lunedì 22 dic

Archivio del 10 dicembre 2008

  • Garantire un alloggio a chi ne ha diritto

    Le vicende di questi giorni legate agli sgomberi di chi abusivamente occupava le case popolari hanno fatto tornare all’onore delle cronache il tema degli alloggi negati ai legittimi assegnatari.
    Un’emergenza a fronte della quale, come assessore agli Interventi abitativi del Comune, ho dovuto prendere i necessari provvedimenti: Abbiamo emesso centinaia di ordinanze di sgombero e alcune case sono state già liberate, ma occorre andare avanti per fare in modo che gli appartamenti vengano finalmente consegnati a chi, inserito nell’apposita graduatoria, ne ha il diritto per legge.
    In alcuni casi, come è stato anche riportato dalla stampa, si è scoperto che all’interno di qualche abitazione abusivamente occupata, c’erano mobili di lusso, televisori al plasma e altri beni costosi che, di certo, le famiglie in stato di indigenza non possono permettersi. Ciò, oltre, a far sorgere perplessità circa il vero stato di indigenza denunciato da molti concittadini, ha ancor più rafforzato la decisione di procedere allo sgombero di tutti gli immobili occupati abusivamente, ritenendo che il ripristino della legalità sia la condizione necessaria per fronteggiare il problema abitativo in città. Continua »

    Ospiti
  • Come a teatro

    A Palermo i mercatini sono un’istituzione. Attenzione, non parlo dei mercati tradizionali come Ballarò, il Capo, la Vucciria e via discorrendo. Parlo dei mercati rionali dove si trova di tutto: dal cibo ai vestiti, dalle stoviglie ai giocattoli e che sorgono come funghi in giorni stabiliti all’interno dei diversi quartieri. A Natale poi, il tutto diventa, se possibile ancora più colorato, luminoso, rumoroso e odoroso. Qualche giorno fa mi trovavo proprio dentro il caos di uno di questi suk nostrani alla ricerca di un tappeto verde da gioco. Che volete, insieme alle feste arriva il gioco da pseudo casinò casereccio fatto di fagioli per la tombola e centesimi per il sett’e mezzo. Insomma cercavo uno di questi tappeti perché quello dell’anno scorso, ovviamente, è stato distrutto in ordine da: sigaretta della zia, vino del nonno, vomito della cuginetta, coca cola dell’altra cuginetta (non voleva essere da meno della sorellina più piccola). Così tra bancarelle di pesce e di intimo inizio la mia ricerca. “Salve, quant’è il tappeto verde?”. “Venti euro” mi urla una voce da dietro il piccolo fiorino stipato di addobbi natalizi. Troppo caro, penso, “grazie arrivederci”. Continuo il mio giro mentre qualcuno mi invita a comprare magliette “N-euro, N-euro, N-euro” facendomi sorgere il dubbio se si tratti di un ricovero coatto o di un prezzo conveniente. “Salve, quanto per il tappeto verde?”. “Ventidue euro” mi risponde un tipo che nel frattempo si sbuccia un mandarino. Non ci siamo ancora. Continua »

    Palermo
  • Una notte a Palermo

    È appena finita la festa del terzo compleanno di Rosalio. La location, quest’anno, ci ha portati in quel dell’Albergheria, tra palazzine fatiscenti e restauri in corso. Tra i ragazzi che si apprestano a vivere la loro notte, nel quartiere popolare di Palermo, dove convivono autoctoni e panormo-africani, mi dirigo verso la macchina, posteggiata nei pressi di villa Bonanno. Aspetto pazientemente che un veicolo dell’Amia ripulisca uno dei vicoli e mi apra la strada. Due netturbini, in maniera un po’ maldestra, svolgono il loro utilissimo lavoro. Sembrano sudaticci, nonostante la serata sia caratterizzata dalla tipica temperatura d’inizio dicembre. Immancabile sigaretta tra le labbra, svuotano il cassonetto della spazzatura, liberando un olezzo fastidioso. Raggiungo la questura. Un paio poliziotti, di sentinella, scambiano due parole con un passante. Anche loro si accingono alla loro notte. Continua »

    Palermo
  • “San Bernardo” al “Palermo Teatro Festival”

    Oggi e domani alle 21:15 al Nuovo Montevergini (piazza Montevergini), nell’ambito del Palermo Teatro Festival, andrà in scena San Bernardo, scritto e diretto da Claudia Puglisi con Diana D’Angelo, Aurelio Ciaperoni, Alessandro Claudio Costagliola, Salvatore Equizzi, Dario Frasca, Silvia Scuderi e Claudia Puglisi. Ingresso 7 euro. I biglietti sono acquistabili online o presso il botteghino del teatro dalle ore 17:00.

