giovedì 24 ago
  • Lettera con minacce e un proiettile al sindaco di Palermo

    Diego Cammarata

    Una lettera contenente minacce e un proiettile è stata recapitata all’Ufficio di gabinetto del sindaco di Palermo Diego Cammarata a piazza Marina.

    Nella lettera si invita il sindaco a «stare attento» e a dimettersi e lo si critivca per alcuni provvedimenti tra cui «l’aumento della tassa sui rifiuti». Già in passato Cammarata era stato oggetto di intimidazioni.

    Rosalio è solidale con Diego Cammarata.

    Palermo
  • 81 commenti a “Lettera con minacce e un proiettile al sindaco di Palermo”

    1. seppur condanno gesti simili osservo, con molta onestà, franchezza e senza malizia, che a furia di essere esasperata e presa in giro prima o poi la gente sclera e fa la cappellata! Purtroppo il nostro sindaco in questi anni altro non ha fatto che sfottere la gente con falsi proclami, slogan strampalati ed iniziative impopolari ed inutili!
      E questo è il, tristissismo ed inquietante, risultato!

    2. Bhe non mi sento assolutamente di dire che mi dispiace!
      Sta facendo di tutto per renderci la città e la quotidianità invivibile!!!
      che se ne vada al più presto…

    3. Benni stiamo parlando di un proiettile. Se non ti dispiace secondo me è un problema.

    4. Non è questo il metodo…la democrazia dei proiettili non è democrazia…è solo un gesto da brigatista nostalgico…

    5. Certi gesti sono condannabili

    6. mi dispiace veramente… A PARTE TUTTO..non è piacevole per nessuno, chiunque sia.

    7. Deprecabile la violenza vebale. figuriamoci i proiettili!

    8. è interessante l’acume dell’analisi di vassily…
      in un territorio che NON ha conosciuto per fortuna il brigatismo, il gesto viene dal giornalista collegato con le BR o con la loro nostalgia, e non con un tessuto sociale (palermo, MAFIA, miseria) che vive in codesta città. Poi, omettere la logica del voto di scambio (tu mi voti, io ti dò un privilegio) in questa città, significa IGNORARNE le dinamiche interne. O essere in malafede.
      UN proettile per la TARSU, proprio un agire da brigatista… per favore, non scriviamo castronerie.

    9. Non credevo che avrei mai pensato di farlo: la mia vicinanza (umana) a Diego Cammarata; non sono quasi mai stato d’accordo con le decisioni che ha preso, con il suo (dubbio) modo di amministrare una delle città più affascinanti del mediterraneo; ma questo metodo MAFIOSO di affrontare (?) i problemi è peggio dei problemi stessi. Non è con le minacce di “puzza” mafiosa che si risolvono i problemi. Malgrado gli errori (a volte gravissimi) che ha fatto, Cammarata è un uomo, secondo me sicuramente al posto sbagliato, ma un uomo…

    10. Condanna per il gesto, senza riserve!

      Ma non dimentichiamoci che le multe corrono…..

    11. In effetti il proiettile è roba pesante, purtroppo però i calci nel culo non si possono inviare per posta!

    12. @Walter: ed i crimini, le inefficenze, le vessazioni quotidiane…le multe, a mio parere, sono soltanto la punta dell’iceberg! Non bisogna guardare la pagliuzza se si è denro ad un deposito di legname!!!

    13. inefficienze con la i! scusate

    14. Non potevo mancare !
      Quoto al 100% Beny.
      Quoto al 100% Il dottore.
      Non solo, è come dire che questo gesto appartiene a una certa sinistra, che invece in Sicilia ha sempre combattuto la mafia e i comportamenti mafiosi!
      Condanno la violenza in tutti i suoi aspetti, ma chi è causa del suo mal pianga se stesso.
      Anche se mi sembra che continui a ridere…

    15. Gesto estremo che è ovvia conseguenza della demonizzazione dell’avversario politico, il pane quotidiano dei sinistrorsi.

