mercoledì 22 nov
  • Sondaggio: il presunto «grande buco dei conti di Palermo» c’è?

    Un articolo di ieri di Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera.it parla di un presunto «grande buco dei conti di Palermo» che ammonterebbe a 200 milioni di euro. Il sindaco di Palermo Diego Cammarata oggi ha ribadito in un’intervento: «Non esiste alcun buco. I nostri conti sono perfettamente in ordine».

    In base ai vostri rapporti con l’amministrazione comunale, con i suoi amministratori, funzionari e dipendenti e con i soggetti che hanno rapporti in essere con il Comune qual è la vostra percezione sui conti di Palermo?

    Risultati

    Loading ... Loading ...

    N.b.: il sondaggio non si basa su un campione rappresentativo ma sugli utenti del sito. I risultati sono da considerarsi pertanto puramente indicativi.

    Palermo, Sondaggi
  • 75 commenti a “Sondaggio: il presunto «grande buco dei conti di Palermo» c’è?”

    1. Ma vi sembra che si possa fare un sondaggio su questo tema? Se poi il sondaggio dice no e il buco c’è:il buco c’è o non c’è? E viceversa.Franz

    2. Francescopistone il sondaggio riguarda la percezione dell’esistenza di un presunto buco. Non credo che chi vota qui possa conoscere (per la maggior parte) la realtà dei conti. Ti prego di evitare l’ennesima polemica pretestuosa. Grazie.

    3. Già la percezione, nuova religione dei sondaggisti permalosi.Franz

    4. @ Rosalio
      Sua Eccellenza, la prego, potrebbe cambiare la 1^ opzione?
      Insomma se è un giochino, un sondaggino, non ha bisogno di “aiutino”.
      Per rispondere, lei mi deve dare l’opportunità di votare che il buco .. C’E’! NON “potrebbe esserci”.
      “Potrebbe esserci” mi fà cadere sempre in piedi, vinco uguale.
      Secondo voi esistono gli UFO?
      – forse.
      PREGO, voglio capire i pensieri più determinati, O SI O NO.

    5. Francescopistone la tua affermazione non mi riguarda. Saluti.
      Goku sarai d’accordo con me sul fatto che non è possibile dirlo con certezza nella mia condizione e in quella della maggior parte dei lettori di Rosalio. Se tu puoi pazienza, accontentati della prima opzione.

    6. …. e comunque .. C’E’, C’E’!
      faranno in modo di “attupparlo” con un pò di “gesso scagliola” ( passando correndo non si vede).
      Ma prima o poi “crepa”, e poi …. chi se ne accorge vi dirà : ” Ma cu fù stù scimunitu? ccà cci java quacina e cimientu”.
      .
      C’E’!

    7. Goku, li hai beccati ancora.
      Franz

    8. ah ah ah…questa è stupenda
      allora, visto che non è possibile dirlo con certezza, metterei come seconda opzione:
      “I conti del Comune POTREBBERO ESSERE perfettamente in ordine”
      buon divertimento!

    9. siamo nella merd*

    10. Francescopistone ti invito nuovamente a evitare l’ennesima polemica pretestuosa. Per me il sondaggio va posto in questi termini per ragioni di correttezza verso tutte le parti e di logica.

    11. Il Sindaco “di” Diego Cammarata è un refuso fantastico, consentitemelo.Franz

    12. Sorvolo sui commenti di francescopistone e goku (che condivido) e mi fermo su questo thread per ringraziare Rosalio per aver FINALMENTE dato la possibilità ai rosaliani di leggere l’articolo di Stella.
      Dopodiché, mi piace riportare SENZA COMMENTO le parole, estratte dall’articolo in questione, del sindaco di Verona Flavio Tosi della Lega (l’avrete sicuramente già visto in TV da Crozza o da Floris):
      «Il Comune di Palermo dovrebbe essere immediatamente commissariato. Già quello di Catania non era un bell’esempio, ma questo è più grave: Cammarata guida il Comune da più di sette anni, quindi non ha la scusante d’essersi ritrovato buchi di bilancio delle amministrazioni precedenti», ha insistito col Corriere del Veneto il suo collega veronese Flavio Tosi.
      F.to: ricordo male io o già nel 2001 Cammarata venne appellato con l’eloquente “‘u sinnacu cu-ci-l’avìa-addìri”?

    13. mi piacerebbe comprendere in quale periodo storico-politico di palermo tale “percezione” non sia stata avvertita.