    “Palermo Teatro Festival”

    Continua »

    Palermo
  • Si presenta “Via Roma” alla Biblioteca Comunale

    Oggi alle 17:30 Adriana Chirco e Mario Di Liberto presentano il loro nuovo libro Via Roma alla Biblioteca Comunale (piazza Casa Professa, 1). Intervengono Nino Aquila, Rita Cedrini e Giulio Perricone.

    Il volume, corredato da molte immagini, affronta le vicende costruttive di un’arteria viaria che fu progettata con l’intento di dare a Palermo un tocco di internazionalità.

    Adriana Chirco e Mario Di Liberto - “Via Roma”

    Palermo
  • Bispensiero promuove un ricorso al Tar contro le targhe alterne

    Oggi, domani e dopodomani dalle 16:30 alle 19:30 sarà possibile sottoscrivere presso lo studio dell’avvocato Bongiorno (via XX settembre, 58) il ricorso collettivo al Tar contro il provvedimento che istituisce le targhe alterne promosso da Bispensiero.

    Sono invitati a partecipare i possessori di autoveicoli con omologazione Euro 3 o inferiore o di motocicli e ciclomotori non catalizzati. Per partecipare occorre versare una quota di partecipazione alle spese vive del ricorso di euro 10 e presentarsi muniti dei seguenti documenti (in fotocopia): documento di identità, codice fiscale, libretto di circolazione, certificazione emissioni “bollino blu” (facoltativo).

    Bispensiero, già protagonista del ricorso contro le Ztl, vuole contestare quella che ritiene l’inefficacia di una ordinanza che non solo non risolverebbe ma addirittura aggraverebbe le condizioni dell’inquinamento atmosferico.

    TargheAlTar

    Palermo
  • Oggi il funerale dell’Accademia delle Belle Arti

    Oggi alle 10:00 avrà luogo una performance artistica di protesta ad opera del Gruppo PA-cca e di WeARTdifferent. La manifestazione inscena le esequie dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo.

    Alle 11:00 verrà allestita presso la sede principale in via Papireto, 1 la camera ardente e alle 12:00 partirà la marcia funebre cittadina sino alla Galleria d’Arte Moderna a piazza Sant’Anna.

    Funerale dell'Accademia delle Belle Arti

    Palermo
  • “Stati generali del documentario italiano” ai Cantieri culturali alla Zisa

    Da oggi a domenica i Cantieri culturali alla Zisa (via P. Gili, 4) ospitano la terza edizione degli Stati generali del documentario italiano di Doc/it. La manifestazione, in cui si alterneranno proiezioni, anteprime, sessioni di discussione, presentazioni editoriali e incontri, è curata e organizzata dalla Sicilia Film Commission.

    Stasera alle 22:00, in occasione dell’anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, verrà proiettato il film collettivo no profit All human rights for all realizzato da 30 autori e da più di 800 professionisti del cinema italiano. È prevista la presenza dei registi Roberta Torre, Costanza Quatriglio, Pasquale Scimeca e Nello Correale.

    Programma completo.

    “Stati generali del documentario italiano”

    Palermo
  • Online il promo di “Storie di resistenza quotidiana”

    È visibile online un promo di Storie di resistenza quotidiana, documentario che mette al centro dell’attenzione le persone e le loro iniziative, testimoniando in primis la forte volontà e l’impegno di fare fronte comune contro il fenomeno del racket e le pratiche dell’illegalità da movimenti come Addiopizzo e prendendo spunto dall’esperienza dell’associazione Libera terra che lavora alla riconversione delle terre confiscate ai boss.

    Il documentario, ideato dal filmmaker romano Paolo Maselli e dalla scrittrice palermitana Daniela Gambino, è stato girato a Palermo e in alcune zone dell’Alto Belice corleonese.

    Nel promo si trovano le testimonianze di Lirio Abbate, Salvatore Gibiino, Vincenzo Agostino, Enrico Colajanni, Francesco Galante e don Luigi Ciotti.

    Contatti: storiediresistenza@gmail.com

    Palermo