    16. Che tristezza…
      non si può politicizzare anche un proiettile…
      il gesto è DEPRECABILE…
      punto e basta…
      E poi come dice SILVIO hanno preso qualcuno che mettesse la faccia con le IDEE altrui…
      E’ toccato a Cammarata che non lo ha saputo fare…
      ed ora pure il PROIETTILE gli è capitato…
      Triste…
      Triste…
      Triste…

    17. Quoto al 100% Il dottore!!

      Sono d’accordo sul gesto deprecabile, ma non se ne può più di questo sindaco! Che si dimetta una volta per tutte per il bene della città!

    18. @filippo
      A me sembra piuttosto un gesto estremo,come ultima conseguenza di estremo disagio in cui sopravvivono molte famiglie siciliane, che non ne possono più di vedere andar via i propri soldi per pagar tasse.
      Siamo tutti contrari a tali gesti,anche perchè mi sembra che tutti ci impegniamo per avere una società migliore, quindi ci dissociamo da quello che rappresenta un atto di inciviltà nei confronti di un essere umano, chiunque sia.

    19. vorrei solo ricordare agli “scienziati” che le brigate rosse o comunque le cellule politiche, hanno sempre rivendicato ogni azione. chi non rivendica e non firma è la mafia o i balordi.
      detto questo mai piaciui i proiettili e le tre categorie sopra citate.
      e non mi piacciono le strumentalizzazioni da bar sport da qualsiasi parte esse provengano.
      aspetto che gli inquirenti dicano qualcosa in più…

    20. quoto il dottore al 100%.
      se l’utente vassilly è, come credo, il giornalista, questo la dice lunga…

      @filippo: sono quelli come te, pronti a riversare odio politico a qualunque costo a rendere questo presente la munnizza che è. Poi, il fascismo è anticostituzionale, e, nonostante i tuoi camparucci, devi fartene una ragione.
      Proiettile e sinistra o brigate hanno lo stesso rapporto che c’è tra elvis e la vucciria, che se uno si sforza, lo trova il collegamento, e poi può sempre dire che comunque è colpa di Orlando che ha istituito gli LSU.

    21. gesto infame, tuttavia il contenuto della lettera ( da quel che ho appreso) non mi preoccupa piu di tanto, mi sà di ragazzata, estremamente stupida; O …( e la dico forte, ma la dico perchè la penso) ..in ultima analisi penso che potrebbe anche essere:
      ( dall’agenda di diego)
      ore 8,00 : ricordarsi di farMi recapitare lettera minatoria che catturi attenzione su di me e giustifichi le mie nefandezze.
      (e non vi scandalizzate, sapete benissimo che in questo paese succede anche questo).
      @ Vassily Sortino, mi dispiace ma stavolta hai imbeccato la trazzera sbagliata e ti sei perso, l’errore mi sembra alquanto grossolano da parte tua, sai benissimo che in questa città non troveresti un brigadista manco se berlusconi ne finanziasse l’arruolamento fra i centri sociali. 4-

    22. Ma come fa una busta con un proietttile ad arrivare nell’ufficio di gabinetto del sindaco? E’ stata consegnata da qualcuno? E’arrivata per posta? Ma che tipo di controlli fanno in questi uffici sulla posta che arriva? nessun sistema di sicurezza, visto che ne aveva ricevute già altre due! mah…

    23. Io a Vassily metto due; non metto zero per lasciargli una chance. E meno male che ieri ci raccontava i suoi molteplici guadagni di giornalista. Giornalista? you must be joking!