    14. Voglio fare notare che dietro l’affermazione di Cammarata c’è un gioco di parole che è involontariamente ripreso dal sondaggio qui proposto. Il fatto che i conti siano in ordine e che ci sia un buco non si escludono a vicenda. Cammarata può dire che i conti sono in ordine anche se le aziende municipali sono in deficit. Dipende da come si intende la frase “conti in ordine” che, nell’accezione di Cammarata non vuol dire che il bilancio è a pareggio.

    15. Ok Il Leone, mi tocca bacchettarvi come altrove e non mi sottraggo. Chi può dire se effettivamente c’è un buco nel bilancio? Tu? Io? NO. A meno che tu non sia il soggetto preposto. Lo sei e mi sfugge? Quindi possiamo solo riportare la nostra percezione come utenti dei servizi, fornitori ecc. ecc. Ci sono invece certi e ripetuti richiami da parte della Corte dei Conti sull’operato contabile dell’amministrazione comunale.
      Stalker a mio parere la seconda opzione non può essere posta come dici tu…perché il Comune dovrebbe essere commissariato se fosse acclarato che ci sia un «grande buco». Riassumendo formalmente oggi il bilancio è sano (diversamente dovrebbe esserci un commissario e scrivere che i conti potrebbero non essere in ordine ma non c’è commissariamento solleva un dubbio, persino suscettibile forse di querela, sul fatto che le autorità preposte non stiano facendo il loro dovere…).
      Per quanto mi riguarda, visto che sembra che ci sia una forte percezione di qualcosa che non va, sarebbe opportuno come cittadini fare pressione affinché ci sia un serio esame dei conti comunali. Se poi dobbiamo continuare a scannarci tra centrodestra cattivo e centrosinistra buono, su complottismi degni degli schiachimisti su come viene posto un sondaggio ecc. ecc. ci posso anche stare, però ditelo. 😉

    16. Il Leone l’articolo era linkato già da ieri nei commenti. Noi ne parliamo da molto prima che lo facesse Stella comunque.

    17. Bacchettatore o bacchettone? Ripeto ma come si fa ad esprimersi così? Franz

    18. Francescopistone ti invito a essere rispettoso nei confronti degli altri commentatori e a rimanere in tema. Grazie.

    19. Ti sembra rispettoso “bacchettarvi come altrove”? Franz

    20. io non so se è più se quest’uomo è un genio o un fesso completo che vive nel paesino dei pifferi incantati!
      Mi chiedo altresì come sia possibile che, stando ai sondaggi, i palermitani (con la p RIGOROSAMENTE minuscola) gradiscono ancora questo sindaco e le sue, oseri dire, sfacciate “pigghiate pi fissa”!
      Forse la verità è una…lui è un genio ed i fessi SIAMO NOI!

    21. Più di bacchettone. Se non ti dispiace non sta a te valutare i commenti. Sarò comunque lieto di continuare la discussione, qualora ci siano ulteriori rimostranze e richieste di chiarimenti, per e-mail. Rimuoverò ulteriori tuoi commenti fuori tema. Grazie.

    22. ah dimenticavo….vorrei DAVVERO scambiare 4 parole (nel senso buono non nel senso minaccioso) con quei 5 che hanno avuto il fegato di votare “è tutto ok!”…no perchè vorrei capire…

