mercoledì 22 nov
  • I cinesi vogliono un aeroporto internazionale a Enna

    La holding cinese HNA vorrebbe investire 300 milioni di euro a Centuripe (Enna) per realizzare un aeroporto internazionale con una pista da cinque chilometri, ma anche ampliare il porto di Augusta (Siracusa) e migliorare il collegamento con l’interporto di Catania.

    I manager HNA incontreranno questa settimana il presidente della Regione Raffaele Lombardo.

    HNA Group

    Sicilia
  • 50 commenti a “I cinesi vogliono un aeroporto internazionale a Enna”

    1. Ma questi cinesi che interessi hanno qui in sicilia? 300 milioni di euro non sono pochi, sono curioso di sapere il perchè di questo investimento così importante.
      Che poi, la sicilia ne ha già 3 aeroporti (e già sono assai), perchè un quarto?

    2. In realtà la Sicilia ha già 4 aeroporti considerando che a breve aprirà quello di Ragusa-Comiso. Più i due aeroporto di Pantelleria e Lampedusa. A quanto pare vogliono fare un aeroporto intercontinentale con una pista lunga più di 5 km. Non ho idea quali possano essere gli interessi

    3. Ma come??? Non sapete che la Sicilia attira molti capitali e che in molti vedono una terra ricca di “opportunità” e di “interessi coincidenti”?!? Pensate quante tonnellate di merci potrebbero da qua prendere le vie dei paesi del Mediterraneo!!!
      E stando così le cose quale migliore interlocutore del nostro illustre Governatore?

    4. Teoricamente, uno scalo intercontinentale sulle rotte est-ovest e nord-sud (Africa) avrebbe un senso: avrei individuato però una location più vicina ad un grande porto merci come Termini Imerese o Catania.

    5. ahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahhahahah
      dai è carnevale, ditelo

    6. Sulla scorta dell’esperienza,direi che il commento di Andrea sia condivisibile:di tutto ha bisogno la Sicilia tranne di questi annunci gravidi di attese sempre disattese.

    7. In realtà non sarebbe tanto una follia. La Cina è il più grande produttore mondiale di articoli vari, ossia praticamente di tutto, potrebbero anche permettersi una piattaforma logistica in Europa con un aeroporto e un porto collegato per le loro navi e aggiungere al loro classico ruolo di supplier di prodotti base anche i servizi collegati come l’assistenza tecnica e la ricambistica.
      Se c’è qualcuno che forse riesce a cavare un ragno dal buco in Sicilia sono proprio i cinesi, ma gli faranno venire il sangue pazzo.

    8. tutto vero!
      e poi il mese entrante verrà il magnate russo logoj e proporrà di fare un aereoporto per shuttle (ex)comunisti a salemi.
      ma il bello verrà ad aprile quando l’eccentrico magnate della Virgin,questa volta vestito con coppola e lupara, vorrà trasformare l’intera isola in una grande e lussuosa nave da crocera segando le tre colonne che la tengono a galla!

    9. Bella battuta! AHAHAHAH!

    10. Ho detto che non sarebbe del tutto irrazionale… comunque bello vedere l’atteggiamento tutto siciliano dell’ironia sempre e comunque… in effetti qualsiasi cosa si faccia in Sicilia o si proponga di fare è sempre accompagnata da quest’atteggiamento di apertura mentale

    11. ben vengano i cinesi. se hanno intenzione di spendere questi capitali evidentemente avranno fatto i loro conti.. non mi pare che in Cina viga l’usanza di spendere e spandere in stupidaggini; credo che invece, quando un cinese (ovviamente in ambito commerciale et similia) decide di fare un passo, lo fa nel modo più produttivo possibile. poi potrebbe essere anche il frutto di una follia collettiva, in fin dei conti non ne capisco quasi nulla di questo genere di cose

    12. la notizia potrebbe avere un fondamento:non è il primo di aprile. per conto mio ben venga l’aeroporto, nel rispetto dell’ambiente per quanto possibile. l’ironia di alcuni commenti a mio modo di vedere è fuori luogo.

    13. Io credo che sia una notizia positiva, se davvero fosse mantenuta l’intenzione!! Dove si trovano oggi investitori che spendono bei soldoni in italia, ma soprattutto in sicilia (dove io non investirei neppure 1 euro trovato per terra!!). Per quanto mi riguarda, i cinesi sono i benvenuti, anche se non comprerò mai la loro merce, almeno consapevolmente. In realtà, infatti, a casa ne ho diversi oggetti made in china, ma l’ho scoperto dopo o comunque non ne potevo fare a meno. I loro capitali però sono i benvenuti! 😉

    14. L’ennesimo aeroporto è l’ultima cosa che serve alla Sicilia, considerando già gli inutili aeroporti di Comiso e Trapani. Comunque, se i soldi li spendo i cinesi per me va bene, basta che non tiri in mezzo la regione o comunque denaro pubblico.

