mercoledì 18 ott
  • 44 commenti a “Stefania Petyx e “Parentopoli””

    1. E’ agghiacciante l’arroganza con cui risponde codesto sig. Arena.
      Ma del resto perchè ci stupiamo…è normale che sia così! Quei piunchi dell’ex karcere al posto di scendere in strada contro due poliziotti che facevano il loro dovere perchè non vanno ad occupare la sede della regione…forse, allora, avrebbero l’appoggio di tutti!

    2. e comunque, mio malgrado, rimarrà tutto uguale…petix o non petix

    3. Brava Stefaniaaaaa, il prossimo giro nel nostro beneamato sgarrupatissimo aeroporto di Punta Raisi. Ma come è possibile che non intervenga nessuno? Il biglietto da visita della città!

    4. Io farei una Petyxione: ricicliamo il collabboratore sgamato

    5. certo che sto Arena ha fatto un lapsus da “malafiura”!!

    6. Il signor Arena non ha fatto un lapsus. O, quantomeno, il lapsus è stato affermare che si trattava di un lapsus.
      Tant’è che, proseguendo nella girandola delle sue sfacciate considerazioni, subito dopo sostiene con fermezza e convinzione che la politica funziona cosi. Funziona così… Che altro c’è da aggiungere?
      Non si nascondono neanche più.
      La chiusura del servizio è da antologia; come a casa, al telefono risponde il marito o la moglie.

    7. Brava Stefania…continua tu per noi! Questo dott.Arena un’ottima figura, ed è il capo-stampa…vergognatevi

    8. Brava Stefania,continua tu per noi. Ma io dico…neanche si vergognano oramai?
      Senza parole…

    9. Stefania sei sempre grande….solo la tua faccia tosta e la tua serietà possono contrastare l’arroganza dei tuoi intervistati….sei veramente grande….una vera giornalista…ma riuscirà la nostra eroina a cambiare le cose????

    10. E’ vergognoso con quale sfacciatagine ci dici che la politica funziona cosi…e le stesse parole potevano uscire dalla bocca di tutti i politici se solo venissero messi alle strette….si dovrebbero dimettere tutti dal primo all’ultimo coinvolto, non soltanto la figlia dell’assessore, ma gli assessori per primi!!!!Loro sprecano e noi paghiamo!!!

    11. stefania osa di più!!!è chiaro che il Predidente Lombardo non ti riceverà mai….prova con Scoma assessore alla FAMIGLIA!!Meglio di lui chi!!

    12. …purtroppo non ho neppure più la forza di indignarmi…

    13. Come mai Siino non interviene……

    14. la censura riguarda tutti i post…..

    15. Rubino la prego di non scrivere bugie. Qui non si pratica la censura. Inoltre lei è fuori tema. Grazie.

    16. Potrei portare migliaia di testimonianze sulle censure praticate da Rosalio.
      Un suggerimento:
      RIFATE IL BANNER e scrivete: ROSALIO – ORGANO UFFICILE PDL

    17. Rubino visto che continua a scrivere commenti che non corrispondono palesemente al vero (non siamo organo ufficiale di alcun partito) rimuoverò ogni suo ulteriore commento fuori tema. Saluti.

    18. Grazie Petyx e complimenti, ma purtoppo è del tutto inutile.

    19. @maggellano83: bravo…hai espresso perfettamente il mio stato d’animo!

    20. Questi servizi fanno molto bene, ringrazio Stefania per il suo coraggio di denunciare queste malefatte. Ma del resto se parli con le persone nessuno a votato questi signori che hanno la faccia che la possono sbattere al muro(o su uno spigolo di marciapiede) e l’arroganza dell’onnipotenza e si permettono di dire che la politica è questa…..sarebbe meglio farci un esame di coscienza e pensare a quello che succede fuori la nostra porta di casa, e cosa stiamo lasciando ai nostri figli……

    21. invece di delegare la brava stefania, che tutto sommato fa solo il suo lavoro, o invocare quelli dell’ ex-carcere, perchè noi tutti “gente civile” non ci diamo appuntamento un sabato sera e rinunciamo alle nostre uscite per incontrarci tutti davanti alla regione. immaginate la loro faccia se vedessero 10.000 persone o 100.000 persone giu che gli gridano il loro sdegno.
      ….e che siamo troppo abituati come cultura a prendercela nel …. che ormai non ci facciamo + caso. ricordate quando 2 anni fa credo, i francesi hanno messo a ferro e fuoco parigi per fare cambiare una legge già approvata????
      prendiamo esempio da loro!
      noi riusciamo a indignarci solo per una partita di calcio….