    23. Tony, io avevo sorvolato ma se mi ci tiri dentro per la criniera 🙂 allora devo rispondere. Altrimenti tanto vale cambiare il mio nick in “gazzella”, “cigno” e via dicendo. 🙂
      I sondaggi si fanno mettendo a confronto ipotesi tra loro omogenee, perchè questo permette di fare un paragone CHE ABBIA UN SENSO.
      Se metti il condizionale per l’opzione A, la devi mettere anche per l’opzione B; oppure metti l’indicativo per entrambe. Ma non puoi mettere il condizionale per l’una e l’indicativo per l’altra, perchè così viene meno l’omogeneità.
      Bastava impostare il sondaggio così:
      Opzione A: secondo voi ha ragione Stella?
      Opzione B: secondo voi ha ragione Cammarata?
      Opzione C: non so.
      Se proprio la devo dire tutta, da un punto di vista semantico e logico, nel sondaggio di Rosalio l’opzione A (“potrebbe esserci un grande buco”) e l’opzione C (“non so”) sono identiche, perchè se sull’opzione A usi il condizionale, significa che uno NON SA se il buco c’è o non c’è.
      Ecco perchè condivido in toto le riflessioni postate sopra da francescopistone, goku e stalker.
      Liberissimo poi di buttarla in caciara mettendo in mezzo il trito schema “centro-dx cattivo vs. centro-sx buono” ma, sinceramente, a me sembra una facile scorciatoia per stroncare sul nascere ogni dibattito che abbia la dignità di poter essere definito tale e non mero scambio di slogan tra opposte tifoserie politiche.
      Peraltro, cerco sempre di mantenere una certa onestà intellettuale in quello che commento e, non essendo legato a nessun carro politico ma solo alla mia personale idea di moralità e gestione della cosa pubblica, quando c’è da andare giù duro non tiro indietro la gamba. E questo vale per tutti: se ti può interessare, anche se non c’entra granché col tema del sondaggio, sarebbero da cacciare a pedate sia Bassolino che la Iervolino.
      Tornando invece in topic, sul fatto che ci sia qualcosa che non va nel modo in cui è amministrata Palermo, ti rispondo solo dicendoti che pensavo che la città avesse toccato il fondo con Lo Vasco: ovviamente mi sbagliavo e la cronaca di oggi lo dimostra. Ma attenzione: non perchè lo dica io, che sono un quisque de populo, ma perchè se anche un sindaco della stessa maggioranza politica di cui fa parte Cammarata arriva a fare certe affermazioni (“commissariamento”; “mancanza di giustifcazioni per i buchi di bilancio”) forse vuol dire che anche gli alleati del centro-dx stanno cominciando a rendersi conto che i rospi ingoiati per coprire certe nefandezze superano la capacità di sopportazione dello stomaco.
      F.to: il solito felino

    24. Il Leone la pensiamo diversamente sul sondaggio.
      Mi chiedo se invece pensi anche tu e in maniera bipartisan che sia opportuno verificare i conti del Comune…

    25. …certo che lo penso, ma esiste la Corte dei Conti per questo.

    26. Bene. Siccome al momento si limitano a generici richiami io penso che sia opportuno far sentire la pressione da parte dei cittadini. Che ne dici?

    27. Tony, scusa, ma come fai a “pensarla” diversamente sul sondaggio? Non c’è molto da “pensare”: la questione sollevata da Il Leone non è un’opinione politica, la sua è un’obiezione grammaticale e la grammatica, come la matematica, non è un’opinione!

    28. Facciamo allora una bella manifestazione APARTITICA di piazza per chiedere trasparenza sui conti (e dato che ci siamo anche che il sindaco faccia querela per la nota storia AMIA: ricordo che il termine scade il 15 marzo, poi sarà “Tana! Liberi tutti!”).
      Sai come finirebbe? Che diranno che la sinistra prova a dare la spallata al governo della città democraticamente eletto.
      Alternativamente, inondiamo Maroni in qualità di Ministro dell’Interno di email per chiedere il commissariamento del Comune di Palermo, citando le frasi del suo collega di partito Tosi. In tutta onestà: credi che Maroni lo farebbe, andando contro il PDL?
      L’unico strumento di pressione che hanno i cittadini è il voto: si usa ogni cinque anni, possibilmente senza scambiarlo con denaro o altre utilità.

    29. Fermo restando che non voto a un sondaggio siffatto, vi informo che 90% +
      11% fa 101% mi parrebbe opportuno aggiornare i dati di questa Caporetto.
      Franz