    15. o)!

      a quanto pare qui si parteggia per fare della sicilia un grande aereoporto in mezzo al mare!

    16. proporrei di spendere questi soldi per l’ampliamento del porto di Enna

    17. @calò: vai su ryanair.com, seleziona come partenza trapani; ti renderai conto che l’aeroporto di trapani non è assolutamente inutile.

      @munnizza: non sono soldi pubblici, questi imprenditori hanno deciso di fare queste cose coi loro soldi, stop.
      il motivo non lo vedo neanch’io…ma riguardo ai cinesi se ne capisce poco. per esempio se passi da via lincoln vedi tutti i negozianti cinesi sempre intenti a scaricare merce, anche la domenica; e quasi nessuno che compra questa merce. che fine fa?

    18. Io parto sempre da Trapani sia per lavoro che per vacanza…

      Guai a chi lo tocca!!!!!

    19. inoltre ho brevemente misurato le piste dei maggiori aeroporti italiani, vedendo che vanno da 2,5 a massimo 4km.
      a cosa può servire una pista di 5km?

    20. Naturlamente, l’ “ILLUSTRE” presidente spinge per farlo costruire a 40km da Catania…speriamo sia solo una bufala

    21. pista da 5 km?
      forse per fare atterrare grandissimi aerei container o gli ormai scomparsi concorde.
      da sempre il ruolo della sicilia è stato quello del carrefour internazionale,solo qualche(tutti) illustre cretino locale,non lha mai capito!

    22. che cag**a!

      siccome la diatriba tra Malpensa e Fiumicino non era abbastanza allora ci inseriamo i Cinesi e la Sicilia (e la mafia ovviamente…)

    23. A Cinisi i cinesi lo dovevano costruire!
      O a Cinisi o a Pachino. Chi ci trasi Enna?

    24. La verità è che stanno vendendo la Sicilia, un pezzo alla volta, uno all’inglese per il campo da golf, un pezzo ai cinesi per l’aeroporto, un altro pezzo nella zona più bella nei pressi di Sciacca per coltivazioni,e via di seguito …
      Un giorno ci ritroveremo ospiti nella nostra terra!

    25. l’aereoporto di trapani non è assolutamente inutile. Nonostante le piccole dimensioni gestisce tutte le tratte ryainair quindi è un aereoporto fondamentale.

      piuttosto non comprendo il perchè di scegliere “enna” che è la città più scomoda della sicilia come posizione geografica. Piuttosto meglio catania….agrigento…un secondo aereoporto a palermo….
      qualsiasi cosa ma enna perche’?!

    26. @valentina: no dai…lasciamo tutto com’è! In mano ai mafiosi e a quegli incompetenti che abbiamo messo a governarci!!
      Il campo di golf porta turismo di lusso…ergo porta soldi
      L’aeroporto porta commercio…ergo porta soldi
      Le coltivazioni…ma chi bene a dire? Non è giusto che si coltivi la terra? Ah…perchè sono coltivazioni di massa? Ma piantiamola!

    27. Beny, non sono contraria agli investimenti che portano lavoro !, ma tu ti fidi di questi accordi che si faranno coi nostri governanti ? e pensi che la mafia ne resterà fuori? soprattutto se faranno il casinò?
      Io ho solo paura che con il bisogno che ci ritroviamo si possa aprire troppo facilmente la porta degli affari a chiunque,senza badare a tutelare la terra che è dei siciliani.
      In quanto alle coltivazioni, non sono contraria a queste ovviamente, ma perchè cedere il terreno a stranieri? rimarrà a loro…
      Ma hai ragione…piantiamola!

      Ah, io non li ho messi a governarci questi incompetenti…ciaooooooo!

    28. Enna scomoda per posizione geografica? Ma se è al centro! Sarebbe (se collegata in modo decente) LA posizione per eccellenza. Per tutto. Ryanair atterra a Trapani, e poi se un tedesco vuole andare a Catania o Siracusa si deve fare 4 ore di macchina. Comodissimo 😉

    29. cmq. L’aeroporto fà bene… creano almeno 1000 posti di lavoro x siciliani, dove avete trovato questo cinese? Tan xiangdong, Direttore generale, lo conosco, è una ottima persona, traquilli siciliani, futuro è vostro.

