giovedì 23 nov
  • 14 commenti a “Federalismo ferroviario”

    1. AHAHAHAAHAHAHAHAHHAHAHAAHAHAHAH

    2. se berlusconi facesse il tragitto della “freccia rotta” dovrebbero dargli il cappello d’asino e non quello da ferroviere..
      orgogliosa di non averlo votato, ma questo è il ringraziamento per una regione che gli ha regalato 9 province su 9..

    3. Azz…oggi è nuvoloso. Questa è colpa di Berlusconi!

    4. @filippo: forse ti confondi ma Berlusconi non è dio.. 😉

    5. ah no???!!! e lui lo sa?

    6. via, cosa volete che siano 3 e non 4ore per fare in treno da Palermo a Trapani, si può sempre ammirare il paesaggio, quello che hanno scoperto i politici siciliani quando recentemente, con il presidente della Provincia in testa, hanno fatto da Catania a Palermo, sempre in treno, quasi 5 ore!
      Questi politici che si sacrificano per noi!

    7. Passino le 4 ore per Trapani o le 5 per Catania…ma almeno partissero puntuali…..

    8. Se volete far prima potete sempre andare da trapani a Palermo o viceversa CON L’AEREOOOOO!!!!!!

      Non sto scherzando.. andate sul sito di MERIDIANA e sarete accontentati!!!!

      Chissa’ quanto sovvenziona la Regione questa “tratta sociale”

      !!!!!

    9. Volo inutile. Durata del volo 20 minuti, altri 30 per raggiungere l’aeroporto, devi arrivare con circa un’ora d’anticipo per il check in, poi a trapani devi aspettare per recuperare il bagaglio e poi il transfer per andare in città. Durata totale circa 2 ore e mezza al prezzo di 50 euro.
      Molto meglio il bus Terravision che parte dal Politeama e ti lascia a Trapani città con 12 euro e 1 ora e 10 minuti di tragitto.

    10. Per non parlare della tratta ferroviaria Palermo-Messina…sai quando parti (forse!) ma non sai quando arrivi!

    11. frecciarotta…bellissimooo

    12. Vignetta fantastica! Ne facciamo un manifesto per un gruppo?

    13. @Angela
      grazie! 🙂
      manifesto per un gruppo??
      Perchè no!

    14. Speriamo che con gli impegni e nuovi progetti portati avanti negli ultimi mesi dal Presidente Crocetta questa tristemente simpatica vignetta sia un vecchio ricordo su cui farci solamente due risate e non tristi riflessioni.

    Lascia un commento (policy dei commenti)