    22. …a proposito di cambiare legge, al Politeama si può andare a firmare contro il lodo Alfano, gente civile…

    23. sono d’accordo con “aquilone”, però sabato sera non c’è nessuno alla Regione, proporrei un pomeriggio feriale. Il problema è che siamo bravi a lamentarci ma non abbiamo le p… per agire e per unirci, ognuno si tira la propria e va avanti, e questa cosa mi fa veramente arrabbiare! Recita così una canzone popolare, che Carmen Consoli ha cantato ultimamente, “tu ti lamenti, ma che ti lamenti, pigghia lu bastuni e tira fori li denti”!!!

    24. il problema non è chi li ha votati, certe logiche appartengono ormai a tutti, destra sinistra, dovremmo cambiare la nosta cultura, le nostre abitudini, non cercare i favori (che arrivera tra l’altro a pochi) del politico amico del cugino della zia della cognata della mia ragazza che “si porta”…forse smetteremo di pensare al nostro orto quando non ci saranno + frutti…reset

    25. il problema non è chi li ha votati, certe logiche appartengono ormai a tutti, destra sinistra, dovremmo cambiare la nosta cultura, le nostre abitudini, non cercare i favori (che arriveranno tra l’altro a pochi) del politico amico del cugino della zia della cognata della mia ragazza che “si porta”…forse smetteremo di pensare al nostro orto quando non ci saranno + frutti…reset

    26. Rubino sono qua e mi chiedo a proposito del Pd: Lillo Speziale ha dei parenti? Antonello Cracolici ha dei parenti? Dove lavorano?
      Se ci sono degli illeciti in relazione al post se ne occupino i giudici e siano durissimi, da qualunque parte vengono.

    27. se volete lo facciamo per l’università la stessa cosa.
      Io sono di architettura, estendo l’esperienza a tutti i laureati di di tutte le facoltà palermitane. ve l’accollate?
      facciamo un sondaggio.

    28. Non servono a nulla le manifestazioni…il voto è la vera espressione di potere se ben amministrato. Ha ragione Siino riguardo il parentume indegno del centro sinistra…purtroppo lo scenario è disgustoso come quello del PDL e simili. Il problema risiede nell’aver generato una classe dirigente che andrebbe azzerata completamente per disonestà ed incapacità. A parte queste considerazioni, che alcuni troveranno per comodo qualunquiste,dovremmo ripartire dall’istruzione dimostrando che la cultura ed il merito sono i valori assoluti. Palermitano come voi conosco tanta gente che palesemente senza alcun titolo beneficia di posizioni cardine nei vari assesorati, ospedali, università,provincie, gabinetti e cessi di varia misura e specie. Dovremmo essere molto più intolleranti nel privato, umiliarli nei salotti, rifiutare di sederci allo stesso tavolo, ma alla fine quella che è una disfunzione si è trasformata in un metodo e chi è riuscito ad arraffare la sua porzione illecita di stabilità genera più invidia che schifo.

    29. Dentro i colpevoli e fuori i nomi
      Mezzogiorno di fuoco e sangue
      tra famiglie onorabili
      Sul mercato canta il violino
      la ballata dell’ immunita`,
      oh
      Vogliamo i ladrones,
      vogliamo tutti i loro nomi
      Terremoto ed eclissi al sole
      Le persiane ti ascoltano
      Abbandono da triste storia

      Il ladro, dimmi chi e`
      Voglio il nome, voglio il nome
      Il ladro, dimmi chi e`
      Non so niente, non so dove,
      Non so dire chi e`
      E’ un parassita un parassita
      Il ladro dimmi dov’e`
      Mezzogiorno canta il violino
      Qui si chiama fatalita`
      Combatti il terrore, prova a
      dargli faccia e nome
      Terremoto di fiori e sangue
      Non e` la fame me l’ ignoranza che uccide!