    30. Un messaggio a Winston Smith con le sue battute spiritose. Puoi dirmi che ne facciamo dell`aeroporto Americano a Sigonella, volete mandarci altri mafiosi e falli diventare sindaci, politici e affaristi in Sicilia e rovinare la nostra terra come avete fatto già una volta dopo la guerra mondiale?
      Vedi che i cinesi non sono più ipocriti che voi americani e sono anche ben accolti nei paesi poveri africani, per esempio il Kongo, dove hanno fatto nascere dei nuovi posti di lavoro per gli africani; sei al corrente di quello che ha fatto la IMF e la banca del mondo in Africa? Va bene che in Cina ne muoiono molti persone nelle miniere, ma sono nulla a confronto con quelli che avete fatto morire voi in Africa, grazie ai vostri politici ipocriti che si mettono d`accordo con i politici corrotti africani. No grazie, meglio un aeroporto commerciale cinese che un aeroporto in mezzo al mare militare.

    31. E poi i cinesi vogliono anche lasciare l`aeroporto ai siciliani dopo 29 anni. Non c`é che dire.

    32. belo avere pero speriamo a milazzo e piu presto konvjerni noi ce siamo di barcellona p.g. siamo piu bisionja speriamo pju presto

    33. commento tardivo: Mi piacerebbe che a commentare fossero persone che almeno una volta all’anno prendono l’aereo.
      Infatti mi pare che non tutti sanno che la somma dei passeggeri per anno degli aeroporti di palermo e catania e trapani e di quelli previsti a comiso non fanno i passeggeri della sola palma de maiorca, alla quale si potrebbero aggiungere quelli di ibiza e menorca.
      Voglio dire che un aeroporto intercontinentale potrebbe essere opportuno per lo sviluppo della più grande isola del mediterraneo,con il più grande patrimonio artistico del mondo; certo se tutto viene legato allo sviluppo complessivo. I fondi l’europa ce li ha passati ma noi, proprio per l’atteggiamento distruttivo, nichilista e per niente fattivo che molti dei commentatori hanno espresso.Sempre i soliti che si piangono addosso senza mai pensare al futuro, buoni a pensare che l’ineludibile fine della sicilia sia quella di sprofondare nel brodo di inettitudine e fatalismo con cui i nostri genitori ci hanno svezzato.
      Per quanto riguarda l’ubicazione, Catena nuova centuripe è ideale vicina all’autostrada e alla ferrovia che in qualsiasi altra parte del mondo l’avrebbero migliorata per avere tempi di percorrenza accettabili e non col progetto faraonico e irrealizzabile del tunnel dei nebrodi. Già adesso infatti li treno veloce tra pa e ct ci mette 2 ore e 45 ma è prevista una sola corsa al giorno in orari improponibili altrimenti ci vogliono 5 ore e la gente non prende il treno ovviamente. Per raggiungere la zona di questo aeroporto da pa ci vogliono oggi 1ora e 50 e da ct 45 min.<in tutto questo l'ambiente, o quello che ne resta, deve essere salvaguardato perché è il nostro patrimonio più grande. Non tutti sanno che quando si scrive su un prodotto alimentare "provenienza sicilia" viene preferito dai clienti, rispetto ad altre provenienze.
      BASTA CON IL PESSIMISMO DI CHI SI ARRENDE LA SICILIA DEVE VIVERE IL SUO FUTURO.

    34. forse era meglio che questo
      commento tardivo te lo risparmiavi.
      Dunque secondo te il turismo non si sviluppa perche` gli aeroporti esistenti in Sicilia sono insufficienti a recepire la grande domanda di traffico?
      E poi,confrontare con Ibiza quale Sicilia?
      Spendiamo il nostro gioiello,il Golfo di Mondello.Ma sai quante tonnellate di rifiuti ,in questi giorni prefestivi,
      devi oltrepassare per raggiungere il litorale?Questo e`
      il regalo di Pasqua 2012
      riservato a quei pochi sprovveduti che si azzardano a venire a spendere i propri soldi in Sicilia .

    35. In queste circostanze,
      c’e` chi confronta Palermo con la Svizzera,
      c’e` chi spera ancora nel Ponte sullo Stretto,
      chi pensa al Megaaeroporto,
      e c’e` stato chi voleva una Flotta Navale,
      un Esercito Siciliano
      e perfino tutta la Palermo Mazara del Vallo
      illuminata a giorno.

    36. Caro XYZ,
      nn credevo che scrivere in un post in cui l’ultimo intervento è di novembre 2011 e il precedente è dell’ottobre 2010 potesse giustificare una tua pronta risposta così veemente.
      Capisco dalle lettere delle lettere del tuo nick che a te piace ritagliarti l’ultimo.

