sabato 21 ott
  • Condannati Cammarata e Lazzaro per danno erariale

    Il sindaco di Palermo Diego Cammarata e l’architetto Federico Lazzaro, al momento dei fatti dirigente coordinatore del settore Urbanistica ed Edilizia del Comune di Palermo, sono stati condannati rispettivamente al risarcimento di un danno erariale di 200 mila euro e di 100 mila euro per l’incarico a consulenti esterni per progettare i lavori di recupero dell’ex Chimica Arenella e dei Mercati generali.

    Palermo
  • 56 commenti a “Condannati Cammarata e Lazzaro per danno erariale”

    1. Complimenti per lo scoop!

    2. non pagheranno una lire…ovviamente!
      Ah…l’archietto Lazzaro…quante ne avrei da dire!

    3. arrivano…
      arrivano…
      ora dovrebbero ritorcersi tutte contro…
      forse…

    4. wow confermato! siino sappi che sei stato il primo!

    5. il sifonaggio è stato notevole!
      Dopo la bocciatura della ZTL anche questa.
      Sara’ l’ultimo sifonaggio… oppure è iniziata la stagione dei sifonaggi degli amministratori comunali ?
      Dentro gli uffici tecnici dell’amministrazione comunale ci sono delle professionalità tali da permettere la progettazione per il recupero di aree dismesse.
      Ma il vizietto antico delle consulenze esterne ha portato a questa conseguenza.

    6. che schifoooooooooo!
      Queste sono le cose che ti fanno capire che la Sicilia non ha sperenza se la classe dirigente non cambia!

    7. pero’ le cose giuste si devono dire: Orlando comincio’ la saga delle consulenze esterne negli anni 90 (allora le finanze comunale erano piu’ rosee). Lanciando una tendenza che è stata condivisa dal suo successore.

    8. Cammarata va a Strasburgo: alla faccia del dissesto e di chi l’ha votato!

    9. È la seconda volta che diamo stacco alle agenzie di stampa su una notizia: sono soddisfazioni! Però bisogna dire che abbiamo avuto in entrambi i casi ottime fonti. 🙂

    10. Gianfranco Miccichè?

    11. ma la condanna cosa riguarda esattamente? Le consulenze erano illegittime? A quando quella per la ztl? 😉

    12. sono d’accordo con Beny, non pagheranno una lira…..anzi meglio un centesimo!!
      Anche perchè suppongo abbia già provveduto a spogliarsi di qualsiasi bene aggredibile legalmente!

    13. Consulenze a due belle uaglione

    14. “Ah…l’archietto Lazzaro…quante ne avrei da dire!”
      @beny, pendiamo dalle tue labbra e dalla tua tastiera…

    15. @ beny
      di solito i dirigenti sono “costretti” ad esaudire le richieste del politico-sponsor e questo è uno di quei casi.
      in pratica o fanno quello che vuole il politico o vengono esiliati in settori inutili.
      in questo caso poi era un dirigente con incarico dato proprio da cavallo pazzo.
      la storia riguarda incarichi di consulenza nel settore urbanistico, cavallo pazzo chiese di far lavorare 2 giovani archiTETTE fresche di laurea (ma sicuramente competenti in qualcos’altro).
      il dirigente obbedì.
      oggi per la bassanini è responsabile, e può mangiarsela squarata!
      così stanno le cose.
      ciò non toglie che trovo privi di dignità quelli che accettano un simile ricatto.
      .

      l’aspetto più meschino però l’ha offerto cavallo pazzo cammarata, che ai giudici e alla stampa ha dichiarato
      ” di queste consulenze non sapevo nulla, mi sono fidato del dirigente”

      .
      stessa cosa se ricordate fece con la ztl.

      che uomo!

    16. un uomo chiamato ……..CENTODENTI !
      AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    17. @stalker: questa non è la sede adatta per parlare di certe cose 😉

    18. @pasta: magari stavolta sarà stato csì…ma credimi che l’edilizia privata (prima l’architetto era lì) è un girone dantesco!