      Detto questo, a prima vista sembra un gesto prodotto da sottocultura mafiosa, fatta di vigliaccheria, perché sono vigliacchi tutti i mafiosi che agiscono alle spalle. Gente infima. Mister sorriso é un clown (senza offesa per i clown), é patetico quando guarda sorridente la telecamera con sguardo poco intelligente, e racconta tutte quelle scemenze, pero’ non é il modo civilizzato per fargli capire che deve togliere il disturbo, neanche mister sorriso merita i proiettili, né lui né nessuno. Pero’ tutti indistintamente al comune, alla regione, alla provincia devono togliersi dai piedi perché non sono adeguati ad amministrare la Sicilia che per colpa loro é allo sbando, e per questo esiste la protesta civile, ovvero bloccare tutti i palazzi del potere e fermare qualsiasi (in)attività, finché non si mettono alla porta e se possibile, magari, sarebbe meglio che espatriassero, e se fossero capaci potrebbero persino lavorare, all’estero, lontani, per non rifare danni. Ma la protesta civile deve essere messa in atto in modo collettivo, da tutti i cittadini, non da quattro schiffarati che scrivono nei blog.

    24. Gigi se vuoi comunicare con Vassily scrivigli. Sei pregato di rimanere in tema. Grazie.

    25. No Rosalio, non ho bisogno di comunicare con Vassily, ma volevo affermare che a Palermo non c’é nessun brigatista nostalgico, contrariamente all’affermazione fantasiosa di Vassily, e per essere realisti non ci sono nemmeno dei veri contestatori. La vera cultura della contestazione civile, quella che rivoluziona, non esiste a Palermo, mentre esiste quella del lamento perpetuo fine a se stesso. Il proiettile é solo un fatto di cronaca squallido, e sottocultura mafiosa.
      Pero’ ritengo pure interessante l’idea di GOKU, perché é vero che la pseudo-politica italiana é un manicomio.

    26. al limite, invece di un proiettile, gli si poteva mandare una bella “cartiata di resche”.

    27. quoto mohicano. I messaggi anonimi non mi sono mai piaciuti anche quando il destinatario è uno che fa cose che non mi piacciono. Tuttavia penso che, rebus sic stantibus, si potrebbero risparmiare munizioni e francobolli e ricordarsi di non gradire al momento di votare. Detto ciò chi manda proiettili è un vigliacco. E basta

    28. ma chi ci crede?e’ un modo per togliersi dai piedi e pensare all’europa!!!Anche se lui ha dichiarato che ” restera’ al suo posto e continuerà a lavorare per la sua città”.Ma quando????

    29. @Rosalio: Gigi è rimasto in tema, non capisco la tua notazione.
      Sono pienamente d’accordo con Gigi e con il fatto che ormai a Palermo non si contesti nulla e che il “lamento perpetuo fine a se stesso” sia l’elemento caratterizzante di noi cittadini.

    30. No no, per carità….. coninciamolo che l’Europa ha ASSOLUTAMENTE bisogno di lui…. 🙂

    31. cara ciccina,
      se fosse questo…
      i bumme a mano

    32. Perche` il mio commento e` stato cancellato? Era il primo commento a questo post…. non capisco il perche` di questa censura…

    33. Sarà, ma questo proiettile in questo momento è quasi provvidenziale!

    34. il centrodestra palermitano alla resa dei conti…

    35. CAMMARATA SANTO SUBITO!

    36. Povero Cammy, o va subito subito in Europa o ai provini per l’Isola dei Famosi n.7, che gli piace tanto…così torna a sorridere, per il bene suo e della città intera che sta colando a picco.
      Io personalmente ritengo deplorevoli queste azioni pseudo-mafiose, indegne, che non fanno altro che nuocere alla immagine già provata di questa terra, e penso sia solo opera di qualche persone all’interno del meccanismo Comunale stesso…
      Coraggio Cammy!!

    37. SANTO CAMMARATA MARTIRE !

    38. Paola se non ti dispiace non sta a te valutare se i commenti siano o meno in tema. La tua osservazione è fuori tema però.
      Thommyx violava la policy dei commenti. Ti prego di utilizzare l’e-mail per eventuali chiarimenti. Qui sei fuori tema. Grazie.

    39. …e c’avisse ragione GOKU?
      punto…duepunti…abdontandis abndandum…che quastanno ce stata una grande moria delle vacche!!!
      http://www.youtube.com/watch?v=t_uCgCBg0YA
      salutandovi indistindamande….