      MA NON TI PERMETTO DI DIRE “forse era meglio che questo commento tardivo te lo risparmiavi” PERCHE’ TU NON SEI NE’ IL MIO NE’ IL CENSORE DI NESSUNO!!!
      Per quanto riguarda il contenuto del tuo intervento devo dire che rispecchia in pieno l’atteggiamento che avevo segnalato, che t’assicuro, insieme con i tuoi vietare e censurare non porta da nessuna parte.
      Non capisco perchè non si possano paragonare Palma e la Sicilia, e non capisco perchè non credi che si possa migliorare ma solo lagnarsi.
      Mi piacerebbe sapere quante volte tu utilizzi l’aereo all’anno. Perchè appare chiaro che catania con una sola pista non prolungabile perchè non c’eè spazio e palermo con 2 piste ma utiliuzzabili in alternativa non possono crescere più di tanto come traffico passeggeri anche in considerazione del fatto che le ferrovie non vengono potenziate l’unico mezzo che crescerà in futuro è l’aereo.
      Un consiglio utilizza le tue forze e il tuo intelletto peer questa terra che ne ha bisogno e non per stupide polemiche.
      Buona Pasqua XYZ

    37. Buone feste anche a te,
      nonostante.
      1.Si da` il caso che sul blog c’e` un elenco degli ultimi commenti,ed e` guardando questi che sono incappato nel tuo commento.Piuttosto faresti bene a spiegare il tuo intervento su un post vecchio di 3 anni.
      2.Io ti ho spiegato perche` con tutto quello che c’e` da fare in Sicilia,un nuovo aeroporto,a mio avviso,e` in bassa priorita`,quindi quello che tu chiami censura e` solo opinione diversa.
      3.E` cosa abbastanza povera e meschina accusare di”lagnarsi” persone che sono impegnate,anche qui,a segnalare le disfunzioni del sistema.
      Questo dimostra che non hai la cultura sufficiente
      a capire da dove si deve iniziare se ci si propone di risolvere un problema.
      4.Se ci sono in Sicilia aeroporti agevolmente
      raggiungibili su Palermo,Catania e Trapani,
      che e` la base essenziale,
      e` perche` in passato qualcuno seppe fare scelte oculate,anche se spesso contestate per vari motivi
      di natura ideologica o politica.
      5.Quante volte utilizzo l’aereo sono fatti miei.
      Mi piace raggiungere l’aeroporto in 10 minuti di macchina,non mi piace trovare i vigili che sono un incubo permanente per i viaggiatori ed i loro accompagnatori.
      6.Si vede che non sei abituato a sostenere un dialogo.Le stupide polemiche le stai facendo tu.
      Appartieni a quella categoria per la quale
      le opinioni altrui sono “stupide polemiche”.

    38. Che pena!!!

    39. ma alla fine…l’aeleopolto dov’é?

    40. si,proprio una grande pena.

    41. Una immensa pena!!!
      Aluette

    42. una cosa che colpisce e` la poverta` dei dati di base,in questi video.
      Dove stanno i” volumi di traffico”,in ingresso ed in uscita?
      E sopratutto i volumi in relazione ai volumi degli altri Hub italiani ed europei.
      I volumi in transito verso altri paesi non si capisce perche` dovrebbero fare scalo ad Enna.
      Quelli che hanno origine in Sicilia,che sarebbero,
      arance e carciofi?
      Dov’e` lo “studio delle linee oggi attive” ed i relativi tempi di percorrenza,a livello mondiale?
      Se devo mandare merci dalla Cina a Los Angeles,
      che faccio il giro del mondo?
      Mi ha colpito il discorsetto di quel giovane che preferirebbe la cooperazione alla concorrenza.
      Se abbiamo i Low Cost e` proprio grazie alla concorrenza.E poi cosa c’entra citare gli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria che hanno un traffico a breve raggio e stagionale con i voli intercontinentali?
      L’accento sulla fretta mi pare una strategia per prendere decisioni in assenza di un approfondimento di questo progetto,
      sostanzialmente povero di contenuti,
      stante quantomeno a quello che risulta dalle presentazioni.
      E poi,quali obblighi contrattuali dovremmo sottoscrivere a favore dei cinesi?
      Mi sarei risparmiato l’intervento del magistrato
      dato che ogni volta che si parla di opere importanti,emerge sempre la medesima musica.

    43. Che bello!!! Sono proprio contenta di avere un aeroporto a 10 minuti da casa finalmente, anche Enna avrà un nome conosciuto. Io gestisco un BB e gli affari non vanno benissimo.

    Lascia un commento (policy dei commenti)