giovedì 19 ott
  • Gilardino e la Fiorentina

    Giustizia è stata fatta. Gilardino è stato punito con due giornate di squalifica dal giudice sportivo per il gol di mano segnato al Palermo. Rete che sostanzialmente ha cambiato gli equilibri della partita poi vinta dalla Fiorentina. Il tanto decantato “fair play”, invocato dai massimi organi calcistici internazionali, è andato a farsi benedire a causa di una “condotta gravemente antisportiva”, si legge nei documenti ufficiali.

    A parte la “prodezza” del bomber viola, abbiamo assistito a qualcosa, a mio giudizio, di altrettanto grave che ha dimostrato quanto deve ancora cambiare questo calcio moderno. Non mi spiego il motivo per cui molti personaggi di rilievo del mondo sportivo, nel dopo gara, abbiano stretto solidarietà con Alberto Gilardino, difendendolo o giustificandolo. Dopo un fallo così evidente, ripreso da più di venti telecamere diverse, Gilardino non si può far passare per agnellino agli occhi della gente.

    Prandelli, Mutu, Amelia, Di Canio, Moratti, Galliani, Matarrese, Gussoni, Della Valle in modi diversi hanno speso una parola buona per Gilardino. È inaccettabile. Uno sport dal potere mediatico così forte non può e non deve veicolare messaggi del genere.

    Intanto aumenta il dissenso dell´opinione pubblica sul web nei confronti del giocatore della Fiorentina. In meno di ventiquattro ore, sono addirittura ventisei i gruppi di discussione aperti su “Facebook”. In pratica c´è una media di un nuovo gruppo aperto ogni 47 minuti. Uno di questi è addirittura in inglese e ospita i commenti di tifosi dall´estero (il nome del gruppo può essere tradotta in “Gilardino il peggior tuffatore di sempre”).

    La maggior parte dei commenti, alcune centinaia, sono di carattere ironico. C´è chi è felice che Gilardino non faccia più parte della propria squadra del cuore (tifosi del Milan e del Parma…), chi augura infiniti guai fisici all´attaccante viola per “espiare” le proprie colpe e chi, invece, meno ironicamente chiede di allontanarlo dalla nazionale. Soltanto un gruppo si schiera coraggiosamente con il bomber per lottare “Contro l´ipocrisia del Calcio e la squalifica di Gilardino”.

    Palermo
  • 16 commenti a “Gilardino e la Fiorentina”

    1. Hai visto William;minutella ti ha portato alla disoccupazione(televisiva),ma comunque tu sei bravo ed hai talento.In bocca al lupo
      Giovanni Cusimano

    2. Caro William,ma gol di notte non lo fai più?

    3. E io ci Aggiungo gli “esperti” Sky (ogni patri fa un figghiu e u fa espertu..)Boban e Costacurta che lo difendevano…..

    4. Rubando un esclamazione “mughinesca”…
      Madddaiiiiiii!
      Basta con questi falsi moralismi, ci sono giocatori che hanno fatto vincere una coppa del mondo alla loro nazionale con un gol di mano.
      Messi ha fatto un gol di mano nemmeno circa un anno fa.

      Per carità.. se avesse avuto il coraggio di dire “ho segnato di mano non vale*” saremmo stati tutti qui ad elogiarlo.
      Pasienza se non l’ha fatto. La prova TV è un esagerazione.. che venga usata per punire altre cose..

      Saluti e baci

      *come fece De Rossi un pò di tempo fa

    5. Un comportamento antisportivo come quello di Gilardino in un paese sano, avrebbe portato a una totale castigazione mediatica del giocatore e ad almeno 5 turni di squalifica.
      Ma la cosa grave non è il comportamento di Gilardino, che è un ragazzo di 26 anni che fa una c…ta come la fa o l’ha fatta qualsiasi ragazzo di 26 anni. Lo scandalo sono tutti coloro che lo giustificano o assolvono, in particolar modo Prandelli e Della Valle, che per l’ennesima volta si dimostrano falsi preti che predicano bene e razzolano male…
      Peccato che non sento più giornalisti come Lucio Luca sull’argomento, giornalisti che per anni hanno gettato fango su Zamparini osannando il modello viola…ossia il modello del doppio salto dalla C2 alla B, il modello del: “noi lottiamo contro il sistema, però se alla terzultima siamo messi male, ci adattiamo”,il modello che do 3 milioni in nero a Toni per tenerlo un altro anno, e alla gente facciamo credere che siamo tosti e facciamo rispettare i contratti, il modello “del gol di Mutu” per poi quando il Lione fa la stessa cosa…apriti cielo…e adesso il modello “gilardino” che ha la faccia tosta di dire che non l’ha fatto apposta, e Prandelli e DellaValle di fronte ad un immagine così lampante che dichiarano: “Io credo al ragazzo”.
      Ma io mi tengo il mio Zamparini, burbero,padre padrone, rompic…., ma almeno schietto. Sono pronto a giocarmi tutto che se la stessa cosa la faceva Cavani, Zamparini avrebbe chiesto scusa in tele e avrebbe rimproverato l’Indio….
      P.s. William sei ingamba…uno dei pochi per me, un abbraccio: Il Sampei

    6. dimenticavo…quando dico che Gilardino fa una grossa stupida c…ta, non mi riferisco al gol, perchè di istinto non si ragiona, la cavolata la fa nel non considerare dopo che le telecamere lo avranno ripreso di sicuro, la fa nell’esultare, l’altra cavolata poi la fa l’arbitro che se gli chiede (come fu di De Rossi, che non avrebbe mai confessato), Gilardino crolla e lo ammette.
      Dunque io ribadisco, che Gilardino ha sbagliato, ma la sua colpa è la stupidità di non capire che non la fai franca, e poi quelli sporchi sono quelli che lo difendono…