    40. poi, dopo i “cazzeggi” napoletani, se posso permettermi, anche io ho trovato i commenti di GIGI lucidi e pertinenti.
      non credo ci sia bisogno di comunicazioni private, casomai sempre più pubbliche e partecipate.
      spero…

    41. Stalker se non ti dispiace non sta a te dire se va bene una comunicazione o no nei commenti qui. Sei, come spesso, fuori tema. Ti prego di non replicare nei commenti. Grazie.

    42. Lascio mezzo commento ed è già tiro al piccione…comunque i miei bei saputelli dovrebbero sapere che i “brigatisti” non furono solo rossi…E i metodi, la tecnica, lo stile e l’obiettivo di questa minaccia…mi ripeto…ricordano potentemente i brigatisti…non ho mai scritto che necessariamente debba essere stato un brigatista…

    43. mi guardo intorno e vedo che stanno crollando tutte le certezze.
      Ieri alle 13,50 stavo incollata alla tv locale,che ha
      pero’ totalmente ignorato l’episodio.Perche’?
      Notizia inventata?
      Notizia irrilevante?
      Motivazione improbabile?(una minaccia spropositata
      rispetto ad un problemino di tassa locale).
      Il gesto di un esaltato?
      Lo scherzo di un bontempone?
      La vendetta di un dipendente?
      Non votare Cammarata che significato assumerebbe?Portare il voto a sx?
      Oggi i giornali sono pieni degli avvisi di garanzia che stanno partendo verso varie amministrazioni di sx in tutto il territorio nazionale.
      (ora non mi dite che approvo l’Amministrazione Cammarata
      che mi pare sia stata sorda a tanti segnali e richieste
      per troppo tempo,una politica suicida,cattivi consigliori).
      Quanti di voi in passato hanno dichiarato fiducia nelle magistratura,oggi dovrebbero essere sgomenti se non altro per il fatto che ci sono procure che si assaltano
      una sull’altra,e si e’ visto un Leader di sx dichiarare che
      urgono le Riforme,da quella Elettorale a quella delle
      Istituzioni,Magistratura non esclusa.
      Intanto i partiti hanno invaso tutte le Istituzioni,
      e litigano.

    44. Vassily, abbiamo solo espresso una opinione, senza dare la caccia a nessuno, comunque questa associazione coi brig è venuta in mente solo a te!

    45. BRIGATISTI , BRIGATISTI E BRIGATISTI !
      VERGOGNATEVI !

    46. per ricordare i brigatisti avrebbero dovuto rivendicare; é questo l’elemento rilevante. E qui nessuno rivendica. Invece il proiettile accompagnato da testo allusivo, sottinteso, perché nel loro linguaggio arcaico parlano “a mianza paruala”, é espressione di sottocultura mafiosa, e non vuol dire che é stato un mafioso, anzi.

    47. Ho più pietà per un gatto randagio,costretto a morire per strada perchè il Comune non se ne cura che per uno
      che dentro il Comune ci sta e non rischia nè di essere investito nè di morire di fame.

    48. Mentre voi rosicate e vi rodete il fegato il sindaco ha pubblicato il bando di gara per il restauro dei prospetti esterni del teatro politeama.

    49. Questa era la notizia che Palermo si aspettava dall’unità d’Italia ad oggi per risorgere. Quando rifaranno anche gli interni (del teatro) saremo in paradiso.

    50. Quota al 100% Silvio Berlusconi !
      Lui è grande ! Lui ama Palermo ! Lui ama le nostre donne ! Scrivi: Berlusconi e tutto va bene !!!

    51. Gesto deplorevole. Ma brigatisti,mafia….su su…non esageriamo…magari chi si è passasto sto “sfizio” ha giocao un pò con elementi presi qua e là….ma non ha le caratteristiche nè dell’uno dè dell’altro…

    52. Nica, hai ragione, non esageriamo, forse questa notizia non meritava neanche di essere commentata.

    53. Siamo sicuri che no si tratti di uno stick di rossetto?
      Franz

    54. Amunì, onestamente: alzi la mano chi non ha pensato subito e istintivamente che era una fissaria.

    55. Che fosse una “fissaria” era evidente!!1 Basta esaminare la busta per rendersi conto di tante cose!

      Comunque, le multe corrono, non dimenticatelo!!!

