mercoledì 18 ott
  • 12 commenti a “Othello e i Combomastas’ a Scalo 76 su Rai Due”

    1. mamma mia…
      orrore….

    2. Perchè orrore? E’ una canzone che parla della realtà palermitana, in cui viviamo del resto.

    3. mi è piaciuto molto quel giovane giornalista! ha detto cose vere che nessuno ha il coraggio di dire in tv.

    4. @cetty:

      orrore? questa è la realtà e il loro coraggio è da premiare. Forse tu sei abituata a cose del tipo “UOMINI E DONNE”

    5. vi ho visto ragazzi complimenti e complimenti al mitico Pino 😀

    6. oggi ho visto per caso la trasmissione. non li conoscevo ma mi hanno colpito molto. Un bel lavoro sia sotto il profilo prettamente musicale sia per il tema trattato. purtroppo la mafia c’è ma la cosa che non si riesce a eliminare è la mentalità mafiosa. penso a un mio alunno che un giorno mi spiegava che avevano rubato lo stereo al fratello e invece che fare la denuncia si era rivolto a “certa gente” che “glielo avevavo fatto riavere”. E questo è solo un esempio…

    7. Grande OTHELLO.

      Complimenti

      Antonio

    8. Bene e Bravo Othello!!!
      Ma che squallide le affermazioni di certo Alfio Caruso propongo petizione per vietargli la Sicilia a vita.

    9. Bravo Othello grande persona!

    10. Gentile leonardo, non ho trovato affatto squallide le dichiarazioni di alfio caruso, semmai scomode, intelligentemente antagoniste e degne di riflessione piuttosto che di demonizzazione. Anche sciascia, che per inciso è stato il primo intellettuale a scrivere di mafia quando nessuno ne pronunciava nemmeno la parola, è stato addirittura accusato di essere un mafioso. Gli interventi di caruso mi sono sembrati quelli più realistici, meglio di altri che non hanno fatto altro che sprigionare retorica e luoghi comuni che, francamente, servono poco a far sviluppare una seria coscienza antimafiosa. Bisogna avere il coraggio, direi l’eresia dell’intelligenza per cominciare a fare analisi serie e concrete su questa terribile piaga che si chiama mafia. grazie.

    11. Ciao Fabius, a mio avviso essere realistici non significa sostenere la tesi “siciliano=mentalità mafiosa”.Penso che tanti siciliani sono lontani da certa mentalità e quindi le affermazioni di Caruso sono state abbastanza generalizzanti e semmai le sue fossero state provocazioni,hanno arrecato un profondo senso di fastidio nei Palermitani.La provocazione intelligente è tale se sortisce gli effetti sperati!!!
      FORZA PALERMO

    12. Ciao ragazzi sono la founder del forum ufficiale dei Combomastas.. se volete passare il link è: http://combostudio.forumfree.net un bacio

      P.S. leonardo ottime parole, sono pienamente concorde 😉

    Lascia un commento (policy dei commenti)