    19. dal sito:
      http://www.comune.palermo.it/Comune/delibere_ordinanze.htm
      abbiamo:
      Determinazione Sindacale N. 32 del 28/01/2005 – Affidamento incarico professionale per l’approfondimento dello Studio di Valutazione dell’Impatto Ambientale, per la progettazione definitiva dell’Intervento P.I.T. n. 13 – A “Chimica Arenella – Tutela Integrata dell’Area Costiera”.
      ———–oppure———-
      Determinazione Sindacale N. 125 del 20/04/2004 – Affidamento incarico di consulenza per la progettazione delle strutture e degli impianti relativa al progetto esecutivo dell’Intervento P.I.T. n. 13 – B “Chimica Arenella – Organizzazione funzionale per attività terziarie innovative (Fiera delle idee).
      ———–oppure———-
      Determinazione Sindacale N. 124 del 20/04/2004 – Affidamento incarico di consulenza per la progettazione architettonica relativa al progetto esecutivo dell’Intervento P.I.T. n. 13 – C “Chimica Arenella – Riqualificazione ed urbanizzazione del tessuto delle aree dimesse”.
      ———–oppure———-
      Determinazione Sindacale N. 86 del 16/03/2004 – Affidamento incarico di consulenza per la redazione dei piani di sicurezza relativi alla realizzazione dei progetti esecutivi per gli Interventi PIT n. 13 – A “Chimica Arenella – Tutela Integrata dell’Area Costiera; n. 13 – B “Chimica Arenella – Organizzazione funzionale per attività terziarie innovative (Fiera delle idee); n. 13 – C “Chimica Arenella – Riqualificazione ed urbanizzazione del tessuto delle aree dimesse”.
      ———–oppure———-
      Determinazione Sindacale N. 85 del 16/03/2004 – Affidamento incarico di consulenza idraulico-marittima, con particolare riferimento allo studio delle correnti, della erosione e del ripascimento del tratto di fascia costiera, per la progettazione esecutiva dell’Intervento P.I.T. n. 13 – A “Chimica Arenella – Tutela Integrata dell’Area Costiera”.
      ———–oppure———-
      Determinazione Sindacale N. 84 del 16/03/2004 – Affidamento incarico professionale per la redazione dello studio geologico per il progetto definitivo ed esecutivo dell’intervento PIT n. 13b “Chimica Arenella – Organizzazione funzionale per attività terziarie innovative (Fiera delle idee)”.
      ———–oppure———-
      Determinazione Sindacale N. 83 del 16/03/2004 – Affidamento incarico di consulenza per la progettazione degli impianti tecnici relativa al progetto esecutivo dell’Intervento P.I.T. n. 13 – C “Chimica Arenella – Riqualificazione ed urbanizzazione del tessuto delle aree dimesse”.
      …………….. miiiii ………
      c’è l’imbarazzo della scelta,
      ma le archiTETTE dov’erano in questo casino di incarichi di consulenze esterne ?

    20. Picciotti miei ma secondo me è nulla in confronto alla figura di merda internazionale rimediata con la Supermaratona di ieri andata Ko per un’assemblea di vigili. Dunque, dunque, facciamo un po’ di conti: mille partecipanti, provenienti per lo più dal resto d’Italia e dall’estero, immaginatevi che formidabbili opinion makers su Palermo…. Che figuraccia, roba da sparire dall’universo mondo. E invece il sindaco “questa città” te lo ritrovi a pontificare che sul giornale “è una cosa gravissima”. Ma va?

    21. palermo è cool!:-D

    22. Vai che ora aumentano le tasseeeeeeee =) tanto alla fine paghiamo sempre noi…

    23. Mi chiedo…ma dopo il flop delle ZTL, dopo l’indagine dell’ex chimica Arenella e chissà quante altre macagne del nostro caro Sindaco, quando lo vedremo sorridere, come fa sempre, al Senato? Ormai chi è indagato o fa i suoi onerosi interessi ha un posto riservato in primissima fila. Ma che speranze abbiamo come siciliani e come italiani? Aveva ragione Roberto Benigni quando diceva: “E’ tutto un magna magna generale!” Alla prossima

    24. Facciamo un elenco dei recenti flop del non sindaco Cammarata:
      – ZTL (6 milioni di danni)
      – consulenze esterne inutili (200000 euro di danni)
      – annullamento supermaratona (danni di immagine della città incalcolabili)
      – crisi delle municipalizzate con Amia prossima al fallimento
      Ho dimenticato qualcosa?