    56. ed è giusto che corrano, anzi sono troppo economiche.

    57. mi viene spontaneo chiedermi se un sindaco si sinistra come Orlando o Crocetta riceve minacce o un proiettile, se viene ulteriormente sfottuto o la cosa ridotta a una “fesseria” oppure dichiarato un EROE PER SEMPRE…

    58. Che c’entra quando li riceve Orlando i proiettili è tutto vero, e ti dirò di più non gli mandano i proiettili ma i missili dei sottomarini.

    59. come volevasi dimostrare il qualunquismo

    60. mah! Vessati, umiliati e pure difendono Cammarata!

      Chi ci capisce è bravo!

    61. È bravo chi capisce chi possa tollerare un gesto violento e ingiustificabile come l’invio di un proiettile.

    62. il qualunquismo continua, ora Walter sostiene che chi fa notare che mentre quando un “eroe” a sx riceve i proiettili ha la solidarietà di tutti (cittadini, sostenitori, pecoroni e cagnolini) quando questo succede a dx quasi se lo meritano – mi ricordo il caso delle intimidazioni a Carlo Vizzini, anche lì addosso…

    63. Non riesco proprio a immaginare a chi potrebbe mai interessare di sparare a Cammarata, e perché poi? Non mi pare proprio che abbia fatto assolutamente nulla contro i poteri forti e nefasti della nostra città. Anzi, mi pare che li abbia agevolati e assecondati con ogni mezzo, spargendo a destra e a manca ogni genere di favori e prebende.

    64. @ federico: hai fatto centro!

      Le multe continuano a correre…………………… 500.000€a rimborsare per i pass e tanti altri soldi x………

    65. Bravo Federico, come dici tu:

      “Non riesco proprio a immaginare a chi potrebbe mai interessare di sparare a Cammarata”

      Se poi si vuole pensare che un padre di famiglia rischi la galera perché non vuole pagare l’aumento della munnizza, allora io non ho capito niente della vita.
      Poi magari può sempre essere, la gente è strana…

    66. Tony Siino:
      chi ha detto mai che spedire un proiettile è tollerabile? Non ho letto nessun commento del genere, da parte di nessuno. Al limite (tipo io) gente che ha, diciamo così, dubbi su mittente e destinatario.

    67. to be continued (la correttezza intendo)

    68. Secondo me il fatto del proiettile è stato fatto pe mettere in rilievo la notizia…gli avessero mandato solo una lettera non se ne sarebbe parlato!!Dubito molto sia stato qualche mafioso………….
      Cmq ricordiamoci che piu’ di mezza Sicilia è di destra…piu’ di mezza Palermo idem….speriamo che dagli errori si impari…..

    69. se quanto si dice sia accaduto e’ vero,il gesto non puo’ venire se non da qualcuno che deve essersi sentito “toccare” nella propria sfera di interessi,a torto o a ragione,e,per me,ha sbagliato indirizzo.
      Le vostre diatribe su Dx e Sx,e quello che accade piu’ in generale in questi giorni,mi fanno ricordare che
      quando esistevano le LISTE DI PREFERENZE i candidati si vendevano i gioielli di famiglia ed erano disposti a contrarre debiti per entrare in lista.Tanto,una volta eletti,avrebbero trovato il modo di rifarsi.
      La corruzione dilagante suggeri’ di cambiare sistema e si arrivo’ alle LISTE BLOCCATE ,cioe’ sono i segretari dei partiti a decidere chi entra e chi no.
      C’e’ chi sostiene che questo sistema e’ una “vera vergogna” per la nostra democrazia,perche’
      “l’eletto” in verita’ non rappresenta i cittadini,sia che risieda in Parlamento che in un Ente Locale ,
      o sia il frutto di “elezioni primarie all’italiana”,
      ed e’ riconoscente (e dipendente)al
      segretario di partito.
      Ora,poiche’ i partiti hanno invaso e presidiano ogni settore della P.A.,e sempre piu’ frequentemente si
      pone una QUESTIONE MORALE,prendersela con
      una singola persona (in questo caso il Sindaco)
      e’ un gesto semplicemente inutile,che non risolve alcun problema,finche’ non si trova il modo di tenere lontana certa gente dalla cosa pubblica.
      Ne’,per adesso,si puo’ sperare nell’azione giudiziaria,
      dato che quel sistema e’ profondamente in crisi,con
      grande mole di arretrato,tempi lunghissimi e risorse
      insufficienti.

