giovedì 17 ago
  • A Capodanno Biondi, Venuti, Tinturia e SeiOttavi al Politeama

    È stato comunicato il programma della notte di San Silvestro a piazza Castelnuovo. Saliranno sul palco i siciliani Mario Biondi, Mario Venuti, i Tinturia e i SeiOttavi. Presentano Massimo Minutella e Giovanni Cacioppo.

    La serata è finanziata dalla Provincia di Palermo.

    Palermo
  • 26 commenti a “A Capodanno Biondi, Venuti, Tinturia e SeiOttavi al Politeama”

    1. perchè non invitare un solo personaggio e facciamo un capodanno meno sfarzoso ma con gli altri soldi costruiamo una città migliore??una palermo che non sia quasi ogni sera su striscia la notizia??

    2. Minchia che lagna! Sempre e solo lamenti!!!

    3. La città migliore la costruiscono i cittadini migliori, non solo i soldi. I politici li hanno votati i cittadini e solo cambiando governnti, non credo che cambierebbe la città. Però lamentarsi solamente non serve a nulla, rompe solo le scatole a chi legge il blog

    4. la città ha I POLITICI che si merita!!!

    5. Anche questa volta ci hanno fatto la festa…..

    6. Giuseppe2 ci credi che non me la fido più a ripeterlo.
      La colpa è sempre di Cammarata, di Berlusconi e di tutta la destra.
      Poi si scoprono i fattacci di Napoli e tutti in questo blog fanno finta di niente.
      Nessuno vuole ammettere che dobbiamo avere vergogna di noi stessi se si è permesso a taluni di diventare delle autorità politiche.
      Ogni individuo deve essere nel suo piccolo un cittadino migliore e ricordiamoci sempre che la politica siamo noi.

    7. quando Numeroprimo mi spiegherà cosa c’entra Palermo con Napoli, avrò finalmente chiarezza sul disastro di questa Giunta.
      Aspetto Lumi

    8. che pacco

    9. mi scuso dell’OT ma ormai ogni cosa è buona per parlare di altre cose.
      ormai a palermo tutto è un pretesto, per chiunque sia!
      Le cose aime non cambiano cosi, è troppo comodo stare dietro uno schermo a lamentarsi di tutto. lamentarsi è lo sport preferito dei siciliani e i palermitani non sono da meno.
      Se tutti quelli che qui, di destra, di sinistra, di sopra o di sotto, un giorno invece di scrivere cose trite e ritrite, invece di limitarsi a dare sostegno tramite tastiera del pc alla Petix, si ritrovassero davanti al municipio ci sarebeb vero un grande segnale. Purtroppo però la capacità di indignazione o quella di reazione ormai si riassume a infinite filippiche da blog, la “società civile” non esiste più. Non esiste ne a Palermo ne a Napoli ne in altri luoghi d’italia.

    10. e non esiste più il “né”

    11. certo che però poi quando dicono che ci fidiamo solo a lagnarci…
      Ma caspita..vi fanno il capodanno in piazza e vi indignate…non ve lo fanno e vi lagnate…
      Veramente siete incontentabili!
      Alla fine non credo che il cachet dei tinturia e de 6/8 siano così stratoferici! Magari mario biodi…
      Picciò…un vi lagnate sempre!

    12. mi lagno perché è un pacco

    13. beny, come va il ginocchio?
      mi sembra bene, vedo che surfi di post in post che manco un olimpionico. di questo passo ti darà un gettone di presenza perfino bruno vespa, che di tuttologi e banalità non ce n’è mai abbastanza!
      il plastico della casetta di cogne è gia pronto, sempre quello, ci sono pure le macchinine e gli spazzaneve parcheggiati fuori, così puoi giocare con le macchinette e magari ti distrai!
      quanti cv avrà la macchina dell’assassino? sarà audi o bmw!?

      tra parentesi, staquoto flayer

    14. ci sono alternative low cost???
      lo scorso anno al concerto del politeama (nek!!!!!!!)
      ho preferito piazza s. anna
      quest’anno che si dice da quelle parti???
      aspetto info..
      ciao

    15. @lapis: ma pacco perchè? I 6/8 sono molto bravi, i tinturia (se suonano il repertorio) fanno ridere e Mario Biondi è BRAVERRIMO! E un concerto non di altissimo profilo…tuttavia non deve esser malvaggio e soprattutto, spero, non sarà costato un manicomio! Io, in quanto me, non ci andrei perchè non amo la confusione (e soprattutto i palermitani che fanno confusione) ma malaccio non sarà!
      Io, comunque, sono convinto che se avessero ingaggiato i R.E.M. (pagandoli come R.E.M.) vi sareste incazzati!

    16. Questo post potrebbe sembrare fuori luogo, ma non lo è poichè riguarda tutti i post di Rosalio.
      Caro Rosalio, un consiglio tecnico: quando viene pubblicato un commmento da parte dell’utente, perchè non reindirizzarlo alla pagina del post dispiegata e magari all’altezza del commento appena fatto? E’ un pò una seccatura, immagino per tutti, rientrare nel post per andare a vedere il proprio commento subito dopo che lo si è postato, cosa che di sicuro faranno un pò tutti. Spero di essermi spiegato bene, viceversa cercherò di spiegarmi meglio. Grazie a nome di molti. Modestamente, un caro lettore di questo blog.

    17. errata corrige al commento precedente: “Modestamente, un affezionato lettore di questo blog” al posto di “Modestamente, un caro lettore di questo blog”.

    18. Posso dire? Ancora ricordo che l’hanno scorso ci fu NEK.
      Ricordate.
      Tempi autarchici? Bene. Le risorse ci sono e buone. Beviamo spumante invece di champagne e ci godiamo i nostri migliori concittadini che ce l’hanno fatta.
      Festeggiamo con loro noi stessi. Decisamente meglio di Nek dello scorso anno.

    19. Stalker questa non è una chat.C
      Cittadino n. 76345 esiste un’e-mail per comunicare con me. Qui il tuo commento è fuori tema.

    20. A parte il pacco di serata mi sembra di rilievo che la serata sia finanziata dalla provincia perchè il comune ha le pezze al c**o e, oltretutto, s’ammuccaru puru i picciuli delle Ztl…bella giunta c’aviti…

    21. Per i rem avrei pagato e anche tanto

    22. Ah, Uma, L’HANNO scorso ci fu Nek?

    23. @lapis: ah se è per quello anche io!

    24. Anno con la acca.
      Questa si che è vergogna.
      Mi chiedo a quale titolo qualcuno si permette di criticare.
      Buon anno a tutti

    25. Non critico, sottolineo, per il bene di Uma; sai, finchè sbagli sul blog, ok, ma se lo fai al lavoro o su cose più serie, là sì che ti criticano!
      Buon anno anche a te!

    26. sbagliai, errore di digitazione, fu.

    Lascia un commento (policy dei commenti)