    30. @ Tony Siino.
      caro Tony, mi sà che stavolta sei caduto nelle sabbie mobili per sfuggire al cinghiale ( ma che minc*ia di metafora m’è venuta? vabbè).
      Premesso e lo sai che vado in giuggiole quando “gente” come il Leone e tu stesso scrive qui e sparge semantica, sintassi & cose sfuse.
      Io, a mio modo, rozzo e primitivo, quoto il “nostro” Felino.
      Ma che c’entra “chi può dire se il buco c’è o non c’è?”
      Il buon Rosalio ha fatto un sondaggio, secondo me posto erroneamente nei tempi verbali ( la pasta al sugo ti piacerebbe? 1-potrebbe piacermi; 2- non mi piace; 3- Non so).
      ( o mi piace perchè l’ho mangiata, o NOn mi piace per lo stesso motivo, o NON LO SO perchè non l’ho mai assaggiato).
      Ma chi ha pensato di fare una polemica centro dx cattivo, centro sx buono?
      Stai innescando tu questa miccia, ed’io stavolta vado via prima che esploda.
      Mai come in questo momento della mia vita ( si diventa padri e le cose … cambiano, eccome se cambiano), sono stato piu equilibrato ed oggettivo (soggettivamente).
      E’ stato fatto un test, ma oltre, ne vengono fatti praticamente tutti i giorni nella vita reale.
      A questi test devono rispondere un campione di persone, che su Rosalio sono i suoi utenti, nella vita sono i cittadini a cui viene aumentata la TARSU,i biglietti dell’autobus, gli atomobilisti imbottigliati senza vigili, i vecchi senza centri anziani, i senzafamiglia senza assistenza ( hai voglia se comincio ……. ).
      Ora, c’è un’organo che amministra la città, ( sindaco e giunta), votati dalla maggioranza dei cittadini.
      Arriora, rispetto il voto della maggioranza (per quanto ..credo che ci siano stati …; … vabbè rispetto!).
      Arririora, MAI come adesso, me ne frego delle mie convinzioni, affidandomi alla “superficiale” ragione.
      Siino, oggi, io confido in te.
      Intendi il valore di quel che scrivo?
      Se tu, sei la maggioranza votante, spero che anche tu venga meno a mere posizioni ideologiche e fai si che nel test della vita, obbiettivamente, rispondi : “sì così non si puo, troppe buche per le strade, troppo caro uno “stato di famiglia”, troppi privilegi, ecc”.
      Oggi sei tu che devi difendermi, ed’io ripeto, confido in te.
      Se poi ….. anche tu, cominci col ” eh nò mia mamma è più bella”, allora ……. non giriamoci intorno, prepariamoci tutti e ……. ( anche se sembra, anzi è, pesante), ….bè … alle armi.

    31. Ora fa 99…

    32. Ma che dovete approvare, se fate un sondaggio dovete anche saper fare i conti. Ora però non vi offendete per carità.

    33. @ francescopistone

      penso dipenda dagli “arrotondamenti” automatici che fa il software del sondaggio. Il totale non fa 100 ma numeri limitrofi perchè man mano che si aggiungono votanti, si può verificare il fenomeno dei “resti”.
      F.to: il felino in veste di avvocato di Siino

    34. …ma perchè a me sembra logico che questo “sondaggio” –
      essendo fin troppo evidente non possa volere avere la finalità di costituire una reale rilevazione statistica, quanto avere invece il solo scopo di meglio portare “scherzosamente” (per non piangere) l’articolo in questione all’attenzione dei lettori di Rosalio (che non avesero già notato i link in diversi commenti sin da ieri e la notizia nelle news in alto) – NON POSSA CHE ESSERE IMPOSTATO COSI’ COME E’?
      In quest’ottica perchè continuare una polemica su come si impostano i sondaggi? non è chiaro che NON vuole essere un sondaggio in senso proprio?
      P.S.
      Certo che riguardo alle “percezioni” invece…leggere che tenere in ordine il verde urbano costa 385.000,00 euro ad ettaro fa venire le crisi di nervi, non le percezioni…
      Per fare una proporzione: chi di voi per una villetta con 1000 mq di giardino spenderebbe mai 38.500,00 euro l’anno la sua manutenzione?

    35. Si tratta di un problema legato agli arrotondamenti che sarà corretto nella prossima versione del plugin (ottimo) realizzato da Lester ‘GaMerZ’ Chan.

    36. tony, al riguardo ti ha già risposto meglio di come potrei farlo io il leone, aggiungo solo che per logica, se non si può affermare con sicurezza che il buco ci sia, non si può neanche affermare con certezza che non ci sia.
      il sondaggio è mal posto
      1^ opzione “potrebbe esserci”
      2^ opzione “PERFETTAMENTE in ordine”
      che ci sia almeno un “perfettamente” di troppo? 😉
      sarà per questo che non credo nei sondaggi e non mi sono mai prestata.
      se poi vogliamo parlare dell’articolo…disponibilissima!

    37. Cedo alla matematica leonina. Franz

    38. Goku io dico che c’è chi può dirlo (né io né tu) e chiedo di fare una verifica sui conti eh! Tu sei con me o no?

    39. Stalker è stata effettuata una piccola modifica (aggiunte delle virgolette) all’opzione che cita una frase del sindaco per rendere più evidente che si tratta di una citazione (come in un’altra delle opzioni).
      Il sondaggio è posto in questi termini in buona fede e in base a un ragionamento e non verrà modificato ulteriormente. Siete liberi di non votare, ovviamente.

