lunedì 23 ott
  • A “‘U tagghiamu ‘stu palluni…?!” il “Premio Videoclip italiano”

    “'U tagghiamu 'stu palluni...?!”

    Il rapper palermitano Othello, i Combomastas’ e Sasà Salvaggio riceveranno oggi il Premio Videoclip italiano per l’impegno civile per il video di ‘U tagghiamu ‘stu palluni…?!.

    Palermo
  • 6 commenti a “A “‘U tagghiamu ‘stu palluni…?!” il “Premio Videoclip italiano””

    1. infatti il video non è male.
      meglio del pezzo.

    2. Si, il video è proprio una cosa rara, mai pensata, una assoluta novità nella musica locale. Una battaglia contro i luoghi comuni… eheh ma dai.
      E’ veramente ridicolo e scontato.

    3. A me piacciono tutti e due da morire.
      Ed io che ho sempre detestato il rap e le canzoni in dialetto siciliano.
      Complimenti, bravi!

    4. non ho detto che il video è bellissimo, ho detto che non è male, per una canzone che parla di disagio sociale è ovviamente azzeccato, anche se l’idea non è nuova. Io credo che abbiano vinto il premio non perchè il video è originale, ma solo perchè associato con una canzone in dialetto palermitano (che a me non piace, la canzone intendo).

    5. Scrivo per ringraziarvi comunque anche solo per un unico vostro commento … positivo o negativo… Il nostro obbiettivo non è quello di pompare la canzone fine a se stessa.. ma il fomentare il confronto .. viscerale, il dialogo. Cetty, ti ho letta, sei sempre molto critica e va bene così. Saro, mi dispiace la superficialità con cui hai analizzato il lavoro e non pretendo che tutti dicano “bravi” o “tutto è bello” ma ti invito ad andare un attimo più a fondo, non c’è la solita rappresentazione di una Palermo alla Mary Per Sempre.. Piuttosto diamo lo stimolo per cambiarla. E’ questo il nostro obbiettivo e ci stiamo riuscendo, ora, dipende da ognuno di voi… una volta che abbiamo nuovamente attirato l’attenzione su delle realtà tristi, muoversi e fare concretamente, senza piangersi addosso. senza fare i criticoni ma dando altri stimoli. Tutto quello che staavvenendo non lo aspettavamo ma forse Palermo e la Sicilia ne AVEVA GRAN BISOGNO!.

      Supportiamoci, consigliamoci costruttivamente, e utilizziamo la visibilità per fare di più.

      Niente luoghi comuni, non c’è retorica, c’è amara realtà su cui lavorare, riflettere e operare. Andremo in giro a parlare ai ragazzi, nelle scuole. Interagiamo, Saro, Cetty, tutti voi… siamo pronti a fare insieme.

      Nel rispetto di ogni singola opinione.

    6. palermo non è solo qsto. palermo è di più. c’è anche del buono e del bello. ho visto il video e mi sono rattristata. credo che i problemi di droga o mafia ci siamo in tutte le città. non siete stati assolutamente obbiettivi nel rappresentare la palermo che tanto amo. avete mostrato solo una parte. tutto qsto rafforza la sua ideologia di città-spazzatura

    Lascia un commento (policy dei commenti)