    7. Io l’ho ribattezzato GI-LADRINO!!!!
      La cosa molto grave è che se questo gol di mano fosse stato quello del 3 a zero…diciamo che non avrebbe influito piu di tanto…ma è stato il gol che ha sbloccato la partita…fino a quel momento equilibrata!!
      Squalifica giustissima…anche se alla fine a beneficiarne saranno solo le prossime 2 squadre con cui giocherà la fiorentina….che avranno contro un solo ladro(mutu)anzichè 2!!
      Gila cmq era consapevole al momento dell’esultanza che sarebbe stato scoperto dalle telecamere…anche se trovo assurdo che tutto uno stadio abbia visto quell’evidente fallo…e i 4 arbitri no!!
      E non hanno nemmeno osato ascoltare le proteste dei giocatoi del Palermo..sarebbe bastato chiedere a Gilardino se avesse segnato di mano…1 sola domanda,piu veloce della moviola…:HAI SEGNATO DI MANO??e lui o si o no!! non credo avrebbe detto di no cmq!!!L’avesse fatto sarebbe stato ridicolo e li si che la squalifica sarebbe dovuta essere molto piu dura!!
      Non si vuole la moviola in campo…e allora continueremo sempre con fatti del genere…
      Cmq onore al Palermo che ha giocato alla grande…contro un Frey super…

    8. Penso che la cosa migliore sia smetterla con tante critiche al “Gila”.HA SBAGLIATO e paga.Una squalifica che danneggia la sua squadra in coincidenza di due incontri di particolare rilevanza.La partita di domani con l’INTER ed il derby con il SIENA.Continuare la polemica serve soltanto ad essere definiti “piagnoni”.Purtroppo il calcio è fatto di episodi e la nostra squadra,alla fine dei conti si è mostrata inferiore ai viola.Su una cosa concordo:taluni opinionisti,ex arbitri,potevano almeno tacere.

    9. DOMANDA
      E’ più scandaloso:
      1) il ricorso della fiorentina;
      2) le diverse giustificazioni date da GiLadrino nel dopo partita;
      3) la falsità dei giornalisti e sportivi intervistati (a esclusione, dell’unico, Mosca) ????????????????

    10. io credo che sia più scandaloso occupare spazio sui server di rosalio con commenti su Gilardino e la sua mano 🙂

    11. capace che su’ futtì Giladrino sicuro

    12. Alberto 35, io non so che partita hai visto, se Gilardino non fa quel gol e si va al riposo 0 a 0, Ballardini fa quei 2 cambi che ha fatto (sacrosanti, Amelia e DellaFiore) io non sono sicuro che il palermo non riesca a prendersi i 3 punti, per me abbiamo giocato meglio dei viola, purtroppo c’era un certo Frey in porta…e noi avevamo 2 centrali improvvisati e scadenti…cmq vedremo al ritorno.

    13. Forse ci credono stupidi…
      Il giocatore nel dopo gara ha ammesso di aver segnato con le mani e ha esultato in stile finale Mondiale. La Fiorentina questa sera, attraverso un comunicato, ha ribadito che Gilardino l’ha fatto in “buona fede”… Buona fede??? Stiamo scherzando? A parte questo vogliono fare bere a tutta l’Italia che la Fiorentina è vittima del sistema e dei media e c’era un fallo da rigore su Gilardino. Ma dove???

      Questo il comunicato:
      “La Fiorentina e Alberto Gilardino prendono atto, con delusione e rammarico, della decisione della Corte di Giustizia Federale di respingere il ricorso contro la squalifica di due giornate inflitta dal Giudice Sportivo. Alberto Gilardino ha infatti ribadito, anche di fronte alla Giustizia Sportiva, l´assoluta involontarietà del proprio gesto, causato dall´intervento non regolamentare di un avversario. Il verdetto sfavorevole non muta in alcun modo la convinzione della Fiorentina in merito all´assoluta buona fede del proprio giocatore. In ogni caso, la Fiorentina intende ribadire, anche in questa occasione, il proprio incondizionato impegno a supportare i valori dello sport e a contribuire alla loro diffusione, anche quando ciò significa accettare senza polemica decisioni di cui non si condivide il contenuto”.

    14. @ Giovanni
      Grazie per avermelo chiesto Giovanni. Lo studio di “Gol di Notte” è pronto dal primo giorno di campionato. Non siamo ancora partiti con la trasmissione perché, insieme al mio gruppo editoriale, stiamo valutando delle proposte di co-produzione per migliorare il prodotto grazie a nuove sinergie. Abbiamo raccolto i consigli di chi come te la scorsa stagione ci scriveva per dare dei suggerimenti e cercheremo di farne tesoro.

      @ Sampei
      Grazie troppo generoso 🙂

    15. William, non facciamo che per cercare di migliorarsi e trovare nuove sinergie, sparisci con la tua trasmissione…no te lo dico perchè sarebbe una grave perdita per noi (Zoccolo duro) e malati di rosanerite, perchè proviamo una certa insofferenza nel vedere altre trasmissioni dove parrucchini volanti o ex mangiatari di via Del Fante dell’era “pagnottone” o autorevoli politici e magistrati con la medaglietta “strisciata” sotto la camicia… parlano del MAGICO sparando una serie di cavolate a mai finire…..”Gol di Notte” in tal senso era la trasmissione del vero tifoso del MAGICO…quindi vedi di sbrigarti…con affetto…Il Sampei

    Lascia un commento (policy dei commenti)