    40. grazie rosalio, meglio!

    41. Stalker grazie a te per aver fatto notare che poteva prestarsi a interpretazioni non corrette.

    42. @ Siino
      Confido in te.
      Confido che buoni “destrieri” lo chiedano piu degli altri, se no è finita.
      😉

    43. Secondo me va chiesto sia da chi crede che ci sia sia da chi crede che non ci sia!

    44. Leggendo questi commenti mi è venuto un dubbio e ve lo esprimo per avere conforto da tutti voi…
      Dunque io sono un padre di famiglia, lavoro, amministro la contabilità della mi famiglia in maniera sana, taglio i costi superflui faccio del risparmio.
      Se qualcuno mi chiedesse, ma il tuo stato economico-finanziario è sano? La mi risposta non potrebbe essere che sì!
      Ma ometto di dire, che sono anche proprietario di un paio di aziende, che versano in uno stato economico praticamente disastroso, strapiene di debiti e ogni giorno che passa accumulo perdite perchè le stesse aziende sono sovra dimensionate in termini di personale rispetto ai ricavi che possono maturare, e via dicendo.
      Se qualcuno mi chiedesse, ma lo stato ecomico-finanziario delle tue aziende è sano? La mi risposta dovrebbe essere: no!
      Adesso faccio io un sondaggio, se me lo consentite.

      Il grande buco dei conti del signor Nematocista, secondo la vostra percezione, c’è?

      a. potrebbe esserci;
      b. non so;
      c. i conti del signor Nematocista sono in perfetto ordine.

      Con rispetto,
      Nematocista

    45. Ma il bilancio non è pubblico? Possibile che non ci sia un competente di bilanci pubblici in grado di dirci se c’è o meno questo famigerato buco?

    46. Ahahah! La mia impressione è che stanno cercando di raschiare il fondo delle tasche di noi cittadini – mi sia consentito dire – anche con spregiudicatezza ed eccessiva disinvoltura da parte dei dirigenti, che hanno ricevuto evidentemente ordini in tal senso. A me, per esempio, è stato imposto di pagare una differenza ICI, per gli anni 2003-2004-2005-2006 (e arriverà il 2007)perché c’è stata, per iniziativa dell’agenzia del territorio, una correzione relativa alla zona censuaria di questo immobile costruito nel 1937. Per essere più chiaro riporto integralmente la surreale risposta alle istanze in autotutela mia e di mia moglie:

      “Si comunica che le istanze in autotutela indicate in oggetto sono state respinte per le motivazioni di seguito riportate.
      La variazione che ha comportato l’aumento della rendita catastale dell’immobile identificato con Foglio…Particella…Sub… da €… a €… consiste nella correzione di un errore di caricamento dati commesso dall’agenzia del Territorio, riguardante la zona censuaria nella quale ricade l’immobile. Pertanto può riconoscersi alla stessa effetto retroattivo, nella considerazione che l’immobile in questione è sempre stato ubicato nella zona censuaria … e non … come riportato in precedenza erroneamente negli atti catastali”.
      E’ del tutto evidente che io, avendo sempre puntualmente pagato l’imposta, non sono stato negligente né, a parer mio e di tutti i professionisti tributaristi consultati, ho commesso dolo, ma “purtroppamente” lo facevo sulla base del valore espresso da un “errore di caricamento”.
      Se ciò non bastasse, sappiate che vengono applicate sanzioni e more che raddoppiano l’importo.
      A voi i commenti…

    47. Dopo il ripasso di grammatica.
      La cosa migliore da fare, da cittadini è andare a chiedere conto agli eletti di come sono stati amministrati e perchè i soldi pubblici.
      Da cittadini…… perchè il solo commento o il solo riporto di notizie, è fine a se stesso.
      A ora di soldi pubblici bisognerebbe capire che non c’è cammarata o chiunque al posto suo ma il delegato dei cittadini.
      Ma l’intreccio di favori politici e amicali è così esteso che possono contare su buone maggioranze…..
      Si spera solo che questo circolo si possa spezzare e che magari si “possa tornare ad altezze più normali”

    48. Tecnicamente, fate parlare me che qualcosa ho studiato ( 🙂 ) le risposte del sondaggio sono malposte. La risposta uno col suo “condizionale” influenza positivamente la due, posta al presente, e di conseguenza tende chi vorrebbe dire sì a rispondere per la terza. Tecnicamente Nando Pagnoncelli lo definirebbe “Sondaggio a risposta forzata”…

      In un sondaggio, cosa che tecnicamente questo non è, le risposte si mantengono all’interno dello stesso spazio grammatical-temporale…A meno che (ma in questo caso non sarà sicuramente così) non si è in malafede o pagati (e ripeto, non credo sia così) da qualcuno per influenzare il risultato verso un certo andazzo.