    25. Intanto qualcuno lo votò, e lo riconfermò… cosa ancora più grave. O ha vinto con altri mezzi??????????????
      Dubbio atroce.

    26. Hai dimenticato soltanto il cantiere con 3 linee di tram che è in anticipo coi tempi, il passante ferroviario anche qui in linea coi tempi (stanno iniziando a costruire le prime stazioni), restauri a tignitè in tantissimi palazzi storici di via maqueda, corso vittorio emanuele e via roma, il primo posteggio sotterraneo nella storia di Palermo che sarà inaugurato tra 60 giorni di fronte il tribunale ed il secondo che è appena stato appaltato a piazzale ungheria, sempre 4 piani sotto terra.

    27. @ valerio ti ricordo che quel posteggio che tra 60 giorne dovrebbe aprire ci è costato l’operazione apcoa.
      e se sei persona informata sui fatti (come sembri essere) sai bene di cosa parlo.

    28. @ Valerio
      le opere da te citate sono state date per realizzate più volte in questi anni…
      Mi ricordo che la città era piena di cartelloni con “A Palermo il tram non è più un desiderio”.
      A Milano in tre anni hanno abbattuto e ricostruito la Scala e realizzato la nuova Fiera (la più grande d’Italia) qui si continua con gli annunci ma d’altronde Cammarata è sindaco solo da 7 anni!!!

    29. E’ proprio difficile da mandar giù il fatto che i cantieri stavolta siano realmente aperti eh? 🙂

    30. Valerio. Quei cantieri continuerebbero ad esserci con qualunque sindaco. A tutto il resto, il fallimento di una città compreso, bisogna che provveda gente competente.
      CAMMARATA DIMETTITI.

    31. Visti i risultati dei precedenti cantieri… sono tanti in attesa di vedere questi capolavori. Come i ragazzi felici di giocare a pallone nel parcheggio di via Basile: realizzato, inaugurato e mai utilizzato dalle auto dei palermitani!

    32. Giovanni il problema non è far continuare i cantieri che sono già aperti. Il problema è fare analisi di progetto, valutazioni, stime, reperire i fondi, fare una gara pubblica, visionare le offerte, appaltare i lavori e poi aprire i cantieri.
      Questo è il problema, e nei cantieri da me sopracitati la giunta Cammarata ci è riuscita. Capisco che per chi lo odia è brutto ammetterlo, ma è anche da persone intelligenti riconoscerlo.

      p.s.

      e tra quei cantieri aperti ho dimenticato il maestoso parco d’Orleans (un vero parco nel cuore di Palermo) ed il totale restyling della stazione notarbartolo.

    33. @valerio

      i restauri sono per la maggior parte opera di privati che hanno attinto a fondi europeri per tramite del comune, il quale si è limitato a stilare la graduatoria secondo parametri dettati dal finanziatore (l’UE). Tutti gli altri palazzi ristrutturtsti dal comune fanno parte di progetti vecchissimi per la maggior parte decennali…di cammarata in questi progetti non c’è proprio nulla..informati prima di sparare corbellerie. Il tram in anticipo? L’hai visto su una puntata dei simpson! Il primo pargheggio sotterraneo? Costruito da privati i quali ci hanno guadagnato una cifra folle…i vantaggi per la città? Tutti da verificare..per intanto il tribunale dovrà affittare i suoi parcheggi e non li avrà più in comodato d’uso gratuto…il parcheggio di piazzale ungheria…vedremo. Ma anche se tutto fosse perfetto e puintuale…basta una storia come quella dell ZTL per infangare tutto l’operato di un sindaco onesto e buttarlo fuori a calci nel culo….vipiace cammarata? Andateci a letto ma non costringete una grande città come palermo ad averlo tra i piedi!