    70. Vero, è, Sofia,a Palermo e in Sicilia la corruzione dilaga,e l’incompetenza è di casa, quindi aveva ragione Gigi quando diceva che”al comune, alla regione, alla provincia devono togliersi dai piedi perché non sono adeguati ad amministrare la Sicilia”.

    71. Per Sofia: guarda che negli enti locali (province, comuni) e alla regione non si vota con liste bloccate, ciò vale solo per il parlamento nazionale. Ma, evidentemente, poter esprimere preferenze per i singoli non muta la qualità della politica.

    72. infatti,questo e’ il senso del ragionamento.Comunque la giriamo,cambia poco.La soluzione non sta nella formula.
      Pero’ puo’ stare nei vincoli e nei controlli.
      Penso sia il caso ricordare che quando Cammarata fu presentato per la I volta a Sindaco di Palermo,ai piu’
      era un illustre sconosciuto.Da solo non sarebbe andato da nessuna parte.Fu eletto con le credenziali di S.Berlusconi.Ebbe gioco facile,perche’ l’antagonista aveva esagerato.Se si dimettera’,non credo cambi granche’,se non cambia la linea politica.

    73. Tristezza. Un paio di considerazioni: -inviare una busta con proiettile è una “vigliaccata” o una “fissaria”- sono ancora indeciso -;Cammarata rimane pur sempre un incompetente con poca voglia di fare il sindaco della nostra città.

    74. come si fa a continuare a fare il sindaco con un gradimento,non dico 0 ma 3, come dimostra in ogni Sua escursione il vostro blog?
      franz

    75. Leggo ora: uova e pomodori su Gianni Letta a Siena, e a Cammarata che al cospetto è un nano e una ballerina:niente? Dai provvediamo!
      Franz

    76. Questa lettera è riusciota a sviare dai veri problemi e in primis dalle multe (migliaia) per recuèparare i soldi dei PASS!

      Povera Italia!!!!

    77. che siano le multe
      o la serenita’
      o i beni di tanti privati cittadini,
      certe cose succedono quando si sono superati i freni inibitori e non ci si fa scrupolo di mettere in crisi le fasce sociali ritenute piu’ deboli.

    78. Salve!è ovvio che la lettera inviata Sig Cammarata(non lo stimo , mantengo le distanze)mette in luce quanto Palermo sia FRADICIA.ma, lettera a parte, un segnale forte va inviato xkè oramai Palermo è in ginocchio!sorrido se penso che secondo il Sindaco Palermo è la città più cool d’Italia(ricordare i manifesti che sono costati circa 120.000 euro) …Scusate il doppio senso ma qui Palermo è col culo a terra al punto da mettere in vendita il palasport!VERGOGNA!!

    79. @nemo: una lettera con un proiettile non è un segnale forte…è una semplice provocazione! Un segnale forte è una VERA manifestazione di piazza da parte dei cittadini (possibilmente accomunati dal malcontento e non da una presunta fede politica)…non certo una busta anonima con un proiettile!!

    80. X Nemo 83:
      Stando a Giulio Golia la campagna è costata 1.800.000 euri……
      http://it.youtube.com/watch?v=3pjjk6ASEIs

    Lascia un commento (policy dei commenti)