    30. oggi state prendendo consapevolezza che la P.A.in Sicilia(e non certo in Lombardia)e’ stata utilizzata come ammortizzatore sociale.
      Te ne metto dentro sei(mediocri)al posto di uno(valido).
      La resa e’ proporzionale alla mediocrita’.
      C’E’ DA PRENDERNE ATTO.
      Di cose se ne potrebbero fare tante,
      rivedere le regole e se necessario cambiarle.
      Ma ci vuole tempo ed
      intanto dare una svolta ai vecchi criteri.
      Quindi,per ogni nuovo assunto,
      OBBLIGO DI PUBBLICARE
      (esigenze e criteri di assunzione)

    31. PS:
      ovvio che anche gli ammortizzatori sociali
      andavano applicati in condizione di par condicio

    32. Quanto dura lo sdegno? poco….purtroppo.Io penso che il nostro lo facciamo durare tanto quanto basta per non concludere niente.

    33. L’importante è fare seguire allo sdegno una azione e un impegno consapevole nella propria vita di volta in volta che si presenta l’occasione,sia che dipenda da noi,sia che sia offerta dagli altri. Anche piccole cose, ma che tengano l’attenzione accesa sulle cose che non vanno, e mantengano quelle buone come p.e. la solidarietà a chi ne ha bisogno. Senza fare gli eroi, ma come normali cittadini però SVEGLI!

    34. Mi piacerebbe capire se la discussione è contro gli incarichi fiduciali dati dalla politica o contro gli illeciti fatti nei concorsi pubblici, universitari ecc. Perchè gli incarichi fiduciari consentono al politico di nominare il proprio fratello nei posti ove la legge lo consente, gli illeciti nei concorsi pubblici mi sembrano più gravi. Ad esempio in alcune università ci sono membri della stessa famiglia, in alcune aziende pubbliche ci sono parenti di politici, eccc.
      Forse sarebbe più opportuno che i politici tenessero i parenti un pò più lontano dagli incarichi che loro possono legittimamente assegnare, per evitare facili commenti, ma personalmente credo che sia più importante che ai concorsi pubblici ogni cittadino possa giocarsi le proprie carte con regole trasparenti. Per l’altro problema basterebbe cambiare la norma che consente gli incarichi fiduciari. Ma in quel caso chi governa come potrebbe circondarsi di persone di fiducia (sperando che scelga tra persone competenti)?

    35. La discussione è su diversi fronti, egualmente sconcertanti. Il problema vero è che la società siciliana attuale è priva, o molto prossima ad esserlo, un’etica pubblica e della cosa pubblica. Ne consegue che non riesce a farsi rappresentare nelle istituzioni da una classe dirigente politica migliore di se stessa. Il problema è molto grave e forse ogni via di uscita ci è preclusa.

    36. ops’: Errata corrige
      “la società siciliana attuale è priva, o molto prossima ad esserlo,di un’etica pubblica e/o della “cosa pubblica””

    37. Chiedo a Rosalio: perchè non una discussione sull’argomento POSTE ITALIANE?’ E credimi, il servizio della (brava) Petix in confronto a quello che succede alle Poste è ASSOLUTAMENTE NULLA!

    38. Walter il blog parla di Palermo. Per questo tipo di comunicazioni ti prego di usare l’e-mail. Grazie.

    39. la moglie del sedicente “arena”, capo ufficio stampa della regione, non è proprio la moglie, bensì la sua compagna di nazionalità argentina.
      ora vorrei sapere una argentina che tipo di consulenza può dare. io una una risposta l’avrei, ma credo che mi censurerebbero…….

    40. vero@.
      sei offensivo ed oltremodo razzista in questa tua affermazione che non può e non deve passare inosservata.

    41. mi scuso, comunque il mio commento voleva essere solo sarcastico ed amaro.

    42. laura@
      scusa laura, ma la carfagna come è diventata ministro?

    43. ma perchè i nostri figli, dopo anni a sgobbare sui libri (con grandissimi sacrifici di noi genitori), devono essere scavalcati da parenti, amici, mogli, compagne, amanti, ecc. ecc.? perchè dopo la laurea a pieni voti possono solo aspirare (o mesglio sperare)a dei lavori precari presso i call center?
      cara laura penso che questo malcostume sia veramente offensivo ed i veri razzisti sono coloro appartengono alla casta.
      p.s. vero@ non scusarti, hai detto solo delle banali verità
      p.p.s. laura@ hai forse ricevuto qualche incarico?

    Lascia un commento (policy dei commenti)