingresso gratuito.

Si tratta di un’azione drammatica in cui gesto, suono, parole e musica tentano di fondersi insieme per restituire un senso nuovo al rito, di cui il teatro non può mai fare a meno. L’azione del testo si muove lungo un percorso di svelamento che comincia da un corpo di donna e ritorna a ciò che rimane dello stesso (una veste), per annientarsi ancora e rinascere. La graduale scoperta di sé avviene attraverso la musica che spinge la donna verso una metamorfosi, una nuova forma di vita, con cui tenta in ogni modo di ricostruirsi un senso, un’identità perduta. Solo quando avrà ricordato potrà distruggere ciò che era prima e sparire per sempre in un altro spazio.

Tiāmat è lo spirito dell’acqua salmastra e del caos nella mitologia mesopotamica.

“Tiamat”

In: Palermo | 2 commenti

2 commenti a ““Tiamat” ad Aspra”

  1. Palermo – “Tiamat” ad Aspra…

    Tiāmat è lo spirito dell’acqua salmastra e del caos nella mitologia mesopotamica. Oggi alle 19:15 nella spiaggia della Baia dei Ciclopi ad Aspra andrà in scena Tiamat (Sonata per corpo, flauto e voce n. 3), scritto e diretto da Giulio Giallombardo……

  2. praticamente uno spogliarello al contrario?

Lascia un commento (policy dei commenti)

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.