    34. Ai flop dell’amministrazione Cammarata aggiungerei:
      – la gestione disastrosa della piscina comunale (chiusa una settimana sì e una no)
      – il palazzetto dello sport chiuso da mesi per incapacità di riparare i danni del tetto
      – la Tarsu raddoppiata per migliorare i servizi dell’AMIA
      – spesa sociale azzerata
      – notizia di oggi: pagamenti dei fornitori bloccati e bilancio comunale vicino al dissesto finanziario.
      Mi fermo qui…
      Se questi sono i risultati degli ultimi 7 anni, gli unici a fare peggio sono stati i manager di Lehman Brothers!

    35. vogliamo delle consulenze del settore sociale che oggi grazie a questo consulente siamo al collasso?

    36. Franz ripeto quel che ho detto qualche post fa ad un altro utente : è proprio difficile da mandar giù il fatto che sia stata la giunta Cammarata a realizzare tutto questo, ti capisco 🙂

    37. Il Comune di Palermo si costituirà parte civile nel processo che riguarda i brogli elettorali alle elezioni amministrative del 2007? AH AH AH. Che ridere. Ah AH AH. Che facce di BRONZO!!!!

    38. @ tutti quelli che simpatizzano per Cammarata.

      Cercate di uscire un pochino da Palermo, non dico all’estero ma in altre città italiane – non meridionali però – e vedete come realizzano le cose in tempi brevi…

      Certo, anche li ci potrà essere qualcosa che farà storcere il naso…ma in ogni caso fanno qualcosa per la cittadinanza..qui NIENTE!!!!!!!!!

    39. Valerio mi dispiace contraddirti. Ma quello che hai elencato tu lo fanno tutti gli uffici tecnici di tutti i sindaci d’Italia. In compenso nessun sindaco d’Italia è peggiore di CAMMARATA, che lascia deperire giorno dopo giorno la nostra città.
      In ogni caso informati meglio perchè alla fin fine Cammarata è stato autore di pochissimi bandi di gara. Tra i pochi, però, mi ricordo quelli per sottopasso Perpignano e Ponte Corleone che sono FALLITI!!!!!!
      CAMMARATA DIMETTITI e Valerio vai a studiare!!
      (scusa la stizza ma non capisco proprio con quale proposito si possa difendere una persona che sta facendo del male alla nostra città!!!)

    40. @filippo

      hai ragione!

    41. Ricordo male io o la rotonda di via Leonardo da Vinci fu decantata come opera risolutiva per il traffico della zona? Visto il flop delle poche opere già portate a termine c’è da augurarsi che quelle decantate da Valerio, tutte ancora da ultimare, non vedano mai la fine.

    42. E poi filippo, questa frase l’aveva scritta valerio e non tu!!! Caro valerio, mache fai ti cambi l’utente per inventarti fantomatici sostenitori?? Mammamia…non ho difficoltà a capire perchè difendi cammarata

    43. @zelig

      già..la rotonda, talmente malfatta che è stato necessario deviare…la rotonda…eliminandola!!! Complimenti!!!

    44. x Filippo
      Amico mio è inutile che ti ammazzi la vita, quì è cool attaccare Cammarata, se non lo fai sei un pirla, servo di Berlusconi e arretrato mentalmente. Tutta questa gente non si rende conto cosa significhi gestire una città come Palermo, per loro è facile criticare senza costruire, attaccare senza soluzioni alternative. Facciamo ritornare Orlando, lui sì che fece tanto per questa città: mi ricordo le piste ciclabili in via Libertà che hanno fatto ridere pure gli sgangulati. Adieu, mon ami

    45. Chi continua a difendere Cammarata nonostante i ripetuti fallimenti… mi ricorda quei mariti corn**i e contenti!!

    46. U viri Filippo? mi ero dimenticato che chi non attacca Cammarata e puru curnutu.
      Tra poco l’elenco degli insulti si allungherà, tranquillo.

    47. Lezioncina sulla differenza tra il governo e l’opposizione: il primo decide e il secondo ostacola. Ci sarà pure un motivo per chiamarla opposizione. Non si regalano consigli non richiesti, quando il governo ha bisogno chiede, se non ha bisogno non chiede. Ultimo ma non per ultimo, forse anche chi governa non si rende ben conto di cosa significhi gestire questa città.

    48. Vero è, ma uno dice: “questa torta fa schifo: io, quando l’ho fatta, ho messo meno zucchero e più amido”. Ma se uno dice “questa torta fa schifo perchè è strunzu il pasticciere”, qualcosa non quadra. Giusto Pepè?