      Fine della lezione 🙂

    49. Allora, ‘sto buco, c’è o non c’è ?

    50. vassily, vabbè che hai studiato, ma come fanno ad esser mal poste le risposte?
      hai tre opzioni, e se decidi di rispondere, devi cliccare su una della tre. caso mai ti puoi mal disporre e non rispondere….
      (la faccina te la risparmio)

    51. scusate, forse sbaglierò, ma insisto…
      può darsi che non sia poi così significativo il sondaggio in se di qualche centinaio (al momento) di voti, ma che questo sia piuttosto uno spunto originale per creare un post riguardante l’articolo e stimolare semmai il dibattito sul suo contenuto e non su come si impostano i sondaggi?
      Può darsi che si volesse invitare “chi sa”, (Rosalio lo ha anche scritto!: “in base ai vostri rapporti con l’amministrazione…” addetti ai lavori, etc.) a far sapere di più sul buco in bilancio, invece di stare a parlare dei condizionali che influenzerebbero il risultato e di “lezioni” in merito(!)?
      Che conseguentemente l’impostazione dubitativa andasse bene anche senza le correzioni comunque apportate, in quanto mero stimolo al dibattito e in quanto formula non assertiva (differentemente passibile di querela)?

    52. scusate, forse sbaglierò, ma ho l’impressione che questo post Rosalio lo abbia scritto per qualcun altro…o no ?!?

    53. RM d’accordissimo, ma sai meglio di me che “chi sa” non parlerà mai, perchè tiene famiglia e perchè, anche volendo non passerebbe mai il vaglio della policy, a meno che queste maglie non si allarghino a rischio di querele. giusto rosalio?
      come la mettiamo?

      sull’articolo ce ne sarebbero di spunti, compitino per domani?
      «Il Comune ha i conti a posto e un bilancio sano ma se poi non siamo in grado di riparare il tetto di una scuola o una strada dissestata che senso ha? Il governo deve farsi carico di un problema che non è solo del sindaco. Il precariato è stato un colpo al cuore di questa città perpetrato in anni precedenti all’insediamento di questa amministrazione e ne paghiamo le conseguenze anche in termini finanziari».

      dice che entro un paio di settimane risolverà la questione!
      ormai si va per paradossi contro ogni logica, non avendo il senso del ridicolo.
      “eredità” precedenti (te pareva) per cui si versa ancora in questo malcostume e in questi “buchi”. dopo due mandati i “pobblemi” verranno risolti in due settimane, ho capito bene? poi dici che la satira….
      ce ne sarebbe da dire eh?
      a voi…

    54. Stalker temo che ci sia un problema di interpretazione della policy dei commenti. Ti faccio un esempio: ipotizziamo che tu sappia per certo che un bilancio sia truccato e come e mi indichi in un commento che un ammanco viene occultato nel modo A e B e io possa verificarlo e noi, una volta denunciati, possiamo dimostrare di avere ragione. Un commento siffatto non verebbe rimosso (fermo restando che sarebbe il caso di chiedere di essere ospitati per un post se avessi tali informazioni). I problemi con i commenti nascono soprattutto quando si afferma qualcosa di diffamatorio e che non si può dimostrare. A quel punto ci si crea soltanto problemi e non si ottiene nulla. Spero di essere stato chiaro e ricordo che questo non è il tema del post. Saluti.