    49. Certo che in Sicilia possiamo andare fieri della gestione delle nostre città, vedi Palermo, vedi Catania, culle della civiltà e fucine della politica,
      mi sa che le pasticcerie devono chiudere!(tranne quelle dove fanno i cannoli!)

    50. Diciamo che se un pasticciere si chiude nel suo laboratorio e al telefono prende solo consigli dagli amici e per i clienti sconosciuti socchegghiè te lo devi mangiare perché per ora cucino io e non voglio sentire nulla di ciò che mi dice il maestro estica tzi, ecco che si attaglia al suddetto pasticciere l’epiteto da te usato 🙂

    51. Ma perchè puntualmente arriva gente a parlare di Orlando, a parlare di destra e sinistra? Qua il problema unico è che CAMMARATA non è CAPACE di amministrare PALERMO e, allora, SI DEVE DIMETTERE!!!!
      SE I PROBLEMI DI PALERMO SONO DIFFICILI, CI SI AFFIDI A GENTE PIù COMPETENTE DEL SOLITO… PIUTTOSTO CHE utilizzare l’argomento “difficoltà” a sua GIUSTIFICAZIONE!!! MA SIAMO AMMATTITI?

    52. Perchè non fanno fare i concorsi a sindaco, con una selezione severissima, per dimostrare di avere competenza , professionaltà e intelligenza?

    53. La seconda gestione orlando neanche ha brillato. il punto é che tutti secondi mandati sono contraddistinti dalla strafottenza, di qualunque colore siano.
      Siccome non posso tornare ad esserci, me ne frego.
      Questa é l’idea, già espletata dall’allora centrosinistra, vicesindaco Arcuri, e da questo centrodestra, Sindaco Cammarata. Perché di quella nomino il vicesindaco, e di questa il sindaco? Perché ormai Orlando era davvero un sindaco fuori dal comune, sotto tutti gli aspetti.
      io non commento sulla qualità degli assessori attuali, sulle responsabilità, che ogni cittadino eletto da altri in rappresentanza, debba garantire alla comunità, nel pieno rispetto delle regole, scritte, stabilite e condivise.
      Non so che esame si possa fare per diventare assessore, credo, non avere carichi pendenti, non avere sospetti di ‘strana amministrazione’, in altre esperienze fatte, di fare eseguire le leggi, nel rigore delle leggi e non di iventarsi regolamenti, ordinanze, devizioni ad hoc, strumentali.
      Negli USA, la Sarah Palin affosserà la candidatura repupplicana, per una cosa che per noi é storia normale, abuso di potere, si chiama.
      Quindi, cercherei di solecitare tutti i cittadini di Rosalio e non, a stare attenti e vigilare sul modo in cui una giunta eletta, prenda le sue decisioni, e che beneficio reale ne abbia la comunità tutta, e non solo alcuni. Di qualunque colore la giunta sia, é legittimo verificarne la corretetnza d’operato e di mandato.
      Sono rappresentanti eletti, ossia selezionati dagli elettori in vista di un progetto proposto, che deve essere in larga massima, e non in minima parte, mantenuto. E se viene mantenuto in minima parte, i rappresentanti dovrebbero spiegare, argomentare, non con le sole parole, ma con dati, le motivazioni delle scelte fatte, le strategie, il senso, il percorso e le finalità.

    54. “Perchè non fanno fare i concorsi a sindaco, con una selezione severissima, per dimostrare di avere competenza , professionaltà e intelligenza?”
      ahahahhahahah!!!!
      @valentina ti adoro!!!!!
      chi seleziona severissimamente i selezionatori con competenza ed intelligenza? 😉

    55. vanno tenuti d’occhio, questo è sicuro.

      ma invece di parlarci addosso, perchè non esaminiamo insieme le delibere di giunta, sono on line.. sta a noi leggere tra le righe e trovare l’inciucio.

    56. ahahah,Stalker, la mia candida onestà a volte mi rende un pò ingenua,però io, a questi, il concorso glielo farei fare per davvero!

    Lascia un commento (policy dei commenti)