    55. Valentina che intendi dire?

    56. C’ è stata l’ attenta telefonata di Pellegrino a Cruciani di Radio24. Chi l ha sentita?

    57. Vassily tecnicamente lasciate rispondere me che sono dottore in filosofia (ti prendo in giro, prima che qualcuno mi dia del superbo)! Le risposte riprendono dichiarazioni contrapposte non omogeneizzabili grammaticalmente e il contesto temporale è il presente per tutti (potrebbe esserci sottintende già oggi, non nel futuro). Inoltre se fosse come dici tu…la terza risposta non dovrebbe avere queste percentuali. 😉

    58. Cattleye la telefonata è qui.

    59. rosalio, non voglio fare polemiche e non penso neanche di essere fuori tema, viste le tue richieste e argomentazioni del post.
      percezioni? a volte e per alcuni addentro certezze?
      qualora io affermassi qualcosa in tal senso, sarebbe qualcosa di rilevanza penale. come farei a dimostrarlo prima di un rinvio a giudizio e di un regolare processo, data la presunzione di innocenza fino all’ultimo grado di giudizio?
      andreotti è stato processato perchè sembravano sussistere delle prove, poi è risultato mafioso solo fino al 1980.
      tutto è diffamatorio se non si hanno prove.
      perfino dire delle cose su cuffaro può essere passibile di diffamazione, anche se le intercettazioni le abbiamo sentite tutti ed ha già subito una prima condanna.
      non oso immaginare una persona come peppino impastato ai tempi del web…
      fuor di polemica, credimi, solo per capire
      tu come la vedi?
      good night

    60. Stalker in alcuni casi (pensa ai post di Stefania Petyx ma non solo) abbiamo fatto affermazioni forti e documentate, potenzialmente suscettibili di querela e nessuno ci ha querelato. Trai le conclusioni.
      Io ho compiti di moderazione e di informazione in questo blog. Le opinioni le esprimete voi e gli autori dei post.

    61. Ma che senso ha dire “per me il buco c’è” oppure “no per me non c’è”!!! Conti alla mano, si vede se c’è o no! Qui non si tratta di valutare delle sensazioni, delle sfumature, ma capire se una cosa c’è o non c’è, bianco o nero!

    62. Rosalio, ho la percezione, forse sbagliata, che qualcuno ti abbia indotto a fare questo sondaggio per poi arrivare a questo :
      Tony Siino :
      “…Siccome al momento si limitano a generici richiami io penso che sia opportuno far sentire la pressione da parte dei cittadini. Che ne dici”
      …ecco, un sondaggio per testare la disponibilità dell’utente a fare qualche mossa…
      Ma non c’è niente di male, e comunque è solo una mia percezione !

    63. Valentina nessuno ci detta l’agenda.

    64. COSA DOVREBBE DIRE ALTRIMENTI IL NOSTRO AMATO UOMO!GLI UNICI BUCHI CHE LO RENDONO UN ESEMPIO SONO LE SUE IMPORTANTISSIME E SFRUTTATISSIME NARICI!

    65. Come mai questà gentilissima offesa a chi non ha offeso nessuno, specialmente te? ma non importa, perchè il tuo commento spiega tutto, non servono tante parole per capire di cosa è fatto un uomo…. 😉 ewofwofiwefwwefopwfwpeofpojfpwojpwojfpojewpojef OOOOPS SCUSA HO ATTRAVRSATO UN VUOTO NEURONALE! iihihihihihi

    66. carissimo amico perchè parli di offesa? non potrei mai offenderti!

    67. Fabius ti invito a essere rispettoso nei confronti degli altri commentatori. Grazie.

    68. ma che cazzillo significa “la vostra percezione dei conti”? bah…..

    69. Selinon vuol dire quello che leggi.

    70. Rosalio ma come finiu nà stu forum? V può offendere il sindaco ma fabius non può offendere V?

    71. Paolo questo è un blog, non un forum. La tua richiesta è fuori tema, sarebbe appropriato utilizzare l’e-mail. Non trovo offensivo il commento di V, anche se gradirei che ci fosse un maggior buon gusto da parte di tutti. Saluti.

    72. Il Buco (maiuscolo) c’è. Solo che è ricolmo di munnizza e per questo non si vede. E non si vede nemmeno la munnizza se non quella superficiale. Ma tutti noi sappiamo quanta ce n’è. Munnizza fatta dalle persone che sono munnizza a loro volta.

    73. Ieri sera Palermo a Ballarò ha bucato lo schermo. I soliti programmi di sinistra. Franz

    74. Ho letto il giornale di Sicilia di ieri, se non sbaglio, pare che lo stesso sindaco, a detta dell’articolo, l’abbia finalmente dichiarato. Quindi, di cosa stiamo parlando?

    75. Il sondaggio è del 27 febbraio, non di ieri.

    Lascia un commento (policy dei commenti)